Jump to content
Sign in to follow this  
marat

Lombardia, Elba E Bausan

Recommended Posts

E se poi, chimica o non chimica, Portorotondo non dovesse bastare, resterebbe sempre San Giovanni Rotondo.

 

 

Lei non starà per caso insinuando che il Vate ricorresse ai benefici della chimica (meno moderna, all'epoca) o dell'alchimia indigena? :s54: :s54:

 

Non essendo in stretta confidenza con il Vate mi limito a sottolineare una preferenza personale nei confronti dell'alchimia indigena ed una predilezione per gli intrugli alcolici piuttosto che per l'acqua (santa :s03: )

 

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho schiarito e messo nella stessa scala uno dei due disegni del Puglia proveniente dalla discussione sul porto di Taranto.

Ecco il risultato: mi sembra decisamente congruente con il disegno del Liguria mentre quello del Lombardia (Giapp) appare abbastanza diverso.

Non ho trovato ( a dir la verità ho poco cercato) descrizioni circa differenze tra le varie unità salvo un accenno (sul Galuppini) a diversi tipi di macchine e, genericamente, differenze di immersione e dislocamento...

 

I_CA_Liguria-1.png

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il disegno del Puglia proveniente da Taranto é certamente il più attendibile.

Tuttavia non so quanto lo sia in assoluto, e non so quanto sia compatibile con quello del Liguria.

Non mi pare di vedere il tubo lanciasiuri di prua (che comunque il Puglia aveva quasi al galleggiamento e il Liguria circa a metà altezza del dritto di prua). Inoltre il Puglia aveva le cubie in coperta, e il Liguria sul mascone.

Accantonerei al momento il Lombardia (Cantiere di Castellammare) e mi concentrerei sugli altri due, dato che il primo é stato costruito in Arsenale e il secondo dall'Ansaldo, e noi in loco qualcuno ce l'abbiamo. Credo che ci toccherà assumere faccia di bronzo e chiedere ai Signori Buffoluto e Alagi ... se ritengono che si possa fare qualcosa (tradotto: se ritengono di poter fare "loro" qualcosa).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo con il Puglia ed il Liguria ( e poi mi sa che i Campani lavorassero di mala voglia su un nave che si sarebbe chiamata Lombardia :s03: )

 

Ho trovato un altro profilo del Puglia a sito seguente ma non aggiunge niente.

 

http://www.modelli-navali.it/MM-Italiana/a...puglia1898.html

 

Il sito della MMI è mitico...riporta per tutti i Regioni lo stesso scarsissimo profilo. :s14:

Ma ci saranno pure da qualche parte dei disegni tipo quello che ha fornito il prezioso C.te Buffoluto

 

Vediamo come evolve il fine settimana:

 

Bel tempo ---------> Vittoriale :s08:

 

Pioggia ------------> Bausan :s12:

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites
mi sa che i Campani lavorassero di mala voglia su un nave che si sarebbe chiamata Lombardia :

 

Se é per questo, la Nb Sicilia venne costruita all'Arsenale di Venezia, e le fotografie del varo dimostrano che a prua gli avevano montato (a dimostrazione della voglia che le maestranze dovevano avere di darle quel nome) il Leone di San Marco.

Solo dopo, in corso di allestimento, il leone fu sostituito da una enorme aquila savoiarda (con buona pace di veneti e siciliani).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notte leggermente insonne...ecco fatto un passo avanti.

Ho lavorato soprattutto sui cannoni: confrontandomi con la pianta ho "capito" che la canna del cannone è sostenuta in centro con un carrello per il rinculo (perdonatemi per i termini poco tecnici) mentre la torretta ruota...

Complicate le protezioni di poppa.

 

Dubbi:

sul disegno Giap c'è una mitragliera ???

le coffe mi sembrano un po' grandi ed hanno una strana protuberanza: penso che siano chiuse con cannocchiali/telemetri per il tiro

 

Inizio a "vedere" il ponte di comando...

 

I_CA_Bausanbis3.png

 

Lazer_ :s12: ne

 

PS: non ho ancora approfondito i commenti fatti; penso di rivedere il disegno apportando eventuali modifiche in una fase successiva

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, telemetri direi proprio di no, e tantomeno in coffa (almeno per la prima versione, che poi é quella più semplice da interpretare).

Cannocchiali non saprei. A palmi direi di no, quantomeno come installazione fissa.

Sulle culle dei pezzi principali non so cosa dire: non ho mai visto un disegno dell'impianto, e non ho nemmeno un'idea di quali siano le parti destinate a ruotare.

Mi convinco sempre di più della necessità di andare a fare una seria indagine all'USMM.

Anzi, adesso che ci penso, per te (per il tuo inglese, intendo dire) non dovrebbe essere un problema metterti telematicamente in contatto con l'Ufficio Relazioni del cantiere costruttore: l'Armstrong Elswick (UK, e non USA come sostiene il fantasioso sito della MM).

