Jump to content
Sign in to follow this  
Guest Marcuzzo

Segnalazioni Notturne, Diurne, Varie Ed Eventuali

Recommended Posts

Guest Marcuzzo

Durante una navigazione diurna, in assenza di nebbia/foschia, si scorgono senza problemi i profili della altre unità in navigazione, ma durante la notte si scorgono solo i fanali i quali indicano la posizione, la situazione ed la tipologia di unità in transito, ragion per cui è necessaria la conoscenza di tali fanali per una navigazione tranquilla.

 

1 - Le posizioni e le angolazioni

 

I fanali delle navi devono essere accesi dal tramonto all'alba. Devono essere accesi anche durante il giorno in caso di visibilità ridotta.

Gli angoli di visibilità sono molto importanti perché consentono, insieme ai colori, di valutare la direzione o la posizione della nave rispetto all'osservatore.

 

Angoli%20di%20visibilità%20dei%20fanali.jpg

 

- Fanale in testa d'albero: è un fanale a luce bianca che mostra una luce ininterrotta su di un arco di orizzonte di 225° indicante la propulsione meccanica. L'assenza di tale segnale indica la propulsione a vela;

- Fanali laterali: sono fanali a luce verde a Dritta e rossa a Sinistra che mostrano una luce ininterrotta su di un arco di orizzonte di 112,5°;

- Fanale di poppavia: è un fanale a luce bianca che mostra una luce ininterrotta su di un arco di orizzonte di 135°;

- Fanale di rimorchio: è un fanale a luce gialla avente le stesse caratteristiche del fanale di poppavia;

- Fanale visibile per tutto l'orizzonte: è un fanale che mostra una luce ininterrotta su di un arco di orizzonte di 360°;

 

2 - Tipologie di segnali

 

Nave a propulsione meccanica di lunghezza inferiore a 7 metri con velocità non superiore a 7 nodi: può mostrare un fanale bianco, in testa d'albero, visibile per tutto l'orizzonte; essa deve, se possibile, mostrare inoltre i fanali laterali, in alternativa in fanale bicolore.

 

Nave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%207%20m%20lato%20Sn.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%207%20m%20da%20Pr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%207%20m%20lato%20Dr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%207%20m%20da%20Pp.jpg

 

 

Nave a propulsione meccanica di lunghezza inferiore a 12 metri: mostra un fanale bianco, in testa d'albero, visibile per tutto l'orizzonte ed i fanali laterali.

 

Nave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2012%20m%20lato%20Sn.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2012%20m%20da%20Pr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2012%20m%20lato%20Dr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2012%20m%20da%20Pp.jpg

 

Nave a propulsione meccanica di lunghezza inferiore a 50 metri: mostra un fanale di testa d'albero in proravia; due fanali laterali; un fanale di poppavia.

 

Nave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2050%20m%20lato%20Sn.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2050%20m%20da%20Pr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2050%20m%20lato%20Dr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20inf%20a%2050%20m%20da%20Pp.jpg

 

Nave a propulsione meccanica di lunghezza superiore a 50 metri: mostra un fanale di testa d'albero in proravia; un secondo fanale di testa d'albero più in alto ed a poppavia del primo; due fanali laterali; un fanale di poppavia.

 

Nave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20sup%20a%2050%20m%20lato%20Sn.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20sup%20a%2050%20m%20da%20Pr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20sup%20a%2050%20m%20lato%20Dr.jpgNave%20a%20propulsione%20meccanica%20lunghezza%20sup%20a%2050%20m%20da%20Pp.jpg

 

Continua...

Edited by Marcuzzo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Marcuzzo

Nave a vela di lunghezza inferiore a 20 metri: mostra i fanali laterali ed il fanale di poppa possono essere combinati in un unico fanale vicino alla testa dell'albero.

 

Nave%20a%20vela%20inferiore%2020%20metri%20lato%20Sn.jpgNave%20a%20vela%20inferiore%2020%20metri%20da%20prora.jpgNave%20a%20vela%20inferiore%2020%20metri%20lato%20Dr.jpgNave%20a%20vela%20inferiore%2020%20metri%20da%20poppa.jpg

 

 

La nave può mostrare anche i fanali facoltativi presso la testa dell'albero.

