Jump to content
Sign in to follow this  
sertore

Debriefing ~ Contest Sar

Recommended Posts

Ieri sera serata sfortunata per il sottoscritto: problemi di connettività prima e di surriscaldamento del computer dopo hanno impedito la mia partecipazione alla missione proposta, alla quale ho perciò atteso in qualità di spettatore non pagante su TS. :s05:

 

Mi è dispiaciuto moltissimo perchè la missione prometteva veramente bene e la mia assenza ha condizionato pesantemente la sua esecuzione, portando i BLUES ad una facile ma forsa noiosa vittoria. :s06:

 

Bravi Alex24 e R.Hunter, che in assenza di qualsiasi tipo di interdizione e con un piccolissimo aiutino rispetto a dove cercare il minisommergibile (e che più che mini è micro!) hanno chiuso la partita in meno di un'ora. :s20:

 

Von Faust ha portato la bandiera REDS senza infamia e senza lode fino al termine della missione, mentre Kalinin, catapultato dagli eventi nella baraonda delle multiplayer Betasom, ha fatto qualche errorino che ne ha pregiudicato l'efficienza, escludendolo dalle parti calde del confronto. :s68:

 

Un mega ringraziamento anche a Goldorak, spettatore pagante con la messa a disposizione del suo server TS, che con i suoi consigli ha aiutato Kalinin in più di un'occasione dimostrando in pieno le proprie qualità di Training Officer navigato! :s03:

 

Ora cerco di portare il PC in clinica per far curare quella fastidiosa febbre che ogni tanto ne provoca i mancamenti, sperando di ritornare al più presto ad essere dei vostri in piena efficienza operativa. :s12:

 

Grazie comunque per la bella serata e la pazienza: la prossima volta alla Vernaccia ci penso io! :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già detto tutto dall'ottimo Sergio. :s20:

 

Missione senza dubbio molto "tecnica", la si risolveva di fatto ingnorando la possibilità di essere rilevati e puntando a tutta velocità al centro dell'area di ricerca. Per una volta, anche con le ROE in WAR, avrebbe vinto non chi "trovava gli altri" per primo, ma il più pronto a reagire nelle situazioni che si sarebbero sviluppate attorno al Poisk. Invece la squadra russa ha optato per un avvicinamento più guardingo, e si è trovata fuori dai giochi, il che ha annullato anche il problemino che abbiamo avuto sul trigger per la riattivazione delle armi.

Ottima prova di affidabilità dei sonar HF USA (per chi ancora non l'avesse capito, i sub USA non hanno rivali :s03: ) e decisamente meno bene gli impianti di raffreddamento dei nostri pc... :s06:

 

Decisivo infine il contributo dato dalla congrua dose di Vernaccia che ha reso la mia mano ferma nelle millimetriche manovre di avvicinamento al minisommergibile! :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda la missione è stata condizionata da una lenta partenza in attesa di raggiungere fondali profondi, dovevo cavitare da subito.

Forse la tattica giusta sarebbe stata far entrare le 2 unità in zona operativa avanti tutta e poco dopo una di queste rallentare e mettersi in ascolto (tattica adottada dai Blue ?Ho visto Hunter avanti tutta ed Alex a sud della mia posizione a bassa velocità).

Missione comunque da riproporre.

 

Decisivo infine il contributo dato dalla congrua dose di Vernaccia che ha reso la mia mano ferma nelle millimetriche manovre di avvicinamento al minisommergibile! :s03:

 

L'invidia nei confronti della Vernaccia di Hunter ha fatto il resto, troppo tempo perso nella ricerca di casse di birra Morettinsk fermentata nei reattori del sub :s28:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per quanto mi riguarda la missione è stata condizionata da una lenta partenza in attesa di raggiungere fondali profondi, dovevo cavitare da subito.

Forse la tattica giusta sarebbe stata far entrare le 2 unità in zona operativa avanti tutta e poco dopo una di queste rallentare e mettersi in ascolto (tattica adottada dai Blue ?Ho visto Hunter avanti tutta ed Alex a sud della mia posizione a bassa velocità).

 

Qui sta il punto Fausto...secondo me non esistono manovre giuste o sbagliate in assoluto, al limite ci sono manovre usualmente da evitare ma che in certe condizioni possono tornare utili. Nello specifico: che problema c'era a cavitare? la natura della missione faceva sì che a farlo non si corresse alcun rischio, se non quello di essere individuati ma senza poter essere attaccati, quindi nessun problema. Il bravo Alex ad un certo punto ha perfino operato una ricerca attiva, e lo stesso ho fatto io nell'ultimo miglio di avvicinamento al Poisk :s02: . Senza contare il fatto che ho raggiunto il centro dell'area di ricerca navigando sparato a 33 nodi senza fermarmi un attimo, visto che comunque Alex era in ascolto alle mie spalle.

 

La bellezza di DW, e dei sottomarini in generale, sta secondo me proprio in questo: anche la manovra più usuale, collaudata e sicura va soppesata attentamente alla luce della situazione del momento, perchè può essere potenzialmente molto pericolosa. Viceversa quella che a volte può sembrare assurda o rischiosa, in certi contesti non lo è affatto, e si rivela vincente :s20: :s20:

 

Estiqatsi ha detto :s03: :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nello specifico: che problema c'era a cavitare?....

 

Assolutamente nessuno, chissà perchè ero entrato in quell'ordine di idee, forza dell'abitudine ?Bhà. Scherzi a parte la mia solita tattica conservativa mi ha penalizzato. Convinto nel fatto che nella seconda parte della missione ci sarebbe stato un cambio di ROE o qualche altra sorpresa mi son tenuto sul prudente nella prima.......erroraccio.

 

Il bravo Alex ad un certo punto ha perfino operato una ricerca attiva, e lo stesso ho fatto io nell'ultimo miglio di avvicinamento al Poisk :s02:

 

Ho sentito :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il mio primo debriefing.

La mia partita è stata condizionata dalla mia totale inesperienza nel multiplayer e dall'ora tarda in cui abbiamo iniziato. Non ho potuto fare molto per aiutare Von Faust, o peggio, per entrare in partita, anche se in un primo momento tutto andava fin troppo bene ma al terzo riavvio una svista non mi aveva quasi affondato ( dannit totali pari al 80% :s68: ).

I più vivi complimenti ai BLUES per aver vinto

Ringrazio tutti per la bella sera anche se non ho dato il meglio di me, un ringraziamento speciale a Goldorak per i consigli.

La prossima volta spero di non essere cosi sbadato e di potervi dare filo da torce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I danni al PC si sono rivelati più gravi di quelli che sembravano ad un primo momento: trattenuto in assistenza si ipotizza la sostituzione dell'alimentatore e la probabile installazione di una nuovo dissipatore e ventola alla CPU... sempre che il guasto non sia della scheda madre, caso in cui ci si risente a ottobre! :s07:

 

Mi sa che per la prossima settimana sono out: propongo pausa sabbatica in attesa del ferragosto! :s10:

 

Seguiranno aggiornamenti non appena disponibili. :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,689
    • Total Posts
      518,788
×