Jump to content
Sign in to follow this  
Sgt NP

"il Toti A Nudo"

Recommended Posts

Ho visionato solo adesso i filmati denominati "bacino 1" e "bacino 2" linkati sul sito Delfini d'acciaio:

sono interessanti per la vita di bordo e di "cantiere", ma una cosa ha scatenato la mia ammirazione per l'equipaggio, ed e' lo stemma della X Mas stampato sulla sx della vela. Non ci avevo mai fatto caso: onori all'equipaggio e al battello!!

 

P.S. @ c.te Totiano: ormai su www.delfinidacciaio.it ho visionato il tuo "love wall": complimenti, ma una domanda:

i com.ti che scrivono le dediche al personale dopo l'imbarco, hanno in dotazione tutti la stessa penna ad inchiostro dorato?

(oppure hai conservato la stessa penna per anni?)

 

Sgt NP, saluto!!

Edited by Sgt NP

Share this post


Link to post
Share on other sites

non era esattamente lo stemma della decima. in quel periodo erano tollerati dei "distintivi" sulla vela e quello era un teschi che si mangia un alfa colorato di rosso... l'ispirazione è comunque chiara, direi!

 

ogni comando ha la sua penna ad inchiostro dorato, era tradizione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sui colori delle penne in MM (rosso, verde, oro...) ci sarebbe assai da dire...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sui colori delle penne in MM (rosso, verde, oro...) ci sarebbe assai da dire...

 

diciamo........diciamo.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poichè in passato ho seguito i lavori su navi militari (Bacino GO23 in luogo del GO22), mi piacerebbe sapere che tipo di sabbiatura veniva usata sullo scafo del Toti. A secco o con idrosabbiatrice? Questo perchè, negli ultimi anni, certe tecniche sono passate fuori legge.

Edited by STV(CP)

Share this post


Link to post
Share on other sites
temo che nel 90 certe tecniche non fossero ancora fuori legge...

 

 

Infatti, i primi problemi gli abbiamo avuti nella seconda parte degli anni 90. Prima passammo dall'idrosabiatrice (acqua e sabbia) alla sabbiatura a secco (graniglia metallica prima e garnet poi). Poi, per coprire un po, fummo costretti ad acquistare una sabbiatrice a recupero, con rendimento ridicolo (1mq all'ora). Ora, per fortuna, sono passato ad un diverso settore. Tanto ormai, Marinarsen ha chiuso i battenti e quindi non c'è più possibilità di effettuare certi lavori. Però vedere il TOTI a secco su un bacino simile a quello che c'era a La Maddalena mi ha fatto tornare indietro nel tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,185
    • Total Posts
      508,768
×