Jump to content
Sign in to follow this  
Red

Genova:bandiere Di Combattimento Alla Classe "navigatori"

Recommended Posts

Articolo tratto da "L'Italia Marinara" del 1931:

 

La solenne consegna a Genova delle bandiere di combattimento

ad 8 Esploratori.

 

Genova,dicembre.

La mattina dell'otto dicembre,con rito solenne,vennero consegnate

le bandiere di combattimento ad otto esploratori della serie "Navigatori",

tutti recanti nomi di antichi marinai e guerrieri liguri.

Le belle navi- Antonio da Noli,il Nicoloso da Recco,l'Ugolino Vivaldi,

l'Emanuele Pessagno,lAntoniotto-Usodimare,il Leon-Pancaldo,il Luca-Tarigo

e il Lanzerotto-Malocello-erano ormeggiate di poppa alla calata Gadda,e cioè

nella zona del nostro porto in cui giungevano e sostavano le più belle e famose

navi veliere di un tempo.Il gruppo degli esploratori presentava un imponente

spettacolo di forza e di bellezza.

Alle 10,30,alla presenza delle autorità civili e militari,il rev.Nebbiolo,cappellano

della prima Squadra,celebrò la Messa;quindi alle ore 11 salì a bordo della nave

ammiraglia Antonio da Noli S.E.il Card.Minoretti,arcivescovo di Genova,il quale

procedette alla benedizione degli otto vessilli.

Dopo un fervido discorso del nostro Podestà Sen.Broccardi, e brevi parole di rin-

graziamento pronunciate da S.E.Amm.Bucci,comandante della Divisione Esploratori,

venne ordinato l'alza bandiera ! gli otto vessilli salirono a riva all'albero poppiero

degli esploratori fra il tuonare delle salve regolamenteri e le vive acclamazioni

della folla densissima che gremiva le calate circostanti,e mentre da tutte le navi

i marinai lanciavano il grido "Viva il Re" .

Alle ore 11,35 la suggestiva cerimonia era finita.Quindi mentre continuavano le salve

,le autorità parteciparono a un rinfresco offerto dal Comando della Divisione a bordo

della nave ammiraglia.

 

Foto degli esploratori :

 

genovaee7.jpg

 

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'interesante articolo e la bella foto. Mancavano allora l'Alvise Ca Da Mosto, il Giovanni Da Verrazzano, l'Antonio Pigafetta e il Nicolò Zeno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per l'interesante articolo e la bella foto. Mancavano allora l'Alvise Ca Da Mosto, il Giovanni Da Verrazzano, l'Antonio Pigafetta e il Nicolò Zeno.

 

Le bandiere di combattimento furono consegnate ai dodici "Navigatori" nel corso di due diverse cerimonie, una tenutasi a Venezia il 4 ottobre 1931 e l'altra a Genova il successivo 8 dicembre; tutte le bandiere, tranne una, vennero donate ad ogni singolo esploratore dalla città che diede i natali al suo eponimo, come di seguito indicato:

 

Venezia, 4-X-1931

Da Mosto (Comune di Venezia)

Da Verazzano (Comune di Firenze)

Pigafetta (Comune di Vicenza)

Zeno (Contessa Ida Antonini ved. Zeno)

 

Genova, 8-XII-1931

Tarigo (Comune di Genova)

Usodimare (Comune di Genova)

Pessagno (Comune di Genova)

Vivaldi (Comune di Genova)

Da Noli (Comune di Noli)

Da Recco (Comune di Recco)

Malocello (Comune di Varazze)

Pancaldo (Comune di Savona)

 

Una cosa poco nota è questa.

L'Antoniotto Usodimare ricordava il nome del navigatore (Noli - SV, 1415 [?] - 1461 circa) che, trasferitosi in Portogallo, ebbe dall'Infante Enrico, nel 1455, il comando di una spedizione lungo le coste africane, nel corso della quale si incontrò con Alvise da Mosto. L'anno successivo la spedizione fu nuovamente organizzata con la partecipazione di entrambi; peraltro, poco si sa della sua vita e dei suoi ultimi anni.

Antonio da Noli era - tuttavia - il nome con cui era probabilmente noto Antoniotto Usodimare (o viceversa).

Lo stesso personaggio avrebbe quindi dato il nome a ben due unità di una stessa classe, un fatto sicuramente unico per la Marina Italiana e - penso - anche per le altre principali Marine.

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Alagi per questa interessante

lezione di Storia Marinara.

Così a mio parere si stimola la ricerca !!!

Riguardo "Lusodimare " infatti ho notato

che vi è già un'altra discussione aperta.

 

Un caro saluto

Red.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come vedi caro Luca,il nostro Alagi

ha dato notizie e chiarimenti a sufficienza.

