Jump to content
Sign in to follow this  
sertore

Mission Nuclearia

Recommended Posts

Prefazione

 

Stretto di Bering, Agosto, 9:00 ZULU

 

Territorio Red, base navale strategica avanzata

Il comandante Tukoz era preoccupato: il laboratorio nucleare internazionale costruito nell'isola nel mezzo dello stretto di Bering non lo aveva mai convinto, ed ora oltre alla minaccia capitalista doveva controllare anche gli scienziati che avevano scelto proprio un'installazione a pochi chilometri dalla sua nazione per mettersi a giocare con il nucleare.

Erano già le 9:00 e il rapporto giornaliero che i i membri del laboratorio internazionale si erano impegnati a trasmettere ogni giorno entro le 8:00 non era ancora arrivato: non era mai successo, ed il fatto che il ritardo si protraesse da più di un'ora lo rendeva nervoso.

Non era il caso di correre rischi: oltre all'unità di superficie UDALOY II che ogni giorno salpava dalla sua base in missione di pattugliamento, decise di trasmettere una richiesta di supporto all'aeroporto militare distante circa 100nm dalla loro posizione, in modo che in meno di mezzora avrebbe avuto un ricognitore TU-142 in volo sul centro di ricerca per capire quale scherzo gli stessero giocando.

"Sicuramente saranno coinvolti gli yankee" pensò, e per non farsi cogliere impreparato decise di allertare anche i sommergibili che erano stati disposti nelle acque intorno all'isola, ordinando loro di convergere verso il laboratorio internazionale: il supporto di un AKULA II e di un LADA lo avrebbero messo al sicuro da qualsiasi sorpresa!

 

Territorio Blue, base navale strategica avanzata

"Perchè il rapporto del laboratorio internazionale non è ancora sulla mia scrivania!" urlo il comandante Bughey "E' in ritardo di più di un'ora e nessuno si è ancora preoccupato di scoprire il perchè?".

Da quando era al comando della base navale posta sullo stretto di Bering questa era la prima volta che perdeva le staffe in quel modo, ma i rischi che stava correndo erano troppo grandi per riuscire a mantenere la calma; nonostante avesse ordinato l'approntamento rapido della O.H.PERRY, ci sarebbe voluta più di un'ora e mezza per raggiungere la base internazionale sull'isola nel mezzo dello stretto di Bering, e con i RED sempre pronti ad intervenire per approffittare dell'occasione per cogliere qualche risultato degli studi sul nucleare degli scienziati del laboratorio non gli andava proprio di perdere tutto quel tempo.

"Chiamatemi subito la base aerea più vicina e ordinate il decollo immediato di un P3 per capire cosa stia succedendo: voglio un volo radente sull'isola ed un rapporto immediato... il prima possibile!"

Non gli sembrava il caso di elevare il livello di allarme delle sue forze, ma la crescente tensione non gli dava pace: decise quindi di richiedere al COMSUBPAC il supporto del sommergibile che incrociava nella zona per il controllo dello stretto, un 688i.

La risposta positiva del COMSUBPAC arrivò immediata, e con lei anche un'ulteriore buona notizia: gli italiani, nell'ambito di un'esercitazione sotto i ghiacci polari, avevano in zona un sommergibile 212A che avrebbe potuto affiancare immediatamente il 688i nella sua missione di controllo... aveva già avuto modo di conoscere le capacità del 212A, e l'inaspettato supporto lo tranquillizzò.

 

Il giorno non era iniziato nel migliore dei modi per i due comandati ma, a parte l'inconveniente del mancato rapporto del laboratorio internazionale, nulla faceva presagire di cosa sarebbe potuto avvenire da li a pochi minuti...