Share this post


Link to post
Share on other sites

ringraziando le previsoni meteo che avevano dato pioggia ed invece è stato un meraviglioso finesettimana settembrino non sono andato al Vittoriale ma ho fatto vari disegni.

Il Bausan continua ad essere di difficile interpretazione: ecco il risultato con ancora dei dubbi (colorati in verde o magenta).

Ho fatto tesoro della descrizione precedente sulle tughe e c.

 

Se il cantiere fosse "aperto" potrebbe essere molto bello, anche per le altre unità del periodo. Aspetterei il Commodro che non può non conoscere canali informativi interessanti. Peraltro si dovrebbe trovare una via per correggere molte sviste del sito della nostra MM (non ultimo usare il mio disegno del Vespucci invece di quell'obbrobrio - penso che a volte sia meglio non fare una cosa piuttosto che farla male).

 

 

I_CA_Bausanbis31.png

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare di capire che hai le mie medesime perplessità sulla tuga a pianta trapezoidale collocata a ridosso del pezzo principale di prua: se arriva a toccare le murate o se si ferma prima. Per me resta uno dei problemi principali.

Non mi preoccuperei molto del casotto di comando invece, se non per la struttura sulla quale poggia.

Nemmeno la doppia passerella ai lati del fumaiolo di prua (doveva essere di servizio alle imbarcazioni) mi pare un serio problema: sia la pianta sia l'altezza sul ponte mi sembrano chiare. Piuttosto é difficile capire cosa sia quella struttura bianca (rettangolare in pianta) fra le passerelle, e sopratutto che altezza avesse.

Il Commodoro mi ha personalmente assicurato il suo impegno, e so per certo che per le altre unità avrà modo di contribuire. Ho qualche perplessità che possa farlo per il Bausan.

Quindi insisto: perché non provi direttamente con Armstrong ? Il mio inglese non me lo consente, altrimenti lo avrei già fatto.

Vedo comunque che le difficoltà, lungi dallo scoraggiarti, ti attizzano di più. Bene: vuol dire che ci sarà da divertirsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ C.te Odisseo: grazie mille delle segnalazioni. Io mastico benissimo il cirillico ma in questo sito usano un dialetto siberiano di difficile comprensione: alla fine guardo solo le figure :s03:

Ho guardato velocemente il profilo del Bausan ma secondo me si discosta molto (troppo) dalla media ponderata degli altri profili. stasera comunque lo guardo meglio.

 

@ C.te Marat: ho provato a cercare "Armstrong ..." ma viene fuori un minestrone incredibile di siti poco utili. Oggi a pranzo faccio un'altra tornata

 

Lazer_ :s02: ne

Edited by lazer_one

Share this post


Link to post
Share on other sites
@ C.te Odisseo: grazie mille delle segnalazioni. Io mastico benissimo il cirillico ma in questo sito usano un dialetto siberiano di difficile comprensione: alla fine guardo solo le figure :s03:

Ho guardato velocemente il profilo del Bausan ma secondo me si discosta molto (troppo) dalla media ponderata degli altri profili. stasera comunque lo guardo meglio.

@ C.te Marat: ho provato a cercare "Armstrong ..." ma viene fuori un minestrone incredibile di siti poco utili. Oggi a pranzo faccio un'altra tornata

1 - Bene. Vediamo se trovo altro. :s01:

2 - Io ho inserito nel motore di ricerca "armstrong shipyard bausan", ho trovato un sacco di spazzatura e quei due link che vi ho segnalato.

 

Può servire il Calabria (Wiki) ?

352ks9y.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho battuto la fiacca nel fine settimana e sono appena rientrato da un giretto a Tivoli, Frascati e Firenze...

Vedo di riprendera le fila.

 

Lazer_ :s02: ne

 

 

PS: Non sono ancora riuscito ad andare al Vittoriale. Questo fine settimana potrebbe essere quello buono. In alternativa indagherò sulla consistenza della biblioteca AMNI della sede di Milano.

Edited by lazer_one

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi ha risposto la BAE System (attuale proprietaria della Armstrong...) dopo neanche una settimana. Non hanno niente in archivio nè esiste niente all'archivio del National Maritime Museum's ma mi ha indirizzato a due archivisti del "Tyne and Wear Archive Services or Tyne and Wear Museums"...

 

PS: ecco un'estratto del New York Post

http://query.nytimes.com/mem/archive-free/...9669D94639ED7CF

 

(continua)

 

Lazer_ :s02: ne

Edited by lazer_one

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conoscevo quel pezzo del New York Post, e comunque La ringrazio.

Le notizie dall'Armstrong sono assai brutte, mi pare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh, c'è una debole speranza...