Grazie per la tua attenzione !!!

Red.

 

P.S.:la foto purtroppo non può essere di qualità migliore.

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comandanti, grazie sia per la foto che per le informazioni.

 

Un piccolo contributo: il Tarigo dall'Almanacco Navale

 

30a5rf8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Odisseo,

Piccolo contributo ?

Io credo che in BETASOM non esistono Piccoli contributi !!!

Quello che si posta può essere più o meno importante,ma piccolo

proprio non credo!

Per esempio quello che tu hai ora postato io non l'ho aveveo mai visto !!

Credi che possa essere un piccolo contributo per me ?

Forse per gli esperti,ma non credo neanche !

Un saluto

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ciao Odisseo,

Piccolo contributo ?

Io credo che in BETASOM non esistono Piccoli contributi !!!

Quello che si posta può essere più o meno importante,ma piccolo

proprio non credo!

Per esempio quello che tu hai ora postato io non l'ho aveveo mai visto !!

Credi che possa essere un piccolo contributo per me ?

Forse per gli esperti,ma non credo neanche !

Un saluto

Red

Su E-Bay ho comprato una copia in pessimo stato (per pochi soldi) dell'Almanacco Navale del 1942, che ora sto lentamente (molto lentamente) digitalizzando.

Così ogni tanto ne approfitto per postare qualche immagine.

 

9i4pqu.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ancora Odisseo per queste tue foto.

Se puoi postane ancora!

Però mi sto ponendo una domanda!

Osservando le due navi che sono della stessa classe

mi chiedo come mai sono di forma diversa ?

Per esempio la Antonio da Noli ha la prua con linea

diversa dalla Usodimare?

Come vedi cerco d'osservare per imparare anche qualcosa!

Grazie

Ciao

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli Esploratori/cacciatorpediniere Classe Navigatori, durante la loro vita operativa, subirono in più riprese dei lavori che modificarono il loro aspetto.

Come puoi vedere da questa immagine

 

2prwrc1.jpg

1 - all'origine

2 - 1929/30

3 - 1939/40.

 

Fonte Wiki http://it.wikipedia.org/wiki/Classe_Naviga...iatorpediniere)

 

EDIT: per le immagini, se hai qualche necessità particolare dimmi pure.

Edited by Odisseo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Osservando le due navi che sono della stessa classe

mi chiedo come mai sono di forma diversa ?

Per esempio la Antonio da Noli ha la prua con linea

diversa dalla Usodimare?

 

 

I Navigatori furono sottoposti a lavori di modifica che riguardarono il baglio massimo, che fu leggermente aumentato, e la prora che fu rialzata e dotata di un accentuato cavallino (le sovrastrutture erano state abbassate quasi subito, e per qualche unità mi pare addirittura sullo scalo).

Le modifiche riguardarono tutte le unità, con esclusione dell'Usodimare e del Da Recco (che fu tra l'altro l'unico a sopravvivere alla guerra). Il Vivaldi ricecevette le modifiche, ma ebbe un dritto di prua leggermente diverso e meno arcuato di quello delle altre unità modificate, e le cubie sui masconi anziché sul ponte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le pronte spiegazioni.

La materia è complessa e devo farmene una ragione.

Con un piccolo aiuto per volta cecherò d'imparare qualcosa!!

Del resto mi è sempre piaciuta ma non mi sono mai applicato

in modo serio .

Grazie molte Marat.

Red.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per il chiarimento iniziale e per l'interessante aneddoto. L'Infante Enrico sarebbe Enrico il Navigatore??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbbe essere proprio lui. Aspettiamo la conferma.....

Edited by brin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissima ed elegantissima scultura Odisseo !

 

Riporto quì le missioni eseguite dalle seguenti navi :

 

ANTONIO DA NOLI :

Ricerca nemico : 5

Posa mine : 22

Caccia antisom. : 5

Trasporti materiali e personale : 27

Protezione traffico : 79

Trasferimenti : 40

Missione varie : 10

Esercitazioni : 25

Totali missioni : 213

Miglia percorse : 71.618

Ore di moto : 4.794

Nafta consumata-Tonn. : 27.109

Inutilizzazione per lavori ed altre cause -Giorni : 323

 

NICOLOSO DA RECCO :

Ricerca nemico : 5

Posa mine : 13

Caccia antisomm. : 9

Bombardamenti contro costa : 1

Trasporto materiale e personale : 6

Protezione traffico : 82

Trasferimenti : 21

Missioni varie : 23

Esercitazioni : 28

Totali missioni : 188

Miglia percorse : 68.104

Ore di moto : 4.566

Nafta consumata-Tonn. : 22.851

Inutilizzazione per lavori ed altre cause-Giorni : 333

 

UGOLINO VIVALDI :

