Jump to content
Sign in to follow this  
Red

Marinaretti:dove Siete?

Recommended Posts

Cari amici,
queste due fotografie sono per me dei pezzi forti della mia collezione.
Vedendole,in un mercatino,e guardandole bene e riflettendo,commosso non ho potuto fare a meno d'acquistarle.
Se tutti Loro avranno avuto 10 anni,nel 1940 ne avranno avuto 18 e cioè l'età per il Servizio Militare.!!!
Infatti sono state scattate,credo ad Avellino, il 1°Febbraio 1932,così come posso dedurre da una scritta a matita
"Avellino" e da un timbro di data posti sul retro ed in più sulle foto vi è posto il timbro del fotografo "Foto Velle-Avellino"
Certamente quei ragazzi avranno fatta la guerra!!!
Si saranno salvati tutti ?Chissà?
Chissà se qualcuno di Loro è ancora in vita ?
Quali sono le vostre impressioni ?

Un saluto a Voi tutti


Red

 

Immagini reinserite il 20-12-2015

 

1-ngd7px.jpg

 

Ritrovata in :https://www.google.it/search?q=Marinaretti+immagini&biw=1265&bih=539&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ved=0ahUKEwj95YfHl-rJAhWEvhQKHf32AIoQsAQIHg#imgdii=bTymxjIMw9I7JM%3A%3BbTymxjIMw9I7JM%3A%3B58Q3YiEoJ0LXzM%3A&imgrc=bTymxjIMw9I7JM%3A


2-hrbwn8.jpg

Ritrovata in :
https://www.google.it/search?q=Marinaretti+immagini&biw=1265&bih=539&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ved=0ahUKEwj95YfHl-rJAhWEvhQKHf32AIoQsAQIHg#imgdii=bTymxjIMw9I7JM%3A%3BbTymxjIMw9I7JM%3A%3BmyFeHNFHLxI6aM%3A&imgrc=bTymxjIMw9I7JM%3A

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Gianni. Le tue considerazioni dimostrano forti sentimenti verso coloro che hanno dedicato oltre misura il proprio impegno alla Patria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molte grazie Moreno.

Anche così credo si possa rendere Loro Onore.

Ciao

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest luciano pietri

mi associo alle tue considerazioni, gianni, sono fot che fanno veramente pensare.

Solo per curiosità, riesci a leggere i nastri dei berretti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo non si capisce bene cosa ci sia scritto:sembrerebbe "Navale,Nazionale" Marinai ?

Ti ringrazio Luciano.

Ciao

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io credo si trattino di marinai della GIL oppure di un associazione marinara (tipo collegio).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe forse : Giovani Italiani del Littorio ?;Gioventù Italiana del Littorio?

Comunque potrebbe anche trattarsi,come dici, di un Collegio.

Però alcuni mi sembrerebbero un pò troppo giovani per un Collegio Militare,benchè non di rado i familiari li indirizzavano alla carriera militare giovanissimi.

Non sarebbe male se qualcuno,in Avellino,riconoscesse il palazzo dove'à stata scattata la foto.

Adesso mi sono incuriosito anch'io!!!

Ciao Moreno.

Grazie

Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest luciano pietri

ciao Gianni

le tue foto mi hanno incuriosito così ho cercato notizie e forse qualcosa viene fuori. Intanto ti posto questo scritto del Pionati e che puoi trovare nel sito:www.avellinesi.it/persone/I%20principi%20di%20Piemonte%20ad%20Avellino%20nel%201932.doc

 

I principi di Piemonte ad Avellino nel 1932

di GIOVANNI PIONATI

È del 9 luglio 1932, l'anno del primo «decennale» dell'era fascista, come si scriveva allora, il comunicato finale del Segretario federale in carica, Agostino Podestà (1931-32), a proposito della prima Fiera irpina, e della quinta edizione del Circuito automobilistico «Principe di Piemonte».

«Ho il piacere - scrive il Federale - di comunicare che la prima Fiera Irpina sarà inaugurata dalle L.L.A.A. il Principe e la Principessa di Piemonte il giorno 24 luglio, domenica, alle ore 11.

