Jump to content
Sign in to follow this  
samurai

Mirage F1

Recommended Posts

Il programma Dassault Mirage F-1 nacque dall'esigenza di sostituire il Mirage III con un caccia intercettore ad alte prestazioni, che non presentasse gli svantaggi della formula a delta puro del suo predecessore (in particolare l'elevata velocità di atterraggio) e che potesse svolgere anche il ruolo secondario di aereo d'attacco.

Da queste specifiche nacque un caccia medio-leggero, con una configurazione semplice (monomotore, prese d'aria laterali, ala alta a freccia e impennaggi di coda tradizionali), ma che poteva vantare un inviluppo di volo estremamente ampio: dai 230 km/h della velocità di atterraggio, fino a oltre Mach 2 in quota.

L' F-1 fece il suo primo volo il 23 dicembre del 1966 ed entrò in servizio nel 1973, ma fu solo nel 1977 che il nuovo caccia fu realmente operativo, con l'integrazione dei missili aria-aria Matra R.530 e R.550.

Il Mirage F-1 si ritrovò subito a sfidare l'F-16 Falcon nella gara per quello che fu definito “il contratto del secolo”, ossia il caccia destinato a sostituire gli F-104G di Belgio, Olanda, Norvegia e Danimarca.

Nonostante l'F-1 fosse un intercettore più prestante e potente, il Falcon si presentava come un progetto rivoluzionario e con un maggiore potenziale di crescita: la vittoria andò, nel 1975, al caccia americano.

Tuttavia il Mirage F-1 ottenne un buon successo di mercato: ne sono stati prodotti poco meno di 800, per 11 forze aeree, e buona parte di essi è ancora in servizio.

 

L'F-1 è stato utilizzato in vari conflitti, sia nel ruolo aria-aria che in quello aria-terra.

Di particolare rilievo l'impiego da parte irakena nella guerra contro l'Iran degli anni '80: il Mirage F-1 si è accreditato la distruzione di 35 caccia iraniani F-4 ed F-5, e persino un F-14 Tomcat, con la perdita di sette esemplari. L'Irak ha impiegato il caccia anche nella “guerra delle petroliere”, nello stesso periodo, armato con missili antinave Exocet, ed infine nella Guerra del Golfo nel 1990-1991, dove però gli F-1 pagarono un pesante tributo agli F-15 alleati (8 caccia abbattuti), senza riuscire a infliggere perdite. Quasi tutti gli F-1 irakeni fuggirono in Iran che se ne appropriò senza mai restituirli.

Anche il Sud Africa ha impiegato gli F-1, contro l'Angola, abbattendo almeno due MiG-21 tra il 1981 ed 1982.

 

Dati tecnici:

 

Riferito a

Mirage F-1 C

 

Costruttore

Dassault (Francia)

 

Funzione primaria

Caccia intercettore

 

Equipaggio

Uno

 

Dimensioni

Lunghezza : 15,3 m (sonda esclusa)

 

Apertura alare : 8,4 m

 

Altezza : 4,5 m

 

Superficie alare : 25 mq

 

Pesi

A vuoto : 7.400 kg

 

Massimo al decollo : 16.200 kg

 

Propulsione

Un turbojet Atar 9K-50 da 5.000 kg/s di spinta a secco e 7.100 kg/s di spinta con postbruciatore.

 

Carburante interno : 4.300 litri

 

Rifornimento in volo : si, dispone di sonda fissa, amovibile.

 

Prestazioni

Velocità max : Mach 2,2 a 11.000 m; Mach 1,2 sul livello del mare.

 

Quota operativa massima : 20.000 m

 

Velocità di salita iniziale : 215 m/s

 

G limit : +8 G

 

Rateo di virata massima istantaneo (ITR) : 18,5 gradi/sec

 

Rateo di virata massima sostenuto (STR) : circa 16 gradi/sec

 

Autonomia max : 2.200 km

 

Raggio d'azione : 550 km in missione d'attacco a bassa quota.

 

Avionica

 

Radar Cyrano IVM

Piattaforma di navigazione INS Sagem (opzionale)

RWR BF

Chaff/Flare Dispenser

Pod ECM Barracuda (opzionale)

Armamento

Due cannoni DEFA-553 da 30 mm con 125 colpi per arma.

 

1 pilone ventrale "bagnato" (capacità 2.100 kg), 2 piloni subalari interni "bagnati" (capacità 1.300 kg ciascuno) e 2 piloni subalari esterni (capacità 550 kg ciascuno) possono trasportare circa 4.000 kg di carico bellico, cui si aggiungono le 2 wing-tips per missili Matra 550 Magic.

 

La configurazione base aria-aria è di due missili Magic (a corto raggio) e due missili R-530 a guida SARH, mentre alcune configurazioni aria-terra prevedono (oltre ai due Magic per autodifesa) 14 bombe da 250 kg oppure 2 missili AS-30 a guida laser (accoppiati con un pod targeting ATLIS) oppure un singolo missile Exocet antinave o 4 bombe Belouga.

 

 

Versioni:

 

F-1 B/D

Biposto da conversione operativa.

 

F-1 C

Principale versione da intercettazione.

 

F-1 CR

Variante da ricognizione.

 

F-1 E

Versione d'attacco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,451
    • Total Posts
      513,864
×