 

Nave a vela di lunghezza superiore a 20 metri: mostra i fanali laterali e il fanale di poppa. Può altresì mostrare in testa, o presso la testa d'albero, due fanali visibili per tutto l'orizzonte, allineati verticalmente, dei quali quello superiore a luce rossa a l'altro a luce verde.

 

Nave%20a%20vela%20superiore%2020%20metri%20lato%20Sn.jpgNave%20a%20vela%20superiore%2020%20metri%20da%20prora.jpgNave%20a%20vela%20superiore%2020%20metri%20lato%20Dr.jpgNave%20a%20vela%20superiore%2020%20metri%20da%20poppa.jpg

 

 

Se la nave ha lunghezza inferiore a 50 metri può portare un solo fanale a luce bianca visibile per tutto il giro dell'orizzonte.

 

Nave all'ancora: mostra un fanale a luce bianca visibile per tutto il giro dell'orizzonte, disposto in un punto della parte prodiera in cui può essere meglio veduto. Un secondo fanale a luce bianca visibile per tutto il giro dell'orizzonte, disposto in un punto della poppa in cui può essere meglio veduto e più basso del fanale prodiero.

 

Nave%20allNave%20allNave%20allNave%20all

 

 

Nave che non può governare: mostra due fanali rossi visibili per tutto l'orizzonte, disposti in linea verticale. Quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivio, deve mostrare anche i fanali laterali e il fanale di poppa.

 

Nave%20che%20non%20governa%20lato%20Sinistro.jpgNave%20che%20non%20governa%20di%20prora.jpgNave%20che%20non%20governa%20lato%20Dritto.jpgNave%20che%20non%20governa%20di%20poppa.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

OTTIMO MARCUZZO!!!

Grazie 1000 per questo interessantissimo post! :s20: :s20: :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Marcuzzo

Nave con manovrabilità limitata: mostra tre fanali visibili per tutto l'orizzonte disposti in linea verticale, il più alto ed il più basso di colore rosso e quello in mezzo bianco. Quando la nave la nave è in movimento, cioè ha abbrivio, deve mostrare anche il fanale o i fanali in testa d'albero, i fanali laterali ed il fanale di poppa.

 

Nave%20con%20manovrabilità%20limitata%20lato%20Sinistro.jpgNave%20con%20manovrabilità%20limitata%20di%20prora.jpgNave%20con%20manovrabilità%20limitata%20lato%20Dritto.jpgNave%20con%20manovrabilità%20limitata%20di%20poppa.jpg

 

 

Nave condizionata dalla propria immersione: mostra il fanale o i fanali in testa d'albero, i fanali laterali e il fanale di poppa. Deve altresì mostrare tre fanali a luce rossa, visibili per tutto il giro dell'orizzonte, disposti in linea verticale uno al di sopra dell'altro, nel punto in cui possono essere meglio veduti.

 

Nave%20condizionata%20dallNave%20condizionata%20dallNave%20condizionata%20dallNave%20condizionata%20dall

 

 

Nave dragamine: mostra il fanale o i fanali di testa d'albero, i fanali laterali e il fanale di poppa. Deve altresì mostrare un fanale a luce verde posto nel punto più alto dell'albero di prora e visibile per tutto il giro dell'orizzonte e un fanale a luce verde, visibile per tutto il giro dell'orizzonte, su ciascuna estremità del pennoncino dello stesso albero.

 

Nave%20dragamine%20lato%20Sinistro.jpgNave%20dragamine%20di%20prora.jpgNave%20dragamine%20lato%20Dritto.jpgNave%20dragamine%20di%20poppa.jpg

 

 

Nave pilota: mostra un fanale a luce bianca al di sopra di un fanale a luce rossa, disposti in linea verticale e visibili per tutto il giro dell'orizzonte, sistemati in prossimità della testa d'albero. Quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivio, deve mostrare anche i fanali laterali e il fanale di poppa.