Nel pomeriggio dello stesso giorno i Principi daranno il "via" ai partecipanti al Circuito Internazionale "Principe di Piemonte"».

Fu forse in virtù di questo comunicato, o perché se ne parlava già da tempo a scuola e in famiglia, che, ragazzotti di 14/15 anni quali eravamo, la mattina di quel fatidico giorno ci trovammo a passeggiare lungo il viale dei platani, ilari e ansiosi, insieme, di veder comparire, in fondo al viale, una mai vista, meravigliosa automobile, quella dei Principi, come in una favola.

Il «circuito» ce lo saremmo visto, nel pomeriggio, dalle nostre solite postazioni di spericolati tifosi, lungo le più entusiasmanti curve - tra la «polverista», per esempio, e Bellizzi o, addirittura, dai boschi della martoriate «breccelle».

Al momento, l'importante era trovare un posto, fra tanti militari e «civili» in attesa, per vedere da vicino gli eredi del trono d'Italia, lui alto e fiero nella sua elegante uniforme militare, lei famosa per la sua bellezza nordica, ma irresistibile, fatta, com'era, di capelli d'oro e di occhi azzurrissimi.

Ricordo, come fosse ieri, quel volto e quel sorriso nel fondo grigio della «capote» dell'immensa Isotta-Fraschini, dove lei, fermatasi la macchina - all'altezza dell'Istituto magistrale o industriale ? - e discesone il Principe per la breve «rassegna», di rito, ai militari che lo avevano atteso, ossequiata, e omaggiata di splendidi fiori dalla moglie del Prefetto Vicedomini (1930-33), attendeva il compimento di quella breve cerimonia militare, per ripigliare, in un corteo di sette macchine, lungo il corso, tra gli applausi e i clamori che venivano dalla strada e dai balconi in delirio, la via che portava al Municipio, a via Mancini ancora...fino al 1980!

Ma seguiamo la cronaca del «Corriere dell'Irpinia», che ha pubblicato un'edizione straordinaria, e per giunta di domenica, con la precisazione degli orari cronometrici della «giornata».

Ore 8,30, preceduto dalla fanfara, sfila lungo il corso il 31? Fanteria «che si avvia ai Platani, appunto, dove presterà servizio d'onore. Segue la M.V.S.N. (camicie nere), che si dispone ai lati del corso, per formare, con marinaretti, fasci giovanili e bersaglieri, i cordoni lungo tutto il percorso che i principi dovranno fare, da Porta Napoli alla Casa comunale». (Ma Porta Napoli non era, fino al 1810, dalle parti del Comune ?!).

L'arrivo dell'«auto reale» ai platani è per le ore 10,15, alle 10,17 i Principi già dovrebbero trovarsi «dinanzi alla Casa Comunale», la presentazione di autorità (tra le quali il Vescovo Petronelli) e amministratori si conclude, stando a quegli orari da centometristi, alle 11,00, ora in cui comincia la visita alla famosa prima Fiera.

La giornata è massacrante: visita, alle 12, all'orfanotrofio in fondo ai platani; quindi, alle 14,30 omaggio alla Cattedrale, mentre già dalle 14,10 «le tribune del Circuito rigurgitano di folla impaziente». Fra le 14 e le 15 i Principi, preceduti dal Questore Molina (1930-38) e accompagnati dall'on. Di Marzo, fanno un giro d'ispezione lungo il percorso della gara; alle 15,30 Umberto di Savoia dà il «via», alle 16,12 i Principi lasciano la tribuna, alle 16,15 terminano la loro giornata avellinese».

Ma non è vero, se è vera, invece, la cronaca che il «Corriere» pubblica con una settimana di ritardo, e che riguarda il grande banchetto, in Prefettura, della sera del 24 luglio, che aveva salutato la grande vittoria di Nuvolari a 96 chilometri orari.