 

Comunque il Bausan aveva la carena nera e le sovrastrutture gialle a quanto scriveve il New York Post.

 

PS: per il Commodoro - Se ti interessa ti metto in copia alla mia mail di domani al Tyne and Wear Museum (mandami via PM il tuo indirizzo)

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh, c'è una debole speranza...

 

Comunque il Bausan aveva la carena nera e le sovrastrutture gialle a quanto scriveve il New York Post.

 

PS: per il Commodoro - Se ti interessa ti metto in copia alla mia mail di domani al Tyne and Wear Museum (mandami via PM il tuo indirizzo)

 

Lazer_ :s02: ne

Sono i colori dell'epoca vittoriana: scafo nero, sovrastrutture bianche, fumaioli e alberi ocra (non gialli).

Share this post


Link to post
Share on other sites

...scafo nero compresa opera viva (che attualmente ho fatto rosso scuro sulla base del calendario MMI)???

 

Per la leggibilità del disegno OK ma per aderenza storica non saprei

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi ha risposto la BAE System (attuale proprietaria della Armstrong...) dopo neanche una settimana. Non hanno niente in archivio nè esiste niente all'archivio del National Maritime Museum's ma mi ha indirizzato a due archivisti del "Tyne and Wear Archive Services or Tyne and Wear Museums"...

 

Lazer_ :s02: ne

 

 

nessuna nuova :s06:

 

Penso di procedere (adelante con juicio) verso un disegno definitivo ancorchè accontentandomi della situazione attuale.

Vorrei poi passare al Puglia a C.

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso di procedere (adelante con juicio) verso un disegno definitivo ancorchè accontentandomi della situazione attuale.

Vorrei poi passare al Puglia a C.

 

Proceda Signore. Ho qualche entratura nella Congregazione per le Cause di Beatificazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

...dopo la citazione del sommo Alessandro aggiungo quella di un più modesto (ma grande) amico che insegnamdomi a lavorare sui laser (dando fondo a tutta la pazienza possibilie) ribadiva che comunque "il meglio è nemico del bene" ovvero si arriva ad un punto in cui è opportuno accontentarsi.

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul lago di Garda c'è stata una giornata stupenda: la migliore per visitare il Vittoriale e soprattutto il Puglia.

 

Eccovi un'immagine della RN Puglia (con Lazer_Ino di spalle: l'aiutante è motivatissimo a procedere nel disegno)

 

Puglia.jpg

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi pare che la struttura su cui poggia il palco di comando sia la torretta corazzata (nella descrizione delle unità della classe non se ne parla mai, ma da qualche disegno se ne intuisce la presenza).

Mi pare anche di capire che sia originale e non ricostruita, il che non é cosa da poco. I supporti delle ali di placia poggiano sui due casotti a murata che non so a cosa fossero adibiti, ma che mi pare siano presenti su tutte le unità della classe. (e anche questi mi sembrano assolutamente originali).

Resta da capire la tuga che stava fra la plancia e il primo fumaiolo, che il Vate non ha ritenuto importante recuperare o ricostruire, e la dislocazione delle maniche a vento e degli osteriggi (oltre alle artiglierie c'erano solo quelli sul ponte, e nient'altro, ma capire dov'erano esattamente piazzati non é un particolare trascurabile).

Sono molto contento che Lazerino si sia fatto catturare dalla faccenda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

B...ALLE, che il cantiere o museo non ha nulla!!!!!!!!!! :s03: :s03: :s03: hanno tutto!! ditegli di non fare i furbi a quelli.

 

sorpresa!!!!!!! da base art...

 

brook003.jpg

brook020.jpg

brook061.jpg

brook062.jpg

brook005.jpg

 

brook008.jpg

brook039.jpg

brook040.jpg

brook044.jpg

brook046.jpg

brook056.jpg

 

brook068.jpg

 

brook069.jpg

ect ect ect.

ho un crampo alla mano x uso del mouse.

saluti marco

Edited by bussolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diavolo di un Bussolino: mi vuoi spiegare in una qualsiasi lingua che non sia l'inglese (e che possibilmente sia l'italiano) che cosa hai stanato di decisivo nel tuo testo ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

buon marat..(dal lato persona, non di cucina) :s03:.

io non ho scoperto nulla, anche perche tutto ee stato gia scritto, ma come dicevo , non ee possibile che ne ex cantieri ne musei abbiano nulla in merito a ns unita. io ho un libro elettonico dei cantieri cui ho allegato alcune pagine sopra) cui penso possano essere d´utilita a chi cerca.

qualora cerchi aiuto x inglese ti prego di chiedere presso ufficio competente poiche come tu ben sai - sono state fatte piu guerre per cattive interpretazioni che per motivi politici :s03: :s03:

saluti marco :s42:

Edited by bussolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi intrometto nella risposta: si trova su un sito giapponese e si devono scaricare una dozzina di file .rar che poi generano immgini jpeg delle singole pagine...Non è il massimo: di solito ci sono dei file .pdf.

