Jump to content
Sign in to follow this  
Von Faust

Debriefing Mission Firewall

Recommended Posts

Ieri sera per me e Simonov l'avventura è durata poco :s06:

Ci siamo trovati in una posizione che ci ha "costretto" a puntare a nord a 30 nodi, purtroppo in zona c'era il dipping sonar di Alex che ha dato il LA al resto.

Immaginavo che il convoglio si trovasse più ad Ovest o Sud-Ovest.

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si la gara è durata poco e mi spiace molto per Fausto che mi ha sempre tributato fiducia nelle decisioni. In realtà lo ho mal consigliato nell'occasione del siluro in acqua. Lo ritenevo abbastanza lontano, menntre invece era molto vicino. Ho suggerito di rallentare (chissà perchè... :s14:) ...pensando che ci fosse un eli sopra di noi, ma il problema essenziale a quel punto avrebbe dovuto essere il siluro!! In realtà, probabilmente, pensavo che non ci avrebbe agganciato.

 

Quindi una regola per Fausto: mai imbarcarsi con persone che soffrono il mal di mare!! :s03: :s03:

 

Complimenti invece per la precisione del lancio che ci ha mandato sul fondo :s20:

 

 

Infine, unica nota positiva per me: no sono stato afflitto dalla Vertigo Profundis!Ma...solo perchè in manovra c'era il buon Fausto!! :s03: :s03: che devo dire è persona estremamente simpatica e gentile.

 

 

Alla prossima

 

 

 

Simonov

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rapporto prima missione Base BETASOM ASW ESCORT:

 

Premessa:

Questa tipo di missione è nata da un idea di ELIOSURF e mia, per verificare la fattibilità di una missione di scorta e scudo ASW di un convoglio da parte di unità di superficie totalmente pilotate senza l'ausilio di una scorta AI.

Devo dire che l'esperimento è riuscito bene. E si conferma l'ottimo affiatamento mio con il c.te ELIOSURF, specialmente dal punto di vista tattico.

 

RIEPILOGO:

 

***** FIREWALL *****

 

----> DDG 564 UDALOY "Tributs" ---> C.te Drakken

 

----> FFG 57 O.H. PERRY "R. James" ---> C.te Eliosurf / C.te SteelJackal

 

----> FFG 573 MAESTRALE "Scirocco" ---> C.te Alex24

 

----> ELI KA-27 HELIX ---> ???

 

----> ELI SH-60 SEAHAWK ---> ???

 

ORDINI E OBIETTIVI:

 

Arrivare al porto di SRI LANKA con almeno una nave AOR

 

 

**** FORCE INDIA *****

 

----> SSN 701 MALAYSIA "La Jolla" ---> C.te R.Hunter

 

----> SSN K157 AKULA I Imp "Tigr" ---> C.te Simonov / C.te Von Faust

 

----> SSK 135 AGOSTA "Hasmath" ----> C.te Sertore / C.te Goldorak

 

----> SSK B636 KILO Imp "Yuangzengh" ----> C.te Truffa

 

ORDINI E OBIETTIVI:

 

Affondare tutte le navi della Task Force FIREWALL

 

 

Debriefing:

 

Partiamo con una formazione tipica di scorta a forma di freccia: L'Udaloy avanti a copertura del convoglio composto da quattro unità AOR classe SACRAMENTO ai lati le due FFG pronte a dare la caccia.

Io e Elio proponiamo al resto della squadra (Alex e SteelJackal) di stare particolarmente attenti alla postazione ESM in quanto a qualche comandante di sub poteva venire inmente di fare un paio di giri radar e così scoprire velocemente la ns posizione (cosa che io avrei fatto sicuramente), perciò i primi venti minuti eravamo concentrati verso possibili segnali esm o missili in avvicinamento. Intanto dopo circa venti minuti abbiamo i ns eli in volo.

Li mandiamo abbastanza avanti al limite della zona operativa circa 10/12 miglia e dividendoci in tre settori. Cominciamo con la "semina" delle sonoboe.

 

Passano altri minuti mentre abbiamo i primi contatti sulla postazione delle sonoboe, ecco che Alex ci avverte che c'è un contatto sommerso a sud del ns convoglio. Io non perdo tempo ed inizio a settare uno dei miei SILEX... intanto alex manda ad indagare anche unop dei suoi ELI. Tuuto questo mentre il buon Steel Jackal ci saluta (causa crash) e lascia Elio da solo sulla Perry (senza postazione armi e senza sonar attivo).

