Jump to content
Sign in to follow this  
Totiano

Dissub-incidenti Sui Battelli In Tempo Di Pace

Recommended Posts

Con questo post, suggerito da altro topic, intendiamo onorare tutti coloro che hanno dato la vita sui sommergibili non a causa di eventi bellici. A tutti i sommergibilisti che combattono ogni giorno la loro guerra silenziosa.

 

Non deve essere uno sterile elenco di date e nomi, integriamolo con le foto e le storie in nostro possesso!

 

 

1851

BRANDTAUCHER-(Germania) L'unità affondo alla sua prima imersione. un imprevisto sensibile appruamento fece scorrere la zavorra mobbile che, nelle intenzioni del progettista sarebbe dovuta serire a correggere l'assetto. Non più recuperato.

 

1864

HUNLEY -(Stati Confederati) L'unità , priva di sufficiente stabilità longitudinale, subi una lunga serie di incidenti prima di affondare definitivamente. in totale vi persero la vita 32 persone

 

1887

NORDENFELT - (Russia) per insufficiente stabilità longitudibnale affondò in prossimità delle coste danesi

 

1904

A1 - (Gran Bretagna) affondato presso le coste inglesi in seguito a collisione. persero la vita 11 persone, successivamente recuperato

 

DOLPHIN - (Russia) Affondato presso Gronstadt in seguito ad allagamento attraverso il passagio a safo del fumaiolo (unità a vapore) - 23 persone persero la vita. non più recuperato

 

PURPOISE - (USA) Affondato in seguito ad allagamento attraverso una valvola difettosa in un fondale di 125 piedi. riusci con i propri mezzi a tornare in superficie

 

1905

A8 - (Gran Bretagna) Squarciato in seguito all'esplosione di vapori di benzian. 15 persone persero la vita

 

A4 - (Gran Bretagna) Affondato per allagamento attraverso la presa a scafo del ventilatore (unità a vapore), riuscì con i propri mezzi a tornare in superficie

 

Anguille - (Francia) affondato in banchina per esplosione vapori di benzina. successivamente recupertao

 

A5 - (Gran Bretagna) mentre procedeva alle operazioni di ormeggio, si verficavona due successive esplosioni di vapori di benzina. la seconda esplosione falcio i soccorritori. 6 morti e 9 feriti

 

A8 - (Gran Bretagna) L'unità, rimessa in efficienza dopo l'esplosione nello stesso anno, affondò in un fondale di 180 piedi in seguito ad allagamento attraverso un portello e a una successiva esplosione, probabilmente in batteria. 15 morti. recuperato

 

Farfadet - (Francia) Durante una esercitazione nel tentativo di assicurare un portello non perfettamente chiuso, lo stesso fu completamente aperto. le 14 persone d'equipaggio persero la vita dopo evere lanciato segnali di soccorso per 32 ore. fu successivamente recuperato da un fondale di 100 piedi

 

A4 - (Gran Bretagna) Dopo l'affondamento subito nello stesso anno l'unità esplose in porto a Portsmouth

 

1906

Esturgeon - (Francia) Affondato in bacino a Sargon, recuperato

 

Lutih - (Francia) durante la fase di emersione il sommergibile, dopo essersi appoppato, affondò in un fondale di 120 piedi nei pressi di del porto di Biserta. Il disastro fu attribuito al probabile collasso di alcune strutture resistenti eccessivamente sollecitate. persero la vita 14 persone. recuperato.

 

1907

Gymnote - (Francia) affondato in bacino a tolone per erroneo allagamento dei doppi fondi.

 

Algerien - (Francia) affondato in 40 piedi d'acqua senza equipaggio a bordo in seguito alla rottura degli ormeggi non sufficientemente rinforzati. recuperato.

 

1909

Dragon - (Russia) affondato in seguito a esplosione di vapori di benzina. 17 morti.

 

Foca - (Italia) affondato in seguito a esplosione di vapori di benzina. 14 morti

 

Kambala - (Russia) speronato dalla nave da battaglia Restislav mentre navigava in supericie. tagliato in due affondò rapidamente. 20 morti

 

C11 - (Gran Bretagna) affondato in seguito a collisione con il sommergibile eddystone. 13 morti

 

1910

n° 6 - (Giappone) affondato nella baia di Hiroshima. probabile cattiva tenuta di alcune valvole e perdita attraverso la presa del ventilatore (unità a vapore). 11 morti

 

Pluviose - (Francia) speronato dal postale Pas de Calais nel canale d'inghilterra durante la fase di emersione affondò immediatamente. 25 morti

 

Forel - (Russia) affondò mentre veniva rimorchiato

 

C8 - (Gran Bretagna) speronato dalle nave appoggio Harwick. 5 morti.

