Jump to content
Sign in to follow this  
Djmitri

(andata) - Isole Kurili

Recommended Posts

brussiadd1.png/busadb2.png VS bchinawk0.png

 

BRIEFING (Uguale per entrambe le Squadre)

A. E’ IN CORSO UN’OPERAZIONE SEGRETA CONGIUNTA TRA USA E RUSSIA: UNA SQUADRA DI FORZE SPECIALI HA SOTTRATTO LE PROVE DI UN PROGETTO CINESE CHE RIVELEREBBE LE LORO INTENZIONI DI INSTALLARE UNA BASE NAVALE PRESSO UN’ISOLA DELL’ARCIPELAGO DELLE KURILI. ORA QUESTA SQUADRA E’ IN PERICOLO. UNA FUGA DI NOTIZIE HA ALLARMATO I CINESI I QUALI HANNO MANDATO UN DESTROYER CLASSE SOVREMENNYY E DUE SOTTOMARINI CLASSE KILO A FERMARE LE “SPIE”.

B. IL PIANO DI ESTRAZIONE E’ STATO MODIFICATO E PER ACCELERARE LE OPERAZIONI IL PUNTO DI RENDEZ-VOUS CON UN SOTTOMARINO CLASSE AKULA II E’ STATO SPOSTATO IN UNA ZONA VICINA ALL’INSTALLAZIONE CINESE, IN ACQUE PERICOLOSAMENTE BASSE.

C. I KILO SONO IN ROTTA DI INTERCETTAZIONE DEL SOTTOMARINO RUSSO PER IMPEDIRE LA FUGA DI NOTIZIE.

D. GLI USA HANNO MANDATO IN SOCCORSO UN P-3 ORION CHE DOVRA’ APRIRE LA STRADA ALL’AKULA

 

 

OBBIETTIVI

RUSSIA/USA

A. OBIETTIVO PRIMARIO: PORTARE IN SALVO LE FORZE SPECIALI A BORDO DELL’AKULA II E FUGGIRE VERSO SUD-OVEST AD UNA DISTANZA DI SICUREZZA DALL’ISOLA.

B. OBIETTIVO SECONDARIO: AFFONDARE I DUE KILO

 

CINA

A. OBIETTIVO PRIMARIO: IMPEDIRE CHE IL SOTTOMARINO CLASSE AKULA II SI ALLONTANI DALL’ISOLA PRIMA DELL’ARRIVO DEI RINFORZI. IL LORO ARRIVO E’ PREVISTO NON PRIMA DELLE 1830 ORA LOCALE.

B. OBIETTIVO SECONDARIO: AFFONDARE IL SOTTOMARINO CLASSE AKULA II

 

EQUIPAGGI

Ultima Tule: RUSSIA/USA Nessun Obbiettivo Completato

P-3 ORION:
Truffa - Stefano74
- 1 KILL (KILO 2) - KIA

 

AKULA II:
Leon X - Schaitan
- 1 KILL (KA-28 HELIX) - SURV

 

Star Fleet: CINA Obiettivo Primario Completato

Kilo 1:
Djmitri - Los Angeles
- 1 KILL (P-3 ORION) - SURV

 

Kilo 2:
R. Hunter - Palmuzz
- 0 KILL - KIA

 

Postate i vostri debriefing, appena ho un po di tempo posto anche il mio... :s10:

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partiamo molto a sud dal luogo di estrazione, 160nm circa, controlliamo radar ed antenna esm, tutto libero.

Dal Akula ci comunicano che hanno difficoltà nel prendere a bordo i seal, pare che abbiamo paura del sub e scappino, alla fine si è capito perchè... l'Akula stava navigando in acque troppo basse, ed alla fine ha cozzato sul fondo :s68: , mica scemi... non ci sarei voluto salire nemmeno io a bordo con timonieri simili :s03: .

 

Intanto in circa mezz'ora arriviamo in zona ed iniziamo a disseminare di boe acustiche tutto il tratto a sud-ovest dell'isola, dobbiamo cercare di liberare la strada all'Akula.

 

Ad una ad una tutte le boe si illuminano rendendo la ricerca molto meticolosa, ma i contatti non sembrano altro che pescherecci e navi mercantili... intanto finiamo di stendere 3 file parallele in modo da coprire una vasta area di mare...

 

Contatto! La boa più ad ovest dice che ci sono 2 pescherecci, in direzione 090, ma noi ne abbiamo visto solo uno, infatti le frequenze del secondo sono compatibili anche con un SSK classe Kilo, comunico il tutto a Stefano, faccio partire in attivo un paio di boe ed una mi da la posizione perfetta del presunto nemico, intanto Stefano si è già portato sotto i 300 piedi per un passaggio con i mad... confermato! Contatto sommerso vicino alla boa 19, l'aereo sta già virando per ritornare sopra al nemico, tornati in rotta abbiamo aspettato di essere vicini meno di 1nm, siluro fuori! In meno di un minuto sentiamo un'esplosione, un cinese è sul fondo!