 

Mission NUCLEARIA

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DA --> COMANDO BETASOM JUNIOR EDITOR

A --> FLOTTA DW BETASOM RETICOLO STRATEGICO BERING

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

RES: HIGH / MOD: AT3 / REQ.MIN.: CORSO BASE ACCADEMIA / RATIO DIF.: HIGH ****

TMA: AUTO - OPTIONAL MANUAL / LIMIT TIME: +2,00 HR from ZULU

CONTACT: MSN / TIME: 21.00 / DAY: 14 MAGGIO 2009

 

SITUAZIONE

E' IL MATTINO DI UN'AFOSA GIORNATA ESTIVA E NULL'ORMAI CONSUETO CONFRONTO TRA LE DUE MAGGIORI SUPERPOTENZE NELLO STRETTO DI BERING E' L'INIZIO DI UNA NUOVA GIORNATA DI TENSIONE.

NULLA LASCIA PRESAGIRE QUALCOSA DI STRANO, SE NON IL FATTO CHE SIA I RED CHE I BLUE NON HANNO ANCORA RICEVUTO IL SOLITO RAPPORTO DAL LABORATORIO DI RICERCA NUCLEARE INTERNAZIONALE, COSTRUITO NELL'ISOLA AL CENTRO DELLO STRETTO PROPRIO PER DIMINIRE LA POSSIBILITA' DI CONFRONTO TRA LE DUE NAZIONI.

COSA STA SUCCEDENDO?

I COMANDI RED E BLUE INIZIANO LE LORO INDAGINI...

 

UNITA' BLUE

A --> OLIVER HAZARD PERRY FFG

B --> LOS ANGELES 688i

C --> P3 ORION C

D --> TYPE 212A SS

 

UNITA' RED

A --> UDALOY II DDG

B --> PROJECT 971A K AKULA II

C --> TU-142 BEAR F

D --> PROJECT 677 LADA SSK

 

PER LA MISSIONE E' PREVISTO UN SOUND PACK DA SCARICARE DA QUI E DA INSERIRE NELLA CARTELLA SCENARIO DELLA DIRECTORY DI INSTALLAZIONE DI DANGEROUS WATERS.

SE DESIDERATO, DOPO AVER GIOCATO LA MISSIONE SARA' SUFFICIENTE RIMUOVERE DALLA CARTELLA SCENARIO I FILES CHE INIZIANO CON _sound PER ELIMINARE IL SOUND PACK.

 

E' POSSIBILE INDICARE LA DENOMINAZIONE DELL'UNITA' PRESCELTA IN FASE DI ADESIONE ALLA MISSIONE.

 

 

Storyboard

 

Stretto di Bering, Agosto, -4 giorni alla missione

 

Territorio Red, base navale strategica avanzata

Il comandante Tukoz era sempre preoccupato dalla mancanza di notizie dal laboratorio internazionale, anche se la comunicazione dei nominativi dei comandanti imbarcati sulle unità mobilitate lo avevano parzialmente sollevato.

 

Al comando dell'UDALOY II c'era il Comandate DRAKKEN, conosciuto nel gruppo di battaglia come l'IMMORTALE, e questo era di per sè una sicurezza sul potenziale ASUW incaricato dell'azione di pattugliamento.

 

f65e3a3b67.jpg

 

Sull'AKULA il comando era invece in capo al comandante SIMONOV, uno che fino a quando non avesse appreso nei minimi dettagli quello che stava succedendo non avrebbe mollato il colpo... se non fosse stato per quella VERTIGO PROFUNDIS che in passato aveva creato qualche problema la squadra sarebbe stata perfetta.

 

04aeea4e03.jpg

 

I nominativi dei comandanti del BEAR e del LADA non erano ancora stati ufficialmente comunicati, ma sarebbero stati trasmessi al più presto così da completare il gruppo di intervento.

 

Il tempo trascorreva con una lentezza esasperante, ma la squadra RED si stava componendo nel miglior modo possibile.