(Peraltro la maggior parte delle stampanti da ufficio collegate in rete fanno da fax, da scanner e generano il file .pdf :s42: )

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma scusa Marco: quello è un libro della ben nota World Ship Society. Lo hai trovato sul web o lo hai scannerizzato, come avrei fatto io?

 

da base artica, marco

scaricato da internet.

salutoni marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Innanzitutto ho finito di scaricare i vari file dalla rete ottenendo oltre 200 immagini jpeg...A questo punto li ho "stampate con una "stampante pdf" ottenendo un file da 25 Mb.

 

Mentre la macchina macinava byte io mi sono dilettato con i pixel. Ecco lo stato attuale del Bausan senza le scialuppe "approsciuttate" (si possono sempre aggiungere). Ho cercato di rendere un po' la forma (supposta) dello scafo con un po' di ombre.

 

A questo punto la palla torna nel campo del Sig. Marat e di tutti quanti vogliano criticare il disegno per particolari omessi o sbagliati financo ai colori!

 

I_CA_Bausanbis33.png

 

 

 

Lazer_ :s02: ne

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi e domani credo non sia proprio aria. Ma, se sopravvivo, entro il fine settimana mi ci butto dentro.

Utilizzerò il disegno in pianta che avevo postato per interfacciarlo con il tuo, e per capire cosa dovesse restare di indigeribile.

Se la parte coriacea fosse trascurabile, il passo successivo potrebbe essere quello di tentare l'assemblaggio di un master: é il metodo migliore per arrivare ad un giudizio definitivo di fattibilità. Mi pare, però, che la mancanza di ipotesi sulle sezioni escluda la possibilità di un modello a scafo intero, e la cosa (malgrado la mia personale preferenza per il water-line) non é proprio l'obiettivo che ci eravamo prefisso.

Non importa: andiamo avanti. E magari ci rifacciamo con il Puglia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non li ho fatti, e mi costa molto dirlo.

Non tanto perché non mi piace lasciare le cose a metà, ma perché se non siamo riusciti in questa gabbia di matti a cavare fuori più di quello che abbiamo cavato, le speranze sono ridotte al moccolo.

Naturalmente il lavoro di Lazerone é ottimo, tant'é che ho avuto più volte la tentazione di partire. Ma appena penso ai particolari dell'attrezzatura di coperta, e alle esatte proporzioni in pianta, devo ammettere che ne verrebbe fuori un risultato indecoroso.

Sono persuaso che non tutto il materiale documentale può essere andato perduto (ad esempio all'Arsenale di Taranto, dove non sono state costruite moltissime unità, mi riesce impossibile pensare che non abbiano qualcosa del Puglia; e pure a Elswick scommetterei che qualcosa del Bausan avranno conservato).

Dovrei andare in pensione, ma ci ho perso le speranze.

 

In compenso ho quasi finito il master di Doria-Duilio 1915, e sono al 20-25% del Cavour-Cesare (anche questi 1915). Sempre 1/700, e non perché mi piace, ma perché in scale più cristiane il produttore ne venderebbe due pezzi a sua suocera e uno a mia cognata.

Edited by marat

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella sotto é effettivamente una Doria (artiglierie secondarie di poppa sul ponte di batteria).

Ma quella sopra non é la Duilio, é una Cavour (artiglierie secondarie nel ridotto centrale).

I Russi mi sono sempre piaciuti: hanno un tasso di sbadataggine assai vicino a quello di noi mediterranei (e a scanso di equivoci sarà bene precisare che chiamo mediterranei quelli nati a mezzogiorno della Linea Gotica).

Share this post


Link to post
Share on other sites

La conoscevo, Signore, é la migliore riproduzione del Calabria che mia sia nota, ed in effetti é quella che mi ha fatto arrivare più vicino alla decisione di partire per la riproduzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulla fotodel calabria in uscita da taranto....

 

 

da base artica, marco

 

 

................................. :s12: ......................... :s20: ..................... :s51:

 

complimenti,

 

quasi quasi in... 1:50 sarebbe un buon modello, invece che certi... moscherini :s03:!!

Edited by bussolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

da base artica, marco

 

discreta??? :s12:

 

continua cosi....! :s20:

 

saluti marco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcosa non mi torna.

La nave della seconda fotografia di Pugio é la stessa della fotografia di Odisseo.

La prima di Pugio non mi pare la stessa nave. Non é tanto questione degli alberi, quanto del cappello dei fumaioli, che di solito non subiva modifiche.

Mi sa che ci si é infilato in mezzo il Liguria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,562
    • Total Posts
      516,778
×