 

Urla di gioia arrivano via interfono da Stefano e dal Sub, un pericolo in meno... sarebbe una gran cosa riuscire a trovare anche l'altro Kilo in modo da liberare la strada al nostro Akula danneggiato.

 

Segnali esm, un elicottero è stato fatto decollare dal destroyer cinese, l'Akula è in ulteriore pericolo, i segnali durano però solo il tempo dell'arrivo in zona, l'elicottero sta già precipitando colpito da un sam del nostro sub.

 

Intanto io noto un'altra strana sovrapposizione di contatti a sud-est di una boa, sembra un peschereccio, ma dopo un miglior controllo con l'attivo scopriamo che qualcos'altro di sommerso è tra i due, solita manovra, e primo passaggio con il mad...

 

Stefano è alla telecamera: "vedo un sub"

Io: "ma come? È emerso?"

Stefano: "lo vedo dalla telecamera, azz ha lanciato un sam"

Io: "urca!! PRENDI QUOTA!! PRENDI QUOTA!! CONTROMISURE!!"

 

Buuuuumm

 

L'avventura è finita...

 

Più tardi scopriremo che l'Akula è riuscito ad uscire dall'arcipelago, ma i seal hanno preferito tornare a riva e correre il rischio contro i Cinesi :s03:

 

Complimenti a Djmitri e Los Angeles, ci avete proprio fregato, come ho già detto ieri sera ce lo dovevamo aspettare, conoscendovi... ci siamo fatti abbattere come dei polli, purtroppo l'inesperienza gioca ancora a nostro sfavore.

Faccio i complimenti anche a Stefano, che ha pilotato molto bene per tutto il tempo, mi sono molto divertito sul P3, che in multystation diventa davvero un'arma letale, e la nostra è stata una egregia prestazione date le poche partite giocate in rete su mezzi aerei...

 

Grazie a tutti per la bella serata, alla prossima.

Edited by Truffa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Debriefing semplicissimo e desolante:

 

abbiamo mantenuto una condotta di navigazione credo buona, 10 nodi sotto il layer per arrivare a intercettare la rotta dell'Akula e brevi puntate sopra il layer per ascoltare. Ad un certo punto 4 sonoboe ci hanno pingato, due volte per ciascuna. Poco dopo, eravamo ad ascoltare 18 metri sopra il layer, velocità 3 nodi, siluro in acqua dritto davanti a noi e 43 secondi dopo eravamo morti. :s68: In quei 43 secondi siamo riusciti a invertire la rotta di 90 gradi, accelerare a 15 nodi, buttare due CM attive e provare a scendere sotto. Tutto sommato la reazione mi è sembrata lplendida, bravo Palm, anche se inutile.

Tutti i miei complimenti vanno all'equipaggio del P3c, praticamente perfetto nella vicenda del nostro affondamento. :s20:

Poi però stata una goduria vedere come i nostri compagni ci hanno vendicato!!! :s20: :s20:

 

Che sfiga ragazzi... :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posto qui il mio Debriefing.

 

 

Partiamo molto lontani dalla zona di operazione...quindi ci portiamo in profondità e macchine avanti emergenza, per cercare di avvicinarci il più possibile.

Le batterie calano drasticamente, dopo mezz'ora di viaggio siamo costretti a diminuire la velocità per non rimanere a secco... :s45:

Ogni tanto ci portiamo a quota periscopio per dare un occhiatina rapida ad eventuali minacce aeree, ma per ora neanche l'ombra.

Iniziano i primi ping (davvero pochi, bravissimi :s07: ) il che ci mette subito in allerta...ordino al mio compagno Los Angeles, di calare velocità e di stare molto attenti che tra poco potrebbero iniziare i nostri guai.

Nel frattempo, l'altro Kilo comandato dal C.te Hunter insieme al C.te Palmuzz, ci comunicano di essere in una morsa di sonoboe e li stanno pingando, vogliono conferma che quelle frequenze in attivo che sentono, sono delle sonoboe.

Confermiamo ma poco dopo sentiamo una forte esplosione...niente da fare, il Kilo sta andando verso il fondo...

 

Siamo rimasti da soli...Il nostro elicottero, decollato dal Sovremennyy di pattuglia alla Base ci comunica che incursori sono ancora li in cerca dell'Akula.

Iniziamo a sentire dei ping, provenienti da diverse sonoboe...Ci insospettiamo, perchè potrebbero avere la nostra posizione, ordino a L.A. di andare a Quota Periscopio e controllare un po la situazione...niente in vista.

Alziamo il Radar...due passate per avere rotta e velocità del P-3, vado al periscopio ed eccolo, apparire il lontananza, procedendo verso di noi...Comunico al mio compagno di prepare il lanciasam, emergiamo due SAM e il P-3 è abbattuto... :s08:

Adesso che non ci sono più minacce aeree in zona operativa, ci mettiamo alla ricerca dell'Akula, che molto probabilmente non si fa trovare...

