Jump to content
Sign in to follow this  
Drakken

The Rescue Of Seawolf

Recommended Posts

Cmq bella operazione (anche se non ci ho capito granchè :s45: ) grazie per avermi dat la possibilità di partecipare :s35: e scusate per "l'incidente" :s68: , ma ...sapete com'è le sacre navi della patria non si cedono al nemico, :s56: piuttosto si autoaffondano! :s02:

 

Alla prossima

Edited by N3d0

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo ancora rivederlo per bene ma penso di aver fatto un pò pena... :s46:

Per la prossima partita io sarei più per mettere meno unità in modo da poter fare equipaggi da 2 persone, lo trovo più divertente.... :s54:

 

-edit-

Visto che adesso il numero di giocatori (e quindi di mezzi) è sempre notevole, per evitare di andare in giro a casaccio ognuno per i fatti suoi, sarei propenso a creare anche la figura dell'Ammiraglio (o altro nome, non sono un esperto della marina militare) in modo che avendo una visione d'insieme possa indicare ai suoi compagni di missione cosa fare, in modo da avere un'azione coordinata ed efficiente...

 

 

Che ne dite? :s35:

Edited by DVostrikov

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ci riprovo, serve meno AI, non solo per il fatto che mi sono fatto abbattere come un pollo ma soprattutto per il fatto che questa inizia a sparare a tutto ciò che si muove, in 45 minuti che ho giocato non sono riuscito ad usare una sola sonoboa che subito sono iniziate le esplosioni e non si sentiva una mazza, dal minuto 17 sono rimasto inchiodato in lag a causa dei missili che l'udaloy ha lanciato contro Hunter (o stallion verso Drakken non ho ancora capito) per poi saltare magicamente al minuto 22...

Insomma a me tutta sta sparatoria non piace.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo aver beccato i gamberetti penso di cambiare avatar... :s43:

 

capitan-findus-bastoncini.jpg

Capitan Findus Rulez!!!

Edited by DVostrikov

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io ci riprovo, serve meno AI, non solo per il fatto che mi sono fatto abbattere come un pollo ma soprattutto per il fatto che questa inizia a sparare a tutto ciò che si muove, in 45 minuti che ho giocato non sono riuscito ad usare una sola sonoboa che subito sono iniziate le esplosioni e non si sentiva una mazza, dal minuto 17 sono rimasto inchiodato in lag a causa dei missili che l'udaloy ha lanciato contro Hunter (o stallion verso Drakken non ho ancora capito) per poi saltare magicamente al minuto 22...

Insomma a me tutta sta sparatoria non piace.

 

 

Io sono d'accordo con Truffa.

Pur non avendo visto il replay, visto che Dvostrikov mi ha passato la missione ma non il replay non ho potuto vedere il casino che si era creato.

Le varie unita' AI vanno pero' messe in modalita' ROE non war. Il che significa che sparano SOLO se vengono attaccate MA NON PRENDONO INIZIATIVE personali.

Se le si mette con ROE war allora attaccano chiunque non faccia parte della loro alleanza appena rilevano un contatto.

E possibile fare una eccezione ogni tanto, ma non e' possibile mettere tutte le unita' AI con ROE su war perche' ne esce sempre e comunque un casino.

 

Tanto per dire, io mi ricordo che dopo qualche minuto sentivo gia' messaggi di torpedo in the water a raffica, ma non 1 o 2 ma a decine. :s05:

Ed e' continuato cosi' per tutta la partita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qui serve che i comandanti di ffg tornino dalle ferie

 

No, anche quando non ci sono commandanti sulle fregata e si vuole usare l'AI basta non usare le ROE di guerra per evitare questi casini.

Badate bene che non ho detto che occorre mettere ROE su neutral, ma ce' un altro settaggio che consente ad una unita' AI di attaccare solo quando e' sotto attacco. E questo evita per l'appunto che un han o una fregata si mettono a sparare all'improvviso 10 siluri su una mosca che passava tranquillamente da li'.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io concordo con Umberto,la AI crea solo confusione........

Che dire della missione,bella ,come tutte quelle del Drakken,ma troppo ambiziose.......

Mi dispiace x N3D0 che abbia fatto il suo esordio cosi,vedrai che le prossime violte andranno meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok questa volta metterò io i panni del rompima##ni.... di turno... :s14:

ragazzi dico soltanto che ABBIAMO, IO PER PRIMO (visto che mi hanno fatto fuori x primo) GIOCATO VERAMENTE MALE. :s05:

 

L'AI stavolta è incolpevole, anzi ha fatto quello che avevo stabilito nello story-board della mission editor. Cioè avere una tattica ASUW e AAW e tralasciare a secondo obiettivo gli ASW.

