Jump to content
Sign in to follow this  
DVostrikov

Debriefing ~ Project ***nexus***

Recommended Posts

Apro il topic per dar la possibilità agli altri C.ti di descrivere la missione visto che il sub pilotato da Hal-90000 oltre che bloccare le armi dei sub in avvicinamento entro le 10 nm, ha bloccato anche il mio modem...

Quindi il buon drakken è rimasto con un sonarista che vedeva e segnava i contatti ma questi non apparivano sulla navmap :s68:

Poi Hal-90000 ha buttato fuori dal gioco lo stesso Drakken e quindi io, orecchio senza timone in partita ho fatto che uscire...

 

Ottima l'idea, peccato per la connessione :s05:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto devo dire che questa volta, a parte una mancata partenza, il simulatore si è comportato abbastanza bene: nessuna distorsione spazio-temporale, nessun problema di lag, ecc..., ecc... insomma, mr.Spock ed il suo canotto sembrano essere definitivamente passati a miglior vita in fondo al mare senza tornare a tormentarci!

 

Torniamo alla missione: alla partenza, dopo aver penato un po' nella scelta del sub giusto ed atteso qualcuno che non si era assegnato le stazioni :s68:, siamo entrati in partita.

 

Io ero sull'Akula I indiano, scortato da Truffa sul Kilo: abbiamo subito individuato due biologici a NE rispetto alla nostra posizione ed un altro contatto sospetto più a N che Truffa ha catalogato come 'gamberetti' ed invece io ho marcato come Unknown perchè il suono che emetteva non mi convinceva proprio.

 

Seguendo le indicazioni del briefing abbiamo deciso di adottare la tattica di lasciare il Kilo in copertura fuori dal raggio di disturbo del Trafalgar e l'Akula in avanscoperta nel tentativo di portare a termine la missione: in questo senso Truffa ha continuato per NE a bassa velocità, mentre io mi sono lanciato in un leg veloce a 24 nodi alla minima profondità di non cavitazione.

 

Alla partenza eravamo completamente coperti dalla spessa banchisa, ma dopo una decina di minuti mi sono accorto di aver raggiunto uno spazio libero: ho rallentato, quota periscopio, su sia l'ESM, sia la radio e, già che c'ero, mi sono fatto pure due passatine di radar (tanto le regole di ingaggio proibivano l'attacco)... ma niente, neanche un orso polare o un pinguino.

 

Va beh... giù tutto, immersione, e via a folle velocità verso l'Unknown iniziale che stava iniziando a materializzarsi come contatto sub.

 

Mentre stavo per preoccuparmi per tutto il rumore che stavo facendo... PING... 7500Hz... la Perry: è arrivata finalmente, e con le sue pingate ci ha detto subito dov'era e cosa stava facendo; breve rallentamento, un po' di ricerca, e sia il 688i sia il Todaro sia la Perry sono stati individuati, tracciati, risolti e passati al fido Kilo che, tanto per non sbagliare, ha inserito una soluzione di tiro per tutti e tre.

 

Ora manca solo la parte Russa e poi ci sono tutti pensavo e tutto ad un tratto, mentre iniziava il PING a 10000 dell'SH-60... Goldorak out: accidenti, cosa succede? Chi spara? Un'altro TITANIC?

 

Sia io che Truffa non abbiamo capito cosa fosse successo, ma una certezza c'era: l'elicottero, rimasto orfano della Perry, si è scatenato in pings senza limite e di una rottura infinita... mi sono venute alla mente le parole di Djmitri durante il corso del P-3 di 2 giorni fa, quando mi ha raccontato di essersi fatto 'due orecchie così' a causa delle sonoboe attive lanciate da un elicottero poi abbattuto: adesso capisco cosa intendeva!

 

Vediamo di finirla alla svelta allora: punto su quello che pensavo essere il Trafalgar, lo prendo sull'HF ed inizio ad avvicinarmi... intanto inizia la strage: Drakken out, Eliosulf out, Danjel out e poi ho perso il conto.... qui si vince per abbandono!

 

Arrivo a 200m dal Trafalgar, che si muove a 2 nodi, e tento lo sgancio del DSRV... niente, non mi da l'opzione: maledetto, dopo tutto questo penare, non funzioni!

