Jump to content
Sign in to follow this  
sertore

Debriefing - Mission Betasomaria 2

Recommended Posts

Eccomi qui con il debriefing della DW-EXTRA Betasomaria II... un'appuntamento ormai classico per la Base e per chi vuole godere di 4 sane risate giocando una partita al proprio gioco di simulazione preferito! :s68:

 

Ieri sera si sono presentati al molo i valorosi Comandanti:

 

C.te Drakken.. Project 971A K.. SSN Kaban-M K579

C.te R.Hunter. Los Angeles 688i SSN Miami SSN755

C.te Truffa... Alfa............ SSN K-123

C.te Alex24... Los Angeles 688i SSN Springfield SSN761

C.te Von Faust Project 971A K.. SSN Gepard-M K335

C.te Rick..... Los Angeles 688i SSN Annapolis SSN760

 

Comandante coordinatore: C.te R.Hunter.

Vice-comandante coordinatore: C.te Truffa.

 

Comandante istruttore: C.te Sertore

 

Lo scenario di gioco è stato il seguente:

 

1t9buq.jpg

 

mentre le prove previste sono state:

 

PORTO

Partenza dal molo di attracco con armamento disabilitato, transito all'interno del check point per l'abilitazione delle armi ed uscita dal porto.

 

COORDINAMENTO

Ingresso contemporaneo, con scarto massimo di 30 secondi, all'interno della zona alfa, a profondità minima di 350m (1400feets).

 

EMERSIONE

Emersione rapida di emergenza per allagamento camera di lancio da eseguirsi entro 90 secondi dall'allarme senza fuoriuscire dalla zona alfa.

 

TUNNEL

Transito all'interno di un canale costituito da piattaforme petrolifere alla profondità minima di 60m (195feets) e massima di 80m (265feets).

 

ATTACCO

Attacco strike contro bersagli di terra con coordinate ricevute via link dall'elicottero dell'istruttore.

Solo per Alfa, attacco con siluri a Powerboat in navigazione veloce.

 

La partenza è stata un po' tribulata a causa dei capricci delle connessione e del nostro amato quando odiato Dangerous Waters: comunque al secondo avvio siamo riusciti tutti a entrare nella partita, con tutte le unità allineate e pronte alla partenza:

 

abjbyr.jpg

 

Subito il COMMODORO ha impartito con autorità l'ordine di partenza delle unità poste nei moli dispari, dando origine ad una partenza ordinatissima ed organizzatissima, strappandomi frasi di elogio ed ammirazione... :s07:

 

Passavano pochi minuti che già la situazione ha iniziato a complicarsi, con qualche manovra un po' poco ortodossa di qualche partecipante e l'inizio di una corsa sfrenata verso check point di abilitazione delle armi; ho iniziato a sudare freddo quando ho visto che un po' troppi sottomarini stavano iniziando ad accalcarsi nella stessa zona, anche perchè il rilevamento approssimativo delle unità non mi dava la visione precisa della situazione:

 

10i59tz.jpg

 

Colto dalla paura di perdere qualche Comandante prematuramente ho iniziato ad intervenire in aiuto della squadra, ma la mia voce, sovrapposta alla musichetta di Benny Hill ed alle grida degli altri Comandanti non ha fatto che aumentare la confusione.

 

Di questo passo dopo poco tempo solo Truffa ed Alex24 sono riusciti ad allontanarsi dalla zona congestionata uscendo dal porto, mentre le altre unità hanno raggiunto una sorta di stallo in cui il movimento di uno metteva in crisi tutti gli altri... i miei timori si sono quasi trasformati nel terrore di vedere da un momento all'altro una collisione che avrebbe compromesso qualche sottomarino:

 

5oruyd.jpg

 

Ma ecco che nel momento di massima crisi l'esperienza e le doti di comando di R.Hunter, unite alla perizia dei Comandanti coinvolti nel marasma, hanno risolto la situazione e con qualche precisa manovra tutti i sommergibili si sono incolonnati verso l'uscita del porto:

 

eq2q34.jpg

 

Solo il Drakken, alle prese con un Akula II che in superficie si comportava peggio di un orso in un negozio di cristalli, ha ritardato la sua uscita dal porto, riuscendo comunque a raggiungere il resto della squadra in attesa.

 

Dopo 43 minuti dalla partenza tutta la squadra era fuori dal porto: come elapsed time per un'uscita dalla base navale di partenza direi che ci siamo... se si trattava di uno scamble facevamo prima a spararci da soli!