Lancio il mio SILEX, dopo un pò arriva a destinazione ma dall'andamento a circolo del siluro capisco che il lancio non è andato a buon fine, ma poco lontano è in arrivo l'ELI di ALEX che aggiornando la posizione del sub (che effettivamente si trovava un pò più a nord) lancia a sua volta; stavolta il sub non ha scampo, e per mio sollievo si trattava dell'unità più pericolosa infatti era l'AKULA dei c.ti SIMONOV e VON FAUST.

 

Poco tempo per festeggiare, infatti il c.te ALEX ci lascia anche lui per un crash del gioco. Rimango solo io ed Elio con una FFG a mezzo servizio. Ma proseguiamo la missione. Velocità 10 nodi. Siamo quasi a circa metà dal ns traguardo finale.

Intanto Elio, mi avverte che c'è un contatto possibile sub a nord est da noi, ma ancora non ha nessun riferimento preciso, mentre io mi concentro sulle boe dritte sulla mia prua. Però poco dopo sento un lancio proveniente da SUD, probabile un altro sub, il quale mi fa prendere la decisione di aumentare la mia andatura. Velocità 20 nodi. Poi sentiamo esplosioni provenienti dal settore di ELIO, molto probabilmente un attacco impreciso da parte di qualche sub in zona.

Rallento un pò la mia velocità, è ora di perlustrare la zona con il mio sonar attivo (tanto ormai la ns posizione è nota) inizio una ricerca sia in modalità estesa che in modalità single bearing, ma nessun contatto oltre ai neutrali di superficie.

Elio si concentra nella zona sospetta, e poco dopo finalmente mi dà una soluzione ottimale... ordino l'inizializzazione di un SILEX, lancio senza dubbi.... il missile sgancia il siluro in maniera ottimale, passa poco tempo ed il 688 di R.HUNTER è sul fondo.

Intanto sento altri lanci da sud, e li è la mia zona di sonoboe, aumento di nuovo l'andatura (oltretutto vedo che siamo un pò fuori dalla tabella di marcia per arrivare in tempo al porto) velocità 30 nodi, e inizio la ricerca sulle sonoboe a sud della mia posizione... ricerca che si dimostra fattiva, in quanto di lì a poco scopro la posizione di un altro sub... ancora una volta inizializzo un SILEX, lancio... ma stavolta la posizione del contatto non era precisa, difatti il mio SILEX non aggancia nessun bersaglio, comunque in zona arriva anche il mio HELIX, ordino l'attacco da un altro angolo, il lancio stavolta è perfetto, sub colpito... si trattava del SSK AGOSTA dei c.ti GOLDORAK e SERTORE.

 

Bene ne rimane uno solo... ma ci sono due problemi:

1) il mio convoglio aveva rotto la formazione e si era un pò allungato, perciò ho rallentanto un pò per ricompattarci

2) l'ultimo sub era comandanto dal C.te TRUFFA , ed il suo CV parlava chiaro... ONE SHOT ONE KILL !!!!

 

Purtroppo nè io nè Elio avevamo la minima idea di dove potesse essere il sub rimasto (oltretutto un KILO ) difatti al sonar attivo non ho avuto nessun riscontro, ma il C.te Truffa ci tracciava da tempo, difatti sento un lancio di ben sei siluri,

non sapendo la distanza del lancio, ordino una rotta di disingaggio della zona, tutto a nord est (mentre il porto si trovava ad EST), oltretutto la zona era scoperta da ns sonoboe, insomma mi era impossibile sapere dove si trovavano i siluri in avvicinamento. La mia squadra si scompone, le navi eseguono rotte indipendenti rompendo la formazione, sia io che ELIO mandiamo in avanti i ns ELI ed incominciamo a sganciare le sonoboe. Dopo un pò decido di rallentare, mi trovo a 5 miglia dalla zona di arrivo, aziono di nuovo il sonar attivo, ma senza risultati, oltretutto in direzione mia c'è anche un campo minato... niente non riusciamo a caipre l'esatta posizione del KILO... il quale esege un altro lancio di ulteriori sei siluri, il quale mi obbliga ad un altro sprint... ne consegue che due AOR entrano in collisione, nel tentativo di evadere i siluri... intanto tentiamo dei lanci (della disperazione) per beccare il c.te TRUFFA, ma niente da fare, onore ad un grande comandante.

