Jump to content
Sign in to follow this  
Saiph

U-boot: Domande Varie

Recommended Posts

Comandanti,

leggendo in giro ho scoperto che esistevano anche degli U-Boot da trasporto.

La mia domanda è come facevano a caricare e scaricare?

c'era bisogno di una nave appoggio o tali operazioni potevano essere fatte anche a banchina?

 

seconda salva.... :s10:

un equipaggio minimo per manovrare un U-Boot di quanti elementi avrebbe dovuto comporsi?

 

Quando l'ammiraglio Doenitz diede l'ordine di arrendersi agli alleati, molti comandanti di U-Boot preferirono auto-affondare i propri battelli... secondo voi qual'era il sistema più rapido e sicuro?

 

grazie a chiunque mi risponderà...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comandanti,

mi stupisco di voi! nessuno osa abbozzare una risposta?

proviamo a girare le domande in maniera diversa

1.) nel celebre caso dell'U-234 che trasportava un Me.262 smontato e altri materiali, come hanno fatto a caricarlo?

2.) quante persone servivano come minimo per operare un U-boot

3.) per auto-affondarsi e tornare a casa tutti interi, come facevano?

 

grazie a chiunque volesse condividere le sue idee con me :s54:

Share this post


Link to post
Share on other sites

si vede che il moderatore era ad altre faccende affacendato ... puo capitare quando si inaugura una sezione di sana pianta come sommergibili d'Italia.

 

abbozzo io una risposta, che però avrebbe bisogno di conferme perche non ho con me i testi sacri (gesichte des deutsche u-bootbaus di Rossler).

 

mi sembra di ricordare che i picchi di carico fossero in dotazione dei battelli, spero di non fare confusione con la ns classe "R". pero non sapevo dell'aereo che mi sembra, comunque, un grandino per le stive e i passaggi a scafo di un battello (nonimpossibile comunque)

 

per manovrare un battello servono non meno di 30 persone per ogni squadra, i tedeschi lavorano su 2 squadre per cui non meno di 60

 

in genere si imbarca dell'esplosivo oppure si aprono le valvole a scafo e i portelli dei TLS dopo avere rimosso le sicure. comunque non esistono metodi sicuri, è capitato che qualcuno scomparisse con il battello (in questo momento ho in mente il Murena ma non è stato l'unico)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Totiano!

scusa l'ignoranza, ma non so cosa siano i "picchi di carico"

 

qualcuno ha dei disegni costrutivi leggibili (in internet ne ho recuperati alcuni ma devono essere delle scansioni di cianografie originali!)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che questi batteli nascano come posamine, con svariati pozzi di lancio nel compartimento prodiero e due file lateralmente allo scafo resistente (ecco perchè la forma è quadrata).

Si parla più o meno di 30 pozzi, che sono un sacco di spazio (le ancore delle mine sono giganti).

Immagino che dopo la decisione di adibire codesti battelli al trasporto furono rimossi i pozzi guadagnando un importante stivaggio.

I battelli erano anche dotati di un proprio ricognitore che veniva alloggiato in un tubo resistente verticale dopo la vela, un'apposita gru provvedeva all'estrazione e il personale terminava l'assemblaggio alare sul ponte.

Siccome fra tipo X (a/b)e XI (a/b) c'è qualche differenza, a quale sei interessato?

 

Aggiungo a quanto detto da Totiano, che talvolta capitava che il battello non andasse giù e che il nemico se ne impadronisse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Saiph.. allora per prima cosa dobbiamo distinguere i tipi di U- boot

In base ai tipi cambiava carico di stiva.. numero di equipaggio..

 

Per esempio i tipo 7 (che tra l'altro sono stati realizzati in maggior numero durante l'ultimo conflitto) prevedevano anche una versione da trasporto e posamine..

Il perchè era presto detto; In pratica questi U- boot avevano il compito di rifornire altri battelli che magari erano in mare da settimane.. E in genere il carico prevedeva dai generi alimentari alle munizioni, dai medicinali alla posta.(quando c'era. ma ciò avveniva raramente)... e non ultimo il carburante e pezzi di ricambio...

Rispetto ai 7/a/b/c il 7F (così era definito l'U- boot da trasporto) era sovradimensionato proprio in virtù del compito che doveva svolgere!

 

Una panoramica dei tipi di U- boot la puoi trovare qui:

http://www.uboat.net/index.html

 

ciao

Marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

....................................!!!!! ma state parlando di sommergibili da trasporto o da rifornimento :s12: :s68: ?? VI EE UNA GRANDE DIFFERENZA :s68: !!!!!!!!!