 

Ora rispondo a Gold, che molto probabilmente non ha visto il replay,

 

No, anche quando non ci sono commandanti sulle fregata e si vuole usare l'AI basta non usare le ROE di guerra per evitare questi casini.

Badate bene che non ho detto che occorre mettere ROE su neutral, ma ce' un altro settaggio che consente ad una unita' AI di attaccare solo quando e' sotto attacco. E questo evita per l'appunto che un han o una fregata si mettono a sparare all'improvviso 10 siluri su una mosca che passava tranquillamente da li'.

 

la tattica che puoi dare x ogni waypoint può essere TRACK, AVOID o ATTACK e queste a loro volta si possono fondere con le impostazioni precedentemente date tipo Transit search, Barrier ecc ecc, in più puoi direttamente dare degli input tramite gli script... da questo mix la AI prende le decisioni... ora di volta in volta sto capendo come caspita ragiona l'AI e in questo caso ha fatto ciò che volevo, difendere dagli attacchi AAW e colpire possibili target ASUW. Difatti con mia grande soddisfazione (per chi ha visto il replay) la UDALOY è stata affondata da un eli "AI" partito dalla Perry in conf ASUW con un missile ASM Penguin...

esattamente come avevo previsto...

 

Ripeto abbiamo sbagliato la tattica... ho visto che la squadra russa nonostante abbia dato via radio il messaggio con la presunta posizione del Seawolf non si è

avvicinata per niente stando troppo lontano, mentre Truffa si è fatto troppo pericolosamente vicino alla fregata... ma secondo voi se ci fosse stato un equipaggio "umano" non avrebbe lanciato un sam contro l'aereo nemico ?????

 

Poi non è vero che c'erano 12 silui in acqua.... i lanci sono stati quattro miei vs Udaloy , due di Truffa Vs U212, uno infine dell'Udaloy che PER UNA MIA SBAGLIATA MANOVRA (MEA CULPA) di evasione mi ha colpito.

 

Ritengo del tutto inutile includere piattaforme militari con un attegiamento non rispondente la realtà... che stanno li solo per figura.

Al contrario prima di agire bisogna capire un pò la situazione, e qui concordo con Dvostrikov, stabilendo una approccio tattico migliore alla missione e ai suoi obiettivi stando attenti alle difficoltà presenti.

 

Poi ci sono stati dei lanci di siluri contro bersagli civili molto lontani dai presunti 688 e SEAWOLF... insomma... non è stata una grande partita.

 

Concludo ammettendo io per primo che ABBIAMO GIOCATO MOLTO MALE !!!!! NESSUN ALIBI QUESTA VOLTA. :s56:

 

:s47:

Edited by Drakken

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, quando parlo di ROE intendo Rules of Engagement e sono disponibili dal menu di setup.

I settaggi sono due : peace e war. Se si scegli war le unita' prescelte spareranno su qualsiasi contatti che rilevano.

Impostando il ROE su peace invece le unita' rispondono al fuoco, ma NON attaccano liberamente.

 

I ROE sono diverse dalle tattiche che le unita' possono scegliere, stabiliscono solo in che modo possono agire nei confronti di unita' che non fanno parte della loro alleanza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate, quando parlo di ROE intendo Rules of Engagement e sono disponibili dal menu di setup.

I settaggi sono due : peace e war. Se si scegli war le unita' prescelte spareranno su qualsiasi contatti che rilevano.

Impostando il ROE su peace invece le unita' rispondono al fuoco, ma NON attaccano liberamente.

 

I ROE sono diverse dalle tattiche che le unita' possono scegliere, stabiliscono solo in che modo possono agire nei confronti di unita' che non fanno parte della loro alleanza.

 

Si lo so, ma che senso ha, mettere le unità "nemiche" con un ROE peace ???? Tanto vale mettere dei pescherecci :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi sono convinto che abbiate ragione un po' tutti...è indubbio che l'AI impostata su WAR, come dice Ugo, abbia reazioni che noi riteniamo "esagerate"...anche se penso che siano più realistiche di quanto si creda, il che la dice lungo su quello che deve essere nella realtà uno sconto aereonavale in piena regola ai nostri giorni, vale a dire pochi minuti di inferno. Detto questo, noi abbiamo esigenze "di gioco" un po' diverse, e quindi magari se c'è qualche "trucco" per rendere le unità aeree e navali meno aggressive ben venga.