E' riuscito nell'intento di non farci arrivare in tempo in zona porto (5 miglia).

Comunque rimane il fatto che i sub nemici non sono riuscite a colpirci in nessun modo, e le ns unità sono rientrate al porto sane e salve.

 

BELLA PARTITA, grazie a tutti. :s20: :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si la gara è durata poco e mi spiace molto per Fausto che mi ha sempre tributato fiducia nelle decisioni.....

 

.....e continuo ad avere fiducia, ti sei dimostrato sicuramente molto più ferrato di me. Purtroppo forse non avevamo tante scelte, sarà per la prossima.

 

In realtà lo ho mal consigliato nell'occasione del siluro in acqua. Lo ritenevo abbastanza lontano, menntre invece era molto vicino. Ho suggerito di rallentare (chissà perchè... :s14:) ...pensando che ci fosse un eli sopra di noi, ma il problema essenziale a quel punto avrebbe dovuto essere il siluro!! In realtà, probabilmente, pensavo che non ci avrebbe agganciato.

Quindi una regola per Fausto: mai imbarcarsi con persone che soffrono il mal di mare!! :s03: :s03:

 

Ho fiducia nell'equipaggio, dobbiamo affiatarla solo un pò. Ieri oltretutto avevo un ritorno in cuffia della mia voce micidiale.....probabilmente sarò sembrato dislessico :s03:

 

Mi prenoterò per il corso base dell'Udaloy......penso sia molto importante conoscere anche quel che avviene "di sopra".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonostante le buone premesse, con la presenza di goldorak sull'Agosta, serata decisamente negativa. :s58:

 

La tattica del gruppo a cui sono appartenuto è stata un po' avventata, ci siamo affidati alle individualità, con scarso coordinamento specialmente in fase di attacco... forse è mancata una direzione unica. :s12:

 

Io ero con le armi, il periscopio, la vela e la TMA, goldorak con il resto... la mia resa è stata nulla: TMA scandalose, lancio delle armi a profondità improponibili per il loro funzionamento, (ero io che dovevo saperlo), e decisioni strategiche troppo prudenti e intempestive hanno coronato il successo del gruppo Firewall.

 

Bravi gli altri, con un grande rientro di Eliosurf, la conferma del MITO e il bell'esordio di Alex24 e Steeljackal sulle FFG (peccato per i crash :s07:), scarso io: è da qualche missione che le sto prendendo da sinistra e destra... forse dovrei inc...zarmi un po' di più! :s05:

 

Grande Truffa, dal quale ho ancora da imparare l'infinito, e peccato per i miei compagni prematuramente affondati, ma la missione per gli SSN era decisamente complicata. :s06:

 

Mah... vediamo la prossima volta. :s09:

 

PS: dimenticavo: grazie a Drakken e ad Eliosurf per il bel lavoro di editing... avrei dovuto intepretare la missione con lo spirito aggressivo per cui era stata disegnata! :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi qui...scusatemi ma sono reduce da una trasferta a Roma quindi non mi dilungherò troppo...

 

partita seconco me molto bella e molto, ma molto difficile per tutti. Difficilissima per i sub per i seguenti motivi:

- non poter sfruttare appieno le potenzialità missilistiche

- enormi problemi nell'individuare i bersagli (navi del convoglio molto vicine e circondate da contatti neutrali, quindi sonar incasinato, e mare forza 20000 :s03: che rendeva inutilizzabile il periscopio e pericolosa ogni altra antenna).

- distanze elevate dalle posizioni ottimali da aggiungere, quindi necessità di correre

- in alcuni casi siluri a remi ( :s03: ) o wake homing scarsamente efficaci con quel mare mosso

- uno stormo di elicotteri pronto a stanarli.

 

Però a mio avviso, nonostante tutto questo, la componente navale aveva sì vita più "tranquilla", ma si trovava in una situazione in cui raggiungere il porto in due ore era davvero un'impresa ardua. Ogni distrazione, ogni minuto perso a caccia dei sub, ogni attacco da cui difendersi, potevano compromettere tutto.

E il fatto che alla fine non ce l'abbiano fatta, nonostante abbiano spazzato via 3/4 dei sub, ne è la prova. Quindi tutto sommato alla fine si è verificato un certo equilibrio, se non di "battaglia", almeno nel risultato.