 

Nave%20pilota%20lato%20Sinistro.jpgNave%20pilota%20di%20prora.jpgNave%20pilota%20lato%20Dritto.jpgNave%20pilota%20di%20poppa.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Marcuzzo

Nave che rimorchia o che spinge un'altra nave: mostra due fanali bianchi in testa d'albero se la lunghezza del rimorchio è inferiore a 200 metri, oppure tre fanali bianchi se la lunghezza del rimorchio è superiore a 200 metri; i fanali laterali; il fanale di poppa; il fanale giallo di rimorchio. (Se la nave che rimorchia ha una lunghezza superiore a 50 metri deve portare anche il secondo fanale a luce bianca sull'albero poppiero)

 

Rimorchiatore%20con%20rimorchio%20inferiore%20a%20200%20m%20da%20Sn.jpgRimorchiatore%20con%20rimorchio%20inferiore%20a%20200%20m%20da%20Pr.jpgRimorchiatore%20con%20rimorchio%20inferiore%20a%20200%20m%20da%20Dr.jpgRimorchiatore%20con%20rimorchio%20inferiore%20a%20200%20m%20da%20Pp.jpg

 

Rimorchiatore%20con%20rimorchio%20superiore%20a%20200%20m%20da%20Sn.jpgRimorchiatore%20con%20rimorchio%20superiore%20a%20200%20m%20da%20Pr.jpgRimorchiatore%20con%20rimorchio%20superiore%20a%20200%20m%20da%20Dr.jpgRimorchiatore%20con%20rimorchio%20superiore%20a%20200%20m%20da%20Pp.jpg

 

 

Nave rimorchiata: mostra i fanali laterali ed il fanale di poppa.

 

Nave%20rimorchiata%20lato%20Sn.jpgNave%20rimorchiata%20da%20prora.jpgNave%20rimorchiata%20lato%20Dr.jpgNave%20rimorchiata%20da%20poppa.jpg

 

 

Nave che pesca a strascico di lunghezza inferiore a 50 metri: mostra due fanali visibili per tutto l'orizzonte, in linea verticale, dei quali quello superiore a luce verde e l'altro a luce bianca. Quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivio, deve mostrare anche i fanali laterali ed il fanale di poppa.

 

Peschereccio%20a%20strascico%20inferiore%2050%20m%20lato%20Sn.jpgPeschereccio%20a%20strascico%20inferiore%2050%20m%20di%20prora.jpgPeschereccio%20a%20strascico%20inferiore%2050%20m%20lato%20Dr.jpgPeschereccio%20a%20strascico%20inferiore%2050%20m%20di%20poppa.jpg

 

 

Nave che pesca a strascico di lunghezza superiore a 50 metri: mostra due fanali visibili per tutto l'orizzonte, disposti in linea verticale, dei quali quello superiore a luce verde e l'altro a luce bianca: un fanale di testa d'albero disposto ad una altezza superiore a quello a luce verde visibile per tutto l'orizzonte e a poppavia di questo. Quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivio, deve mostrare anche i fanali laterali ed il fanale di poppa.

 

Peschereccio%20a%20strascico%20superiore%2050%20m%20lato%20Sn.jpgPeschereccio%20a%20strascico%20superiore%2050%20m%20di%20prora.jpgPeschereccio%20a%20strascico%20superiore%2050%20m%20lato%20Dr.jpgPeschereccio%20a%20strascico%20superiore%2050%20m%20di%20poppa.jpg

 

 

Nave che pesca non a strascico: deve mostrare due fanali visibili per tutto l'orizzonte, disposti in linea verticale, dei quali quello superiore a luce rossa a l'altro a luce bianca. Se la nave pesca con un attrezzo che si estende fuori bordo oltre 150 metri deve mostrare anche un fanale a luce bianca che indica la direzione dell'attrezzo. Quando la nave è in movimento, cioè ha abbrivio, deve mostrare anche i fanali laterali e il fanale di poppa.

 

Peschereccio%20non%20a%20strascico%20lato%20Sinistro.jpgPeschereccio%20non%20a%20strascico%20di%20prora.jpgPeschereccio%20non%20a%20strascico%20lato%20Dritto.jpgPeschereccio%20non%20a%20strascico%20di%20poppa.jpg

 

Tratto da mitidelmare.it

__________________________________________________

 

OTTIMO MARCUZZO!!!

Grazie 1000 per questo interessantissimo post! :s20: :s20: :s20:

 

 

Dovere Bubbe :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Marcuzzo

Le navi a cuscino d'aria (gli hovercraft) ed i sommergibili (regola 23 ed art 6 regolamento Marina Militare Italiana) mostrano, al posto del fanale bianco in testa d'albero, un fanale giallo lampeggiante.