 

 

Stretto di Bering, Agosto, -3 giorni alla missione

 

Territorio Red, base navale strategica avanzata

Rileggendo il rapporto relativo al comando dell'AKULA assegnato alla missione di controllo, il comandante Tukoz si accorse che imbarcato con il comandante SIMONOV c'era anche il comandate VON FAUST, brillante cadetto all'accademia ed ora impegnato nel teatro operativo: questo connubio era quanto di meglio si potesse sperare, e l'unione dell'esperienza e dell'insegnamento didattico terminato da poco tempo rendeva il comando dell'unità perfetto per la missione.

 

Intanto sul suo tavolo era giunta l'informazione relativa al comando del LADA: il comandante TRUFFA era il militare che qualunque comandante potesse sperare di avere accanto in una situazione delicata come quella attuale... per un attimo il comandante Tukoz si rammaricò di non essere più imbarcato ed un pizzico di rimpianto percorse la sua mente.

 

4aa14b5db1.jpg

 

Territorio Blue, base navale strategica avanzata

Il comandante Bughey era relativamente soddisfatto della reazione dei suoi uomini alla situazione di crisi: il meccanismo di difesa aveva risposto in modo efficiente ed ottimale alla mobilitazione, e nel giro di pochi istanti le forse ASW erano state allertate.

Il comandante ALEX24, che nonostante la giovane età aveva già alle spalle un'invidiabile esperienza di battaglia ed una lunga serie di vittorie, stava convergendo con il suo 688i verso l'unità di superifcie per scortarla nel controllo del laboratorio internazionale, e se qualche maledetto pseudo socialista della vecchia guardia avesse provato a fargli qualche scherzo, era sicuro che si sarebbe pentito del giorno in cui era nato.

 

07083b7ffa.jpg

 

E poi c'erano gli italiani... i mangispaghetti, i suonatori di mandolino!

Ma il comandante dei blue sapeva bene che se c'era da giocare duro era meglio averli dalla propria parte piuttosto che come avversari...

 

Italia, Taranto

"I blue ci stanno chiedendo assistenza nello stretto di Bering, dove il nostro Todaro è in navigazione per l'esercitazione sotto i ghiacci polari?" chiese sbigottito l'ammiraglio in capo del MARICOSOM. "Devono vedersela proprio male... chi abbiamo al comando del 212A?"

L'assistente sfogliò nervoso gli ordini di servizio e rispose: "Comandante BUBBE, promosso al corso avanzato all'accademia DW ormai da qualche mese"

"Bene! E' la volta buona che dimostreremo il valore che già oggi viene riconosciuto alla nostra marina! Assicurate subito che la nostra unità assisterà immediatamente i blue: che si metta al diretto comando del COMSUBPAC e ci invii un periodico rapporto dettagliato sulle operazioni in corso"

 

d0f0bbb801.jpg

 

Nonostante tutto quanto stava avvenendo l'inizio della giornata sullo stretto di Bering era sereno con mare forza 1 e poche nuvole all'orizzonte... peccato che il bel tempo non sarebbe stato sufficiente ad evitare quanto sarebbe accaduto di lì a poco!

 

 

Stretto di Bering, Agosto, -2 giorni alla missione

 

Territorio Red, base navale strategica avanzata

La base aerea che aveva assicurato il supporto per le operazioni di ricognizione sul laboratorio internazionale comunicò il nome del pilota del BEAR, già in fase di decollo: era il comandante R.HUNTER, un dissidente blue pluridecorato soprannominato COMMODORO dai suoi ex commilitoni per l'attitudine al combattimento aeronavale e per la lunga serie di successi che aveva ottenuto.

Nonostante la fama, il comandante Tukov era un po' infastidito dal fatto che la componente aerea fosse nelle mani di uno yankee, ma in fondo il comandante R.HUNTER aveva già dato prova della sua lealtà e della sua abnegazione in battaglia.

 

e72821ac5a.jpg

 

Territorio Blue, base aerea polare

Il suono dell'allarme per il decollo immediato degli aerei richiesti a supporto delle missioni di emergenza echeggiava nella base e rendeva la banchisa artica stranamente animata.