Leggendo quelle vecchie pagine, eravamo rimasti nel dubbio angoscioso che, tutti presi dai calcoli cronometrici della festa, qualcuno si fosse dimenticato della legge naturale, secondo la quale anche i principi hanno necessità di mangiare

 

da quanto scritto sopra nel 1932 esitevano dei marinaretti che forse facevano parte di una Scuola pescatori e marinaretti citata come ente morale.

 

Saluti

Luciano

Edited by luciano pietri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Foto molto interessanti. Graze Gianni.

 

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Luciano sei un ottimo ricercatore. Vedrai che in marinaretti in argomento saranno sicuramente come abbiamo anticipoto.

Gianni: non puoi ingrandire il file della foto e cercare di leggere nel nastro del berretto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Moreno,

ho voluto osservare con la lente d'ingrandimento,ma non si capisce bene cosa ci sia scritto nel nastro anche perchè,

come puoi vedere, le frasi non si leggono interamente;ma ora mi sembrerebbe interpretrare "Navale Nazionale"

Non si tratterà della Lega Navale ?

Ciao

Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate Comandanti,

ma cosa succede alle mie foto quì postate,che continuamente spariscono,s'ingrandiscono ecc,.

senza che io non abbia modificato nulla.?

Questa faccenda mi sta dando fastidio!!!

Red

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimo Luciano,

interessante la tua ricerca e ciò che riporti,ma purtroppo

siamo fuori tempo,cioè:parla del Luglio 1932 ed invece le foto sono del 1°Febbraio 1932,non coincidono quindi le date

con la giornata in questione.

La bellezza della coppia Reale,credo sia rimasta nel cuore e nella mente degli Italiani.

La ricordava anche mia madre,che l'aveva vista in visita a Messina.

Molte grazie.

Un salutone

Red.

 

P.S.Magari insistendo nella ricerca ne verrà fuori qualcosa a riguardo di quella giornata.

Ho anche delle bellissime foto in formato grande,sia solamente del Principe,sia della Coppia,ma non saprei se va bene postarle,ed in quale Forum.

Se qualche Comandante volesse aiutarmi ,senza incorrere così in qualche"infrazione",ne sarei grato.

Grazie di cuore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate Comandanti,

ma cosa succede alle mie foto quì postate,che continuamente spariscono,s'ingrandiscono ecc,.

senza che io abbia non abbia modificato nulla.?

Questa faccenda mi sta dando fastidio!!!

Red

 

Ti posso assicurare che non è colpa di nessuno all'interno del forum.

Può dipendere da due cose:

1) Un malfunzionamento generale di "Imageshack": non è la prima volta che foto già postate spariscano, e in questo caso non si può fare altro se non ripostarle.

2) Un'errata codifica delle immagini inserite in "Imageshack". E' meglio se - una volta prese allo scanner - vengono salvate con l'estensione "jpg". Se già fai questo, ti consiglio di riprenderle a densità non troppo alta: max 200 dpi, dato che densità maggiori - per mia esperienza - vengono supportate meno facilmente e possono portare a problemi come al punto 1). E' vero che "imageshack" può venire utilizzato con immagini aventi dimensioni sino a 1,5 MB, ma se si riesce a restare sui 300/500 kb è meglio, sempre per evitare rischi di sparizioni.

E' ovvio che nessuno - tranne i moderatori della sezione - può far "sparire" immagini o testi da un topic, ma nel caso di argomenti interessanti e di valore come questi il problema non si pone neppure.

 

Un saluto.

Maurizio

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Carissimo Sig.Maurizio,

infatti forse non mi sono spiegato bene,ma intendevo dire se si potessero prendere

provvedimenti a riguardo.

Io sono ignorante in materia,ma queste cose mi distraggono,non riuscendo così

ad essere sereno ed in più con la "paura"che possa essere giudicata come mia colpa.

Comunque riproverò a postarle in formato più piccolo.

Grazie molte ed un saluto

Gianni.

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites
.... non riuscendo così

ad essere sereno ed in più con la "paura"che possa essere giudicata come mia colpa ...

 

Ma Gianni!

Stai sereno e non ti preoccupare! Non siamo mica a una corte marziale o a un esame di stato!