 

nave_5e.gifnave_5f.gif

 

L_20.gif

__________________________________________________

 

Una Draga mostrerà invece il segnale di manovrabilità limitata con il fanale bianco in testa d'albero ed il lato libero con due luci verdi ed il lato ostruito con due luci rosse:

 

L_53a.gif

 

Navi che effettuano rifornimento in mare:

 

Così:

L_59a.gif

 

e così:

L_59.gif

 

Tratto da ML-Grafica.it

__________________________________________________

 

SEGNALI DIURNI

 

diurni1zt0.jpg

 

Immagine tratta da Guglielmi Nautica.it

__________________________________________________

 

TAVOLA RIASSUNTIVA ESERCITATIVA DEI SEGNALI

 

Divertevi a riconoscere i segnali notturni :s02:

 

tavola1zq6.jpg

 

Immagine tratta da Guglielmi Nautica.it

__________________________________________________

Codice internazionale dei segnali:

 

segnali.gif

 

Significato:

 

A Alfa Ho un palombaro (o sommozzatore) in immersione. Mantenetevi lontano da me e procedete adagio

B Bravo Sto imbarcando, sbarcando o trasportando merci pericolose

C Charlie Si (affermativo)

D Delta Mantenetevi lontano da me, sto manovrando con difficolta'

E Echo Sto accostando a dritta

F Foxtrot Sono in avaria, comunicate con me

G Golf Richiedo pilota oppure, per i pescherecci, sto issando le reti

H Hotel Ho il pilota a bordo

I India Sto accostando a sinistra

J Juliet Ho un incendio a bordo e trasporto merci pericolose. Mantenetevi lontano da me

K Kilo Desidero comunicare con voi

L Lima Fermate immediatamente la vostra nave

M Mike La mia nave e' ferma e senza abbrivo

N November No (negativo)

O Oscar Uomo in mare

P Papa Tutti debbono rientrare a bordo, stiamo per salpare. Oppure, le mie reti si sono impigliate

Q Quebec La mia nave e' indenne e chiedo libera pratica

R Romeo Ricevuto/Segnale unito a pannelli numerici

S Sierra Le mie macchine stanno andando indietro

T Tango Mantenetevi lontano da me, sono impegnato in operazioni di pesca a due battelli

U Uniform State andando verso un pericolo

V Victor Richiedo assistenza

W Whiskey Richiedo assistenza medica

X X-ray Sospendete quello che state facendo e fate attenzione ai miei segnali

Y Yankee La mia ancora sta arando

Z Zulu Richiedo un rimorchiatore oppure, se eschereccio in zona di pesca: sto calando le reti

 

 

I piu' comuni segnali a due lettere

 

AC Sto abbandonando la nave

AN Ho bisogno di un medico

BR Ho bisogno urgente di un elicottero

CB Ho bisogno immediato di aiuto

DV Sto scarrocciando

EF L'SOS/MAYDAY e' annullato

FA Potete darmi la mia posizione?

GW Uomo a mare

JL Correte il rischio di andare in secca

LO Non sono nella posizione giusta

NC Sono in difficolta' e richiedo aiuto

PD Le vostre luci di navigazione non sono visibili

PP Tenetevi a distanza

QD Sto avanzando

QT Sto andando all'indietro

QQ Chiedo un controllo sanitario

QU L'ancoraggio e' vietato

QX Chiedo il permesso di dare fondo

RU Tenetevi a distanza, manovro con difficolta'

SO Fermatevi immediatamente

UM Il porto e' chiuso al traffico

UP Chiedo urgentemente il permesso di entrare in porto, ho un'emergenza a bordo

YU Sto comunicando con la vostra stazione secondo il Codice Internazionale dei segnali marittimi

ZL Il vostro segnale non e' stato compreso

 

 

Spero di esservi stato utile :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie Marcuzzo, sono sempre stato interessato alle segnalazioni nautiche.. il primo modellino navale radiocomandato lo dotai di luci di navigazione!

 

avevo una curiosità sull'uso del verde e del rosso, ma poi mi sono imbattuto in questa filastrocca nel sito della LNI che ne ricorda il significato..

