Jump to content
Sign in to follow this  
Guest Marcuzzo

Corso Di Patente Nautica Entro Le 12 Mg. Per Appunti - 5° Modulo

Recommended Posts

Guest Marcuzzo

Argomenti trattati:

 

- Meteorologia in generale - atmosfera, vento, temperatura, umidità;

- Strumenti meteorologici e loro impiego;

- Brezze: venti locali e costieri;

- Bollettini meteorologici per la navigazione marittima;

- Scala Beaufort della forza del vento e scala Douglas dello stato del mare

 

- METEOROLOGIA IN GENERALE - ATMOSFERA, VENTO, TEMPERATURA, UMIDITÁ;

 

- Atmosfera: involucro gassoso che avvolge la superficie terrestre e la segue nei movimenti;

È suddivisa in troposfera, stratosfera, mesosfera e ionosfera.

- Vento: spostamento orizzontale di massa d'aria;

- Temperatura: variazione del livello di calore nella troposfera;

- Umidità: tasso percentuale di umidità presente nella troposfera.

 

La troposfera è la fascia che va dalla superficie terrestre s.l.m. fino a 15 km di altezza, dove la temperatura diminuisce con l'elevarsi della quota, dove si concentra il vapore acqueo ed è quella che interessa la navigazione in quanto è qui che avvengono quasi tutti i fenomeni meteorologici.

 

I dati fondamentali dello studio sono la temperatura dovuta al sole, l'umidità dovuta all'evaporazione e la pressione atmosferica la quale varia di luogo in luogo in dipendenza della temperatura. Il valore medio della pressione atmosferica, quindi condizione di bel tempo, è di 1013 millibar.

 

Strumenti di misura:

Pressione atmosferica: barometro;

Vento: anemometro;

Temperatura: termometro;

Umidità: igrometro;

 

Lettura del barometro.

La scala barometrica è puramente indicativa; per una lettura corretta dello strumento la base è la tendenza barometrica rilevabile dalla lancetta a mano in un arco di 2-3 ore. In base alla lancetta a mano se la barra barometrica sale significa che la pressione atmosferica aumenta, quindi bel tempo, viceversa il tempo peggiora.

Una discesa barometrica improvvisa significa perturbazione nelle vicinanze, una discesa forte preannuncia forti venti e periodi di tempo cattivo.

 

In Mediterraneo la pressione atmosferica diminuisce con i venti di Levante, Scirocco, Mezzogiorno e Libeccio, mentre aumenta con Ponente, Maestrale, Tramontana e Grecale.

 

In pratica, per comprendere meglio il funzionamento della pressione atmosferica, si può fare l'esempio di una scatola piena = alta pressione = bel tempo; scatola vuota = bassa pressione (depressione) tempo cattivo.

 

 

I VENTI:

 

Terra e mare, riscaldati dal sole, trasmettono calore all'aria la quale salendo in alto si trova a contatto con temperature più basse ed entrambe si mettono in movimento: il vento.

Nelle giornate di sole, tarda primavera, estate ed inizio autunno, il suolo si riscalda più velocemente del mare e lo squilibrio (abbassamento di pressione al suolo ed aumento in mare) provoca un movimento di aria detto brezza di mare verso la costa.

Di notte viceversa.

 

 

- BOLLETTINI METEOROLOGICI PER LA NAVIGAZIONE MARITTIMA;

 

I bollettini meteorologici si distinguono in:

 

- il bollettino del mare - radio 1 in AM ed FM e fornisce le prime tre parti del Meteomar ossia avvisi di burrasca, situazione, previsione e tendenza;

A quanto sopra posso seguire anche gli avvisi ai naviganti più importanti dal parte dell'istituto idrografico della Marina.

 

- il bollettino Meteomar, specifico per il mediterraneo, ed è rilasciato dalla radio costiere in MF ed in continuazione sul canale 68 VHF in italiano ed inglese e comprende: avvisi, situazione, previsione e tendenza per le ore successive e le osservazioni quali vento e stato del mare.

 

 

- SCALA BEAUFORT DELLA FORZA DEL VENTO E SCALA DOUGLAS DELLO STATO DEL MARE.

 

Una data condizione del mare viene definita con "forza x", ma il mare non ha una forza ma uno stato causato da vento. Al variare delle forza del vento cambia lo stato del mare. Nelle scale Beaufort e Douglas viene indicato tale valore.

 

Scala Beaufort:

meteo-scale_misura_del_vento.jpg

 

Scala Douglas

meteos1.jpg

 

 

- MARE LUNGO, MARE VIVO E MARE MORTO

 

Mare lungo

Avete presente una giornata calma, senza vento ed il mare è ingrossato? Questa è una condizione di mare lungo, ossia onde le quali provengono da un luogo lontano in cui vi è una depressione, ossia presenza di vento e condizione di mare vivo.

 

Mare vivo:

Situazione di mare dovuta alle condizioni meteo locali, da relazionarsi alla scala di Beaufort.

 

Mare morto:

Situazione non interessata a nessun fenomeno meteorologico: calma piatta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,337
    • Total Posts
      511,014
×