Jump to content
Sign in to follow this  
DVostrikov

Debriefing Missione Typhoon 2 - La Vendetta

Recommended Posts

Sorvolerò sul fatto che mi trovavo in giro per il mondo in mongolfiera, quando son stato richiamato in patria per imbarcarmi su un kilo un tantinello sconosciuto... (Alrosa?!? :s12: )

 

Entriamo nella missione, kilo a 2 nodi e mi avvio verso quota periscopio in modo da scambiarci i link e le posizioni con i miei compagni sovietici...

Primo ping...

Arrivo e tiro fuori la radio...

Secondo ping...

Periscopio per inquadrare il porto e la nave che mi stà pingando...

Terzo ping...

Danijl "Drakken tira a sto coso!!!"

TORPEDO IN THE WATER...

Oh mamma!!!

Accelero tutto e mi avvio verso il basso cercando di mettere il layer tra me e il siluro ma nulla da fare...

Dopo solo 4 minuti mi arrendo all'AI... Ma che gli ho fatto?!?

 

Agli altri comandanti l'onere e l'onore di scrivere un debriefing più lungo... :s05:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le gesta dell'Orion meritano un bel racconto... :s03: :s03: :s03: :s20: :s20: :s20:

 

-Controllo a Orion, codice Alfa Tango Bravo, dove siete ragazzi? Qui la situazione si sta scaldando.

-Orion a Controllo, stiamo arrivando, 60 miglia a zona operativa, boe sonar pronte al lancio, tenete duro

 

A bordo dell’Orion P3-c amorevolmente chiamato “Killer Whale” dal suo equipaggio la tensione si poteva tagliare col coltello, il comandante Hunter scrutava impaziente il mare scintillante sotto di sé, il copilota addetto alle armi, Taccoman per chiunque dai tempi dell’Accademia, continuava a ricontrollare l’impostazione del reticolo di boe sonar come una litania.

 

-Tacco rilassati, la storia lì sotto è brutta ma non possiamo essere così tesi, quei ragazzi hanno bisogno di noi

-La fai facile Hunter, due akula e un kilo sono una faccenda dannatamente seria, e dopo quella storia del Typhoon che gli abbiamo sfottuto, saranno inca##ati neri. Chi abbiamo in acqua?

- Il Cheyenne di Jester e il Columbus di Eliosurf, da quello che mi risulta. Poi dovremmo avere una Burke in zona.

- Dobbiamo sbrigarci…eccola, contatto visivo sulla Burke, dai che ci siamo.

 

Hunter si sistemò meglio sul seggiolino.

-Nessuna comunicazione?

-Negativ…un attimo signore, la Burke sta trasmettendo

 

-Burke a Orion, mi sentite?

-Forte e chiaro, parla

-Contatto attivo probabile Sommergibile classe Kilo a 10 nm per 350 rispetto alla nostra posizione, chiediamo intervento, fra quanto potete darci copertura?

-Orion a Burke, contatto stimato sulla posizione comunicata in 7 minuti

-Troppi, Orion, procediamo noi all’ingaggio

-Roger, cerchiamo comunque di coprirvi il cu#o ragazzi, se i nostri amici emergono sono morti

-Ricevuto

 

Hunter si voltò verso il copilota

-Tacco preparami due bei Maverick, teniamo la posizione comunicata sotto tiro, al primo contatto visivo si spara. Giusto per non sbagliare, teniamo pronti anche due siluri.

- Ok Ok. Mav armati e pronti al lancio. Siluri preimpostati su 200 e 900 piedi, attivazione immediata. Ci siamo eh

-Già

 

-Orion a Burke, ci siamo ragazzi, siamo in ballo,comunicare posizione dei nostri sub. Cerchiamo di non farci del male da soli, che non ce n’è davvero bisogno.

- Burke a Orion, vi stiamo mandando i dati

- Che mi dite del kilo?

- lo stiamo ingaggiando adesso, Orion

- In bocca al lupo ragazzi, chiudo

 

L’Orion filava veloce verso il punto previsto per il dispiegamento della prima boa sonar.

