Jump to content
Sign in to follow this  
Guest Marcuzzo

Ricostruzione Dell'affondamento Del Titanic

Recommended Posts

Guest Marcuzzo

Ecco la ricostruzione proveniente dal film di James Cameron sull'affondamento del Titanic.

 

Buona visione a tutti!!!

 

LINK

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello Marcuzzo, grazie di questa info. Certo che la compartimentazione dei locali avrebbe sicuramente salvato l'unità!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande! :s03: :s20: Grazie per la segnalazione C.te Marcuzzo :s10: Il Titanic è sempre stata la mia passione. :s15: :s15: Ho sempre pronta la valigia per partire per la spedizione alla scoperta del relitto del Titanic, non si sa mai nel caso si liberasse un posto ..... :s34: Ho visto il film di Cameron tre volte. Semplicemente fantastico per un'inguaribile romantica .... :s68:

 

Marea

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecco la ricostruzione proveniente dal film di James Cameron sull'affondamento del Titanic.

 

Buona visione a tutti!!!

 

LINK

 

Grazie Marcuzzo per il link interessantissimo!

 

Grande! :s03: :s20: Grazie per la segnalazione C.te Marcuzzo :s10: Il Titanic è sempre stata la mia passione. :s15: :s15: Ho sempre pronta la valigia per partire per la spedizione alla scoperta del relitto del Titanic, non si sa mai nel caso si liberasse un posto ..... :s34: Ho visto il film di Cameron tre volte. Semplicemente fantastico per un'inguaribile romantica .... :s68:

 

Marea

 

Cara Marea... sei veramente sempre più dei nostri!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Etna

Per essere compartimentata lo era,Moreno,ma nel modo sbagliato. O meglio,non secondo gli standard successivi e quelli odierni.

Quello che è fondamentale sui Pax è proprio il fattore di compartimentazione.

Resto comunque "basito" quando poi leggo e sento di quel Pax in rada a Santorini,che per aver urtato uno scoglio,

è andata a fondo dopo un giorno o due !

Mi sfugge qualcosa!

Cmq il filmato a PC del Titanic è davvero bellissimo.Grande Marcuzzo come sempre.

ETNA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione Etna, infatti dopo l'affondamento del Titanic al Britannic suo simile furono alzate le paratie per conferirgli una maggiore galleggiabilità.

Il fatto è che se fossero state più alte rispetto al ponte E dove arrivavano il titanic sarebbe rimasto a galla o comunque sarebbe affondato più lentamente, se vedete il filmato ad un certo punto l'acqua tracima nei comparti adiacenti, con paratie più alte la tracimazione avviene solo le lo scafo affonda molto di più.

Il perchè non vennero fatte da subito così alte è che di solito anche se dotate di porte le paratie hanno pochi punti di passaggio e costringono le persone a imbottigliarsi e una nave "comoda" non deve permetterlo.

 

Qualcuno potrebbe dire che anche il Britannic è affondato, nel suo caso fu silurato, le paratie non furono insufficienti ma inefficaci dato che non essendo una nave da guerra viaggiava con le porte stagne aperte per consentire al personale medico di spostarsi velocemente, quando fu affondato era una nave ospedale.

 

Ciao

Gil

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Max "Quarnaro"

Io veramente sapevo che il Britannic saltò su una mina......mah!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Marcuzzo
Io veramente sapevo che il Britannic saltò su una mina......mah!!

 

Infatti. Il Britannic fu affondato il 21 novembre 1916 da una mina navale tedesca al largo dell'isola di Kea, nel mar Egeo, pur riportando chiaramente le croci di soccorso che la contraddistinguevano come nave ospedale. L'esplosione che squarciò la nave si verificò in prossimità della zona macchine. Nonostante lo scafo fosse rinforzato, l'ingente danno lo fece affondare irrimediabilmente in 55 minuti.

 

L'affondamento causò la morte di 30 persone. La nave era scortata da altri mezzi navali che riuscirono a salvare 1070 persone. Alcune testimonianze non confermate da fonti ufficiali riportano che l'esplosione fu esacerbata da materiale esplosivo trasportato a bordo (non necessariamente destinato ad uso bellico) sebbene la nave fosse solo un mezzo di soccorso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve comandanti, posto dei brani di un articolo apparso mercoledi' 16 aprile sul quotidiano la Repubblica. Tratta dell'affondamento del Titanic. Di questa questione ne avevo gia' sentito parlare non ricordo dove.

 

....progettato in modo da risultare inaffondabile, eppure adesso si scopre che almeno in una cosa i progettisti del Titanic badarono alle spese, cercando di risparmiare nei materiali per costruirlo. In particolare, nei chiodi che tenevano insieme le giunture della nave, e nella decisione di usare acciaio, solo per la parte centrale dello scafo, utilizzando il ferro piu' economico per la poppa e per la prua.

 

.....da almeno un decennio gli esperti dell'argomento sospettano che il famoso transatlantico si fosse inabissato cosi' rapidamente perche' l'armatore del Titanic aveva usato chiodi e materiali scadenti, o perlomeno non di prima qualita'. Erano tuttavia, ipotesi circostanziali, senza prove. Timothy Foecke e Jenneifer Hooper McCarthy, ingegneri del National Istitute of Standards and Technology, un'agenzia federale del Maryland, sono convinti invece di averle trovate. In un libro pubblicato in questi giorni, " What really sank the Titanic "che cosa affondo' veramente il Titanic" rivelano i risultati delle loro indagini, condotte nei cantieri dove e' stato costruito. E recuperando dei reperti in profondita' del relitto.

 

.....nel 1911 la societa' stava costruendo contemporanamente tre transatlantici, il Titanic, l'Olimpic e il Britannic. Era a corto di materiali, di operai specializzati e di soldi. Dagli archivi, inoltre,risulta che non c'erano abbastanza operai per fondere manualmente questi chiodi, cosicche' la compagnia si rivolse a manodopera meno esperta......quando l'iceberg colpi' si aprirono sei falle sotto la prua: tutte terminano nel punto esatto in qui finiscono i rivetti di ferro e cominciano quelli d'acciaio. In sostanza, il ferro cedette all'impatto. L'acciaio continuo' a resistere. I due ingegneri sostengono che l'uso di materiali migliori avrebbe tenuto a galla la nave fino all'arrivo dei soccorsi.....

 

Questa la loro analisi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,423
    • Total Posts
      513,438
×