 

1911

U3 - (Germania) affondato in un fondale di 30 piedi per imperfetta chiusura di una presa a scafo mentre era ormeggiato nel porto d Kiel. La quasi totalità dell'equipaggio si salvò attraverso i tubi di lancio. 3 persone persero la vita.

 

1912

A3 - (Gran Bretagna) speronato dalla cannoniera Hazard mentre navigava a quota periscopiopresso l'isola di Wight. affondò in 11 braccia di acqua e fu più tardi recuperato. Nell'incidente perirono 14 persone.

 

VENDEMIAIRE - (Francia) speronato dalla nave da battaglia St.Luis nel corso di una esercitazione presso cap de la Hague. affondò in 350 piedi d'acqua, probabilmente spezzato in 2. perirono 24 persone

 

B2 - (Gran Bretagna) fu affondato in seguito a speronamento del transatlantico Amerika mentre di notte navigava in superficie nei pressi di dover. probabilmente tagliato in due. 15 morti

 

1913

MINORGA - (Russia) affondato improvvisamente mentre navigava in superficie nei pressi di Libau, fu recuperato da un pontone dopo 9 ore. tutti i mebri dell'equipaggio furono ritrovati in vita ma privi di conoscenza. l'incidente fu causato da allagamento attraverso la presa del ventilatore (unità a vapore)

 

E5 - (Gran Bretagna) affondato in seguito ad esplosione in locale motori: 5 morti e 12 ferito.

 

C14 - (Gran Bretagna) affondato in seguito a speronamento da parte di un transatlantico mentre navigava in superficie. non ci furono vittime.

 

1914

N°5 - (Olanda) affondato presso Shelldt Quag. 1 morto

 

A7 - (Gran Bretagna) non più emerso per cause sconosciute dopo una immersione nella baia di whitesand presso Plymouth. localizzato a 150 piedi di profondità da macchie d'olio risalite in superficie. I tentativi per il recupero furono più tardi abbandonati per le condizioni sfavorevoli del mare. persero la vita 11 persone.

 

CALYPSO E CYRCE - (Francia) per una avaria al timone che gli impediva di manovrare il Calypso fu speronato dal Cyrce mentre le due unità stavano navigando in superficie. In seguito all'incidente il Calypso affondò in 500 piedi al largo di Cap Lardier. 3 persone persero la vita

 

E1 - (Australia) non più emerso per cause sconosciute. 37 persone persero la vita.

 

1915

E2 - (USA) esploso nell'arsenale di New York per eccessiva produzione di idrogeno durante la carica batterie. 5 persone persero la vita e 12 rimasero ferite.

 

F4 - (USA) non più emerso. localizzato da macchie di olio fu recuperato da un fondale di 306 piedi. 22 morti.

 

1916

E30 - (Gran Bretagna) esposione delle batterie. 4 morti e numerosi feriti

 

E4 ed E41/b] - (Gran Bretagna) entrato in collisione con l'E41, l'E4 affondò con tutto l'equipaggio. nessuna vittima a bordo dell'altra unità.

 

GUSTAVE ZEDE' - (Francia) esploso durante la carica batterie mentre era ormeggiato a Cherbourgh. i locali di bordo furono completamente devastati dall'incidente. 4 morti.

 

DYKKEREN - (Danimarca) affondato nei pressi di Copenaghen in un fondale di 28 piedi in seguito a collisione con un mercantile norvegese. recupoerato subito dopo fu slvata la vita a 6 persone. probabilmente ci furono delle vittime anche a seguito alla formazione di CO. dopo il recupero fu rimesso in efficienza.

 

1917

A17 - (USA) esploso per notevoli perdite di benzina attraverso alcune valvole erroneamente aperte, 8 morti.

 

D2 - (USA) affondato nei pressi di New London per alagamento del locale motori. recuperato da un fondale di 30 piedi.

 

F1 e F3 - (USA) il smg F1, speronato dall'F3, presso point lome (california), affondò in un fondale profondo dalle 50 alle 100 braccia. 19 persone persero la vita-

 

H5 - (Gran Bretagna) scambiato per un smg tedesco, fu volontariamente speronato e affondato da un mercantile inglese. non ci furono superstiti.

 

K13 - (Gran Bretagna) affondato nel corso di prove di immersioneper l'apertura di una presa d'aria nel locale caldaia (unitàa vapore). 31 persone persero la vita. recuperato successivamente da un fondale di 55 piedi.