Qui nessuno giudica nessuno, e tutti contribuiamo - per quanto possibile - a divertirci, a "fare cultura" se si può e a conservare elementi della nostra memoria storica e morale.

A tutto devi pensare tranne di essere giudicato!

Un solo "ordine" :s34: : proprio perchè qui siamo tutti uguali, ci si deve dare del tu! :s10: :s03:

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites

vedendo quella foto posso dire solo una cosa ..

quei marinaretti scoprirono sulla loro pelle che la guerra non è un gioco :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie molte Alagi,

mi conforti e mi tranquillizzi e molte grazie per il Tu.

Credo senz'altro che tu capisca quanto impegno io ci metta

per collaborare in questo bellissimo BETASOM e purtroppo

come avrai capito di Marina Militare ne sò poco e quindi

per me è uno sforzo in più per rendermi un pochino utile.

Vorrei aggiungere che BETASOM non è,per me,solamente un sito

dal quale si può apprendere riguardo la nostra Storia,ma anche un sito

che dà stimolo alla lettura di libri,alla ricerca magari con nuovi interessi quì proposti,

ed all'asercizio dello scrivere che anche questo non fa male,oltre anche ad una vera

compagnia specialmente in giornate come questa che a Milano e diventato buio.

E poi alla bellezza del rapporto con con gli altri iscritti ed alla possibilità di nuove

conoscenze.Io voglio sperare che, con il tempo,BETASOM sarà così grande e così importate

da poter meritare un grande premio di riconoscimento per la diffusione della Storia e della Cultura,

e,scusami Alagi,mi permetterei quì di proporre l'apertura di un Nuovo Forum per la nostra letteratura,

magari guidata da buoni studenti universitari che avrebbero la passione anche per l'insegnamento,ai quali

noi potremmo scrivere senza vergogna di sbagliare ed avere anzi qualche insegnamento,perchè il peggio è quello di rimanere nell'ignoranza,credo che forse di questo ne usuifriremmo non solo noi adulti,ma chissà forse anche i ragazzi.

E' bene quindi che tutti noi facciamo del nostro meglio per noi stessi,giacchè ne abbiamo l'occasione,e per la grandezza di BETASOM che la genialità dei nostri Capi Comandanti ci ha regalato.

Moltissime grazie ALAGI

Gianni

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest luciano pietri

ciao Ganni

con la mia semplicissima ricerca non ho certo potuto dire il giorno della foto ma di sicuro che ad avellino in quell'anno c'era una scuola di marinaretti che poi potrebbe anche essere un collegio.

Infatti in altro articolo tale scuola viene definita come " ente morale" e gli viene assegnata la rendita di un tratto di fiume.

Prevedibilmente le tue foto ritraggono proprio quei marinaretti, se poi vai in google e digiti "avellino marinaretti" troverai diversi siti che ne parlano.

Uno in particlare dice in che palazzo è la sede della scuola e pubblica una foto di quello storico palazzo.

Di sicuro sono in errore ma confreontando con la tua foto si notano diverse somiglanze tra la sede della scuola e quello alle spalle dei marinaretti.

Comunque come vedi hai smosso una bella discussione e fatto conoscere dei fatti altrimenti non noti.

Grazie pertanto

ciao Luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao caro Odisseo,

credo che ,dopo aver postato le foto delle navi,sarebbe stato ingiusto non postare anche anche queste.

Il ricordare quei marinaretti,anche quì a BETASOM,credo che per me sia stato un dovere ed un voler Loro rendere

omaggio.

 

Grazie ed un caro saluto

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per le belle parole, Red, finalmente mi dai del tu!

 

Provvedo a ripostare le tue immagini in formato più grande.

 

Maurizio

 

-------

 

EDIT

Ok x l'inserimento delle tue immagini, ho eliminato quelle che ho postato io.