 

Nessuna traccia...riusciamo a sentire gli Incursori molto lontani, ma l'Akula niente...saranno scappati lasciando qui gli incursori??? :s45:

:s03: :s03: :s03:

 

_________________________

 

Ragazzi, non per alimentare ulteriore polemica, ma il Briefing era chiarissimo...dovevate recuperare gli Incursori, una volta recuperati, andare verso la GOAL LINE...voi siete andati alla Goal Line senza Incursori, che erano il soggetto, lo scopo principale della missione. :s68:

RUSSIA/USA

A. OBIETTIVO PRIMARIO: PORTARE IN SALVO LE FORZE SPECIALI A BORDO DELL’AKULA II E FUGGIRE VERSO SUD-OVEST AD UNA DISTANZA DI SICUREZZA DALL’ISOLA.

 

Vabbè a parte questo piccolissimo dettaglio...Davvero una bella partita, mi sono divertito moltissimo...Molto bravi Truffa e Stefano a bordo del P-3, non era per niente facile trovare i due Kilo e se non fosse stato per la nostra manovra un po pazza ma che ci ha salvato la vita, ci avreste affondato pure noi.

Bravi davvero anche i due a bordo dell'Akula, Leon X e Schaitan, che se non fosse per quel piccolo dettaglio di cui sopra :s43:, avevate vinto la missione...avvicinamento perfetto, vi avevamo sul sonar in bandalarga, ma si pensava fossero dei pescherecci in lontananza, dato che in bandastretta non avevamo niente. Vai a sapere ke eravate voi.

 

Cmq complimenti a tutti, davvero una bella missione, mi sono proprio divertito...

Grazie a tutti per la bella serata, alla prossima partita, che io nn ci sarò ma lascierò disposizioni. Ci vediamo tra due settimane...si spera.

Lunedì mi opero al naso...speriamo vada tutto bene. :s43:

 

Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Leon X
...

Dal Akula ci comunicano che hanno difficoltà nel prendere a bordo i seal, pare che abbiamo paura del sub e scappino, alla fine si è capito perchè... l'Akula stava navigando in acque troppo basse, ed alla fine ha cozzato sul fondo :s68: , mica scemi... non ci sarei voluto salire nemmeno io a bordo con timonieri simili :s03: .

...

 

Più tardi scopriremo che l'Akula è riuscito ad uscire dall'arcipelago, ma i seal hanno preferito tornare a riva e correre il rischio contro i Cinesi :s03:

 

 

:s03: :s03: :s03: :s03: :s03:

Oddio, sto morendo dal ridere eh.

 

Diciamo che il timoniere aveva bevuto troppo digestivo dopo cena ... :s03:

Bella partita, escludendo la parte iniziale dei seals.

Ottime le comunicazioni con il team e la cooperazione.

Volevo solo sollevare qualche piccola critica per aiutarvi a colmare i punti deboli.

Schaitan devi ridurre le comunicazioni al minimo indispensabile, spesso mi parlavano dal P3 ed era quasi impossibile splittare le due comunicazioni, devi esercitarti molto di più nella navigazione (la sala comando è si la più semplice ma non per questo va sottovalutata), e nei controlli della navmap, stessa cosa per la sala lancio (specialmente per il lancio in snapshot). Buono l'ascolto del passivo al rimorchiato e la SA generale.

Per il P3, bravissimi, avete trovato ben due Kilo che non sono facilissimi da pescare. La prossima volta però assicuratevi di dare anche un'occhiata all'indicatore ESM. Fede mi ha confessato a fine partita che vi aveva sul radar e vonosceva vostra velocità e rotta, è stato il vostro unico errore (infatti l'errore non è stato lanciare subito, ma non notare che eravate tracciati).

Fede giusto perchè la parolaccia uscirebbe oscurata da asterischi e cancelletto non te la scrivo ... mi raccomando al brief la prossima volta: deve essere perfetto e non lasciar sottinteso nulla (specie per chi come me ieri non ha avuto tempo di leggere prechat, chat, bollino blu della banana chiquita) nonostante mi sono trascritto il brief per filo e per segno su un foglio.

Edited by Leon X

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che dire il debrifing l'ha già fatto e molto bene Truffa, la nostra combinazione è stata a dir poco letale,ma con la delusione finale.

Lo scambio di battute che vedete nel debrifing di Truffa è avvenuto in max 5 sec....

Con il senno di poi,dovevamo aspettarci una tale mossa dall' equipaggio del kilo superstite,ma qundo l'ho visto la prima volta ero con la telecamera in modalità "infrarossi", vedevo i contorni dell' oggetto,ma nn sono riuscito a vedere che era il sub era molto confusa come immagine,cosi ho messo la modalità normale e cosi ho visto che era il sub che ci aspettava.

Il lancio del sam è avvenuto sopo pochi istanti...........il primo è stato evitato x pura fortuna, ho cercato di alzarmi di quota e lanciare contromisure ,ma l'arrivo del secondo sam a posto fine alla nostra vita.

Complimenti sinceri e meritati a Truffa ,bravissimo con il sonar,avevo lanciato una quantità industriali di boe :s03: ma lui è riuscito a gestirle egregiamente.