 

1918

AL4 - (USA) affondato per una serie di ordini errati mentre navigava in immersione. riuscì con i propri mezzi a risalire in superficie.

 

O5 - (USA) esplosione delle batterie. 2 morti e 2 feriti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo Totiano. Direi di procedere così: le foto postate le potremmo inserire nel post iniziale in corrispondenza del nome del battelo, eliminando poi il post aggiunto con la foto , perchè poi inutile.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

giusto per dare un input:

questo è il brandtaucher, il materiale è tratto da http://www.geocities.com/gwmccue/Competiti...andtaucher.html

 

Brandtaucher1.jpg

 

lunghezza 26 feet 5.5 inches

larghezza 6 feet 7.5 inches

dislocamento 30.5 tons

 

Costruito dal bavarese Wilhelm Bauer (cui la Marina tedesca dedicherà uno dei pochissimi sommergibili con nome e non sigla) l'elica è mossa manualmente. Affondato nel 1851 gli occupanti attesero l'equalizzazione dell pressione, aprirono il portello ed effettuarono la prima fuoriuscita della storia da sommergibile sinistrato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Marco, vorrei essere più fattivo ma il tempo incalza ... se peschiamo ad est potremmo trarne disgraziatamente delle paginate.

 

Senza dimenticare il Kursk, ricordo :

 

Il Komsomolets MIKE per noi nell'aprile del 1989

 

Un Charlie I nell'83

 

Un November nel '70 durante la Okean

 

Un Romeo all'inizio degli anni '60

 

Per i Quebec col loro apparato motore ci vorrebbe un post a parte ... e anche per i Whiskey temo le vittime non mancarono ...

 

Poi c'è il K-219, YANKEE, andato perduto al largo delle USA nell'86

 

E forse ma dovrei scartabellare un HOTEL ma non ne sono sicuro.

 

Mi riprometto di tornare sull'elenco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie x la segnalazione Totiano!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

come avete sicuramente letto nel sottotitolo mi sono fermato al 1918, a breve il secondo post fino al 2° dopoguerra.

 

vorrei implementare prima un poco questo, però, con altre foto, link e documenti...

 

dunque:

 

Hunley, ne abbiamo già parlato su betasom, qui pr esser precisi

http://www.betasom.it/forum/index.php?show...5&hl=hunley

 

ma c'è anche il sito ufficiale, nato per il recupero

http://www.hunley.org/

peraltro molto bello.

HS_0125.jpg

 

a seguito del ritrovamento e del recupero è emerso che l'Hunley non fu danneggiato dall'esplosione sulla Housatonic ma prosegui nel rientro e fu forse asfissia a provocarne la perdita

Share this post


Link to post
Share on other sites

il Nordenfelt

Nordenfelt_4.gif

(immagine tratta da geociyies al link http://www.geocities.com/gwmccue/Competiti...denfelt_IV.html )

 

lunghezza 125 piedi

larghezza 12 piedi

Dislocamento 245 tons

 

fu il quarto battello progettato da Nordenfelt e fu costruito a Barrow-in-Furness (GB) per la Russia. piu grande dei precedenti, con 2 portelli di accesso e una corazzatura nell parte superiore.

facevano parte dell'equipaggio il comandante, il nostromo, 2 marinai, il direttore di macchina, il suo assistente 2 fuochisti e il cuoco.

 

La propulsione, organizzata sul brevetto di Nordenfelt, prevedeva la normale propulsione a vapore in superfice con un accumulo di vapore in pressione in appositio recipienti, all'immersione le caldaie venivano spente e la pressione accumulata assicurava la propulsione, peraltro notevole di 15 nodi in superficie e 5 in immersione.

 

Grandi problemi di stabilità longitudinale, emersi già alle prove, ne provocarono la perdita al largo dello Jtland durante il trasferimento dalla Gb alla Russia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Direttore per aver impostato questa interessante discussione. Certo è che i sommergibili specie in quei primi anni di vita avevano già la loro guerra privata con la tecnologia, viste le numerose e dolorose perdite.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie Direttore per aver impostato questa interessante discussione. Certo è che i sommergibili specie in quei primi anni di vita avevano già la loro guerra privata con la tecnologia, viste le numerose e dolorose perdite.