Ah dimenticavo che quasi certamente il casino di missili che ha fatto laggare Umberto, con l'AI c'entra fino ad un certo punto: sono stato anch'io che, approfittando del fatto che la Perry stava attaccando l'Udaloy, gli ho scaricato addosso tutti i miei Maverick...ottenendo però il magro risultato di danneggiarlo e distruggere un Helix (non so se decollato o ancora sul ponte). Quindi come vedete sono stato anch'io molto aggressivo all'inizio di missione, anche se poi ho sbagliato il piazzamento delle sonoboe ponendole troppo lontane dai nostri autoscontristi :s03: (Seawolf e 688i :s20: :s20: :s03: ) Questo mi ha creato un sacco di difficoltà in quanto i segnali (scarsi) di sub russi si mescolavano a quelli delle unià navali dento al cerchio ideale che avevo segnato con le sonoboe...risultato, una confusione pazzesca e due siluri lanciati non so a chi, non ho preso neanche un gamberetto!

 

Penso però che abbia ragione anche Drakken, questa partita, che pure ha visto dei buoni tentativi (i missili di Ugo intercettati, l'attacco all'Udaloy, le manovre disperate per il DSRV), globalmente è stata giocata abbastanza male un po' da tutti. 'Sti russi proprio non li capisco: quando devono stare buoni buoni in attesa di coordinate scatenano il pandemonio, quando come ieri devono entare decisi, stanno a guardare...mah

 

Comunque via, ci rifaremo con gli interessi! :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest AleX24

francesco e hai ragione anche tu però come puoi dire che dovevamo essere più aggressivi con un sea wolf nei paragi che a 15 nodi non si riesce a sentire e poi personalmente avevo alecat che mi dava la caccia quindi non è vero che noi del lato russo non facevamo nnt di proposito ma perchè impediti...

comunque dalla negatività di questa missione si può trarre esperienza per il fututo

Edited by AleX24

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Alex la parte difficile di ogni missione è prorpio questa: ovvero leggere la situazione attorno a sè, tenere presenti gli elementi fondamentali, gli obiettivi ecc.. e impostare una condotta tattica di conseguenza. Sicuramente lo scenario era molto complesso, ma considera che comunque il due sub USA partivano da una situazione di grande handicap: il seawolf infatti era inoffensivo (senza armi) e il 688 doveva fare una manovra molto delicata, avvicinandosi al seawolf (cosa molto rischiosa sia per il pericolo di collisioni sia perchè fornisci un bersaglio doppio a eventuali nemici. Propiio perchè tutto questo avveniva a bassissime velocità non potevate permettervi di stare lontani...Ugo stesso, che ha grande esperienza, non è riuscito a tirar fuori una TMA decente per i suoi siluri, perchè il contatto sovrapposto e debolissimo non glielo consentiva. Dovevate invece cercare di avvicinarvi il più possibile al SW, viaggiando più veloci e profondi, in modo da limitare le possibilità di essere scoperti da me e Alecat, e ponendo una minima superficie esposta al sonar attivo della FFG, in modo da arrivare a intercettare i sub USA prima che il SW si riparasse. Poi sul che fare ci si può sbizzarrire...non so, potevate tentare col sonar HF, oppure giunti ad una distanza ravvicinata (3 nm o giù di lì), presettare i siluri per entrambi i sub USA, aprire i tubi, lanciare una UUV e immediatamente dopo i siluri sul contatto a quel punto sicuro, cercando poi di salvare la pelle dalla reazione dei mezzi antisom (il 688 invece non avrebbe avuto neanche il tempo di tentare un tiro in snapshot)

Non sto dicendo che fosse facile eh, però era l'unico modo per raggiungere i vostri obiettivi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Verissimo tutto ciò che dite, faccio solo un piccolo appunto, che potrà andare contro il realismo ma che sicuramente darà beneficio alle manoovre globali, io per primo ho giocato male, dimenticandomi di restare in alta quota dopo il lancio contro Drakken e della fregata, però tutto lo spara spara principalmente è stato innescato dall'AI.

 

La fregata russa non avreste preferito affondarla voi? Io avrei preferito mancare il lancio (come d'altronde ho fatto dato che il link giuntami dall'udaloy era sbagliato) dopo un mio rilevamento errato oppure colpire io il sub nemico, non lanciare su un contatto passatomi dal computer... sarebbe già diverso se mi fosse stato passato da uno dei sub umani.