Edited by Alagi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest ERICH TOPP U-552

....Cte Red....anche se non mi sono presentato al tuo "approdo" a Betasom (ormai in molti sanno che sono un pò stordito di natura e che spesso....mi perdo....!! :s68: )....volevo rigraziarti per aver condiviso con noi questi preziosi "documenti fotografici" !!....persone come te....come il mio "fratellone" Luciano Pietri siete persone più che onorabili per il "mantenimento" , la "conservazione" e la "divulgazione" della MEMORIA di tutti coloro che ci hanno preceduto e hanno contribuito a dare lustro alla storia della nostra Patria !!....

 

....non devono essere dimenticati....non devono finire nelle mani di sconsiderati....la loro testimonianza grazie alle foto che gli hanno ritratti....non devono finire nell'oblio !!.... :s19:

 

 

:s67: Mauro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Luciano,le indicazioni che dai sono molto interessanti.

Andrò senz'altro si Google.

Mi piace saperne di più a riguardo.

Sai con la ricerca io sono molto curioso,e cerco di pensarle tutte.

Per sempio se abitassi vicino ad Avellino andrei a cercare il Palazzo;sapere perchè è storico e,

magari se esiste ancora il Collegio entrerei chiedendo se esiste un Archivio Storico,se consultabile ecc,ecc,.

Cercherei anche di conoscere la sorte di ogn'uno di quei Marinaretti.Chissà che storia ne verrebbe fuori!!!?

Ne potrebbe venire fuori, per chi si volesse impegnare,un libro con le loro vicende e con parte della Storia

di Avellino in quel periodo.Lo comprerei subito!!!

Grazie tante Luciano.

Ciao

Gianni.

 

P.S. Come vedi con la possibilità di BETASOM ,anche tra di noi possiamo impegnarci nello sviluppo di una ricerca di un qualche argomento che riteniamo intressante.

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che i Marinaretti facessero parte dell'Opera Nazionale Balilla "Sez.Marina ?"di Avellino.

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest luciano pietri

certo Red , può essere. Hai troato qualche altra notizia?

Ciao Luciano

Share this post


Link to post
Share on other sites

Caro Luciano,

lo deduco dall'articolo che quì ti posto:

CANOTTAGGIO - Una parata dell'O.N.B. di Roma.

Tratto da un fascicolo de "L'Italia Marinara" 11-20 Gennaio 1931-

Ho avuta la fortuna di trovare alcuni fascicoli di questa annata che sono dei veri e propri gioielli.

Vi sono un'infinità di fotografie di navi sia militari che mercantili,di personaggi sia militari che civili,sportivi militari

e molte altre di grande interesse.

Alcune le posterò e vedrai che bellezza!!!

Ve ne sono alcune degli allievi dei Corsi Segnalatori del Varignano degli anni Trenta.!!!

L'articolo che quì ti posto,non sarà perfetto per via che la pagina è grande e lo scanner è piccolo.

Se ce ne fosse in vendita qualche tipo più grande lo comprerei .

Con questo rischio di rovinare le pagine e sarebbe un vero peccato.

Ciao luciano e grazie.

Red

 

onbmd9.th.jpg

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tratto da un fascicolo de "L'Italia Marinara" 11-20 Gennaio 1931-

Ho avuta la fortuna di trovare alcuni fascicoli di questa annata che sono dei veri e propri gioielli.

 

Scusa Gianni: era un quotidiano?

 

luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

No caro Luca,

era un DECADALE (usciva ogni dieci giorni) illustrato della Lega Navale.

Di grande interesse e fascino.Oggi belli così credo nessuno più ne fa.

Ciao Luca .

Gianni

Share this post


Link to post
Share on other sites
No caro Luca,

era un DECADALE (usciva ogni dieci giorni) illustrato della Lega Navale.

Di grande interesse e fascino.Oggi belli così credo nessuno più ne fa.

Ciao Luca .

Gianni

 

Ho capito. Grazie, Gianni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'inizio di questa vecchia discussione ho reinserite le mie foto

ritrovate con : Marinaretti immagini.

Moltissime discussioni aperte da me o da altri Comandanti,

come sappiamo, sono state rovinate grazie ad Imageshack. :angry::devil:

Un vero peccato !!!

 

RED

Edited by Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,619
    • Total Posts
      517,488
×