Jump to content
Sign in to follow this  
red october

Smg Classe Borey

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

buona giornata a tutti!!!!

qualcuno di voi ha delle info/immagini circa i nuovi somm. russi della classe borey??

navigando nella rete ho trovato notizie contrastanti tra loro, di certo si sa solo che un battello sta  facendo le prove in mare(senza missili) e altri due sono in costruzione.......

Tra l'altro sembra che l'ennesimo lancio del missile bulava sia stato l'ennesimo fiasco.....

 

Forza ragazzi scatenatevi e acculturatemi!!!

 

Un grazie a tutti in anticipo!

 

Red

Share this post


Link to post
Share on other sites

mamma mia quanto è brutto quel delta 4 modificato!!!! :s05:

Visto che è un battello che si sta costruendo fin dal lontano 96, mi auguro che sia esteticamente che funzionalmente sia migliore dei delta 4(sub orribili) e sia anche un po piu silenzioso degli stessi delta...quasi come un'akulaII!!!!!

 

Spero inoltre che quei benedetti missili bulava inizino a funzionare a dovere!!!! :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Kashin

935 Borei

Il 16 di Ottobre 1996 il Comandante in Capo della Marina Russa ADM Feliks Gromov annunciava che sarebbero iniziata la costruzione di un Sommergibile "due o tre volte piu potente" di tutta la flotta di sottomarini.

La chiglia della quarta -generazione del "Yuri Dolgoruky" sottomarino missile strategico fu posato al cantiere di Sevmash vicino al Centro Nucleare a Severodvinsk il 2 novembre 1996. La posa della chiglia fu posticipata di una settimana tra le personalita il Deputato alla Difesa Ministro Andrei Kokoshin,il Capo Presidenziale del Personale Anatoly Chubais, il sindaco di Mosca Yuri Luzkhov, e l'Ammiraglio Gromov. Kokoshin che descrisse lo Yuri Dolgoruky come un sottomarino all'avanguardia con "miglioramenti sostanziali" su quegli attualmente in servizio, e Chubais chiamo il nuovo sottomarino "una cosa totalmente unica, un sottomarino per il prossimo secolo."

La citta di Mosca Ha patrocinato il progetto, il sub è stato chiamato come il Principe Dolgoruky, il fondatore tradizionale della citta. I salari dei lavoratori del cantiere navale e l'equipaggio della nuova unita sara totalmente pagato dalla citta di Mosca.. Arma di rappresentazione dovuta e voluta su pagamenti a base volontaria della capitale .Questo è il primo sottomarino della nuova classe Borei [boreas], con una lunghezza di 170 metri, un diametro di circa 10 metri, ed una velocita sommersa di piu di 25 nodi (piu di 45km/h). La meta  del dislocamento di un Tifone, la classe progetto 935 portera non meno di 20 SLBMs di un tipo nuovo.

L'unita di avrebbe raggiunto la sua prontezza operativa nel 2004, per ristrettezze finanziarie non piu di 9-12 unita' saranno operative con un totale di 800-1,000 testate nucleari strategiche e navali entro 2010, anche se l'Inizio per i nuovi trattati la Russia ne puo avere 1,750-1,900 testate nella componente navale.

Ai primi del 1999 apparve la prima unita della classe Borei, con modifiche dal progetto iniziale dovuti agli accomodamenti per un missile diverso dal SS-N-28 originalmente previsto ma che aveva fallito i suoi primi tre lanci di prova e quindi scartato Le altre unita in costruzione con i fondi del 2005. Altre fonti affermano che la consegna sar presumibilmente tra il 2007-2010, dipendendo sempre dalla disponibilita di fondi.

La costruzione del nuovo D-19UTH un missile disegnato per il sub-strategici nucleari

e dovrebbero sostituire i D-9 e gli RSM-52 missili balistici. Sara dotato di un combustibile solido- dovrebbe essere un missile balistico dalla grande affidabilita, capace di essere lanciato dalla superficie e anche da posizioni immersa.-.

Nel giugno 2000 le richieste della Marina militare Russa era di avere operativi 26 sub nucleari strategici per un totale di 2,272 testate nucleari su 440 missili balistici. Si dice che questa forza consista di 5 sub classe Tifone, 7 Delta-IV e 13 Delta-III. Non tutti questi sub sono al momento idonei alla navigazione. I piu vecchi di queste barche entrarono in servizio nel 1983 e giungeranno alla fine della vita operativa in breve , 20-25 di loro proprio all'entrata in servizio del primo 935. La Marina militare russa crede a quanto riferito che 12 sommergibili nucleari strategici con missili balistici rappresentano la minima struttura di forza necessaria. Secondo rapporti una delibera presidenziale riservata del 04 marzo 2000 ha stabilito questa meta di forza per il periodo del 2010.

 

9351stv9.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Max "Quarnaro"

Veramente bellino!!! Speriamo che non si limiti a quello......

Share this post


Link to post
Share on other sites

Reportage notevole, Vittorio Veneto ... vedo che la Sezione Intelligence di Betasom ha colpito ancora :s03:

Pero i vari raccordi della tuga dei missili mi sembra che potrebbero portare a qualche rumorosita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

foto davvero interessanti... le mattonelle anecoiche non sembrano montate bene e questo forse rafforza quanto detto a da charlie bravo mapenso che avranno ben fatto le loro prove in vasca.....

