Jump to content
Sign in to follow this  
bernazzi

Guerra Fredda Sotto I Mari

Recommended Posts

Molti di voi conosceranno la storia,o almeno la storia che si narra, del k 129,sottomarino russo Golf Class,esploso al largo di Pearl Harbour nel marzo 1968.

 

La vicenda sembra riassumersi in un terribile tentativo di provocazione ( testata nucleare su Honolulu) posto in essere dai due gerarchi sovietici,Suslov e Andropov( quest'ultimo allora capo del KGB ), al fine di generare un conflitto fra USA e Cina comunista dal quale l'Unione Sovietica ne avrebbe finalmente tratto un immenso beneficio strategico.

 

Gli americani riuscirono successivamente a smascherare l'atroce operazione grazie ain satelliti che registrarono l'esplosione ( ancora..) del K 129 in conseguenza,pare,di un accensione indesiderata dell'innesco convezionale della carica nucleare e,poi,successivamente a filmare il relitto e a recuperarlo in parte (c'è chi scrive TUTTO quello che restava ).

 

 

La documentazione acquisita venne,con straordinario successo, messa da Nixon e Kissinger sotto gli occhi dei cinesi ( I quali dovevano e potevano essere verosimilmente incolpati del lancio della testata nucleare : infatti essi stessi includevano dei Golf Class nella propria flotta sottomarina ) : ricorderete la diplomazia del Ping Pong che dette luogo ad un grande processo di distensione nei rapporti cino-americani.Insomma nel mezzo ci stava ben altro che una pallina di nylon.

 

Ripeto,probabilmente tutte cose stranote nel nostro forum.Però volevo indicarvi un sito che a me , non conoscendolo , è sembrato utilissimo,documentato e ben fatto : http://mikekemble.pwp.blueyonder.co.uk/k129.html.

 

massimo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
La vicenda sembra riassumersi in un terribile tentativo di provocazione ( testata nucleare su Honolulu) posto in essere dai due gerarchi sovietici,Suslov e Andropov( quest'ultimo allora capo del KGB ), al fine di generare un conflitto fra USA e Cina comunista dal quale l'Unione Sovietica ne avrebbe finalmente tratto un immenso beneficio strategico.

 

mi pare una cosa francamente inverosimile

in quel periodo sia russi che cinesi fornivano grande appoggio ai nordvietnamiti ( i primi davano aerei , missili a/a etc ) ed una pazzia del genere rischiava di esporre entrambi a spaventose rappresaglie nucleari .

Edited by Tuco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siamo nel 1968.La crisi delle relazioni cino-russe è quasi al culmine. Krutschiov aveva negato qualche anno prima alla Cina comunista i missili strategici.La decisione era stata politicamente confermata dai nuovi padroni del Kremlino ,Breznev e Gromiko in testa.Il cosiddetto internazionalismo proletario si stava ferocemente lacerando fra maoisti e comunisti di osservanza sovietica ( ovviamente sto usando schemi estremi e molto semplificatori) . Anche il Viet Nam era uno dei sub-teatri del conflitto per l'egemonia comunista,come lo era l'europa dei movimenti studenteschi,come lo era il terzomondismo,come lo era parte dell'anticolonialismo e via elencando.Componenti importanti del movimento di "liberazione" vietnamita( e non solo i vietcong )mal sopportavano l'interessata influenza cinese e non pochi la contrastavano duramente,appoggiati sottotraccia ,come ovvio,dai sovietici.

 

Quindi lo scenario è tuttaltro che inverosimile ( mi riferisco appunto allo scenario,la storia in sè è dura da credere ma.... "mai dire mai " ).

Della storia tratta in parte il libro di Sherry Sontang e Christopher Drew,Immersione rapida, che descrive l'esplorazione del relitto da parte del sommergibile americano Halibut che trascinava un "pesce " per le riprese e l'intervento di recupero da parte di Howard Hughes (Glomar Explorer) con il pretesto di cercare i famosi noduli di manganese..