Ovvi i compimenti al Dimitri e Dani, c'hanno aspettato al varco e noi ci siamo caduti tutti interi........

Bravi anche i nostri compagni,con l'akula.

Grazie a tutti x la bella serata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh,innanzututto un in bocca al lupo a Fede per l'operazione, anche se sarebbe una ottima occasione per...eliminarlo!!!!!!Scherzo!!!!

Devo dire che più gioco con tutti voi, di entrambe le squadre, più mi sembrate dei marziani!! Fate cose con una facilità a me ignota; davvero bravissimi!.

Ormai è nota la mia goffaggine, per cui chi naviga con me è votato al suicidio!! In effetti credo di essere ad un livello incompatibile con l'assunzione di impegni di rilievo come una campagna, anche e soprattutto per rispetto della fatica altrui. Per cui ne trarrò le conseguenze alla fine di questa campagna.

Nello specifico di ieri sera, devo dire di non aver avuto il tempo di leggere il brief alla partenza, impegnato nel caricare le armi e con la scocciatura di ritardare l'avvio della gara. Ho mal interpretato così una icona sulla mappa, ritenendola il punto di rendez-vous con i seals ed ho virato verso nord per raggiungerla. Onestamente, a parte l'errore, non ho capito perchè, pur passando e ripassando più volte vicinissimi ai seals, questi non sono saliti; forse non si fidavano dell'autista sul serio...

Altro momento topico: per due volte ho toccato il fondo danneggiando quasi tutti i comparti ed i sistemi. Sarà per questo che i seals non salivano? Era danneggiata anche la camera stagna dove sarebbero dovuti entrare? Se così è, sono felice; una bella nota di realismo!. A mia unica discolpa devo dire che era la prima volta che avevo in carico molte stazioni: navigazione( che in acque molto basse non è poi così agevole), sonar, armi, periscopio/hf sonar. Proprio mentre lavoravo su una di esse ho toccato il fondo. Concordo pienamente con il C.te Leon sulle critiche costruttive a me rivolte anche se , voglio dirgli che riguardo la mia logorrea, bastava mi dicesse di stare zitto ed avrei eseguito; non immaginavo di disturbare le comunicazioni.

Per chiudere, vorrei fare una considerazione in tono assolutamente non polemico. Ci sono C.ti che , per motivi anche ovvi, hanno comunque modo di provare le missioni anche 10 volte, come ho letto. Beh,per me non sarebbe cambiato niente, sarei comunque finito sul fondo però dobbiamo ammettere che non è la stessa cosa giocare dopo aver già provato 10 volte una missione, e giocarla secca...

Ultima cosa: sarebbe utile perlomeno avere qualche info e la mappa della zona operazioni qualche giorno prima ( come avvenuto per " Operazione Paranza") per permettere a tutti di poter studiare la missione ed il da farsi.

Vi ringrazio per la bellissima esperienza e ringrazio Leon per la pazienza e la meticolosità con cui mi ha accudito!

Schaitan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non era tanto il discorso di provarla 10 volte o meno...bastava semplicemente leggere il briefing attentamente...Il briefing era molto chiaro a riguardo e dava tt le info necessarie...dovevate caricare gli incursori e per farlo dovevate andare verso di loro (rendez-vous) ad una velocità non superiore ai 4 nodi e a Quota Periscopio (questo era tutto scritto nelle istruzioni contenute nel briefing). Bastava avvicinarsi fino a quando nn salivano a bordo...

Solo che nessuno dei due ha letto bene il briefing... :s45:

 

Il messaggio che nn avete letto era una cosa in + per agevolarvi, ma nn era necessario...dato ke le info le avevate già nel briefing.E non potevate non vederlo, perchè era automatico, appena entravate in gioco vi sarebbe apparso immediatamente.

 

E poi se non ve li raccoglieva potevate chiedere, come mai nn ve li raccoglieva?

 

Ho visionato il vostro replay, poco prima di incrociare gli incursori quindi nn alle coordinate date, avete virato per nord...ecco perchè non ve li ha raccolti, andandovi a schiantare contro il fondale...poi siete tornati un po indietro per disincagliarvi e siete ripartiti con rotta Est...senza considerare minimamente gli incursori... :s14:

Non ve li raccoglie mica da 3 nm eh... :s45:

 

Principalmente avete sbagliato a non leggere il briefing...è stato li l'errore.... :s43:

 

A mia unica discolpa devo dire che era la prima volta che avevo in carico molte stazioni: navigazione( che in acque molto basse non è poi così agevole), sonar, armi, periscopio/hf sonar.

 

Scusami ma quante stazioni avevi eh??? :s68:

Praticamente avevi tutto te? :s12:

Leon tu che facevi...niente? :s03:

Avevi tutte le stazioni secondarie: Radar, ESM/Radio,Vela tranne la TMA che poteva essere lasciata benissimo automatica :s07:

Le stazioni vanno divise, in modo tale che non ci sia un C.te che faccia troppo lavoro ed uno che nn faccia niente...di solito chi sta al sonar non si deve occupare di altre stazioni importanti, proprio perchè deve essere concentrato su quello e per evitare casini madornali...Noi eravamo così divisi:

Io: Sonar, ESM/RADIO, Radar e Periscopio

 

Los Angeles: Camera di manovra, TMA (automatica), Centrale di Lancio e Vela.