 

-Hunter ci siamo, 10 secondi al Wayponint 1…3 2 1 boa sonar fuori

-Ottimo Tacco, andiamo verso il 2, così continuiamo a coprire il kilo

 

Una dopo l’altra le boe scendevano verso la loro profondità di trasmissione…e non ci misero molto a scaldarsi.

 

-Qui sonar, siluri in acqua comandante!

-Saranno quelli della Burke

-Sì ma non solo, sento dei 75, i russi hanno risposto al fuoco

-mer#a, ha sparato il kilo?

-Non saprei, potrebbero venire anche da un altro sub, lì sotto sono tutti più vicini di un branco di sardine in una tazza di caffè

-Speriamo che i nostri stiano attenti…Tacco, viriamo per 330 per seconda linea di sonoboe

-Roger

 

-Qui sonar, i siluri della Burke hanno agganciato il kilo, sono vicin…

BOOOOOM

-Orion a Burke, bel colpo ragazzi! Burke, ci sentite?

-Qui Burke, grazie per i complimenti, ma siamo messi abbastanza male, i ping dei siluri ci stanno facendo impazzire… le contromisure non sembrano efficaci…ci stanno prendendo quei maled

CLIC

 

-Orion a Burke. Orion a Burke, mi senti Burke?

- Lascia stare Hunter, guarda la videocamera.

 

Un rottame in fiamme si inclinava cigolando e gemendo là dove fino a un secondo prima l’Arleigh Burke stava correndo verso il suo destino.

 

-OH MIO DIO Taccoman vedo uomini in fiamme che si lanciano in acqua – Orion a Controllo, inviate soccorsi, presto!

- Qui Controllo ricevuto, stiamo facendo il possibile.

 

L’Orion continuava a seminare il suo campo di boe sonar, ora accecate dal boato che aveva mandato a fondo tanti compagni e amici…era come se da quel rottame di fuoco in poi, il tempo fosse scandito solo dal tonfo ovattato delle boe nell’acqua. Quello che nessuno a bordo poteva sapere, è che era solo l’inizio. Un tonfo, tre miglia, un tonfo, tre miglia, un tonfo…

 

MAD MAD MAD!

 

Il segnale dell’addetto MAD/SAD ruppe quel silenzio irreale.

-Abbiamo un rilevamento MAD/SAD comandante, sub al 100%

-Comunicare la posizione ai nostri…è vicinissimo a Cheyenne, per la miseria

-Hunter, fortuna sfacciata eh, l’ultima boa è proprio sopra.

- Ottimo, facciamo un giro che li ribecchiamo

 

Passò qualche minuto

MAD MAD MAD!

 

- Eccoli Tacco, vanno via per 190, sono lenti, se fanno 5 nodi è tanto, facciamo un giro che glieli sganciamo in bocca, imposta un bearing 000 ok?

- Ok Hunter, fatto

- Che fa Jester, non spara?

- Negativo, nessun siluro in acqua

- Ci siamo quasi, BOMB BAY OPEN Un miglio al punto di lancio

-siluri siluri siluri, siluri in acqua comandante!

- Ha sparato Jester?

- Negativo, sono dell’Akula

- Oh cazz…

- Punto di lancio superato, nuovo rilevamento MAD, confermate precedenti impostazioni.

- Giro stretto e li prendiamo, Tacco

- Roger

- Che fa Jester?

- Mi sembra stia accelerando e virando, prova a evadere e…OH MIO DIO!

- Che succede? Dietro Jester c’è il Columbus di Eliosurf, saranno a neanche 5 miglia di distanza! Sono allineati rispetto ai siluri!

 

Hunter e Taccoman si guardarono, ben sapendo il rischio terribile che il fato stava facendo correre ai due sommergibili. Essere allineati nella direzione di arrivo dei siluri è una faccenda brutta, bruttissima.

-Un miglio al punto di lancio

- Bene Tacco ci siamo, mandiamo ai pesci quei bastardi

- 10 secondi al lancio 3 2 1 siluri fuori!