 

Comunque il coordinatore iniziava l'organizzazione della seconda prova: Truffa consigliava il mark delle posizioni dei sottomarini con soluzioni manuali, direttiva seguita subito dal buon R.Hunter, e tutti raggiungevano così l'esterno della zona alfa per l'esecuzione del test di ingresso coordinato.

 

Attenti...3, 2, 1, via: tutti a 20knots e parte l'attesa... dopo qualche secondo, che nella mia mente già mi sembrava un'eternità, è iniziato l'ingresso dei sottomarini, mentre Truffa imprecava per il troppo sprint del proprio Alfa dando un improbabile indietro tutta!

 

Bip... bip... - "Avanti così che andiamo bene" - ... ... bip... - "forza ragazzi, altri tre e ci siamo" - bip.. ... bipbip - "Nooo, 30 secondi scaduti, prova fallita!" ... bip... bip!

 

Francesco e Umberto hanno mancato i 30 secondi previsti rispettivamente di 3 e 4 secondi, il primo per la brusca frenata ed il secondo a causa dello scarrocciamento del proprio sottomarino che ne aveva alterato la corsa portandolo a 90 gradi dalla rotta ottimale... peccato!

 

I Comandanti stavano ancora commentando la prova fallita che ho attivato il trigger relativo al test di emersione di emergenza:

 

Ueee... ueee... ueee... flooding in torpedo room! Emergency blow in 90 secs!

 

In questo caso la reazione dei partecipanti è stata esemplare: tutti nel pannello di navigazione, manetta di emersione rapida, e controllo della velocità di emersione e della posizione relativa.

 

E' stato bellissimo vedere gli sbuffi di acqua con i sottomarini che schizzavano fuori dalla superficie:

 

33wawzd.jpg

 

Il solo Truffa, lanciato verso la superficie a più di 40knots, è emerso fuori dalla zona prevista, mancando il buon esito della manovra, ma per me il successo è stato unanime!

 

E' stato poi il turno della prova relativa al tunnel costituito dalle piattaforme petrolifere, la prova a mio giudizio più difficile: durante i test dello scenario io stesso ho mancato di eseguirla per le prime 4 volte ma poi, capito il meccanismo, non l'ho più mancata.

 

21mi7q1.jpg

 

I Comandanti si organizzano, si dispongono in file indiana ed iniziano ad impegnare il canale: il primo è R.Hunter...

 

16adwjl.jpg

 

Sento i bip di transito nelle varie stazioni previste e a pochissimi dall'uscita del canale... un'esplosione: R.Hunter distrutto!

 

Accidenti, l'avevo detto che la prova non era facile.

 

E' il turno di Rick... bip... bip... forza, ancora uno sforzo... - "Ma ci sono mine anche in mezzo al canale? Dov'è l'uscita" - Boom!

 

Rick distrutto: e due, se andiamo avanti così è una strage!

 

Entra Alex24, bip... bip... i secondi passano senza che il terzo ed ultimo bip, quello relativo all'uscita arrivi: intanto il canale viene impegnato sia da Von Faust che da Drakken.

 

Mentre Marco chiede a Fausto di non cambiare rotta e direzione, Alex24 urla a tutti di fermarsi: è in difficoltà a trovare l'uscita e chiede un attimo per orientarsi.

 

Ma a velocità così basse, senza direzionalità, la perdita della propulsione provoca lo scodamento dell'Akula II di Von Faust che si mette di traverso nel canale venendo centrato dopo breve da Drakken ormai troppo vicino:

 

262y1io.jpg

 

Almeno Alex24, recuperato l'orientamento, riesce a portare a termine il suo tragitto, ed il terzo ed ultimo bipbip risuona a parziale soddisfazione della squadra.

 

L'ultimo, Truffa, compie un percorso netto e pieno senza difficoltà alcuna, dribblando i sommergibili di Von Faust e Drakken, rimasti incagliati contro una piattaforma petrolifera, portandosi fuori dal canale in men che non si dica.

 

2vvsy8i.jpg

 

Per i due superstiti non rimane che la prova di lancio, dei TLAM per Alex24 e dei siluri contro la powerboat bersaglio per Truffa.

 

Mi dirigo velocemente verso il bersaglio di Alex, nascosto dietro l'isola rispetto alla base navale di partenza: il tempo di passargli il link che il gioco gli va in crash, sottraendogli la soddisfazione di concludere tutte le prove della partita, anche se in questo caso la sua vittoria virtuale era piena!