 

E mentre sto pensando a cosa fare per risolvere il problema... booooommmm: mi sono schiantato sul Trafalgar, non ci posso credere! :s07:

 

Il bello è che dopo lo schianto, mentre il mio sub colava a picco, il DSRV si è sganciato cominciando ad allontanarsi dal sub: maledetto traditore, quando c'era bisogno attaccato come una sanguisuga, ma nel pericolo fuggi come un codardo... se avessi avuto ancora il sub lo siluravo!

 

Esco e mi guardo il replay: nooooooooooo... il contatto Unknown che avevo inizialmente era il Trafalgar, ma il malefico Drakken aveva sovrapposto un biologico (lui dice che è random, ma non poteva metterlo in una dinamic location diversa da quella del Trafalgar? :s10:), che proprio mentre mi stavo avvicinando si è allontanato traendomi in inganno e facendomelo scambiare per il Trafalgar stesso... ecco perchè il DSRV non voleva staccarsi!

 

Intanto succede l'irreparabile: io mi sarò accanito con il biologico, ma Simonov si è fatto un frontale con un'unità NATO, mi sembra il 688i, per finire con lo schiantarsi sul fondo, danneggiato al 65%, con un altro sub che lo pingava da 1 miglio... sentivo anch'io il ping attraverso TS2 dal PC di Simone!

 

Alla resa dei conti nessuno è riuscito a trovare il Trafalgar, che è rimasto intonso nella sua posizione originale a dispetto di tutto quel che gli succedeva intorno, abbiamo dovuto recuperare Truffa che intanto era rimasto nel gioco nel tentativo di fare a palle di neve con Hunter, ed ora abbiamo ancora da organizzare i soccorsi per recuperare per l'ennesima volta Simone dal fondo del mare... ma è proprio un'abitudine! :s03:

 

Comunque penso che tutti si siano divertiti, è stata un po' come una partita a scacchi, fatta di legs veloci e fini ricerche al sonar e all'HF: bello, senza il pensiero di scappare o di dover silurare per primo, ho trovato questa nuova dimensione della simulazione estremamente interessante, istruttiva e divertente.

Edited by sertore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi! Ho dovuto attendere fino a stamani mattina che qualche DSRV di passaggio mi ripescasse prima che la mia riserva di ossigeno svanisse.... :s14: Ve ne siete andati tutti a letto lasciandomi in fondo al mare!! Non si fa! Cattivi! Siamo anche vicini al Natale... :s03:

 

Partita esilarante! Ho il Trafalgar a 180 circa e dopo poco ho i primi problemi...segno buono, vuol dire che l'obbiettovo è a 10 nm. Poi ancora problemi, con il sub che diviene ingovernabile per alcuni secondi. Riprendo la rotta ma non trovo il Trafalgar. Vedendo il reply, gli sono passato a 1500yds , di lato... :s68:

 

 

Ma la Forza Oscura a me avversa si è manifestata nell'ultma fase. Ho visto un sub che mi veniva incontro , forte segnale in banda larga, presenza in HF sonar. E qui, credo che la Potenza Oscura, di chiara origine drakkeniana :s07: , si è manifestata direttamente sul mio cervello. E' scattata quasi una morbosa voglia di andare incontro al destino; una vertigine esistenziale, un senso di ebbrezza che non mi ha fatto cambiare rotta subito. L'ho fatto poi all'ultimissimo istante, tanto che la collisione con il 688 (credo fosse lui...) non è stata prorio frontale ma sulla mia fiancata sinistra.

 

In ultimo la massima ebbrezza: ero solo, sul fondo, con il 63% di danni ma ancora vivo per Dio! Davanti a me, sul HF l'immagine bellissima di un altro sub ed i ping martellanti ed inqiuetanti...

 

Attendevo soccorsi che non arrivavano, poi in nottata, il recupero :s03:

 

 

Partita avvincente! Solo una cosa mi chiedo: dato che gli Akula ed i 688 hanno maggiori capacità sensoristiche, attacco/difesa e motoristiche, non sarebbe il caso di affidare a loro il compito di ricerca e sorveglianza e di affidare ai diesel/elettrici il compito di restare furtivi e di rilasciare il DRSV ? Quoto Elio sull'aspetto di notevole interesse di questo tipo di partite.

 

 

Grazie a tutti per la bella serata!!

Edited by Simonov

Share this post


Link to post
Share on other sites

TITOLO: che fine ha fatto la O.H. Perry?

Sottotitolo: Non è che Drakken ci ha tirato un colpo basso?

 

Io Guido la FFG in un canale senza ghiaccio mentre Goldorak utilizza tutti i sensori della nave.