- Sonarli vedi sulle boe?

- Ingresso in acqua regolare comandante e …

BOOOOOOOM!

 

-Colpito! Akula centrato signore!

- E bravo il nostro Tacco, ora speriamo bene per i nostri.

- Non la vedo mica buona, Hunter, un siluro non è stato ingannato dalle contromisure di Jester e lo sta seguendo, l’altro punta dritto su Eliosurf

- Non ci posso credere…via da lì ragazzi via da lì!

- Non ti sentono

- Lo so che non mi sentono porca miseria!

 

I siluri filavano silenziosi e mortali ormai sulla scia delle loro prede…verso uno dei più grandi disastri per la US NAVY.

 

La due esplosioni giunsero all’Orion una poco distante dall’altra, tremende come due pugnalate. Assieme, giunsero a tutto l’equipaggio il dolore indescrivibile per tutti quei ragazzi morti, e la consapevolezza di essere ormai da soli. E lì, da qualche parte, c’era ancora un akula, silenzioso e nascosto, che da un momento all’altro poteva incenerire Base e mezza isola.

-Controllo a Orion, abbiamo perso i contatti con entrambi i sub, confermate?

-Orion a Controllo, confermiamo, abbiamo perso il Cheyenne e il Columbus. Comunichiamo sommergibile classe akulaII sul fondo, aveva sparato lui, quel bastardo.

- Qui Controllo, ce n’è un altro lì fuori e…potrebbe essere agli ordini del Comandante Drakken

- Ricevuto

 

Il Drakken…nome noto allo zio Sam…attorno a quel comandante girava fama di immortalità e tutti nella US NAVY erano combattuti tra il desiderio di farlo fuori e il timore di incontrarlo…balle, pensò Hunter, ci proverò ancora più gusto.

 

-Sonar, appena una boa si scalda, avvertimi.

-Abbiamo la 17 che si è accesa proprio adesso, è una VLAD DEEP

-Frequenze?

-Nessuna

- Eccolo lì il volpone, va piano come una lumaca, andiamo a prenderlo.

 

L’Orion sorvolò a bassa quota il punto dove si trovava la boa 17, creando un reticolo fitto nella zona. Per qualche minuto non accadde nulla. Poi…

-si è scaldata una DICASS Deep signore, 3 miglia a sud est della 17…Contatto passivo!

-Ottimo, frequenze?

- Una bassa a 50 HZ signore

-E’ lui Tacco

-Sì…che facciamo? Una ricerca MAD?

- Ho paura che non abbiamo così tanto tempo, Intanto viriamo, setta due siluri, e speriamo che si accenda qualche altra boa

 

Ma non accadde nulla. Drakken era davvero silenzioso, e da un momento all’altro poteva lanciare i suoi LAM.

 

- Va bene Tacco, voglio un ping dalla DICASS. Uno solo

- Sicuro?

 

Passare alla modalità attiva era estremamente pericoloso, e i due lo sapevano bene. C’era il rischio che l’akula emergesse per ingaggiare l’Orion, per forza lì vicino, con i SAM.

 

-Sì sono sicuro, tienti comunque pronto con il Maverick

-Roger

- Sonar, vai

 

PING!

 

-Signore mi sembra ci fosse qualcosa, ma non sono riuscito a marcarlo

-Un altro ping, svelti!

 

PING!

 

-Contatto, contatto attivo signore, l’abbiamo preso!

-Hunter, è a 5 miglia avanti a noi, forse ce la facciamo senza ripassare

-Va bene Tacco, bearing di lancio 152, attivazione immediata!

-10 secondi al lancio

 

MAD MAD MAD!

 

-E’ lui fuori!

-Siluri lanciati

- Sonar aggiornami

- Siluri in acqua regolari signore…

 

BOOOMMM

 

-Colpito!

-Qui MAD, non abbiamo ricevuto ritorni SAD da quel contatto

-Ma porc…ci sono contatti visivi di superficie? Esplosioni?