 

p5230001.jpg

 

u234 classico sommergibile posa mine classe XB 8ne furono costruiti in tutta la guerra) erano previsti come posa mine oceanici ma poi utilizzati come trasporti x oriente. il carico veniva inserito in scafo tramite aperture di passi mine (in questo caso cio che non passava x apertura si smontava pezzo a pezzo, aeri compresi)

sottomarino portava un 240-cargo tonnellate, tra cui un tipo jet smantellato completamente funzionale [[Messerschmitt Me 262 | Me 262]], con schemi, componenti l'aereo razzo [[Messerschmitt Me 163 | Me 163]], i componenti di una V2, documenti di ricerca, e [[modello]] s delle più importanti armi di sviluppo in Germania, [[Mercurio]], e 560 kg di [[uranio | ossido di uranio]].(quello che serviva ai giapponesi x fabbricare la bomba atomica)

x scarico e carico si servivano di gru da terra.

 

sommergibili R italiani (solo da trasporto) a parte, tutti gli altri si caricava la dove spazio e possibilita erano disponibili. solo su classe R vi erano aperture apposite per carichi particolari. e solo R italiani avevano dei picchi (piccole gru) a bordo .

saluti marco

 

somm classe XB trasporto-rifornimento

xb001.png

 

xdis600.jpg

 

xbaordinate.png

 

poi il massimo dai tedeschi fu il progetto della classe XX trasporto rimasto in fase progetto.

 

xx classe trasporto

:s68: :s12: non riesco a scaricare disegno troppo grosso di dimensioni.

 

xxdis1000.jpg

 

o ancora piu efficenti da classe XXI trasporto, pure questo solo in progetto:

:s68: :s12: non riesco a scaricare disegno troppo grosso di dimensioni.

 

 

 

 

 

somm x rifornimento siluri classe VII-F

 

 

viiwestwood047b52.png

 

ps ho quasi tutto in disegni ma sono molto molto grossi da inviare, se veramente intenzionati a buon uso , muovo mari e monti e li riduco di formato.

saluti marco

Edited by bussolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marco & Marco grazie!

 

non avevo mai sentito dei classe XXI da trasporto! chissà che spettacolo sarebbero stati... (chi mi conosce sa che mi sono "innamorato" dei classe XXI)

puoi pubblicare il sito che magari riesco a scaricare il disegno?

 

ancora molti ringraziamenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites

non esistono disegni su siti, sui XXI da trasporto, io ho disegni da cantiere e da un libro ma ho bisogno di 3 giorni x rintracciare il tutto.

al momento ho un disegno da 16 MB se vuoi e puoi dammi tua mail privata e provo cosi altrimentoi tra 3 giorni.

inoltre esiste un libro tedesco su sommergibili da trasporto, RIPETO SOLO DA TRASPORTO; non da rifornimento, ee molto importante non fare confusione.

http://www.rhenania-buchversand.de/appDE/n...SE--world--.htm

http://www.amazon.de/deutschen-U-Kreuzer-T...r/dp/3763762469

[

 

inoltre su tipo XXI con tutti disegni (ma non vi ee nulla su XXI trasorto) http://www.amazon.de/Vom-Original-zum-Mode.../ref=pd_sim_b_1 saluti marco

Edited by bussolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

non esistono disegni su siti, sui XXI da trasporto, io ho disegni da cantiere e da un libro ma ho bisogno di 3 giorni x rintracciare il tutto.

al momento ho un disegno da 16 MB se vuoi e puoi dammi tua mail privata e provo cosi altrimentoi tra 3 giorni.

inoltre esiste un libro tedesco su sommergibili da trasporto, RIPETO SOLO DA TRASPORTO; non da rifornimento, ee molto importante non fare confusione.

 

Diciamolo chiaro... Da Marco a Marco.... io e te dobbiamo parlare... mi preoccupi parecchio :s68: :s07: :s68:

 

Sei il cilindro del mago....

Sei un passepartout che apre tutte le porte..

Sei un pozzo di scienza....

Sei la bottega degli orrori di Betasom

Sei da decorare sul campo...

Sei spesso la salvezza e la risposta dei nostri dubbi

 

 

Sei da clonare...

 

Avercene di "Bussolini" che girano per la base... Avercene!! :s02: :s20: :s02: :s20: :s02:

 

ciao

(spero di incontrarti un giorno... )

Share this post


Link to post
Share on other sites

quote name='drakkar' date='Feb 3 2010, 08:27 PM' post='304912']

Sei da clonare...

 

Avercene di "Bussolini" che girano per la base... Avercene!! :s02: :s20: :s02: :s20: :s02:

 

ciao

(spero di incontrarti un giorno... )

 

 

da base artica, marco

clonare,no!!!! mia moglie gli basta quello che ha gia... :s03: :s03: (troppi modelli x casa e troppa fame sempre!!!!!)

incontrare, sicuramente , ee solo questione che i ghiacchi e nevi di qui mi permettano discesa in italia. :s02:

a presto, marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

XXI TRASPORTO:

 

xxitrasporto.jpg

 

XX-BTRASPORTO

 

xxtrasporto.jpg

 

x copie disegni cantiere proprio non riesco a ridurle x impaginarle, anche perche sono parecchio conciate.

piu in la faro un link sui sommergibili da trasporrto e quelli da rifornimento sia ww1 che ww2

saluti gelidi (qui -24 ) marco

Edited by bussolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,231
    • Total Posts
      509,318
×