 

Metto l'Helo il alert 30 e Goldorak controlla la situazione intorno a noi;

 

Arriva un messaggio radio che ci informa che l'Helo non viene influenzato dai disturbi del Trafalgar.

 

Tra accellerazioni e rallentamenti per verificare la situazione Goldorak intercetta un Akula a NW della ns posizione, io contunuo a navigare con l'ausilio del binocolo per meglio controllare il canale libero davanti a noi.

 

arriviamo alla fatidica ora necessaria per il decollo dell'Helo, tutto va bene, riduco la velocità a 7 nodi, canale libero, condizioni di decollo perfette.

 

GREEN DECK e LAUNCH.

 

pochi minuti e HELO IS AWAY ................ BOOOOOOOOOOMMMMMMMMM

 

ma che sta succedendo? velocità zero e la nave imbarca acqua, affondiamo!!

 

La partita per noi è finita, rivalutiamo la situazione con Goldorak e si arriva alla conclusione probabile che l'helo ci ha mandato a fondo.

 

DRAKKEN non è che hai messo un trigger tipo... "IF FFG LAUNCH HELO - DAMAGE FFG 100%" ?????? :s30:

 

peccato era una bella missione.

 

elio

Share this post


Link to post
Share on other sites
TITOLO: che fine ha fatto la O.H. Perry?

Sottotitolo: Non è che Drakken ci ha tirato un colpo basso?

 

Io Guido la FFG in un canale senza ghiaccio mentre Goldorak utilizza tutti i sensori della nave.

 

Metto l'Helo il alert 30 e Goldorak controlla la situazione intorno a noi;

 

Arriva un messaggio radio che ci informa che l'Helo non viene influenzato dai disturbi del Trafalgar.

 

Tra accellerazioni e rallentamenti per verificare la situazione Goldorak intercetta un Akula a NW della ns posizione, io contunuo a navigare con l'ausilio del binocolo per meglio controllare il canale libero davanti a noi.

 

arriviamo alla fatidica ora necessaria per il decollo dell'Helo, tutto va bene, riduco la velocità a 7 nodi, canale libero, condizioni di decollo perfette.

 

GREEN DECK e LAUNCH.

 

pochi minuti e HELO IS AWAY ................ BOOOOOOOOOOMMMMMMMMM

 

ma che sta succedendo? velocità zero e la nave imbarca acqua, affondiamo!!

 

La partita per noi è finita, rivalutiamo la situazione con Goldorak e si arriva alla conclusione probabile che l'helo ci ha mandato a fondo.

 

DRAKKEN non è che hai messo un trigger tipo... "IF FFG LAUNCH HELO - DAMAGE FFG 100%" ?????? :s30:

 

peccato era una bella missione.

 

elio

 

Beh io in fondo al mare ho sentito piu di un boom, non finivano piu, saranno stati 30, o piu. Ho pensato ad un attacco nucleare!

 

Non ho ancora avuto tempo di vedere il replay, racconto quello che vo vissuto...

...a 10 nm dal trafalgar ci è andata fuori uso la stazione armi per 30 minuti. Poi raggiunto l'obiettvo ci arriva la comunicazione che qualcuno ha già rilasciato un DSRV. Al sonar ho vicino ad ovest un akula, a nord il trafalgar ed un kilo! Alex non può lanciare siluri (certo volevamo lanciare pensando che la fregata fosse stata colpita dai cattivi), quando ad un certo punto dal sonar ad alta frequenza mi annuncia: c'è il trafalgar o il kilo vicinissimo... e poi: no! è un akula! ...e subito dopo un fracasso assordante, il DSRV si disctrugge, danni al 20% ma sufficienti a farci affondare e così ci adagiamo sul fondale. Non riusciamo a muoverci. Allora pingo col sonar e vedo anch'io il kilo a pochissime yarde fermo.

 

Per me ed Alex questa missione è da ricordare come: "Il 688i e l'incontro ravicinato con il Kilo... :s68: "

 

Communque confermo pure io: bellissima missione, un'esperienza diversa, interessante ed istruttiva. :s20:

Edited by steeljackal

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh io mi limito a quotare quello che ha detto Eliosurf.

Siamo stati mandati sul fondo per qualche casino sui trigger.

L'elicottero e' decollato in condizioni ottimali (sia di vento che di rollio e beccheggio delle nave).

Il green deck era a posto e non cerano iceberg in zona (confermato anche del sonar HF).