Ricerca nemico :5

Posa mine : 13

Caccia antisomm. : 1

Bombardamenti contro costa : 0

Trasporto materiale e personale : 7

Protezione traffico : 51

Trasferimenti : 49

Missioni varie : 20

Esercitazioni : 21

Totali missioni : 167

Miglia percorse : 61.341

Ore moto : 3.716

Nafta consumata-Tonn.: 20.872

Inutilizzazione per lavori ed altre cause-Giorni : 431

 

EMANUELE PESSAGNO :

Ricerca nemico : 11

Posa mine : 10

Caccia antisomm.: 13

Bombardamenti contro costa : 1

Trasporto materiale e personale : 7

Protezione traffico : 31

Trasferimenti : 29

Missioni varie : 5

Esercitazioni : 20

Totali missioni : 127

Miglia percorse : 43.241

Ore di moto : 3.259

Nafta consumata : 19.354

Inutilizzazzione per lavori ed altre cause-Giorni : 96

Affondato il 23 Maggio 1942

 

ANTONIOTTO USODIMARE :

Ricerca nemico : 7

Posa mine : 17

Caccia antisomm. : 4

Bombardamenti contro costa : 0

Trasporto materiale e personale : 3

Protezione traffico : 38

Trasferimenti : 12

Missioni varie : 24

Esercitazioni : 6

Totale missioni : 111

Miglia percorse : 42.296

Ore di moto : 2.746

Nafta consumata-Tonn. : 15.999

Inutilizzazione per lavori ed altre cause-Giorni : 101

Affondato 8 Giugno 1942

 

LEON PANCALDO :

Ricerca Nemico : 1

Posa mine : 0

Caccia antisomm. : 0

Bombardamenti contro costa : 0

Trasporto materiale e personale : 7

Protezione traffico : 0

Trasferimenti : 19

Missioni varie : 8

Esercitazioni : 8

Totali missioni : 43

Miglia percorse : 7.977

Ore di moto : 611

Nafta consumata-Tonn.: 2.070

Inutilizzazione per lavori ed altre cause :929

Affondato il 30 Aprile 1943

 

LUCA TARIGO

Ricerca nemico : 1

Posa mine : 3

Caccia antisomm. : 0

Bombardamenti contro costa : 0

Trasporto materiale e personale : 0

Protezione traffico : 25

Trasferimenti : 15

Missioni varie : 5

Esercitazioni : 2

Missioni totali : 51

Miglia percorse : 19.505

Ore di moto : 1.316

Nafta consumata-Tonn.: 6.362

Inutilizzazione per lavori ed altre cause-Giorni : 69

Affondato il 16 Aprile 1941

 

LANZEROTTO MALOCELLO :

Ricerca nemico : 5

Posa mine : 9

Caccia antisomm. : 6

Bombardamenti contro costa : 0

Traffico materiale e personale : 14

Protezione traffico : 54

Trasferimenti : 33

Missioni varie : 18

Esercitazioni : 17

Totali missioni : 156

Miglia percorse : 62.072

Ore di moto . 3.960

Nafta consumata-Tonn.: 26.139

Inutilizzazione pr lavori ed altre cause-Giorni : 184

Affondato il 24 Marzo 1943

 

I dati sono stati tratti da :U.S.M.M.-La Marina Italiana Nella Seconda Guerra Mondiale-Vol.I°-Pag.74-76

 

Volendo fare alcune riflessioni mi chiedo :

1-Quali erano i rifornitori di nafta per l'Italia ?

2-Che accordi esistevano a tale riguardo con questi?

3-Fin adesso non ho mai trovato il peso ordinario del carico delle

munizioni di ogni nave ed una distinta di esse,ovviamente secondo l'armamento della nave.

Quindi distinta munizioni con peso per ogni singolo tipo di proiettile e peso totale caricato sulla nave !

Caro Alagi,non so se sono mai stati scritti articoli riguardo questi argomenti.

Nafta e proiettili-Potresti scriverne qualcuno su Storia Militare ?

Lo gradirei molto.

Grazie Alagi

Grazie Odisseo.

Red

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volendo fare alcune riflessioni mi chiedo :

1-Quali erano i rifornitori di nafta per l'Italia ?

2-Che accordi esistevano a tale riguardo con questi?

 

Intanto, grazie per gli interessanti dati statistici sull'attività dei nostri esploratori.

 

1) e 2) Su questi argomenti, ti segnalo questo interessante articolo: http://www.regiamarinaitaliana.it/Nafta.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Odisseo,

vedo solamente adesso quest'altra tua foto!!

Come quella di prima è una foto bellissima!!

In quelle sculture si fondono insieme arte e storia.

Sono sempre andate insieme !

 

Grazie

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,530
    • Total Posts
      516,285
×