Jump to content
Sign in to follow this  
brin

La Fine Della Marina Tedesca

Recommended Posts

Titolo: LA FINE DELLA MARINA TEDESCA 1939-1945

Autore: Edward P. von der PORTEN

Casa editrice: Longanesi

Anno di edizione: 1972

Anno di riedizione: ----

Pagine: 343

Dimensioni(cm): 21 x 16

Prezzo originale: Lire 3500

Prezzo di mercato: 10 Euro

 

scansione0003ql1.jpg

 

Recensione: In questo volume, Edward von der Porten analizza le complesse vicende che portarono alla ricostruzione della Marina tedesca dopo l'autoaffondamento di parte della flotta a Scapa Flow, e dopo il trattato di pace che fu particolarmente duro nei confronti della Germania e della sua marina. L'autore passa quindi a ricostruire il complesso periodo prima dell'ascesa al potere di Hitler, con la ripresa degli studi e dell'attività costruttiva, con la costruzione della Duetschland dell'ammiraglio Zenker. Passa quindi a ricostruire la rinascita che interessò la Kriegsmarine durante il periodo precedente lo scoppio della guerra, sotto la guida del grande ammiraglio Raeder; il miglioramento dell'organizzazione e dell'addestramento, la stesura di nuovi piani tattici e strategici (di cui il piano Z fu il punto di stesura finale), ed il massiccio piano di costruzioni navali. Intanto, rinasceva sotto l'abile guida di Donitz, anche una affidabile componente subacquea che avrebbe rappresentato l'incubo maggiore della Royal Navy durante il conflitto. Scoppiata la guerra, la Kriegsmarine impegnò il nemico attraverso l'utilizzo di tutte le sue componenti riuscendo a cogliere, anche a costo di severe perdite, come durante la campagna di Norvegia, pregevoli risultati strategici; l'uso intensivo dell'arma subacquea e di navi corsare inferse durissimi colpi al traffico marittimo inglese, senza riuscire però ad ottennere risultati decisivi a causa dell'entrata in guerra degli USA, dei rapidi miglioramenti tecnici e scientifici e del rapido mutamento della situazione strategica generale, fino al termine del conflitto. Una citazione, che credo esemplifichi bene l'operato della Kriegsmarine: "Il gran numero delle navi non servirà a nulla, se gli equipaggi saranno cattivi e vili, anche quando dovranno combattere pochi nemici. Più che al numero, bisogna guardare alla forza e al valore. Quanto male fanno pochi lupi ad un gregge numeroso".

 

Il libro, pur in un certa concisione, tratta in modo approfondito ed attento tutto il periodo interessato. Notevoli sono gli apparati e le appendici, composti da alcune tabelle, da una interessante cronologia, una utillissima bibliografia, oltre agli immancabili indici. Il libro è, inoltre, corredato da un discretto apparato iconografico di immagini e da interessantissime cartine. Emozionante è la prefazione del Grande Ammiraglio Donitz.

 

Per chiunque sia interessato all'argomento, credo che questo libro sia premessa indispensabile, ed ottima base di ulteriori appronfondimenti.

 

Luca

Edited by brin

Share this post


Link to post
Share on other sites

devo averlo letto tanto (ma tanto) tempo fa e non sono più riuscito a trovarlo. non so neanche se sia davvero lui a dire la verità...

 

non ricordo la prefazione del grande ammmiraglio (che vergogna, MEA CULPA) ma ricordo il libro davvero interessante e completo, ancorchè sintetico.

 

hai ragione Brin, merita davvero!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io lo comprai ad una Militalia, credo a Linate..ricordo di aver trattato a lungo con il venditore, voleva 20 euro..la particolarità di quel libro è proprio la sintesi, che però consente di reindirizzare il lettore ad altri volumi , qualora fosse interessato all'argomento.

 

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,531
    • Total Posts
      516,305
×