 

Quindi bravissimo Umberto, e non è certo una novità, ma non dimentichiamo che si trattava del sub, oltre che più silenzioso, in posizione più favorevole a mettersi davanti al porto stando alla larga dal convoglio di navi. In altre parole gli altri 3 dovevano per forza avvicinarsi alle navi e quasi gareggiare con loro in velocità, mentre il kilo doveva sì correre, ma tenendosi sempre ad una certa distanza. Questo ha fatto sì che tutte le furie di Drakken & co si siano scatenate, com'era logico prevedere, su noialtri più vicini, ma il prezzo pagato è stato lasciare che il kilo di Umberto potesse posizionarsi alla grande. E una volta lì, il nostro ha avuto la freddezza di sparare più salve di siluri (grazie anche a dei tempi di ricarica da record) che hanno gettato nel panico la forza navale e sventato la sua minaccia.

Io almeno la missione l'ho letta così...una buona tattica, e un pizzico di fortuna, ci hanno consentito di almeno pareggiare quella che era una situazione all'inizio disperata. Come da previsioni insomma! :s02:

 

La tattica del gruppo a cui sono appartenuto è stata un po' avventata, ci siamo affidati alle individualità, con scarso coordinamento specialmente in fase di attacco... forse è mancata una direzione unica.

 

Come hai letto sopra, Sergio, non sono prorpio del tutto d'accordo...però una cosa sì è vera: dopo tutto il tempo passato a sistemare TS, io chiedevo posizione ecc...al sub di Simonov/von Faust e non ho mai avuto risposta...a volte anche con voi parlavo e ricevevo silenzi, salvo poi chiedervi: ma mi sentite? e voi: sì sì ti sentiamo!

Perchè? :s14:

 

Al mio attivo (o passivo, chiamatelo come volete :s68: ) ho avuto 2 lanci di 6 harpoon (2+4) a dir poco vergognosi! :s68: . I primi due hanno beccato una cargo, i secondi 4 una fishing boat. Se è vero che in entrambi i casi i contatti col passivo erano così confusi che questi due contatti neutrali, in linea coi bersagli veri, erano indistinguibili, è anche vero che nel secondo caso avevo il contatto dell'Udaloy preciso preciso, e quindi potevo benissimo settare decentemente il tempo di attivazione dei missili. Non l'ho fatto, ed è stato un errore grave. Ma si è trattato di un errore in fase di attacco: per il resto, da un punto di vista tattico e di navigazione, non avrei potuto fare niente di diverso. Bravo quindi Eliosurf a trovarmi con le sonoboe, e Drakken a colpirmi. La verità è che quei silex sono troppo per qualunque sub, soprattutto se sai lanciarli con precisione come sa fare Marco. L'unica è non farsi scoprire, ma non è proprio facile la cosa se devi fare 20 miglia, avvicinarti a 3 FFG e un alveare di elicotteri....

Edited by R.Hunter

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come hai letto sopra, Sergio, non sono prorpio del tutto d'accordo...però una cosa sì è vera: dopo tutto il tempo passato a sistemare TS, io chiedevo posizione ecc...al sub di Simonov/von Faust e non ho mai avuto risposta...a volte anche con voi parlavo e ricevevo silenzi, salvo poi chiedervi: ma mi sentite? e voi: sì sì ti sentiamo!

Perchè? :s14:

 

 

Ho notato anche io questo problema Francesco. E devo dire che questa è stata una nota negativa della missione che suggerisce di prendere qualche precauzione. Io ti sentivo benissimo, ti avevo nel wispers. Il fatto è che ogni volta che qualcuno diceva qualcosa, compreso il sottoscritto,entrava in comunicazione qualcun altro. Quindi continue interruzioni ecc. Se poi aggiungiamo che tutti eravamo proiettati mentalmente sugli strumenti di bordo... Anche tu, ad un certo punto, hai declinato una richiesta di info perchè eri in un momento di particolare concentrazione.

In realtà l'aspetto comunicazioni, per come la penso io, non va. E , se posso aggiungere, debbo dire che mi trovo sostanzialmente d'accordo con quanto diceva Sergio. Non sappiamo(vogliamo?) fare gioco di squadra. In realtà ognuno punta quasi sempre al meglio della posta ed il gioco di squadra si riduce spesso al coordinamento tra singoli C.ti già molto affiatati tra loro.

 

E questo non l'ho notato da ora ma da quando gioco insieme a voi o almeno questa è la mia impressione. Siamo molto individualisti, tutti.