 

E ci siamo trovati benissimo... :s08:

 

Ovviamente, come ho già ripetuto, non voglio alimentar polemica... :s43:

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Simone, per il discorso di aver provato o meno la missione, potresti anche aver ragione se la competizione fosse di un certo livello "agonistico", ma purtroppo siamo in 4 gatti che giocano a DW, qualcuno le dovrà pure fare e testare ste missioni, la soluzione potrebbe essere che il comandante creatore non prendesse parte ad essa, ma non mi pare proprio il caso...

dal mio punto di vista, ho paretcipato a 2 sessioni di test di altre 2 missioni, ma ritengo sia più bello vederla "vergine", alla fine gli errori fanno parte del gioco... io non sono certo uno che non ne fa (vedi come ho ridotto il sub in quella scorsa :s68: ), sapendo che fare per dritto e per segno senza commettere mai errori, oltre a non insegnare nulla, dato che le cose diventano meccaniche, può anche togliere divertimento, dal mio punto di vista... :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites
devo dire di non aver avuto il tempo di leggere il brief alla partenza

se ti servivano 2 minuti per leggere il brief bastava chiedere, non ci sarebbero stati problemi

 

Nel replay ho notato che siete andati dritti verso il rendez-vous per qualche minuto e quando mancavano poche decine di metri all'imbarco avete virato verso nord e cioè verso acque molto basse.

Dunque... sia nella premessa (postata alcuni giorni fa) che nel brief si faceva riferimento alle acque "pericolosamente basse", e nonostante ciò avete virato verso nord, verso la costa. :s68:

 

avevo in carico molte stazioni: navigazione ..., sonar, armi, periscopio/hf sonar

ma scusa... leon che aveva?

 

mi raccomando al brief la prossima volta: deve essere perfetto e non lasciar sottinteso nulla (specie per chi come me ieri non ha avuto tempo di leggere prechat, chat, bollino blu della banana chiquita) nonostante mi sono trascritto il brief per filo e per segno su un foglio.

Scusa leo ma non sono d'accordo.

All'inizio c'era un cerchietto sul punto di rendez-vous ma abbiamo pensato di toglierlo altrimenti tutti avrebbero intuito la posizione dell'akula; abbiamo messo così le coordinate, ma anche qui per evitare troppe ricerche in manuale, escursioni per spiagge ecc... vi abbiamo scritto il messaggio: andate dritti cosi, non toccate nulla e li imbarcate.

Se poi uno ha altro da fare al posto di leggere i brief e i messaggi non so che farci, io dico che per quelle due ore e mezza siamo lì per passare una bella serata assieme (e così è sempre stato), ma dedicarsi un minimo di più non sarebbe antipatico.

Leo, se ieri avevi altri impegni non c'erano problemi, visto che eri in riposo e ti abbiamo "prestato" alla squadra avversaria.

 

Questa è stata la mia prima esperienza come mission editor (a proposito, grazie Fede per tutto l'aiuto :s02: ), ci ho messo molto impegno in questa mix (anche se a veterani come voi magari può sembrare banale), in più con l'esperienza delle prime tre abbiamo provato ad essere più precisi (e più precisi di così...), quindi sentirmi dire che il brief era fatto a c.... non è stato molto appagante direi (soprattutto visto il fatto che avete virato verso nord, molto lontano anche dalle coordinate).

Chiudo qui il mio sfogo.

 

Passando allo svolgimento della missione mi soffermo solo sul momento più bello (per me :s11: ) visto che avete già detto tutto....

Quota 17 mt, 3 nodi, Fede in perlustrazione con Esm, peri e poi il radar.... io con le mani ferme sui tasti, pronto per l'affioramento...

Poi ad un certo punto l'ordine... vai Dani!!!

14mt, vel. 5 nodi!!!

Vela Fuori!!!

Dani: Direzione contatto?

Fede: 155, basso

Dani: quindi SSE.... azzzzz... Fede c'è il peri in mezzo!!!!!! (Lancio il primo sam un po' laterale)

Fede: azzzzzz scusaaa.... peri giù... lancia appena puoi!!!!

Dani: sta ricaricando!!!

Fede: lanciaaaaaaaaaa

Dani: ecco!!! (Fuori il secondo sam)

Fede: un'altr....

BOOOOOM

... segue esultanza da stadio... :s03: :s11:

 

 

Ora diamoci dentro per il ritorno, visto che le conosciamo tutti prevedo battaglie molto agguerrite...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Passando allo svolgimento della missione mi soffermo solo sul momento più bello (per me :s11: ) visto che avete già detto tutto....