 

Il resto della storia( missile,provocazione,tentativo di incolpare i cinesi per bloccare il diaologo cino-americano ecc ) è trattato in un libro che io cito senza averlo letto ( e non è bello far questo,domando perdono) : Kennet Sewell-Clint Richmond,Red Star Rogue.The Untold Story of a Soviet Submarine's Nuclear Strike Attempt on the U.S.

 

massimo.

Edited by bernazzi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessantissima discussione Massimo. Certo la guerra fredda a leggerla tutta ha fatto veramente paura!

Ero bimbetto, ma ricordo ben di quel periodo chiamto del ping-pong.

Mi sovviene in particolare un manifesto che fu fatto affiggere da un partito di estrema destra, di cui ora non ricordo la sigla, il quale esordiva:

E ORA SI GIOCA A PING-PONG POVERI BRODI?

 

Considerata l'espressione caratterilmente regionale credo sia apparso solamente in Toscana, forse Massimo se lo ricorda.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No,Moreno,non lo ricordo ma è toscanissimo e.....dunque bello e azzecato.

 

Penso che la storia della guerra fredda è ampiamente da scrivere,almeno in ordine alla lettura di avvenimenti che solo oggi possiamo meglio conoscere e correttamente definire.Ma tanti "archivi " sono ancora top secret e lo resteranno ancora a lungo.

 

L'incontro Nixon Mao avvenne a Pechino nel 1972,la squadra americana di tennis da tavolo,reduce dai campionati del mondo svoltisi in Giappone,venne invitata a Pechino nel 1971.Fu un indubbio gesto di distensione e di dialogo che poi proseguì con altri importanti sviluppi nel corso degli anni fino ai nostri giorni ( una sorprendente quota del debito americano è in mano alla finanza cinese e non solo il debito...).

 

E' comprensibile che quello che appare oggi un banale gesto di cortesia ( la visita,appunto,della squadra di ping pong americana ) sia stata preceduto da una serie di segnali,di annusamenti,di azioni preparatorie,sempre necessari ma indispensabili nella più che millenaria liturgia diplomatica cinese.

 

Chissà ? forse è proprio vero che la documentazione del k 129 fatta visionare alle autorità cinesi abbia costituito un importantissimo atto preliminare e di reciproca fiducia,

 

massimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest luciano pietri

Moreno

mi sembra che quel manifesto fu ritirato dopo incidenti di piazza a Firenze.Almeno di getto questo mi sembra!!!!

 

Da qualche tempo su History Channel fanno vedere dei servizi sulla guerra fredda.

Una volta hanno parlato della GF sotto i mari ma più spesso di quella nei cieli, con immagini dei vari aerei usati dagli USA per sorvolare i territori del Blocco URSS.

SOno immagini e trattazioni che cercano di arrivare all'origine della notizia e che ti fanno capire quanto è successo sopra, sotto e intorno a noi e noi eravamo inconsapevoli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nulla è impossibile, forse.

Però mi sembra che da uno scambio di colpi nucleari tra Cina e USA non ci avesse da guadagnare proprio nessuno, tanto meno i Russi.

Grazie a Dio non abbiamo controprova, ma avete idea dell'effetto sul sistema complessivo terrestre di una cinquantina di esplosione nucleari "libere" nell'atmosfera ?

E poi, chi garantiva i Russi che uno dei due contendenti, messo all'angolo, non lanciassa anche dalle loro parti qualche testata nucleare ?

Fosse avvenuto, i sopravvissuti oggi si troverebbero di nuovo all'eta della pietra o a giocare con Mad Max ... oltre la sfera del tuono.

Ciao.

 

P.S.: non è che i Templari sono caduti di moda ed ora è il turno del KGB ...

Edited by Odisseo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,218
    • Total Posts
      509,221
×