-Negativo

-Allora era l’akula, era troppo profondo per essere rilevato dal SAd, tutto qui….

Hunter si tolse la mascherina e respirò a fondo. Avevano portato a termine la missione affidata, sventato la minaccia di un attacco alla Base…ma la perdita di tutti quei compagni era sta un prezzo altissimo da pagare…nessuno avrebbe festeggiato quella sera.

 

- Orion a Controllo, codice Alfa Tango Bravo, obiettivi raggiunti. Akula ai pesci, e pure il Drakken

- Controllo a Orion…bel lavoro ragazzi, vi piacerà sapere che abbiamo recuperato 34 marinai della Burke feriti ma in buone condizioni

 

Almeno una buona notizia…

 

- Orion a Controllo, ricevuto sulla Burke, è una buona notizia davvero…Rientriamo. Passo e chiudo.

 

Il “Whale killer” fece una virata larga, diventando un punto contro il sole, mentre, sotto, il mare continuava a luccicare tranquillo, come se non fosse successo niente.

Edited by R.Hunter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo lavoro Francesco,la tua capacità sul P3 sono ormai leggendarie,speriamo che i tuoi allievi diventino come te.

Per l'immortale dobbiamo iniziare a cercare un nuovo soprannome, da IMMORTALE a la TEGOLA DEL MARE cx come va a fondo :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Macchè leggendario! :s68:

 

Volevo invece spendere due parole di analisi "seria" sulla missione di ieri.

 

Innanzitutto la missione: davvero buona, mi è piaciuta! :s20: solo Alex io allontanerei un po' i sub russi (e quindi anche un po' il P3c all'inizio) per dare un po' più tempo all'inizio di elaborare un po' la tattica. Così infatti per i sub è di una difficoltà bestiale, praticamente tutti e 5 i sub erano immediatamente catapultati in un situazione di "contatto con il nemico"...una specie di duello western a chi sparava per primo. Soprattutto se c'è in gioco l'AI che quanto a velocità di reazione è imbattibile (vero Daniel? :s03: ) Quindi magari io salverei questa così, per quando ci vengono pruriti da combattimento immediato, e ne salverei una seconda versione in cui le distanze sono un po' più elevate in modo da far sì che i sub russi, ad esempio, raggiungano la zona operativa in un'oretta circa. :s02:

 

Venendo ai comportamenti dei singoli, così è come l'ho vista io:

 

- Daniel poveretto non ha fatto niente di male, a voler cercare il pelo nell'uovo la sua manovra evasiva non è stata molto efficace perchè ha lanciato una CM un po' a destra rispetto al bearing del siluro e poi ha virato a sinistra, quindi ha continuato a offrire sè stesso come bersaglio al siluro...ma vabbè, quando ti sparano così a bruciapelo dopo pochi minuti...

 

- Alex bravo e freddo con i due sub (anche se aiutato da un loro erroraccio madornale), e sfortunato a essere beccato in modo casuale dal mio MAD.

 

- Jester e Eliosurf....maremma ma che combinate? MAI stare così attaccati e MAI allinearsi nei confronti di un contatto nemico!!!!

Soprattutto così vicino! praticamente vi siete fatti ammazzare in due da due siluri lanciati in contemporanea e neanche filoguidati :s68: :s68: :s68: Inoltre vi avevo passato le coordinate di Alex precise precise, bastava un lancio in snapshot per farlo scappare....

Vabbè dagli errori si impara... :s02:

 

- Tegol...ehm Drakken: di lui c'è solo da dire che è sempre più "mortale" :s03:

 

In definitiva.... YANKEES RULE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il mio problema è stato che nella navmap avevo le linee del porto e pensavo fossero moli quindi sono uscito dalla bocca del porto anzichè tirare dritto per 045 e posizionarmi a destra del cheyenne, errore fatale poichè quando sono arrivati i siluri ero esattamente dietro a jester con lo stesso bearing e tra l'altro saranno state molto meno delle 5 nm forse 5000 yds ma a posteriori non ne sono sicuro.