Per questo dico, che secondo me, è meglio che l'AI ci sia solo per appoggio o per manovre difensive.

Secondo punto: gli aerei partivano già in zona operazioni, sarebbe meglio dare un po' di aria ai sub e fare almeno una ventina di minuti di avvicinamento, mi ricordo che nella campagna erano molti di più... Dal mio canto mi sono trovato male perchè uso poco l'aereo, son lento e da solo devo guardare molte cose, magari in multistation sarei andato già meglio, oppure con un 20 minuti di tempo/preparativi.

Drakken non me ne volere, le tue missioni sono apprezzatissime eh :s02: , come dice Alex dagli errori (di tutti noi) bisogna sempre trarre insegnamenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io rispondo invece a coloro i quali dicono che la squadra russa ha giocato in maniera disordinata.

Non e' vero.

Io non ho visto il replay ma ricordo benissimo quello che ho fatto ieri sera durante la partita.

All'inzio sono salito a quota periscopio per verificare i contatti in superficie e poi ho alzato l'antenna. Ricevuto il messaggio sulle coordinate presunte del seawolf le ho prontamente comunicate sia a truffa che ai miei compari sul kilo e sul akula.

A quel punto ho predisposto un'abbozzo di tattica, visto che io mi trovavo a nord di tale zona sarei sceso prendendo una rotta sud-sud ovest e poi direttamente a sud per coprire il lato ovest della zona. Il kilo/akula che si trovavano invece a sud sarebbero saliti e si sarebbero posizionati ad est.

In questo modo coprivamo tutta l'area e potevamo iniziare la caccia.

Ora dopo qualche istante si e' scatenato il pandemonio, io che sentivo tanti torpedo in the water, truffa a cui avevo chiesto di venire in zona operazioni invece era alle strette con la fregata etc... Sta di fatto che questa grandissima confusione mi ha impedito di avere una situazione chiara col sonar.

Detto cio' mi sono messo in moto lungo la mia rotta originale, ma continuavo a sentire torpedo in the water e alcuni ping sul mio active sonar e quindi ho fatto quello che era necessario, evasione a tutta velocita' anche perche' ero totalmente all'oscuro di chi avesse sparato quei siluri. Per mettermi al sicuro quindi sono evaso a 35 nodi. Non potevo fare altro, e rimanere a 5 nodi avrebbe potuto significare il mio affondamento.

Poi quando le cose si sono calmate mi sono dedicato al sonar e li avevo due presunti contatti (classificati come 688) ma sicuramente uno di quelli era il seawolf. Uno era a sud, l'altro invece era a est. Ora questi due contatti non erano individuabili sul sonar a banda larga, ma solo su quello a banda stretta ergo ho dovuto fare la tma sul primo contatto senza nessun info del demon. Provate a fare una tma solo con i singoli rilvamente e nient'altro. Non mi sorprenderebbe sapere che la distanza fosse tutta sbagliata. Ma comunque, una volta rifinita una soluzione di tiro mi porto a quota 100m e lancio la prima salva di stallion. Stallion che sfortunatamente sono abbattuti dalla fregata da qualche parte lungo la rotta dei miei missili. Ergo attacco fallito. Ricarico questa volta con siluri a vado a esaminare l'altro contatto, quello a est. Anche lui non era individuabile sul sonar a banda larga ma solo su quello a banda stretta, ma sullo stesso rilevamento cera una altro contatto invece visibile. Traccio quello (sperando che il 688i sono nelle vicinanze di quel contatto) e dopo aver ottenuto una soluzione di tiro, lancio 3 53 su di lui. Il mio errore a questo punto e' stato dfi attivare i 3 siluri troppo presto, di fatto hanno agganciato il contatto sbagliato lasciando il 688 tranquillo. Questo si che e' stato un errore di valutazione tattica ma non il resto.

 

Per finire vorrei tornare sul punto delle AI.

L'AI non e' in grado di discernere le intezioni del nemico. Se impostate le regole su war, appena un contatto viene rilevato (non importa se non ha lanciato nessuna arma) viene comunque attaccato. Questo rende veramente le missioni incasinate. Bisogna rivedere un pochino il ruolo della AI, senza necessariamente abbandonarla del tutto. Ma ci vuole un certo ridimensionamento, oppure le distanze devono essere incrementate di brutto. Ma mettere 8 unita' pilotabili+ai (con roe war) e' solo una ricetta per un disastro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per finire vorrei tornare sul punto delle AI.