Quota 17 mt, 3 nodi, Fede in perlustrazione con Esm, peri e poi il radar.... io con le mani ferme sui tasti, pronto per l'affioramento...

Poi ad un certo punto l'ordine... vai Dani!!!

14mt, vel. 5 nodi!!!

Vela Fuori!!!

Dani: Direzione contatto?

Fede: 155, basso

Dani: quindi SSE.... azzzzz... Fede c'è il peri in mezzo!!!!!! (Lancio il primo sam un po' laterale)

Fede: azzzzzz scusaaa.... peri giù... lancia appena puoi!!!!

Dani: sta ricaricando!!!

Fede: lanciaaaaaaaaaa

Dani: ecco!!! (Fuori il secondo sam)

Fede: un'altr....

BOOOOOM

... segue esultanza da stadio... :s03: :s11:

 

 

Ora diamoci dentro per il ritorno, visto che le conosciamo tutti prevedo battaglie molto agguerrite...

 

Ahahahaah :s03: :s03: :s03: concordo con tutto quello detto dal mio compare. In quei momenti avevo le palpitazioni a 2000...credevo che da un momento all'altro mi prendesse un infarto eh, poi quando c'è stato l'abbattimento è venuto giù il maracanà :s11:

Sono stati 5 min da cardiopalma. Specie quando il sub non voleva affiorare...erano secondi preziosi...bastava ritardare un po e loro avrebbero lanciato prima di noi... :s68:

Ma siamo stati scaltri come faine :s51:

 

 

Ah mi son dimenticato di fare i complimenti a Dani. Essendo la sua prima missione da Editor devo dire che è venuta davvero bene....Ottimo location, storia/briefing, posizioni, distanze...tutto very good

Brav Brav :s20:

Edited by Djmitri

Share this post


Link to post
Share on other sites

Faccio un debriefing rapido.... Secondo me quello che ci ha fregato è stato anche un po' la situazione dell'akula.. Non capivamo se stava ancora raccogliendo gli incursori, se era già partito oppure si si era fermato.. In questo modo abbiamo perso molto tempo sopra il layer per scoprire effettivamente la posizione dell'akula.. Se invece sarebbe andato tutto come dovrebbe (akula con incursori) avremmo continuato direttamente sotto il layer verso un altro punto e avremo agito diversamente.. Sull'affondamento niente da dire.. forse una serie di circostanze molto sfortunate... La frequenza dell'attivo era sui 100000 e perciò abbiamo constatato che le boe erano molto più lontane di quanto invece fossero in realtà.. Quando invece abbiamo sentito siluro in acqua prima di accellerare ho forse esitato un po' troppo... Pensando erroneamente che potevano essere delle UAV oppure magari siluri lanciati dal Sovremmenny.. MA d'altronde il lancio era perfetto e in una trentina di secondi siamo afffondati..

Edited by Palmuzz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma invece di fare polemiche perchè non mi consolate un poco? sono depresso.... :s03: :s03: :s03:

 

Per quanto riguarda i test concordo con Truffa, qualcuno li deve pur fare...tenendo conto che magari capita che la testi su un mezzo e poi in missione ne tieni un altro...

Palm sopra il layer ci eravamo da 5 minuti massimo...e comunque a 3 nodi, io mi ricordo una volta cche Djmitri con l'eli mi sganciava sonoboe praticamente in testa e non riusciva a sentirmi nonostante andassi a 5 nodi, e non c'era nessun layer...E poi non stavamo facendo altro che progettare un lancio sul presunto Akula, cosa che anche i nostri compagni hanno fatto con scarsi risultati (anche perchè non c'era nessun Akula :s03: :s68: ). No credimi l'unica cosa diversa che potevamo fare era provare a emergere e tirare giù il P3 (mannaggia a loro :s03: ) , con tutti i rischi del caso...

 

Questa missione mi è piaciuta moltissimo, peccato non averla praticamente giocata :s68: allo stretto di Hormuz cercherò di rifarmi, promesso! :s08:

Edited by R.Hunter

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo anch'io ... i test li deve pur fare qualcuno.... tenete conto però che la missione di ieri non è mai stata provata.

Solo qualche prova mia e di fede per conto nostro, per verificare i trigger se funzionavano.

Io quando ho scelto il sub non sapevo dove capitavo perché le posizioni erano random e vi posso giurare che la posizione dell'akula non l'ho rivelata a nessuno (comunque di preciso non la ricordavo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come, io vi chiedo di consolarmi e voi mi postate la classifica aggiornata?????? :s03: :s03: :s03:

 

Scherzo, dopo la performance di ieri aver mantenuto il secondo posto è grasso che cola... :s20: :s20: :s20: grazie ovviamente ai miei ottimi compagni di squadra, non si può certo dire che sia merito mio.... :s14:

Share this post


Link to post
Share on other sites

nessuna polemica,anzi infiniti ringraziamenti a chi si sbatte x fare si che questo progetto vada avanti ,molto bene come adesso.

Ringraziamenti a chi vi partecipa.