 

 

dai rosso al rosso e verde al verde

e avanti pure la nave non si perde

 

se alla tua dritta, al verde il rosso appare,

mano al timone e a dritta tieni il mare

 

se alla sinistra il verde tu rilevi,

dritta è la via, manovrar non devi

 

non incrociar la rotta ad un veliero,

se dubbio v'è d'abbordo, anche leggero

 

se c'è neve, foschia o nebbia folta,

sii cauto e lento ed i segnali ascolta

 

se a pruavia alcun segnale avverti,

ferma, poi avanza adagio stando allerta

 

tu dagli eventi prenderai consiglio,

lesto e sicuro in subito periglio

 

e non dimenticar che all'uomo dice Dio

aiutati tu che poi ti aiuto anch'io.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Marcuzzo

E' una filastrocca che porto sempre in tasca, è molto valida!!! :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho appena predisposto e pubblicato alcune notizie riguardanti le vedette, le segnalazioni luminose e i “suoni” riferite alla nave Vespucci. Approfitto così per aggiungere qualche nota a questo bel post.

 

Sui velieri la scena che si presenta è sotto molti aspetti molto particolare: nel buio della notte, in mezzo al solo suono delle onde che si infrangono contro lo scafo si sentono, regolarmente e costantemente, queste voci: "buona guardia a dritta, fanale verde acceso"; “buona guardia a poppa …”, :s15: sono le indispensabili vedette!

 

Vi riporto ora alcune interessanti notizie. In alcuni punti ribadiscono i concetti sopra già esposti da altri Comandanti, ma le lascio per completezza della frase o del concetto appena esposto o che si esporrà.

 

Sulla nave scuola Amerigo Vespucci il nostromo di guardia ha il compito di battere le mezze ore suonando la campana di bordo, da uno a otto colpi, nell'arco delle quattro ore di guardia della stessa squadra.

Al suono della campana, le quattro vedette (disposte rispettivamente a prora, a dritta, a poppa e a sinistra) si passano la voce, seguendo una successione prestabilita, per indicare che sono allerta e che i fanali di navigazione sono regolarmente accesi. Ogni vedetta perciò farà sentire la sua voce e così si potranno udire: "buona guardia a dritta, fanale verde acceso" (e le altre ovviamente saranno poi a sinistra, a prora e a poppa e le luci saranno rossa, di via e di coronamento).

Le luci sono fondamentali per capire la posizione e la direzione della nave.

 

Furono introdotte dalla Marina Britannica nel XVII secolo e vennero subito adottate anche dalle altre Marine per la loro importanza e ... sono ancora in uso! Furono rese obbligatorie e, in caso di collisione, provocata da un uso non corretto di queste segnalazioni, il Comandante poteva facilmente essere considerato colpevole e condannato al risarcimento dei danni provocati da questa incuranza.

 

Le luci vengono accese dal tramonto fino all'alba, e in caso di visibilità ridotta, e sono quattro: rossa a sinistra; verde a dritta (destra); bianca e bassa a poppa (dietro), detta "di coronamento"; bianca ed alta a prua (davanti), detta "di via".

La vedetta quindi poteva in qualsiasi momento capire la direzione della nave che avvistava: se vedeva il fanale verde, la nave mostrava il lato di dritta; se vedeva il fanale bianco basso, quella era la poppa e quindi si stava allontanando; se il fanale però era bianco ed alto ... la nave gli stava venendo contro!

 

Di giorno ovviamente le vedette devono sempre controllare l'orizzonte, senza interruzione, e con l'aiuto del binocolo, e comunicare sempre con la plancia (l'Ufficiale di guardia).

Quindi si potrà udire un ... "nave ad ore 2" (come sapete si presume che la propria nave si trovi al centro del quadrante di un immaginario orologio, dove le 12 corrispondono alla prua e le 6 alla poppa).

L'avvistamento verrà anche segnalato sul giornale di bordo.

 

In caso di nebbia, e quindi di ridotta visibilità, viene suonata la campana di bordo del Vespucci (o su altre navi la sirena) ad intervalli regolari per segnalare la propria presenza. Le vedette questa volta dovranno stare ancora più attente, identificare bene qualsiasi suono proveniente dal mare e soprattutto accorgersi subito di eventuali sirene o campane di altre navi che si trovano nelle vicinanze.

 

Che ne dite? Non è affascinante studiare gli antichi (e non solo quelli) velieri?

 

Immagino che, dato che il fondamentale scopo dei sommergibili è di non rendersi visibili, tutte queste luci non ci siano, oppure ... dato che ogni tanto si trovano a navigare in superficie (soprattutto proprio i sommergibili) le hanno anche loro? E le utilizzano solo quando navigano "fuori" dall'acqua?