 

hai assolutamente ragione! la sicurezza dell'unità è arrivata decisamente dopo le capacità belliche.

approfitto per porre a tutti una domanda:

per la seconda parte dell'elenco (ed in attesa di completare questo primo elenco) come pensate sia più opportuno proporla?

un'altro post o di seguito a questa dopo che avremo completato il ricordo dei battelli persi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest luciano pietri
hai assolutamente ragione! la sicurezza dell'unità è arrivata decisamente dopo le capacità belliche.

approfitto per porre a tutti una domanda:

per la seconda parte dell'elenco (ed in attesa di completare questo primo elenco) come pensate sia più opportuno proporla?

un'altro post o di seguito a questa dopo che avremo completato il ricordo dei battelli persi?

A mio modestissimo avviso non sarebbe giusto dividere le due cose, completiamo fin dove possibile la prima parte e poi in prosecuzione la successiva.

Avremo così un evolversi della sicurezza nei tempo!!!

Luciano

Edited by luciano pietri

Share this post


Link to post
Share on other sites

speravo in una mano a compilare questo database... vabbè..

 

sommergibile A-1

da wikipedia

A1_Submarine_-_May_1904.jpg

 

generalità e caratteristiche

impostato: 19/2/1902

Varato: 9/7/1902

Stato: affondato nel 1911. Naufragio riscoperto nel 1989.

 

Dislocamento: 190 tons in superficie, 207 tons immerso

Lunghezza: 31 m

Larghezza: 3.6 m

Propulsion: 1motore a benzina 16 cilindri Wolseley da 450 hp (336 kW), un motore elettrico da 87 hp (65 kW)

Velocità: 11.5 nodi in superficie, 7 nodi in immersione

 

Antonomia: 500 NM (926 km) a 11.5 nodi in superficie, 20 NM in immersione a 5 nodi

Equipaggio: 11 (2 ufficiali)

Armamento: un tubo lanciasiluri da 18 pollici (457 mm) e 2 siluri di riserva

 

 

una foto in navigazione da www.battleships-cruisers.co.uk

a1b.jpg

 

mentre a questo link è possibile vedere l'immagine al side scan sonar del relitto

http://www.wessexarch.co.uk/projects/marin...MSA1/HMSA1.html

tra l'altro con un bel filmato scaricabile

 

A1small.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo non sono riuscito a trovare nulla del Dolphin russo...

 

passo dunque al porpose, USA con questa bella cartolina dal link: http://www.rubylane.com/shops/wallensteins/iteml/1034#pic1

ma reperibile anche su wikipedia al link

http://en.wikipedia.org/wiki/USS_Porpoise_(SS-7)

 

porpoisebj5.jpg

 

dati:

 

impostato: 13 Dicembre 1900

varato: 23 Settembre 1901

consegnato: 19 Settembrr 1903

in disarmo: 12 Dicembre 1919

Dislocamento: 107 tons

Lunghezza: 64 ft (20 m)

larghezza: 12 ft (4 m)

Immersione: 11 ft (3 m)

Velocità: 8 nodi in supericie, 7 nodi in immersione

Equipaggio: 7

Armamento: 1 TLS da 18 pollici

profondità massima: 10-20 m

 

sembra sia stato impiegato esclusivamente per compiti addestrativi o di sperimentazione...

 

 

Fate: Used as target

Share this post


Link to post
Share on other sites
purtroppo non sono riuscito a trovare nulla del Dolphin russo...

... dovrebbe essere questo, ma non chiedetemi traduzioni :s01:

 

delfin01xe3.jpg

 

Ciao.

 

Odisseo

Share this post


Link to post
Share on other sites

do una rispolverata a questo post, sperando in una mano per completarlo :s02:

 

sommergibile A-8

da wikipedia

 

abot.jpg

(foto da http://www.cyber-heritage.com/submarines_s...ter/index.html)

 

generalità e caratteristiche

impostato: 01/9/1903

Varato: 23/1/1905

Stato: affondato nel 8.luglio 1905 per esplosione vapori di benzina con perdita di 15 persone di equipaggio. Recuperato pochi girni dopo fu impiegato per addestramento durante la 1^GM e posto in disarmo nel 1920.

 

Dislocamento: 190 tons in superficie, 207 tons immerso

Lunghezza: 31 m

Larghezza: 3.6 m

Propulsione: 1motore a benzina 16 cilindri Wolseley da 450 hp (336 kW), un motore elettrico da 87 hp (65 kW)

Velocità: 11.5 nodi in superficie, 7 nodi in immersione

 

Antonomia: 500 NM (926 km) a 11.5 nodi in superficie, 20 NM in immersione a 5 nodi

Equipaggio: 11 (2 ufficiali)

Armamento: un tubo lanciasiluri da 18 pollici (457 mm) e 2 siluri di riserva

 

al disastro è dedicato un sito al link http://www.cyber-heritage.com/submarines_s...ster/index.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due incidenti da aggiungere al 1903, il testo è ricavato (pari-pari) da un articolo di Laurenti apparso sulla Rivista Marittima di agosto-settembre 1905 dal titolo 'I disastri dei sottomarini':

 

Narval: nell'Aprile del 1903 il sommergibile francese Narval urtò con la prua, nel porto di Chebroug, il rimorchiatore Navette. L'urto fu tale che il rimorchiatore colò a picco. Il sommergibile ebbe la prua avariata e qualche chiodatura sconnessa, ma grazie al suo doppio scafo, potè andarsene coi propri mezzi in bacino.

