Jump to content
Sign in to follow this  
Alfabravo 59

Navi E Marinai Italiani Nella Grande Guerra

Recommended Posts

Titolo: NAVI E MARINAI ITALIANI nella Grande Guerra

Autori: Erminio BAGNASCO ed Achille RASTELLI

Casa Ed.: ERMANNO ALBERTELLI EDITORE

Anno: 1997

Pag.: 199 con quasi 450 foto.

Dim. (cm): 22 X 28

Prezzo: Euro 30

Reperibilità: non facile, speriamo in una ristampa.

 

cccrx.jpg

 

Recensione. Poche parole per dire solo cose positive di questo libro: visti gli Autori non può esser che così! L' opera è integrata da 4 tavole di profili di Maurizio BRESCIA (il Betasomiano ALAGI). Molte delle foto sono inedite. E' un libro che merita di esser ristampato. Grazie per l' attenzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
si ma... la recensione dov'è Alfabravo?

:s55: Buongiorno a Tutti!

Già, :s03: la recensione! :s68: Solo adesso mi accorgo di quanto sia "difficile" recensire un libro senza difetti! :s03: Posso dire che è ben strutturato (e come poteva esser diversamente con tali Autori?!). C'è una prima parte che tratta della "Grande Guerra nel Mediterraneo" ove si parla delle forze contrapposte, della nostra preparazione alla guerra, le operazioni navali e una cronologia generale della I G M.

La parte seconda, invece, è suddivisa per anni dal "15 al 18" in cui si citano i vari avvenimenti esposti tramite ottime foto con altrettanto ottime didascalie.

A pag. 72-73 ci son le sequenze fotografiche dell' affondamento del Benedetto BRIN; mentre alle pag. 153-154 ci son quelle, tratte dal famosissimo filmato, dell' affondamento della Nb Austriaca SZENT ISTVAN.

Concludo con una piccola sfida a quei Betasomiani che hanno il libro di trovarmi dei difetti! :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
:s55: Buongiorno a Tutti!

 

Concludo con una piccola sfida a quei Betasomiani che hanno il libro di trovarmi dei difetti! :s03:

 

Non posso raccogliere la sfida trattandosi di un amico di data meno recente (Achille Rastelli) e di uno più recente (Maurizio Brescia). Al contrario, devo dire che la qualità delle immagini e il loro stretto rapporto con il testo ne fa un'opera piuttosto rara, visto il periodo di cui tratta. Purtroppo, quando si parla della Grande Guerra (non solo in Italia, a meno che non si tratti della battaglia dello Jutland/Skagerrak), i "facts and figures" cedono spesso il passo alle "ampie ricostruzioni d'epoca". In questo libro accade il contrario, anche se la componente immagini è prevalente, come del resto era nelle intenzioni degli autori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,532
    • Total Posts
      516,329
×