Tutto libero, nessun problema all'orizzonte e appena lanciato boom, colpiti ed affondati.

Dal replay e' statio confermato che nessuna arma ci ha colpiti, quindi e' stato un "damage" generato da qualche trigger.

Vabbe', la missione era bella, sarebbe stata piu' bella se avessimo avuto la possibilita' di finirla in qualche modo. :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

sisi bella partita :s01: :s01: ...ma la cosa importante è stata scoprire la grandissima DW AUTO SCONTRO

Edited by AleX24

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh io in fondo al mare ho sentito piu di un boom, non finivano piu, saranno stati 30, o piu. Ho pensato ad un attacco nucleare!

 

beh questo mi conforta............... pensavo fosse un bug nel mio DW!! :s14:

Share this post


Link to post
Share on other sites
beh questo mi conforta............... pensavo fosse un bug nel mio DW!! :s14:

 

No, le centomila esplosioni le ho sentite anch'io, in maniera continuata finche' non sono uscito dal gioco per rivedere il replay.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se mi permettete io non voglio iniziare subito col debriefing, bensì con un appaluso per il nostro Drakken, che ha saputo creare una delle missioni più belle, difficili ed entusiasmanti che io abbia mai giocato sul P3c. La difficoltà è davvero estrema, le tattiche da usare sono le più inusuali: basti pensare che le sonoboe vanno sganciate con grande precisione nei pochi specchi d'acqua disponibili, e ti ritrovi a usare la videocamera come il puntatore di un bombardiere della II Guerra Mondiale per centrarli...fantastico! L'identificazione del Trafalgar poi è impossibile in via diretta, bisogna andare per esclusione tra i contatti marcati in passivo e quelli in attivo (qui le boe in attivo vanno usate eccome...)...e occhio ai biologici! Bella anche la sensazione di guasto tecnico che si ha quando si rompono i sistemi di sgancio armi, peccato (e qui è l'unica cosa secondo me da correggere), che per il P3c sia pressochè impossibile poi star sempre dentro le 10 miglia, quindi quello che per i sub è un danno temporaneo qui diventa permanente...io però non toglierei del tutto il trigger, solo lo amplierei per esempio a 50-60 miglia sempre solo per il P3c, in modo che il danno si manifesti prima ma poi sia difficile procurarlo una seconda volta.

 

La mia missione in breve: sono soddisfattissimo: avevo individuato praticamente tutti i sub, e avevo dato al 688i la posizione del trafalgar (poi ho scoperto che era l'akula di Drakken, ma che ci stava a poche centinaia di yds :s10:

In modo particolare mi sono esaltato a beccare col Mad il buon Sertore (dopo averlo visto con l'attivo di una boa) in uno strerto canale tra due piattaforme ghiacciate...l'avrò tenuto esteso sì e no 20 secondi, per evitare che si rompesse, e zac..preso! :s20: :s20: :s20: Peccato davvero non averlo potuto mandare ai pesci!!! :s03: :s03:

 

Qualche osservazione...

 

Bubbe: mettersi un bel cartello sulla manpola per l'emersione rapida con sopra scritto: NON TOCCARE :s03:

 

Alex e Omar: ottimo avvicinamento, anche se il Drakken vi aveva comunque bruciati sul tempo...mi sembra che le origini random gli avessero comunque concesso qualche miglio in meno da fare :s02: Ottima esercitazione multiplayer per l'abilitazione :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho dato un occhiata alla missione Nexus nel mission editor, e il nostro immortale preferito si e' dimenticato di specificare nello script della fregata quali sistami d'armi risultavano danneggiati. Forse e' stato questo all'origine del nostro affondamento ? :s12:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

no goldorak questo problema dell'elicottero capita spesso anche a me quando gioco in single

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex e Omar: ottimo avvicinamento, anche se il Drakken vi aveva comunque bruciati sul tempo...mi sembra che le origini random gli avessero comunque concesso qualche miglio in meno da fare :s02: Ottima esercitazione multiplayer per l'abilitazione :s20:

 

 

Un miglioramento si puo' fare a questa missione (oltre a sistemare alcuni script che davano errore), e cioe' togliere di mezzo le scorte ssk che in un contesto del genere sono quantomeno inutili e lasciare solo gli ssn. In questo modo usando le dynamic location (e non piu' le random box) si possono distribuire aleatoriamente le diverse unita' per le mappa.