La tipologia di aerei disponibili non prevedeva lo 'scramble' tipico delle intercettazioni eseguite dai caccia, ma i tempi di reazione degli uomini della base polare erano molto simili: dal momento della richiesta di assistenza il P3 assegnato alla stazione di approntamento rapido era stato portato sulla pista e preparato in 3 minuti, e dopo 5 minuti era già in volo.

 

f494e6890a.jpg

 

Territorio Blue, base navale strategica avanzata

Il comandante Bughey aveva ricevuto la conferma del decollo del P3 dalla base aerea polare e che O.H.PERRY stava prendendo il largo per la missione di pattugliamento, anche se i nomi dei rispettivi comandanti non erano ancora stati ufficialmente comunicati.

Dopo l'arrabbiatura di qualche istante prima pensò che la sostanza era ben più importante dell'aspetto burocratico: i fatti erano che tutte le unità previste per la missione di perlustrazione e controllo della base nucleare internazionale avevano risposto all'ordine di mobilitazione e stavano convergendo verso il punto di raccolta prestabilito.

 

1dd3469f40.jpg

 

Tutte le unità coinvolte nella missione del side blue e del side red erano ormai in rotta verso il loro destino: non rimaneva che attendere lo svolgersi degli eventi, nella speranza che nulla di irreparabile potesse accadere...

 

 

Stretto di Bering, Agosto, -9H ZT

 

Situazione equipaggi

 

UNITA' BLUE

A --> OLIVER HAZARD PERRY - FFG C.TE STEELJACKAL / OSSERVATORE C.TE GOLDORAK

B --> LOS ANGELES 688i - C.TE ALEX24

C --> P3 ORION C - C.TE SERTORE

D --> TYPE 212A SS - C.TE BUBBE

 

UNITA' RED

A --> UDALOY II DDG - C.TE DRAKKEN

B --> PROJECT 971A K AKULA II - C.TE VON FAUST

C --> TU-142 BEAR F - C.TE R.HUNTER

D --> PROJECT 677 LADA SSK - C.TE TRUFFA

 

ASSENZE

C.TE SIMONOV (AKULA)

C.TE ELIOSURF (O.H.PERRY)

 

Teatro Bellico

 

ba49e5406f.jpg

 

Intelligence blue

FFG: presenza di secche nella zona di pattugliamento: scandagliare frequentemente il fondale per evitare incagli

688i: presenza di naviglio neutrale: evitare attacchi preventivi che potrebbero essere vanificato da ostacoli sulla rotta dei siluri

212A: presenza di secche nella zona: controllare attentamente l'andamento del fondale

 

Intelligence red

DDG: presenza di secche: scandagliare frequentemente il fondale per evitare incagli

AKULA: presenza di naviglio neutrale: evitare attacchi preventivi che potrebbero essere vanificato da ostacoli sulla rotta dei siluri

KILO: presenza di secche nella zona: controllare attentamente l'andamento del fondale

BEAR: presenza di sopraelevazioni sul territorio red: controllare l'altezza dei rilievi per evitare di urtarli

 

Raccomandazioni DW

HOST: tutto disabilitato, compresi i link; possibilità di sola TMA manuale con controllo sui client

SOUND PACK: anche se non necessario per il funzionamento del gioco, altamente raccomandato per non perdere alcun evento della missione

RADIO & REPORT: seguire attentamente le istruzioni ricevute via report e non mancare agli appuntamenti radio richiesti

BRIEFING: il briefing è presente e personalizzato per tutte le piattaforme all'interno della partita: prendere nota sia delle istruzioni operative sia delle coordinate di gioco iniziali

ARMAMENTO: indicazioni contenute nel briefing

TIPOLOGIA SONOBOE: indicazioni contenute nel briefing

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Trama avvicente Sertore, complimenti... :s20:

mi prenoto per l' :s07: UDALOY II :s07: .

