Jump to content
Sign in to follow this  
GM Andrea

Storia Delle Campagne Oceaniche Della R. Marina - 4 Volumi

Recommended Posts

TITOLO: Storia della campagne oceaniche della R. Marina - 4 volumi

AUTORE: Contrammiraglio Fausto Leva

CASA ED: Ufficio Storico della Marina Militare

ANNO: 1936 i primi tre, 1960 l'ultimo; tutti ristampati nel 1992

PAGINE: I vol. pp. 456, II vol. pp. 461, III vol. pp. 582, IV vol. pp. 595.

DIM.: 18x25

PREZZO: rispettivamente euro 21, 21, 24, 26

REPERIBILITA': molto difficile l'edizione originale, facile la ristampa (c/o USMMI) tranne il III volume, esaurito.

 

levavf2.jpg

 

 

Quest'opera del Contrammiraglio Fausto Leva, tanto ponderosa quanto fondamentale, descrive con minuzia di particolari ogni singola campagna oceanica effettuata da navi militari italiane in oltre un secolo, dal 1861 al 1959.

La vastità dell'argomento indusse già in occasione della prima edizione (1936) a suddividere l'elaborato in più volumi, in ordine cronologico, rispettivamente dal 1861 al 1882, dal 1881 al 1900, dal 1901 al 1923 e infine - nel tomo pubblicato nel 1960 - dal 1923 al 1959.

Basandosi sulle relazioni ufficiali e sulle notizie di stampa, l'Autore descrive dettagliatamente le singole campagne non solo dal punto di vista strettamente operativo, ma anche inquadrando le vicende nel contesto geopolitico del tempo. Negli anni a cavallo del 1900, infatti, le campagne oceaniche avevano una capitale rilevanza in ordine a svariate necesstà. come in una sua opera commentava Vittorio Tur: tenere alto il sentimento nazionale negli emigrati, tutelare i loro interessi, aprire le vie del commercio, stabilire vie di navigazione, appoggiare le azioni dei nostri diplomatici, unirsi ad altre forze navali in occasione di crisi internazionali, compiere missioni idrografiche e scientifiche, allenare stati maggiori ed equipaggi. In poche parole, mostrar bandiera.

 

Le singole campagne sono corredate da numerosi richiami testuali alle relazioni ufficiali di Ammiragli e Comandanti, da cartine, dal dettagliatissimo elenco dei movimenti e - particolare di assoluto interesse - dall'elenco dello Stato Maggiore delle singole unità. Di ogni unità navale, così come dei comandi superiori, vengono infatti indicati tutti gli Ufficiali, sino all'aspirante guardiamarina. Fra le innumerevoli "scoperte", si viene per esempio a sapere che sulla Libia in estremo oriente nel 1928 c'erano ben cinque future medaglie d'oro (Botti, Bezzi, Pelosi, Giobbe, Sas Kulczycki), oltre ai futuri CINCNAV Giuseppe Marini e Direttore della sanità marittima della RSI Achille Talarico.

 

Grande spazio è dedicato alle vicende delle nostre navi in Estremo Oriente, alle campagne d'istruzione dell'Accademia Navale e a episodi "minori" quali la missione artica del Città di Milano in appoggio a Umberto Nobile.

Nell'ultimo volume si dà conto delle missioni oceaniche del secondo dopoguerra, con particolare attenzione al viaggio di circumnavigazione effettuato dal Montecuccoli al comando di Gino Birindelli.

Edited by GM Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,562
    • Total Posts
      516,758
×