 

Sono tornato perciò mesto mesto verso l'Alfa di Truffa, per vedermi l'affordamento della powerboat, godendo della visione del teatro dell'esercitazione dall'alto delle montagne che sovrastavano la nostra base:

 

13zspzn.jpg

 

In modo più o meno efficiente Umberto ha portato a termine il compito, affondando la powerboat in un'esplosione veramente spettacolare.

 

Missione finita: ore ed ore di editing utilizzate per la missione passate in meno di 2 ore e 40, ma con quale godimento e soddisfazione! :s20:

 

Mi sono divertito tantissimo a vedere e sentire i compagni alle prese con le diavolerie che avevo preparato per loro, godendo immensamente ogni volta che riuscivano a superarle e rimanendoci un po 'male in caso contrario: mi è dispiaciuto tantissimo vedere i sottomarini cadere durante la terza prova, ed ogni volta era come se a fallire fossi stato io.

 

Grandissimi Truffa e Alex24: il primo ormai putno di riferimento storico di tutta la flotta DW, ed il secondo ormai promosso a giovanissimo fenomeno che nel corso delle ultime missioni non ha mai mancato i suoi obiettivi... bravissimi entrambi.

 

Bravi anche gli altri: sono sicuro che la prossima volta nelle stesse situazioni non avranno alcun problema a completare le prove previste!

 

Ci sono moltissimi altri momenti che meriterebbero di essere citati, ma lascio al ricordo di ognuno dei partecipanti la scelta di quelli da ricordare quelli più divertenti e belli.

 

Grazie a tutti per la compagnia ed il divertimento... ed alla prossima DW-EXTRA! :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi qui, devo dire intanto che fare i coordinatore di queste missioni è la cosa più pazzesca che possiate immaginare: da incubo! :s03:

Bisognerà imparare una cosa: indipendentemente da cosa vorremmo fare, chi non coordina...TACE! :s41:

 

detto questo, i momenti topici della serata sono stati (finchè sono stato in vita :s68: )

 

1) Uscita dal porto: luci e ombre: alcuni si sono mossi in maniera rapida e ordinata, altri molto meno. Avevo detto di lasciare i moli sfalsati, per evitare gli intralci, ma mi sono trovato davanti prima Rick che mi ha costertto ad una retromarcia paurosa con rischio di collisione contro le banchine, poi Von Faust intraversato col suo Akula che non andava ne avanti nè indietro...ragazzi ripassare le manovre!!!! :s03:

 

2) Una volta usciti, la prova 2 era difficilissima, perchè si trattava di entrare nella zona alfa tutti assieme, con uno scarto massimo di 30 secondi tra il primo e l'ultimo. Ottima l'idea di Sergio della disposizione a raggiera, e anche quella di Umberto promuovere a link dei contatti fittizi relativi alle posizioni che desideravo di ciascuno, visto che le coordinate erano inservibili, data la ristrettezza dell'area. La manovra coordinata è stata secondo me molto ben svolta, nonostante non abbiamo centrato l'obiettivo. I problemi infatti sono stati 2: Truffa disponeva di un Alfa dall'accelerazione brutale, e per non anticipare troppo l'ingresso è stato costretto a rallentare e poi riaccelerare, cosa che gli ha fatto accumulare un ritardo di 3 secondi. Il sottoscritto invece, tutto preso ad avere le conferme di posizione e profondità dei singoli comandanti, non si è accorto che il suo sub a zero nodi aveva preso una deriva che l'aveva fatto ruotare di più di 90 gradi. Ho provato allora a dare il massimo della potenza ma non è bastato, alla fine sono entrato nell'area con 4 secondi di ritardo. Comuque credo che 4 secondi complessivi in una prova così difficile, la prima volta che la facevamo, siano stati davvero un buon risultato! :s20:

 

3) L'emersione rapida: bestiale anche questa, richiedeva un tempismo ed un controllo del sub davvero notevole, perchè bisognava rimanere dentro la zona alfa e l'accelerazione di risalita ti fa invece prendere velocità: anche qui non tutti sono riusciti (ma non ricordo chi non ce l'ha fatta...Truffa e Drakken?)