 

Silure: nel Dicembre del 1903, mentre il sommergibile francese Silure evoluiva, sommerso, nella rada di Chebroug,volle montare alla superficie per passare avanti a una goletta che camminava con vento fresco. Essendo stata mal calcolatala distanza, la prora del sommergible urtò in pieno l'opera viva del veliero, rimanendone abbastanza avariato.

Fu mollata la zavorra distaccabile, e in queste condizioni, il sommergibile potè, senza aiuti, coi propri mezzi, raggiungere il porto militare.

 

Sono quasi certo di conoscere un altro episodio dell'800, debbo verificare sugli scaffali..

Share this post


Link to post
Share on other sites

....

 

 

1904

.....

 

DOLPHIN - (Russia) Affondato presso Gronstadt in seguito ad allagamento attraverso il passagio a safo del fumaiolo (unità a vapore) - 23 persone persero la vita. non più recuperato

 

.....

 

Sò di rispolverare questa discussione dopo tanto tempo dall'ultimo post ma ho trovato informazioni discordanti sulla sorte di questo sottomarino.

La fonte purtroppo è poco comprensibile poichè scritta in lingua e alfabeto russo ma posto il link così qualcuno che magari capisce più di me riuscirà sicuramente a trarne preziose informazioni.

Sò che la fonte generale non è tra le più attendibili quando si parla di unità militari soprattutto molto vecchie ma vediamo almeno di trarne qualcosa:

 

http://ru.wikipedia.org se cercate Submarine Dolphin (Подводные Дельфин) troverete oltre ad un Delta anche un sottomarino data per varata nel 1903/04 e "radiata" o altra fine durante il 1917.

 

Ora mi viene da chiedere a Totiano, il Dolphin in questione la data 1904 è la data del varo oppure dell'incidente che lo vede coinvolto? Perchè sembrerebbero esserci a questo punto due Dolphin con due destini molto diversi operanti negli stessi anni (a meno che non esisteva un precedente Dolphin affondato nel 1904 e la nuova unità menzionata da wikipedia russa fa riferimento alla successiva che ha preso lo stesso nome).

 

......................................

 

RETTIFICA

 

Come uno che ha preso una bella botta in testa o ha fumato i vapori dei diesel non avevo guardato se sulla wikipedia in lingua inglese ci fosse qualcosa sull'unità Russa in questione, ebbene l'articolo è presente anche lì ed è ben più leggibile ma discosta comunque da quanto riportato da Totiano, vediamo cosa dice:

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Russian_submarine_Delfin

 

L'unità ebbe effettivamente l'incidente riportato da Totiano nel 1904 (24 morti - 12 Sovravvissuti) ma fù riportata in superficie e rimessa in condizioni di operatività e ha prestato servizio per tutto il periodo che ha visto la Russia impegnata nella Prima Guerra Mondiale fino alla rivoluzione d'Ottobre, oltretutto questo sottomarino è nella storia della Marina Russa in quanto fù il primo sottomarino da guerra della marina dello zar, è stato anche commemorato il centenario del suo affondamento (fù anche il primo sottomarino ad avere un incidente in russia) da parte di una associazione di San Pietroburgo (St. Petersburg Submariners Club) presso il cimitero di Smolensk dove sono stati ricordati i caduti.

 

Qualche dato di questa unità: (foto non disponibile in quanto dal mio ufficio non posso fare upload su imageshack ma è presente su wikipedia)

 

Data di varo: 1902

Entrata in servizio: 1903

Radiato : 1917

Demolito : 1920 (circa)

 

Displacement: 113 tons surfaced

126 tons submerged Length: 19.6 m Beam: 3.3 m Draught: 2.9 m Propulsion: 1 shaft petrol / electric

300 hp/120 hp Speed: 9 knots surfaced

4.5 knots submerged Complement: 22 officers and men Armament: 2 external 15" torpedoes in drop collars

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,096
    • Total Posts
      507,546
×