 

peccato

 

comunque il drakken sà che:

1) avevamo preparato un piano per abbandonare il battello in caso di emergenza.

2) non poteva dare potenza al suo Akula poichè il suo reattore era stato sabotato da 2 giorni.

 

alla prossima e complimenti per capo hunter che ha fatto piazza pulita e evitato danni al porto ed ai laboratori di progettazione del seawolf.

 

elio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti a tutti! Menzione speciale al C.te Hunter non solo per l'efficacia operativa ma anche per lo splendido racconto! :s20:

 

Onestamente mi sento...intimorito per la lezione di questa sera...ubi major... Che il blocco del mio pc sia stato da attribuire a timidezza al silicio?? :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehi commodoro :s03: ma che hai una crisi da riggetto da concorso VIS.... :s02: grande io ti assegnerei un premio per il resoconto ... :s20:

 

comunque faccio l'analisi tattica:

 

la partita era buona, ma come già detto da Hunter le distanze erano sbagliate... (te l'ho detto alex prima della partita !!!!)

in pratica io dalla mia posizione già vedevo il porto e l'aereoporto, insomma ero troppo vicino alla costa, in realtà il kilo doveva essere

vicino alla costa e darci le posizioni a noi che da lontano avremmo dovuto colpire... così x hunter il lavoro è stato abbastanza semplice...

 

su brevi spazi da coprire con un P3 che lancia sonoboe a volontà è solo questione di tempo... comunque altri 5 minuti e avrei lanciato 12 LAM, purtroppo

ho sbagliato ad avvicinarmi al porto, in realtà mi conveniva proseguire in parallelo con la costa, ma non avevo idea della posizione delle sonoboe e lì

è questone di fortuna o sfortuna, sono passato troppo vicino come già raccontato da Hunter.

In alternativa potevo altresì (sentendo il ping attivo della sonoboa) lanciare una contromisura come falso bersaglio prima del lacio dei siluri del P3 e cambiare rotta, ma non ho avuto tempo di riflettere il siluro mi è piombato letteralmente addosso senza possibilità di scampo.

 

********************************************************************************

************************************************

MESSAGGIO TOP SECRET

 

.... da fonti certe il siluro sembra che abbia solo danneggiato il mitico Kaban... ancora una volta l' :s07: immortale :s07: solcherà le acque profonde dei sette mari... attenti yankee la leggenda dell'ultimo dei dragoni ancora non è tramontata !!!!!!!!!!!!! :s03:

 

********************************************************************************

************************************************

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

Bene BEne Bene il mio mentore di p3 colpisce ancora , ma il mio ex mentore travolto anche da un po di sfortuna apparte abbattere la burke non mi ha dato la gioia di vedere il porto in fiamme comunque apparte la sfortuna di daniel è stata a mio parere una bella partita, Il drakken è riuscito ad abbattere la burke con i 65 che quando agganciano il bersaglio le contro misure non bastano , io sono riuscito ad abbattere i due 688i e ripeto che non è stato un gesto fortunoso in quanto io avevo sentito jester da parecchio e avevo anche una vaga traccia del sub di elio quando stavo per lanciare su di jester ho deciso di estendere il trainato e li sono riuscito a vedere ad elio e la tma mi ha dato una soluzione di tiro approssimativa e diceva che i 2 sub erano vicini allora ho lanciato 2 siluri quando però si sono attivati la tma mi ha aggiustato la soluzione di tiro di jester allora ho spento il siluro e gli ho fatto cambiare rotta poi hunter mi ha beccato però i siluri hanno continuato a vagare fino a raggiungere l'obiettivo per cui erano stati lanciati..

Edited by AleX24

Share this post


Link to post
Share on other sites
comunque altri 5 minuti e avrei lanciato 12 LAM

 

se mia nonna avesse avuto le ruote sarebbe stata una carriola :s23:

 

a parte gli scherzi..................... alla prossima compagno drakken :s53:

Edited by eliosurf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,888
    • Total Posts
      521,241
×