 

4) Il tunnel...è stata un'ecatombe. Sono entrato per primo, e ho commesso un errore fatale: ho scambiato inizialmente le marcature HF al centro del canale per ostacoli sommersi, e ho tenuto così una rotta più vicina al bordo. In realtà ho capito dopo un po' che si trattava degli scafi delle navi di superficie, ma quando ho provato a virare un po' verso il centro (ero quasi alla fine) devo aver scodato contro una piattaforma, che nella realtà occupava molto più spazio di quanto indicato nella nav map, e sono affondato.

Magra consolazione, il tunnel ha poi mietuto altre vittime illustri: Rick contro una mina, e Von Faust e Drakken che si sono scontrati in un abbraccio mortale!

 

Complimenti a Alex e Truffa che, unici, sono riusciti ad affrontare l'ultima prova!

 

E complimenti soprattutto a Sergio che ha fatto per questa missione un lavoro titanico: ne è uscita un'esercitazione difficilissima ma avvincente, secondo me sarebbe da inserirla in ogni corso sub come esame finale! :s20: :s20: :s20:

Edited by R.Hunter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Serata divertentissima, grazie a Sergio per il bellissimo lavoro !!!!! :s20:

 

Uscita dal porto:

dopo essermi ripreso dalle risate per la sigletta di Benny Hill (chi è il genio che l'ha messa ? :s20: ) ho distrattamente male interpretato gli ordini e mi son diretto subito in direzione della zona alfa invece di andare dritto.....da lì manovrare il dinosauro Akula è stato un delirio.

 

Prova 2 : eseguita bene ma difficile a causa della differenza di prestazioni delle varie unità. Quando ero ancora a 4 nodi Truffa era già sui 10, bello nel vedere queste differenze.

 

Emersione rapida: son risalito come secondo ed è stato bello vedere come alcuni di noi hanno rischiato di infilarsi dentro le stive di qualche nave :s03:

 

Il tunnel : forse mantenedo un pò più di distanza tra le unità potevamo uscirne meglio, ho impostato la rotta con i waypoint, anche se ho pelato un pò troppo sulla sinistra sembrava fosse tutto ok poi però Alex è stato costretto ad una brusca "frenata", per non centrarlo ho impostato un full right ed ho rallentato, a quel punto l'Akula è diventato incontrollabile puntando sulle mine di destra, ho impostato un indietro tutta ma ho centrato Drakken subito dietro di me (mi scuso con lui per aver causato la sua uscita :s06: ), avrei dovuto prevederlo e proseguire sulle mine, almeno uno si salvava.

 

 

Bravi Alex e Truffa !!!!

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

Bene iniziamo dal porto e hunter dice che il 1,2,3,5 potevano uscire allora io mi metto subito in marcia e intanto attacco la musica del Benny Hill e iniziano le risate..mentre Fausto parte a razzo per il punto alfa si dimentica di passare per il checkpoint di riarmo :s03: allora Umberto visto che era il secondo decide passare lui,mentre Francesco consiglia a Fausto di fare il giro e ritentare.

 

Subito dopo passo io per il check point e Rick mi dice di stare attento perchè gli ho tagliato la strada :s12: però mi levo la colpa citando la regola della precedenza in quanto venivo da destra :s03:.A quel punto......

SCATENATE L'INFERNO si iniziano a vedere testacoda,inversione a U,sgommate impennate..mentre io tranquillo col mio 688i uscivo dal porto e guardavo quello che sembrava un motor show :s03:

 

Usciti tutti dal porto ci piazziamo sulle coordinate assegnate da Francesco per entrare nel punto alfa con uno scarto di 30 secondi dal primo all'ultimo e qui un altro casino al via dovevamo partire tutti a 20 nodi..

 

1...2...3...VIAAA tutti a venti nodi sembrava di essere al Moto GP con Umberto che partiva alla valentino rossi con il sua alfa mentre noi 688i e akula lo inseguivamo con le vespette :s03: perchè l'alfa ha una accelerazione incredibile :s23:

 

Prova però fallita perchè alcuni non sono riusciti ad entrare in tempo..subito un allarme emersione rapida da fare in 90 secondi da 1400 piedi.. subito in sala comandi..emersione rapida e a 200 piedi dalla superficie indietro tutto per evitare di andare addosso a qualcuno..