 

:s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che spettacolo! :s20: :s20: :s20:

 

So che vi sconvolgerò con questa affermazione, ma vista la preferenza espressa da Alex, se serve un pilota di Tu-Bear... :s10:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Veramente tutto molto bello!! Complimenti Sertore! :s20: :s20:

 

Mi prenoto per l'Akula.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento storyboard nel post iniziale: Stretto di Bering, Agosto, -4 giorni alla missione :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

1) Complimenti per l'atmosfera che stai creando :s20: :s20:

2) Se c'è un buco sull'Akula mi unirei (come sempre senza nessun impegno)

 

Ciao !!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' disponibile un akula?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

secondo me ti conviene l'U212 per 2 motivi i blues siamo pochi anzi ci sono solo io e 2 penso che in 3 il multistation sia un po brutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

mmm...ok opterò per il 212

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordate che è eventualmente possibile scegliere l'unità specifica della classe disponibile... in assenza di scelte procederò alla selezione memore delle esperienze passate! :s12:

 

Mi sono accorto di aver tralasciato un altro importante particolare: le unità di superficie sono obbligatorie e fondamentali per la riuscita della missione... :s68:

 

Mmmhhh... Eliosuf, dove sei? :s02:

 

@Bubbe: se devo essere sincero il 212A è stato messo li proprio per te e maxmin! :s20:

 

@R.Hunter: allora Commodoro, cosa fa? Rientra nei ranghi BLUE con il P3 o si concede una botta di vita e passa ai RED con il BEAR? :s51:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mmmhhh... Eliosuf, dove sei? :s02:

 

difficilmente potro essere a bordo della Perry!

 

sto sperando in uno spostamento della riunione di tutto lo staff commerciale ad altra data (possibile ma non certo).

Share this post


Link to post
Share on other sites
R.Hunter: allora Commodoro, cosa fa? Rientra nei ranghi BLUE con il P3 o si concede una botta di vita e passa ai RED con il BEAR?

 

Al momento mi sembra che entrambe le unità siano libere, avevo optato per il Bear sicuro che l'altro pilota presente all'appello (Alex) prendesse il P3c ma ora vedo che ha scelto il sub...

...Non so, a me piacerebbe per una volta provare il Bear in azione, ma vado volentieri dove c'è più bisogno... :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prenderei il lada questa volta o se resta libero posso anche usare il bear, ma per quest'ultimo non garantisco efficenza dato che sono fuori esercizio :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento storyboard nel post iniziale: Stretto di Bering, Agosto, -3 giorni alla missione :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento storyboard nel post iniziale: Stretto di Bering, Agosto, -2 giorni alla missione :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma in fondo il comandante R.HUNTER aveva già dato prova della sua lealtà e della sua abnegazione alla causa socialista.

 

:s07: :s07: :s07: ma quando? :s07: :s07: :s07: :s07:

 

:s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione... mi sono lasciato trasportare dalla vena poetica: ho già sistemato il refuso adeguandolo alla situazione! :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione... mi sono lasciato trasportare dalla vena poetica: ho già sistemato il refuso adeguandolo alla situazione! :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Attenzione! Nota per tutti i comandanti!

Nell'ultimo aggiornamento della storyboard di domani verranno fornite importanti informazioni tattiche relative al teatro bellico: non mancate di visionarlo prima della partita.

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io andrei sulla Perry in multystation, se c'è Elio o Goldorak.

 

In mancanza degl'istruttori, se serve in un sub americano

Edited by steeljackal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo con un certo risentimento che le unità di superficie sono al momento obbligatorie per il corretto svolgimento della partita... questa è sicuramente una limitazione della missione, un mio errore dovuto all'inesperienza e dall'aspettativa di avere disponibili comandanti abilitati a queste piattaforme. :s68:

 

Per il futuro vedrò di evitare questo tipo di limitazioni, mentre al momento attendo fiducioso la partecipazione di Eliosurf, compatibilmente con i suoi impegni di lavoro, e di Goldorak, in qualità di istruttore alle fregate. :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok partecipo pure io sulla fregata ma solo come osservatore.