Come ha detto qualcuno prima ,siamo talmente pochi a giocare a DW che metterci uno contro l'altro nn serve a nessuno.

cerchiamo di darci una mano tutti e perdonare eventuali sbagli, prima di tutto siamo qui x divertirsi e passare una piacevole serata,come finora sono state.

ciauzzz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senz'altro stefano...nessuno vuol dare colpe a chi ha sbagliato qls...ci mancherebbe siamo solo qui per divertirsi...i punteggi come ho sempre detto, sono secondari...almeno per me. :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Leon X

Allora, giusto perchè continuate a parlarne è bene che vi spieghi alcuni punti.

 

Ieri con Simone abbiamo deciso le stanze, più precisamente mi ha detto quello che lui voleva perchè per me era indifferente e essendo ospite non mi sarebbe piaciuto fare richieste su quella o quell'altra stazione, fermo restando che mi andava bene tutto.

Mentre facevo queste operazioni e trascrivevo l'intero briefing su un foglio di carte, Simone si occupava di selezionare le armi, il tutto mentre voi nella prechat scrivevate non so cosa, compreso quel famoso messaggio di guardare il bollino blu a inizio missione. Per questo motivo non sono riuscito a guardare la chat Dani, mica per impegni o altro, se li avessi avuto non avrei dato la mia disponibilità e non sarei stato fino alle 2 di notte con Fede su MSN, vi pare?

Una volta usciti da queste operazioni e entrati nella chat tempo pochi secondi siamo partiti e dopo pochi istanti di giochi abbiamo virato verso le coordinate che ci comunicava il briefing. Esse data la vicinanza della posizione indicavano un altro vettore che nel replay ha tratto in inganno chi l'ha visto (e tenete anche presente la lentezza di manovra a 4 nodi come indicato nel brief) pensando che andassimo fuori rotta.

Sono trascorsi pochi minuti che abbiamo colliso con il fondale e siamo venuti in emersione, con un danno probabilmente al timone Simone ha avuto ancora più difficoltà nel manovrare e dopo poco ci siamo immersi e abbiamo continuato la ricerca.

Nel frattempo io rileggevo il briefing sul foglio di carta e anche se Simone non aveva messo il waypoint verso il punto indicato ervamo vicinissimi. Ad un tratto un altra collisione e poi un'altra ancora con il fondale, periscopio andato insieme a mille altre cose, andiamo in emersione e andando sul ponte cerco i seals. Li trovo al binoculare e nel frattempo per la prima volta apro la chat, vedo che esiste copia del briefing che io avevo scrupolosamente copiato e solo dopo aver letto in chat del gioco del famoso messaggio vado a leggerlo. Cerchiamo di avvicinarci ma le manovre non riescono bene, abbatto un eli, poi scompaiono. Vabbè il resto della missione è noto a tutti.

 

Analizziamo ora il perchè il briefing non era perfetto: mancava quell'unica informazione critica necessaria allo corretto svolgimento della partita. Si può parlare per ore, che i seals si potevano trovare lo stesso (infatti lo abbiamo fatto), che si potevano imbarcare (sarà ma scappavano, vedevo chiaramente la scia che si allontannava da noi, altre volte ci girava in tondo, ecc ...), che si potevano uccidere (forse l'unca cosa giusta). Saranno stati i danni avuti nella collisione, sarà stato altro ma dopo un'ora e mezza non siamo stati in grado di imbarcarli, abbiamo dedicato così l'ultima ora per mettere in salvo il battello, ben sapendo che quella sarebbe diventata a breve una zona calda.

Nel briefing prepartenza non era indicato nessun messaggio vitale, se ne è parlato in chat o su msn o da qualunque altra aprte che per mille motivi io e Simone non abbiamo visto, ma non altrove. Era l'unica informazione necessaria il rimanere a rotta costante ed è venuta a mancare perchè non inserita nel briefing principale.

Io ho addirittura confrontato il mio brief con quello nell'altro pallino ed erano identici, nessuna traccia di rimanere costanti nella rotta (che poi non so perchè mi sono copitao il brief visto che c'era la copia nel gioco stesso), poi raggiungere la goal line ci sarebbe arrivato chiunque anche senza scriverlo.

 

Parlarne ormai è inutile, sono dell'idea che le modifiche fatte all'ultimo minuto siano state deleterie e ve ne posso dire almeno tre: il famoso messaggi che doveva essere inserito nel briefing perchè conteneva un'informazione critica, l'orario sballato del game e il trigger degli obiettivi errati ,infatti noi superando la goal line abbiamo avuto un primario su due raggiunto anche se non abbiamo raccolto i seals (segno che non tutto era perfetto come dite).

Per il resto basta parlarne, a tutti capita di fare degli errori, abbiamo giocato ci siamo divertiti e questa è l'unica cosa che conta.