 

Roberta

Share this post


Link to post
Share on other sites

certo che le hanno, ci mancherebbe! oltre a rossi, verdi e bianchi regolamentari, (che vengono anche tenuti spenti quando il battello è immerso, ovviamente) esiste una luce arancione lampeggiante che ha lo scopo di segnalare proprio la presenza di una unità subacque (piccola sagoma ma scafo molto lungo e immerso)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo che all'esame per la patente nautica incappai su questa domanda;

 

"... bene, vedo che lei è preparato, vuole illustrarmi le segnalazioni notturne delle unità da diporto, in navigazione ed alla fonda? ... poi la lascio andare..."

 

"... Signor Tenente... veda... nella mia preparazione ho badato più ad elementi pratici e di buona condotta dell'imbarcazione che ad elementi d'esame che probabilmente non mi occorreranno mai... navigo solo di giorno... mi tengo comunque a debita distanza da altre imbarcazioni qualunque sia l'attività che hanno in corso... mi dispiacerebbe perdere l'esame per questo, ma se lei lo ritiene essenziale... si regoli come meglio crede :s19: ..."

 

"... mumble...mumble...mumble... sarebbe un peccato farle perdere la sessione... le segnalazioni sono essenziali... vediamo... va bene le chiederò qualche altra cosetta..."

 

40 ulteriori minuti di esame, tutto lo scibile della navigazione, un ulteriore punto nave... insomma un cxxx così ma alla fine ho avuto la sospirata "abilitazione al comando di unità da diporto"

 

Sono passati 8 anni, mai un abbordo, mi sono fatto anche qualche navigazione impegnativa, ripasso spesso la materia ma... le segnalazioni proprio non mi entrano in zucca !!!!! :s04: :s68: :s58: :s56:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ti hanno domandato le segnalazioni dell'idrovolante o dell'hovercraft?

 

 

 

iy7597, non è una battuta, lo giuro, mi chiese comunque:" sa almeno dirmi i mezzi veloci che tipo di segnalazione hanno?"

 

Navigando per hobby, giorno e notte :s03: nel Golfo di Napoli ed avendo esperienza visiva di aliscafi mi fu facile rispondere.

Io, meno male che me la sono cavata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
...Le luci sono fondamentali per capire la posizione e la direzione della nave.

Furono introdotte dalla Marina Britannica nel XVII secolo e vennero subito adottate anche dalle altre Marine per la loro importanza e ... sono ancora in uso! Furono rese obbligatorie e, in caso di collisione, provocata da un uso non corretto di queste segnalazioni, il Comandante poteva facilmente essere considerato colpevole e condannato al risarcimento dei danni provocati da questa incuranza.

Le luci vengono accese dal tramonto fino all'alba, e in caso di visibilità ridotta, e sono quattro: rossa a sinistra; verde a dritta (destra); bianca e bassa a poppa (dietro), detta "di coronamento"; bianca ed alta a prua (davanti), detta "di via".

La vedetta quindi poteva in qualsiasi momento capire la direzione della nave che avvistava: se vedeva il fanale verde, la nave mostrava il lato di dritta; se vedeva il fanale bianco basso, quella era la poppa e quindi si stava allontanando; se il fanale però era bianco ed alto ... la nave gli stava venendo contro!...

Porto il mio piccolo contributo cercando di integrare l'ottimo topic di Marcuzzo approfondito in maniera esemplare da Ammiraglia88: anche se introdotte parecchie decine di anni prima, le segnalazioni notturne e diurne vennero in realtà standardizzate molto recentemente; data l'esigenza di definire regole comuni, solo infatti nel 1972 gli Stati appartenenti all' Internation Maritime Organization firmarono la ben nota convenzione chiamata appunto COLREG72 (Convenzione Internazionale per prevenire gli abbordi in mare) che poi è stata successivamente emendata, ma che ha sempre mantenuto intatta la propria prerogativa di dettare "regole riconosciute al livello internazionale" che definiscano la base della corretta conduzione della navigazione.

 

...certo che le hanno, ci mancherebbe! oltre a rossi, verdi e bianchi regolamentari, (che vengono anche tenuti spenti quando il battello è immerso, ovviamente)...