Rigiocandala quindi, si potrebbe presentare il caso che un sub della squadra 1 si trovi nelle vicinanze di un sub della squadra 2 o 3. Ma non potrebbe fare niente niente perche' le ROE gli impediscono qualsiasi atto ostile (almeno finche' non si arriva al trafalgar). Ora come ora si rigiochiamo la missione, le diverse squadre partono sempre dagli stessi punti (con qualche leggera incertezza dovuta alle random box) ma non cambia la situazione tattica rispetto a come abbiamo giocato la prima partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto il replay, e riconfermo bellissima missione.

 

@Alex

Peccato per quel incontro ravvicinato, avevamo la posizione dell'akula a ovest (che ha tentato di abbordare un cetaceo), la posizione del Drakken (che ha tentato di abbordare noi, quindi anche lui era fuori gioco), e la posizione oserei dire millimetrica del trafalgar. Potevamo lanciare il DSRV mannaggia :s68:

 

PS

Ti sei ricordato la constatazione amichevole? :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites
no goldorak questo problema dell'elicottero capita spesso anche a me quando gioco in single

 

:s07: a me questa cosa non e' mai capitata.

In fase di rifornimento si, se la fregata va troppo veloce ce' la certezza che l'eli si schianti, ma mai in decollo.

Perlomeno se le condizioni di vento e l'assetto della fregata sono entro i limiti normali.

Edited by goldorak

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ringrazio tutti per i complimenti sulla missione, in effetti mi son divertito molto anche io...

ahime un problema con la connessione di Daniel non ci ha fatto giocare al 100 % delle ns possibilità...

e anche una mia svista al sonar HF ci ha fatto saltare l'appuntamento con il Trafalgar... poi è arrivato il crash del mio DW ed è finita lì.

 

Però ripeto son contento che questa missione sia piaciuta un pò a tutti, e prendo il suggerimento di Hunter per il Trigger relativo ai malfunzionamenti del P3.

 

Invece per quanto riguarda gli script, e qui mi rivolgo a Gold :s41: , (dopo una verifica) ho controllato e lo script relativo alla FFG (vedi che si chiama "script FFG" :s02: )

mi sembra perfetto.... e comunque eravate lontani dalle fatidiche 10 miglia dal Trafalgar....

 

 

e all'elicottero non era legato nessun altro Script... perciò il vostro affondamento è dovuto a problemi di DW o non meglio specificati... :s68:

 

Se avete tempo (magari ci provo anchio ) potete rilanciarla e verificare se è stato un caso o è un evento preciso.

 

@ goldorak citaz "Un miglioramento si puo' fare a questa missione (oltre a sistemare alcuni script che davano errore), e cioe' togliere di mezzo le scorte ssk che in un contesto del genere sono quantomeno inutili e lasciare solo gli ssn"

 

mi spieghi quali sono questi script che danno errore ?????? :s56:

...per qunto riguarda gli SSK invece per me erano ideali in questo contesto in quanto eravamo in presenza di un fondale basso e privo di layer, e poi per divesificare un pò la tipologia dei sub...

 

Comunque ricordatevi che la :s07: FORZA :s07: del Lato Oscuro non ha limiti !!!!!!!!!!!!! :s14:

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai ragione, stavo visionando la missione con la mod RA :s68: , con AT3 tutto a posto.

Allora non capisco il perche' dell'affondamento, proprio non lo capisco.

Maledetti bachi di DW. :s05:

Edited by goldorak

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24
Hai ragione, stavo visionando la missione con la mod RA :s68: , con AT3 tutto a posto.

Allora non capisco il perche' dell'affondamento, proprio non lo capisco.

Maledetti bachi di DW. :s05:

sisi effettivamente dw e pieno di bug comunque ho notato che con at3 per lanciare l'elicottero devi essere fermo :s12:

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'imbroglio del Drakken è stato scoperto!

 

con l'aiuto di alcuni sistemisti professionisti e producer di alcuni giochi il trucco dell'helo che affonda la fregata non ha più segreti.

 

copia del trucco è stato inviato solo al c.te DVostrikov al fine di intercedere nei confronti dell comandante Drakken al fine di evitare nel prossimo futuro situazioni simili poichè in caso contrario nelle missioni organizzate dalla USA side ci sarà il trigger:

 

IF KABAN GO UP TO 5 KNTS - DESTROY PLATFORF

 

:s03: :s03: :s03: :s03: :s03: :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,288
    • Total Posts
      510,036
×