 

Simone riguardo alle comunicazioni il mio appunto non era rivolto alla situazione di ieri, bensì più in generale quando sarete di più ti renderai conto che minimizzare le informazioni e soprattutto comunicare l'essenziale per meglio dedicarsi alle piattaforme è di fondamentale importanze. Se per esempio ieri fossimo stato in sei sarebbe stato un problema gestire le comunicazioni, stessa cosa se fossimo stati due sub dove per esempio avevamo magari bisogno di triangolare alcuni contatti. Questa cosa l'abbiamo imparata anche dallo stormo virtuale nel quale voliamo, parlare va bene, allenta la tensione e lo scherzo ci sta pure, ma va bene in una situazione relativamente tranquilla come quella di ieri (del resto vrai notato che anche io ho parlato molto non essendoci altre comunicazioni). Quando però arriva una comunicazione di una piattaforma alleata bisogna istantaneamente sospendere di parlare e ascoltare quello che i nostri alleati hanno da dirci, ieri per esempio ho notato che nonostante il whispers e l'arrivo delle comunicazioni del P3, tu continuavi a parlare e questo è sbagliato, tanto che più volte ho dovuto chiedere di ripetere l'ultima comunicazione. Pensa se io e te avessimo parlato come ieri senza il tastino per le comunicazioni esterne, i due comandanti dell'aereo non sarebbero riusciti a comunicare tra di loro. Il mio appunto si riferiva a questo, scusa se mi sono espresso male.

Edited by Leon X

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusatemi se torno sull'argomento ma lo faccio solo per non essere frainteso, non certo per il punteggio del quale, onestamente, non me ne frega niente.

Fede; ti ringrazio per le precisazioni ma come vedi nel mio post non ho mosso nessuna critica alla missione, ho ammesso in pieno la mia responsabilità senza invocare la scusa delle acque basse ; sapevo che c'erano ma ho già spiegato i motivi per cui ho cambiato rotta, per cui nessun problema. Avrei dovuto leggere il brief e non l'ho fatto, colpa mia. L'unica cosa che mi sento di dire , e con questo rispondo anche a Los Angeles, è che è difficile mettersi a leggere ex novo il brief mentre tutti ti chiamano dicendo: " ci siete? Si parte?". Il brief è importantissimo per capire e pianificare la missione quindi potrei suggerire di pianificare nei tempi di missione un attimo di tempo per leggerlo e capirlo senza mettere fretta.

Umberto; concordo con te che siamo tre gatti per cui nessun problema;la soluzione cui tu accenni sarebbe la migliore, ma capisco che non è attuabile comunque non impossibile secondo me visto che, a rotazione ,ci sono C.ti che non giocano. Comunque discorso chiuso, non sono certo io che posso suggerire soluzioni. Sono d'accordo che farle "vergini" forse è più bello ma questa è una valutazione soggettiva. A me ad esempio vedere il teatro d'operazione prima e pensare le tattiche possibili ,mi procura un piacere estetico e non tanto perchè pensi che così vincerò la gara.

Stefano; concordo con te. Massimo rispetto per chi dedica un sacco di tempo a creare le missioni, mai detto il contrario. Anzi, se sapessi gestire completamente l'editor mi piacerebbe crearne e sarei anche disposto a non giocarle.

Leonardo; non è per puntiglio ma devo precisare che l'assegnazione della stazioni non è stata proprio un mia scelta completa. Se ricordi bene, tu hai detto che eri disponibile a tutto ma mi hai anche detto che eri meno abituato al sonar dei sub russi. Al che io ho proposto: io sonar e armi, tu navigazione e tma. Ho iniziato a imbarcare le armi( cosa che sull'Akula richiede un pochino di tempo), chiedendoti di effettuare l'assegnzione delle postazioni. Poi sono entrato in Dw e siamo partiti. Una volta immersi mi sono accorto che avevo anche la navigazione ed il periscopio. Sia chiaro, probabilmente non ci siamo intesi, non sto dicendo che tu lo hai fatto apposta ci mancherebbe; è solo per la precisione. In ogni caso ho fatto una bella esperienza.

Per chiudere, mi sembra di essere stato chiaro nel definire i miei limiti senza attribuire colpe a nessuno.

Scusatemi ma visti i post mi sono sentito di chiarire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Leon X

Ho capito male io allora, scusami.

In effetti sarebbe stato più facile seguire la tabella di cavitazione e quella dei decibel prodotti, in compenso così è stato più divertente e abbiamo imparato molto tutti e due, no? Io per esempio, non ero quasi mai andato sul ponte, ho scoperto che il binocolo ha un tasto per la visione notturna proprio come il peri, inoltre per il lanciatore sam non c'è bisogno di attendere che il segnale del bersaglio sia "lockato" al massimo ... :s15: :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Leonardo, non hai niente di cui scusarti credimi. Non ci siamo capiti, tutto qui. Io purtroppo sono strano: sto giorni senza parlare e poi parlo per giorni di fila!

Sono d'accordo che abbiamo imparato molto e ci siamo divertiti; in effetti la continua ed esasperante discesa con aumento progressivo della velocità è stata bellissima dal punto di vista emozionale e della tensione e forse lo è stato proprio perchè eravamo in postazioni diverse.

Ti ringrazio per la pazienza, ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,289
    • Total Posts
      510,076
×