Credo di ricordare che le unità navali delle varie Marine Militari siano, "all'occorenza", esentate dal rispetto della Convenzione COLREG, ma è doveroso chiedere conferma al Com.te Totiano...

 

"... Signor Tenente... veda... nella mia preparazione ho badato più ad elementi pratici e di buona condotta dell'imbarcazione che ad elementi d'esame che probabilmente non mi occorreranno mai... navigo solo di giorno... mi tengo comunque a debita distanza da altre imbarcazioni qualunque sia l'attività che hanno in corso... mi dispiacerebbe perdere l'esame per questo, ma se lei lo ritiene essenziale... si regoli come meglio crede :s19: ..."

Attenzione a non banalizzare una delle più importanti convenzioni internazionali: la COLREG72, come tante altre convenzioni del diritto marittimo derivano, purtroppo, da sinistri navali che hanno in qualche modo segnato in maniera indelebile la storia della marineria...; solo per questo risulta doveroso un particolare "rispetto" :s02: .

 

...Navigando per hobby, giorno e notte :s03: nel Golfo di Napoli ed avendo esperienza visiva di aliscafi mi fu facile rispondere....

Ah, ma allora navighi anche di notte... :s14: ; ritengo a maggior ragione che gli elementi base della COLREG (sono in effetti pochi quelli fondamentali da ricordare) facciano sicuramente parte degli "elementi pratici e di buona condotta dell'imbarcazione..,"

 

Ultima considerazione per i più attenti (naviganti o meno, patentati e non): avete notato dove viene universalmente posizionato il fanale di Testa d'Albero delle unità da diporto di lunghezza < 50 metri? (la COLREG, come evidenziato anche dai disegni di Marcuzzo, lo prevederebbe a proravia della mezzeria..., ma in realtà spessisimo non è così; date un occhiata alle unità da diporto che conoscete e provate a dire la vostra).

 

Sniper

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....Ultima considerazione per i più attenti (naviganti o meno, patentati e non): avete notato dove viene universalmente posizionato il fanale di Testa d'Albero delle unità da diporto di lunghezza < 50 metri? (la COLREG, come evidenziato anche dai disegni di Marcuzzo, lo prevederebbe a proravia della mezzeria..., ma in realtà spessisimo non è così; date un occhiata alle unità da diporto che conoscete e provate a dire la vostra).

 

Sniper

 

Gia': spesso su queste unita' addirittura e' a poppa, spesso sull'unico "alberetto" presente sull'arcata.

 

azimut43.jpg

 

azimut62s01.jpg

 

Mentre, invece, dovrebbe sempre essere posizionato come questa nave di length > 50 mt?:

 

azimut2.jpg

 

Ma allora come "scavalcano" la COLREG?

 

Sgt NP

Edited by Sgt NP

Share this post


Link to post
Share on other sites
...Ma allora come "scavalcano" la COLREG?...

La risposta è contenuta nel D.M. 421/90, applicabile a tutte le unità da diporto di lunghezza (Lh) < 50 m, che prevede, tra l'altro, una sistemazione dei fanali leggermente meno restrittiva rispetto alla piena applicazione della COLREG 72': per il "testa d'albero" ad esempio, il decreto disciplina che lo stesso possa essere sistemato non necessariamente a proravia (sul piano orizzontale), ma che possa essere collocato sulle strutture esistenti all’altezza della postazione di comando.

 

Il DM 421/90 disciplina inoltre le caratteristiche tecniche degli apparecchi di segnalazione sonora definendone proprietà costruttive e requisiti di pressione sonora minima e frequenza emessa.

 

Quanto sopra è ovviamente valevole per la Bandiera Italia; altre Amministrazioni di Bandiera si sono dotate di medesimi riferimenti normativi o spesso "accettano" direttamente quanto previsto nel Belpaese... :s02:

 

Sniper

Share this post


Link to post
Share on other sites

...Grazie per la "pubblicità occulta",caro Sgt NP....l'ultima foto,quella del 54 Mt "Sai Ram"...e uno dei gioielli che ho costruito e varato nel nostro Dry-Dock,in via Coppino. :s20:

Share this post


Link to post
Share on other sites

pescato su un vecchio numero del notiziario della marina, magari puo far comodo da incorniciare nella barca ormeggiata alla marina... :s33:

segnaliz.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,102
    • Total Posts
      507,606
×