L'AI non e' in grado di discernere le intezioni del nemico. Se impostate le regole su war, appena un contatto viene rilevato (non importa se non ha lanciato nessuna arma) viene comunque attaccato. Questo rende veramente le missioni incasinate. Bisogna rivedere un pochino il ruolo della AI, senza necessariamente abbandonarla del tutto. Ma ci vuole un certo ridimensionamento, oppure le distanze devono essere incrementate di brutto. Ma mettere 8 unita' pilotabili+ai (con roe war) e' solo una ricetta per un disastro.

 

 

Non sono un tipo che insiste... ma sinceramente questo spara spara generale non l'ho visto in questo caso.... ma avete visto il replay ????

l'Udaloy ha lanciato un siluro contro di me... la perry ha lanciato 4 harpoon vs udaloy, e un sam a Truffa. Se per voi questo è esagerato !!!!

Infine la perry ha correttamente intercettato alcuni Stallion.

La tattica da seguire era quella di eliminare le fregate e attaccare i sub.

 

Concordo con Truffa e vedrò di metterlo in pratica la prossima volta sulle distanze dei P3-orion , e del Tu-Bear ma sul resto dico che l'AI non ha fatto casini.

Share this post


Link to post
Share on other sites

x quello che posso dire , l'AI è stata meno inavasive che in altre missioni,cmq quando è possibile è bene non usarla.

Posso dire che se non fossi stato cosi imbranato nel rilascio del DSRV la missione sarebbè finita molto prima, siamo stati x lo meno un ora, ma se non di + a "ballare" fra noi e il Seawolf e che bene o male non abbiamo avuto minacce da i sub russi.

Edited by stefano74

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io rispondo invece a coloro i quali dicono che la squadra russa ha giocato in maniera disordinata.

Non e' vero.

Io non ho visto il replay ma ricordo benissimo quello che ho fatto ieri sera durante la partita.

 

Sì ho detto che la squadra russa ha secondo me sbagliato tattica ma ho decisamente generalizzato, effettivamente la tua idea di usare gli stallion, contro bersagli pressochè fermi, era ottima...se la Perry non te li abbatteva chissà... :s02:

Non ho invece capito il comportamento degli altri due comandanti, troppo timidi e "fuori dai giochi"...ma lo dico non per criticare eh, solo per stimolare una discussione tattica...argomento di cui secondo me non si parla mai abbastanza nei debriefing e in altre occasioni :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sì ho detto che la squadra russa ha secondo me sbagliato tattica ma ho decisamente generalizzato, effettivamente la tua idea di usare gli stallion, contro bersagli pressochè fermi, era ottima...se la Perry non te li abbatteva chissà... :s02:

Non ho invece capito il comportamento degli altri due comandanti, troppo timidi e "fuori dai giochi"...ma lo dico non per criticare eh, solo per stimolare una discussione tattica...argomento di cui secondo me non si parla mai abbastanza nei debriefing e in altre occasioni :s02:

 

Su questo sono d'accordo con te.

Ho notato che alcuni comandanti hanno "paura" a coprire certe distanze.

Nella tattiche navali ce' una fase di posizionamento, e questo implica appunto accendere i motori e spostarsi.

Ora non dico che uno debba farsi tutta la partita a 35 nodi perche' non avrebbe alcun senso.

Pero' bisogna interiorizzare certe tattiche come sprintare per qualche miglio e poi ridurre la velocita' per ascoltare sul sonar.

Ogni sottomarimo ha una velocita' tattica, e' la massima velocita' per cui il sonar e' ancora usabile. Varia da sottomarino a sottomarino ma per le unita' nucleari non e' mai inferiore ai 5 nodi.

Anche quando ricevete un contatto sul link, mettetevi in posizione per un attacco. Magari prima cercate una ceonferme con la tma ma non restate sempre sul posto. Dovete conosocere il range delle vostre armi e di quelle dei vostri nemici. In questo modo capirite quale e' la posizione migliore per porater avanti un attacco. Ma il movimento e' fondamentale in una missione navale.

Poi tra fare 3 nodi e 30 nodi avete una scelta pazzesca. Potete spostarvi a 15 nodi e ascoltare a 7 nodi etc...

Ricordate inoltre che una velocita' di x nodi significa che coprirete x miglia marine all'ora. Imparate anche a mettere indicatori sulla navmap per le vostre rotte di pattugliamento, di intercettazione e di attacco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,337
    • Total Posts
      511,014
×