 

Ieri ad esempio, è vero che abbiamo passato molto tempo su TS ma a parlare tutti insieme senza decidere in realtà alcunchè riguardo alla tattica da adottare. Abbiamo rimandato il tutto a quando ci saremo trovati in mare. Tra l'altro, per inciso, io e Fausto siamo rimasti alcuni minuti a quota utile comunicazioni ma abbiamo ottenuto solo l'Agosta sulla nav map se non erro.

 

 

Tempo fa, quando facemmo l'Extreme per la prima volta, nonostante fossimo in 6 su un unico sub, riuscimmo a darci un ordine egregio nelle cominicazioni. Il perchè non lo so; forse la motivazione data dalla novità. Ma mi sembra che nelle partite settimanali ci sia sempre grande fretta di partire , di cacciare, di affondare e poco di costruire tattiche e strategie( che potrebbero essere anche discusse il giorno prima della partita via msn tra i C.ti di una side ad esempio). Sicuramente c'è poco tempo ma credo che manchi anche la voglia di stare a pianificare.

 

Ultima cosa. Non certo da adesso sono favorevole ad un C.te di Squadra che coordini tutte le attività ( come credo sia nella realtà), ma , anche qui, vedo che non c'è interesse. Non fraintendetemi, non è un'accusa per carità; è solo una mia personale constatazione:siamo individualisti ed edonisti se mi passate il termine. Abbiamo poca voglia di rinunciare ad una buona pesca per favorire la squadra e l'obbiettivo finale. Ieri sera io sono uscito presto purtroppo ma credo che Umberto non sia stato favorito intenzionalmente da una tattica particolare e concordata, bensì dalla sua bravura e dalla posizione particolarmente favorevole rispetto agli altri sub. Chiunque, se ne avesse avuto la possibilità, pur essendo in posizione peggiore della sua, avrebbe attaccato direttamente il convoglio, diciamoci la verità.

Edited by Simonov

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tempo fa, quando facemmo l'Extreme per la prima volta, nonostante fossimo in 6 su un unico sub, riuscimmo a darci un ordine egregio nelle cominicazioni. Il perchè non lo so; forse la motivazione data dalla novità. Ma mi sembra che nelle partite settimanali ci sia sempre grande fretta di partire , di cacciare, di affondare e poco di costruire tattiche e strategie( che potrebbero essere anche discusse il giorno prima della partita via msn tra i C.ti di una side ad esempio). Sicuramente c'è poco tempo ma credo che manchi anche la voglia di stare a pianificare.

 

Ultima cosa. Non certo da adesso sono favorevole ad un C.te di Squadra che coordini tutte le attività ( come credo sia nella realtà), ma , anche qui, vedo che non c'è interesse. Non fraintendetemi, non è un'accusa per carità; è solo una mia personale constatazione:siamo individualisti ed edonisti se mi passate il termine. Abbiamo poca voglia di rinunciare ad una buona pesca per favorire la squadra e l'obbiettivo finale. Ieri sera io sono uscito presto purtroppo ma credo che Umberto non sia stato favorito intenzionalmente da una tattica particolare e concordata, bensì dalla sua bravura e dalla posizione particolarmente favorevole rispetto agli altri sub. Chiunque, se ne avesse avuto la possibilità, pur essendo in posizione peggiore della sua, avrebbe attaccato direttamente il convoglio, diciamoci la verità.

 

Simone ma scusa che dovevamo fare? prima di partire non sapevamo niente di niente della missione, distanze, posizioni, niente. cosa dovevamo pianificare? ci siamo detti: vediamo la situazione iniziale e poi decidiamo. Una volta dentro abbiamo tutti concordato direzioni di avvicinamento e posizioni da raggiungere, con l'ovvio intento di attaccare il convoglio. Anche la direzione e le intenzioni di Umberto erano pianificate! Più tattica di così.... Guarda il replay, ci siamo mossi subito in maniera molto coordinata...poi è chiaro che possono succedere episodi e inconvenienti, ritardi, affondamenti ecc... che sballano tutto, e viceversa che la bravura del singolo può risolvere anche le situazioni più scabrose, come ha fatto ieri Umberto, ma ci mancherebbe che non fosse così! :s68:

Se poi dici che ci vorrebbe qualcuno che coordini il tutto e prenda decisioni per la squadra, posso anche essere d'accordo, ma bisogna ce siano d'accordo tutti e non solo io e te :s02:

Sulle comunicazioni ti posso garantire che non vi si sentiva affatto, tanto che ad un certo punto ne ho perfino parlato con Umberto e Sergio per capire come fare, poco prima che vi affondassero... :s07:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come hai letto sopra, Sergio, non sono prorpio del tutto d'accordo...però una cosa sì è vera: dopo tutto il tempo passato a sistemare TS, io chiedevo posizione ecc...al sub di Simonov/von Faust e non ho mai avuto risposta...a volte anche con voi parlavo e ricevevo silenzi, salvo poi chiedervi: ma mi sentite? e voi: sì sì ti sentiamo!

Perchè? :s14:

 

Con TS e le comunicazioni è stata una serata da incubo, se provavo ad usare i tasti per la cominucazione diretta si attivava la "sequenza veloce" di Windows mandandomi ad icona DW e rischiando di crashare tutto, a volte vi sentivo bene altre lontanissimi ed incomprensibili, quando parlavo dopo circa 2 secondi mi ritornava la mia voce in cuffia (forse qualcuno di voi aveva il mic vicino alle casse ?) e mi fermavo pensando che qualcuno rispondesse o si sovrapponesse...........una serataccia :s68: :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

We we, mi sembra di essere stato frainteso... ma sicuramente mi sono espresso male io! :s02:

 

Quando alludevo ad una mancata tattica di squadra non certo intendevo criticare i momenti iniziali in cui ci siamo ben organizzati, ma nella mia mente, e forse è qui che non mi trovo d'accordo con Francesco, collaborazione e coordinamento significa essere in continuo contatto e favorire le azioni altrui appena possibile!

 

Un esempio per tutti, e criticone a R.Hunter (ma prendila come si deve, mi raccomando, non voglio assolutamente intaccare l'enorme esperienza che hai da neocadetto sbarbato! :s41:): ma tu hai dichiarato il tuo lancio di missili ai tuoi soci? :s12: Che non sia funzionato TS magari? :s12:

 

A me sembra di essermene accorto solo dopo, o forse ne abbiamo parlato in corso d'opera, ma i miei ricordi si fermano al rumore delle esplosioni per dirci con goldorak: "Ma cosa è successo? Cosa sono queste esplosioni?"... non sarebbe stato meglio coordinare dei lanci simultanei, o quanto meno sentire l'opinione degli altri prima di attaccare? :s10:

 

Magari ricordo male, ma anche il secondo lancio per me e goldorak è stato una sorpresa, gradita devo dire perchè significava che almeno qualcuno stata facendo qualcosa di buono :s20:, ma senza alcun coinvolgimento e senza avere avuto la possibilità di collaborare.

 

Sia chiaro, va benissimo anche così, ma forse il mio desiderio sarebbe quello di riuscire a realizzare un coordinamento continuo, in cui ognuno dichiari spesso la propria posizione, contatti, possibilità di attacco, possibili aiuti dai compagni, insomma... come se si fosse tutti sullo stesso scafo! Capisco che sia un po' poco realistico, ma sicuramente la tattica ne trarrebbe un vantaggio decisivo! :s01:

 

Poi lo so, eravamo tutti tesi a verificare i contatti, cercare i nemici, evitare le sonoboe e gli elicotteri, e chi più ne ha più ne metta... abbiamo fatto quello che potevamo, ma personalmente sono ancora convinto che ci siamo sentiti un po' poco e, come ha giustamente segnalato Simone, quando lo abbiamo fatto in modo purtroppo approssimativo e inconcludente. :s68:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sergio stavo solo ripsondendo alla considerazione fatta da Simone sulla preparazione alla partita e sulla tattica poi seguita :s02:

 

Per quanto riguarda l'aspetto comunicazioni, inclusa la critica al sottoscritto, sono d'accordo con te. Sinceramente ero convinto di avervi avvisati in entrambi i casi, ma ora come ora non ricordo, probabilmente, dopo che non riuscivo a parlare più con nessuno eccetto Umberto, quell'attacco l'ho coordinato solo con lui scordandomi di rendervi partecipi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

scusate se uso questo post per fare un piccolo OT

 

volevo chiedere..per chi ha già il corso della fregata può usare tranquillamente la udaloy o bisogna fare il corso dell'udaloy??perchè infondo il funzionamento e quello..