E quindi se Elio non ce', alcune postazioni andranno messe in automatico. Poi ti diro' quali, in funzione delle postazionni che scegliera' Steeljackal.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ok partecipo pure io sulla fregata ma solo come osservatore.

E quindi se Elio non ce', alcune postazioni andranno messe in automatico. Poi ti diro' quali, in funzione delle postazionni che scegliera' Steeljackal.

 

Ma che discorsi sono ??? :s68: :s03: :s03: :s07:

 

:s58:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma che discorsi sono ??? :s68: :s03: :s03: :s07:

 

:s58:

:s03: :s03: :s03: :s03: :s03:

 

la situazione ad oggi è nuvolosa! sembrerebbe tutto confermato per il breafing commerciale.

 

A domani conferma definitiva in positivo o negativo.

 

un abbraccio a tutti

 

elio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con grande rammarico debbo dare forfait per stasera :s06: :s06: Chiedo scusa a tutti, in particolare a Sergio che mi aveva inserito nella sua bellissima story ed a Fausto con il quale non riesco a fare una immersione! :s06:

 

Spero nella prossima...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Con grande rammarico debbo dare forfait per stasera :s06: :s06: Chiedo scusa a tutti, in particolare a Sergio che mi aveva inserito nella sua bellissima story ed a Fausto con il quale non riesco a fare una immersione! :s06:

Spero nella prossima...

 

Nessun problema Simone.....se non il dispiacere di non essere a bordo insieme.

Questa sera voglio fare una grande missione (....tenete questo post per la rubrica "Le ultime parole famose" :s11: :s11: )

Edited by Von Faust

Share this post


Link to post
Share on other sites

elio indisponibile.

 

confermata riunione staff commerciale.

 

alla prossima

 

elio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Al fine di compiacere una volta tanto il nostro carissimo COMMODORO, soddisfando il suo legittimo desiderio di godere della magnificenza del BEAR, mi sono tappato il naso e mi sono piazzato sul P3, l'ultima piattaforma della missione rimasta scoperta... è un sacrificio enorme che vedrò di onorare rendendo impossibile la vita ai miei compagni di sempre! :s68: :s07:

 

Ma sia chiaro che sarà la prima e l'ultima volta che saliro sull'aeroplanino yankee... :s58: :s03: :s02:

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

A prescindere da come andrà stasera, volevo ringraziare (credo a nome di tutti) Sergio per il bellissio lavoro e per l'avvincente pre-missione che ci ha regalato!!! :s20: :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites
A prescindere da come andrà stasera, volevo ringraziare (credo a nome di tutti) Sergio per il bellissio lavoro e per l'avvincente pre-missione che ci ha regalato!!! :s20: :s20: :s20:

 

Mi associo !!!

 

:s02: :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24
A prescindere da come andrà stasera, volevo ringraziare (credo a nome di tutti) Sergio per il bellissio lavoro e per l'avvincente pre-missione che ci ha regalato!!!

 

come non quotare :s01: :s20: :s20:

Edited by AleX24

Share this post


Link to post
Share on other sites
A prescindere da come andrà stasera, volevo ringraziare (credo a nome di tutti) Sergio per il bellissio lavoro e per l'avvincente pre-missione che ci ha regalato!!! :s20: :s20: :s20:

 

:s20: :s20: :s20: Ha creato un'atmosfera fantastica.........bravissimo e grazie !!!! Mi ha preso come un bel film :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
dimenticavo...Bubbe niente bidoni :s03: :s03:

 

:s07: Ma non eri tu quello dei bidoni? :s07:

 

A parte gli scherzi l'altra sera a call of duty (come avevo già comunicato a goldorake) non potevo essere presente, purtroppo ho avuto un lutto, è venuta a mancare mia nonna paterna e quindi non ero a casa... :s02:

Chiedo perdono per stasera, ma sono tornato a casa ad un'ora improponibile e purtroppo mi sono perso questa bellissima partita... mi mangio le mani.... :s68: :s06: :s06: :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,337
    • Total Posts
      511,014
×