Vai al contenuto
Anteo

Mezzo Blindato Sperimentale Om

Messaggi raccomandati

Credo di essere nella sezione giusta, casomai spostatelo.

 

Oggi sfogliavo un libro che ho da diversi anni, si tratta della storia delle "Officine meccaniche OM".

Nel quale ci sono delle foto bellissime fatte dallo studio fotografico Negri che opera a Brescia ormai da quasi un secolo (cose di altri tempi) e ho trovato questo prototipo di un mezzo blindato in grado di muoversi su rotaia. Evidentemente rimasto tale. Lo conoscevate ?

Inoltre vorrei fare una recensione perche' credetemi merita anche se non parla di navi. Infatti ci sono solamente auto, camion, e officine. In quale sezione mi consigliate di metterlo ? Grazie.

 

om4vy7.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho trovato questo prototipo di un mezzo blindato in grado di muoversi su rotaia. Evidentemente rimasto tale. Lo conoscevate ?

 

Con tutta probabilità venne realizzato per le esigenze di controguerriglia in Jugoslavia. Non ci giurerei, ma potrebbero anche esserne stati prodotti alcuni esemplari....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per Anteo:dopo tante ricerche ho trovato un mio libro dove si parla di quel mezzo blindato sperimentale che tu hai postato:un piccolo numero di autotelai O.M. 36 è trasformato, nel 1942 in "autocarretta ferroviaria blindata"per sostituire le autoblindo nel servizio di perlustrazione delle linee ferroviarie a scartamento ridotto, in esito ad una richiesta del Comando Superiore FF.AA. Slovenia e Dalmazia di un mezzo armato protetto con cui effettuare un servizio di polizia e sicurezza sulle ferrovie erzegovinesi aventi uno scartamento di 76 cm. Superate le prescritte prove tecniche ed effettuate con buoni risultati le prove di marcia sulla ferrovia della Val Gardena,il mezzo è adottato in servizio con la denominazione di "Autocarretta ferroviaria blindata mod. 42" il 18 dicembre di quell'anno. Sperimentata sulla tratta Ragusa-Mostar da personale del genio ferrovieri, che ne valuta anche la possibilità di inversione marcia sollevandola con un martinetto idraulico centrale che consente di farla ruotare a mano, evidentemente si dimostra utilizzabile e si decide di costituirne un Reparto autonomo su due plotoni (20 macchine) per il 15 maggio. Le uniche limitazioni consistono nell'avviamento a mano e nella mancanza della doppia guida, che possono mettere in pericolo l'incolumità dei due uomini dell'equipaggio anche se coperti dal fuoco dei militari trasportati. Non rappresenta invece un problema la modesta velocità (15Km/h) richiesta dallo specifico impiego. Qualche esemplare, confiscato dai tedeschi dopo l'armistizio,è oggetto di un servizio fotografico di una Compagnia di Propaganda. Sulla tua foto se guardi bene puoi notare gli scafaletti per 20 caricatori, sotto la mitragliatrice e i serbatoi della benzina e dell'olio. Dal libro:Le Autocarrette del Regio Esercito di Nicola Pignato. Spero di essere stato esauriente alla tua richiesta, se cosi non fosse picchiamiiiiiiiiiii. Da corazzata roma Acetto altre vostre richieste su queste autocarrette.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Inoltre vorrei fare una recensione perche' credetemi merita anche se non parla di navi. Infatti ci sono solamente auto, camion, e officine. In quale sezione mi consigliate di metterlo ? Grazie.

 

in effetti non c'è una sezione dedicata alle altre forza armate perchè temo non riuscirei più a gestire la biblioteca. se davvero merita inseriscilo in storia e tecnologia delle Marine intanto che vediamo se è il caso di varare una nuova sezione....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Corazzata Roma,

Ecco a che cosa serviva quello scaffale con gli inserti....a me sembrava una griglia per l'aria o altro :s68:

Faro' la recensione dove consiglia il nostro Dir, sicuramente interessera' a molti comandanti. Anche questa e' storia. Ciao.

Modificato da Anteo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

×