Share this post


Link to post
Share on other sites

tornando al debriefing non ho molto da aggiungere a quanto già scritto dal c.te Drakken se non che sono stato fortunato nonostante il crash di Omar perchè avendo io le stazioni Astac, sonoboe, bridge e weapon coordinator ho potuto continuare la missione.

 

Il Ciws era in auto, e quindi mi sono mancati l'esm e la possibilità contraerea ed il sonar, a cui ho potuto sopperire con le sonoboe.

 

In tutti i casi una volta "perso" Omar mi sono appostato in retroguardia a coprire il convoglio ed a operare con le decine di sonoboe lanciate dalla squadra e con i due elicotteri.

 

Situazione tattica Surface Vs Sub da rifare, magari con qualche Helo pilotato; mi è piaciuta!!

 

elio

Share this post


Link to post
Share on other sites
scusate se uso questo post per fare un piccolo OT

 

volevo chiedere..per chi ha già il corso della fregata può usare tranquillamente la udaloy o bisogna fare il corso dell'udaloy??perchè infondo il funzionamento e quello..

 

Alex come già è stato fatto per SIMONOV una volta che avrai completato il corso avanzato della fregata, (comprese le tre uscite in multyplayer) faremo una uscita assieme

che ti gioverà per l'assegnazione del corso dell'UDALOY (se completerai gli obiettivi della missione !!!! :s07: solo i migliori comandanti possono fregiarsi di cotanto distintivo :s02: )

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nonostante le buone premesse, con la presenza di goldorak sull'Agosta, serata decisamente negativa. :s58:

 

La tattica del gruppo a cui sono appartenuto è stata un po' avventata, ci siamo affidati alle individualità, con scarso coordinamento specialmente in fase di attacco... forse è mancata una direzione unica. :s12:

 

Io ero con le armi, il periscopio, la vela e la TMA, goldorak con il resto... la mia resa è stata nulla: TMA scandalose, lancio delle armi a profondità improponibili per il loro funzionamento, (ero io che dovevo saperlo), e decisioni strategiche troppo prudenti e intempestive hanno coronato il successo del gruppo Firewall.

 

Bravi gli altri, con un grande rientro di Eliosurf, la conferma del MITO e il bell'esordio di Alex24 e Steeljackal sulle FFG (peccato per i crash :s07:), scarso io: è da qualche missione che le sto prendendo da sinistra e destra... forse dovrei inc...zarmi un po' di più! :s05:

 

Grande Truffa, dal quale ho ancora da imparare l'infinito, e peccato per i miei compagni prematuramente affondati, ma la missione per gli SSN era decisamente complicata. :s06:

 

Mah... vediamo la prossima volta. :s09:

 

PS: dimenticavo: grazie a Drakken e ad Eliosurf per il bel lavoro di editing... avrei dovuto intepretare la missione con lo spirito aggressivo per cui era stata disegnata! :s02:

 

Hai gia' detto tutto.

Tattica troppo prudente sopratutto alla luce delle prestazioni dei silex (usati contro i diesel elettrici).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

EHEH i silex sono micidiali e poi a differenza degli stallion possono essere usati anche in acque molto basse perchè volano in orizontale mentre gli stallion cadono in picchiata quindi il siluro viene lanciato da più in alto e quando cade in acqua ovviamente scende più sotto cosa che non accadrà nel mod RA..perchè i siluri avranno il paracadute :s41:

Share this post


Link to post
Share on other sites
EHEH i silex sono micidiali e poi a differenza degli stallion possono essere usati anche in acque molto basse perchè volano in orizontale mentre gli stallion cadono in picchiata quindi il siluro viene lanciato da più in alto e quando cade in acqua ovviamente scende più sotto cosa che non accadrà nel mod RA..perchè i siluri avranno il paracadute :s41:

 

Mi riferivo al fatto che i silex in AT3 non beccano un diesel elettrico a meno di non cadere letteralmente sopra al sottomarino.

Quando Drakken ci ha sparato il primo silex quest'ultimo e' entrato in acqua credo a 1nm dalla nostra posizione e non ci ha beccato proprio.

Poco dopo un helix e venuto sulla nostra posizione e ci sganciato il siluro sopra la testa. Siamo stati affondati per questo motivo; alla luce di questa considerazione dovevamo avere meno timore del udaloy e piu' paura degli elicotteri.

Edited by goldorak

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,302
    • Total Posts
      510,399
×