 

terza prova (anzi quarta perchè l'uscita dal porto è stata un impresa :s03:) dovevamo passare in un "tunnel" di piattaforme e di mine per evitare disordini consiglio di entrare per classe di sottomarino..prima 688i poi akula e poi alfa entra per primo Francesco che verso la fine del tunnel striscia un a piattaforma e viene affondato stessa fine anche per Rick io riesco a impostare una buona rotta con i waypoint mettendomi al centro del canale però verso la fine mi trovo costretto a fermarmi a causa di una mina e questo sfortunatamente causa l'affondamento di Marco e Fausto che per frenare si sono schiantati ( scusate! :s06: ) mi accorgo però che avevo l'HF impallato :s12: mi rimaneva sempre una macchia verde anche quando davanti non avevo niente poi risolto con lo spegnimento e la successiva accensione dell' HF...

 

con la buona riuscita della quarta prova io e umberto ci portiamo al punto charlie dove lui doveva abbattere una power boat e io dei bersagli strike linkati da Sergio mentre però lanciavo i missili...Crash...e che cavolo...però provando a fare una partita in single player noto che era un problema di installazione perchè quando clicco sul menù rapido dopo un po mi crasha il gioco quindi devo reinstallare tutto..

 

Bellissima partita,molto divertente grazie a tutti in particolare a Sergio per la missione :s20:

Edited by AleX24

Share this post


Link to post
Share on other sites

IL PAGELLONE

 

Partiamo dal grande editor missione :s02:

 

Sertore :

Si è fatto un mazzo tanto nel creare l'ennesima bella missione. Dall'alto ci ha guidato con maestria affidando alla sua assistente gli ordini da impartire, i due hanno trovato non poche difficoltà nel riuscire a seguire quella banda di scatenati là sotto.

"L'elicottero più pazzo del mondo"

Voto : 8

sertore.jpg

 

R.Hunter

Preciso come sempre, diventa giustamente irrascibile nel vedere le manovre di partenza, ritardatario nel punto Alfa, sfortunatissimo tra le mine.

Donald Duck

Voto : 6

hunter.jpg

 

Ricky

Buona prova del neo Comandante, gli manca un pò di freddezza. In un paio (anche tre) di occasioni si fa prendere dal panico, una voce strillante usciva dalle profondità degli abissi, viene tracciato pure dai sonar esquimesi.

Homer Simpson

Voto: 6

rickyc.jpg

 

Von Faust

Pasticcione in partenza, mai più azzeccata fu la sigletta iniziale, preciso a metà missione, tira il solito testacoda per non centrare Alex, la manovra coinvolge anche il povero Drakken per terminare con un balletto vorticoso.

Benny Hill

Voto : 5,5

vonfaust.jpg

 

Drakken

Missione eseguita con la solita precisione, in zona Alfa frena accellera frena accellera frena, i suoi marinai sono stampati sugli oblò,frena.....non abbastanza per evitare Von Faust in mezzo alle mine sul quale si va a spiaccicare.

Mr. Bean

Voto : 6

drakken.jpg

 

Alex24

Solo un crash del gioco può ormai fermare il nostro Alex, tutto bene fino a quando crea un pò di scompiglio dietro di sè fermandosi nel canale (primo dispiacere), ne esce sano e salvo ma nella fase finale crasha (secondo dispiacere). La somma di questi due lo rende assai triste nonostante tutto.

Stanlio

Voto : 6,5

alexjp.jpg

 

Truffa

Al contrario del suo compare scampato alle insidie del canale miete un successo dopo l'altro, si lascia Alex alle spalle tenendo per sè tutti i trofei gongolando.

Ollio

Voto : 7

truffa.jpg

 

Un ultima cosa......la coppia vincente all'uscita del canale si prende beffa dei compagni sventurati :

 

truffaalex.jpg

 

Il C.te Von Faust ha spedito in Siberia i suoi marinai dopo aver visto il video su come hanno trascorso la serata prima dell'importantissima missione :

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Von Faust, sei un mito! :s20:

 

Quasi quasi raccolgo tutte le pagelle, dall'idea iniziale di R.Hunter agli ultimi capolavori di Von Faust, e ne faccio un bel libretto da inserire negli annali della Base! :s03:

 

Complimenti a tutti per i bei debrifings: io sono ancora un po' sommerso dal lavoro, ma appena riesco posto il mio! :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s03: :s03: :s03:

 

 

Devo dire che per certi punti sono stato avvantaggiato rispetto agli altri che avevano sommergibili grossi, uscita dal porto agevole grazie all'ottima, fin troppa manovrabilità dell'alfa, questa troppa reattività mi è costata il fallimento nel calcolare il tempo di ingresso simultaneo nella zona alfa, sono patrito dopo il via datomi eppure il mio sub è schizzato a 15 nodi quando gli altri affermavano di essere ancora a 4, allora ho cercato di frenare accumulando 4 secondi di ritardo nel finale :s06:

Problematica anche l'emersione rapida, avrei dovuto essere il più veloce però temevo di uscire dalla zona alfa o di beccare qualcun'altro così ho smanettato un po' troppo con gli avanti e indietro tutta, il sub emergendo ha fatto una rotta a semicerchio prima in retro e poi in avanti a 52 nodi, percorrendo quasi 1nm fuori dalla zona alfa per poi rientrare immediatamente sfiorando di brutto la nave da crocera che gironzolava in zona esercitazioni, purtroppo i guardialinee si sono accorti del fatto :s68:

 

Agevole per me anche il passaggio all'interno del canale, la manovrabilita estrema del mio sub ha giocato in favore, entrato inizialmente a 4 nodi per non tamponare il Drakken ho addirittura accelerato a 6 quando si sono schiantati e non ho trovato particolari difficoltà.

 

Un po' traumatico l'attacco finale alla power-boat ma al secondo siluro sono riuscito a colpirla, mentre con il primo avevo cercato di affondare il solito yacht del riccone di turno, a farne le spese però è stata una oil rig :s03:

 

Grazie, in particolare a Sergio ed anche a tutti gli altri per la bella serata :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la pagella di von Faust è mirabolante, anche s enon c'ero, mi sto ancora scompisciando dalle risate!

grazie per avermi fatto passare qualche minuto di sana allegria!

Share this post


Link to post
Share on other sites
la pagella di von Faust è mirabolante, anche s enon c'ero, mi sto ancora scompisciando dalle risate!

grazie per avermi fatto passare qualche minuto di sana allegria!

 

Eh eh, ma figurati Totiano :s03:

Meno male che non ho avuto tempo di configurare il pc per registrare il video della missione, finivamo su Italia 1 in prima serata :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno a tutti, sono contento che vi siate divertiti così tanto, un po meno per la mia assenza.... i miei tempi non hanno coinciso minimamente!

 

alla prossima

 

elio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

vabè fausto almeno la musica la ho piazzata io :s03: :s03: :s03:

Edited by AleX24

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti a tutti, bella serata, un sacco di risate... :s20:

 

un cenno particolare al mio "pupillo" il :s07: "genovese volante" :s07: .... la prossima volta occhio a fare retromarcia.... :s03: :s68: :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo, Truffa ed Alex sono stati fantastici, ma questa non è una sorpresa: Umberto è da tempo uno dei più bravi comandanti dell flotta, e Alex ha smesso da un po' di vestire i panni del cadetto e sta diventando un po' alla volta un fenomeno.

 

Ci tengo però a fare un complimento speciale a Rick:

a voler essere pignoli, era probabilmente alla sua prima multiplayer, e comunque da più di un anno non faceva un'uscita in mare. Certo, ha avuto qualche momento di panico, ma alla fine si è districato in un'esercitazione davvero complessa, ed è caduto là dove sono caduti quasi tutti, inclusi comandanti ben più esperti e blasonati...complimenti Rick, continua così! :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, in effetti incominciare con una prova come betasomaria è stato difficile ma DIVERTENTISSIMO. Ho giocato in single player ma, come sappiamo tutti, è diversissimo dal multy e poi queste.... sono cose da SCUOLA GUIDA, non da GUERRA NEI MARI!!!!

 

Beh all'inizio ho penato un po, non avevo quasi mai guidato il sottomarino dalla vela e la prua ovviamente.... punta dove gli dico io, non su 000 :s10: . Quindi si è trattato di conciliare la navigazione dalla vela con la NAVMAP e la direzione dalla camera di manovra.

Beh bene o male con un bel liscio alla banchina e un paio di mancati incidenti esco dal porto, fin li tutto ok.

 

Sull'entrata in contemporanea nella zona Alfa, a parte raggiungere il mio punto di partenza, NO PROBLEM.

 

Su quelle maledette piattaforme invece... ero in fondo ormai, solo che per uscire dal canale dovevo virare verso nord ma non sono riuscito a vedere in tempo sul sonar HF il punto in cui virare. Quando me ne sono accorto ormai era tardi e la manovrabilità del mio 688 a 3 nodi faceva veramente schifo........

 

Comunque bellissima partita, ci vediamo alla prossima. R. Hunter, grazie per i complimenti, in effetti è stata proprio la mia prima partita in multy a parte il corso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,654
    • Total Posts
      518,048
×