 

sono incuriosito da quelle aperture rettangolari poco dietro la prora, nella parte superiore delle fiancate.... sensori particolari? portelli per la libera circolazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
sono incuriosito da quelle aperture rettangolari poco dietro la prora, nella parte superiore delle fiancate.... sensori particolari? portelli per la libera circolazione?

Sembrano molto simili, anche per posizione, a quelle presenti sugli Akula (Proekt 971) e da qualche foto anche sui Delta IV, i Typhoon con la batteria missili a prora invece sono belli lisci. Per quelle classi da qualche parte in Cold War Submarines si parla di portelli per la libera circolazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Kashin
Sembrano molto simili, anche per posizione, a quelle presenti sugli Akula (Proekt 971) e da qualche foto anche sui Delta IV, i Typhoon con la batteria missili a prora invece sono belli lisci. Per quelle classi da qualche parte in Cold War Submarines si parla di portelli per la libera circolazione.

............. :s10:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Leon X

Mah ... sara  anche l'SSBN piu silenzioso al mondo ma è uno dei pochi sub russi di cui non mi piace il disegno e non capisco alcune scelte (voglio sperare che piastrelle anecoiche non rimangano cosi :s68: ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Recupero questo vecchio post sui "nuovi" ( si fa per dire: 11 annni tra l'impostazione ed il varo; il programma risale addirittura agli inizi degli anni '80 ) SSBN (RPKSN per i russi), per qualche aggiornamento. Qui una foto dello Yuri Dolgorukiy prima unità della classe. Si capiscono anche certe affinità con gli AKula dal momento che pare che i russi abbiamo impiegato per la prima unità (il Dolgorukiy) e la seconda (il Nevskiy) componenti di battelli classe Akula II non ultimati o disarmati :

 

boreyrx2.jpg

w1000.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un paio foto recenti del nuovo SSBN della VMF Yuri Dolgorukiy, classe Borei alle prove ( dal solito Military Photos ) :

 

yuridolgor.jpg

 

dol2.jpg

 

 

A luglio dovrebbe effettuare alcuni test dell' SLBM Bulava RSM-55 dalla messa a punto interminabile ( 50% lanci prova falliti ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

questi nuovi missili hanno dei decisi problemi di affidabilità, e se tutto l'apparato rispecchia questa affidabilità....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che la vicenda dei Bulava ( SS-N-30 o ancora SS-NX-30 ) sia il paradigma dello stato delle FFAA di quel Paese che come abbiamo discusso in altre occasioni si è giocato quasi completamente l'apparato di di ricerca, sviluppo e industriale.

Sui Borei era previsto un'altro sistema ad hoc che però non hanno potuto/voluto sviluppare, doveva essere il successore degli SS-N-23 Skiff utilizzati dai Delta IV, mi pare fosse designato SS-NX-28. Invece sono dovuti ripiegare sulla versione navalizzata del sistema terrestre SS-25/27 Sickle Topol-M; quello che si vede sfilare davanti al Cremlino durante le parate.

 

ss25m.jpg

 

 

Qui invece dovrebbe trattarsi di uno dei lanci falliti del Bulava sperimentato su uno dei Typhoon ancora in linea. E' il primo che si vede, il secondo non riesco ad identificarlo, il terzo direi che è un Delta IV al lancio con un SS-N-18. E' consigliabile vederlo con l'audio acceso :s01:

 

Edited by Charlie Bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo un paio di tavole che aiutano ad apprezzare dettagli della nuova classe. L'aspetto definitivo reale però sembra un misto dei due disegni. E i tubi di lancio sembrano essere 16 e non 12 :

 

0bc0b274d18f1xl.jpg

 

 

0bc0e9ed915d0xl.jpg

Edited by Charlie Bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altre due foto recenti del primo Borei (da Military Photos). Nella seconda molto interessante rilevare che i portelloni di lancio dei Bulava non sono 12 come appare dai disegni/modelli di massima da 16. Tuttavia a prescindere dal numero la versione navalizzata del TOPOL-M sembra ancora lontana dalla IOC :

 

955101.jpg

 

955100.jpg

 

Qui si vede lo Yuri Dolgorukyy, il Dimitri Donskoi (il Typhoon adattato per le esperienze con il SLBM Bulava) sullo sfondo del complesso Serverstal e una combriccola di allegri fotografi che se fossero stati ai vecchi tempi sarebbero stati amabilmente intrattenuti sul loro hobby. Invece per fortuna possiamo beneficiarne in mondovisione ...

 

955104.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
e una combriccola di allegri fotografi che se fossero stati ai vecchi tempi sarebbero stati amabilmente intrattenuti sul loro hobby. Invece per fortuna possiamo beneficiarne in mondovisione ...

... ed il terzo da sinistra è in divisa della marina ! :s68:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sempre sulla travagliata messa a punto del sistema Bulava (SS-NX-30) ecco un recente articolo tratto dalla RIA Novosti, dal quale tra le altre cose si apprende che la VMF sarebbe ancora interessata all SS-N-23 probabilmente visti i ripetuti insuccessi del Bulava...gli effetti dello smatellamento post sovietico si notano...( sembra che adesso usino il metodo McKinsey anche da quelle parti...). Il Dmitry Donskoi è l'SSBN classe Typhoon utilizzato come unità esperienze per il Bulava :

 

Bulava missile self-destructs due to malfunction

 

18:59 17/07/2009

MOSCOW. (RIA Novosti military commentator Ilya Kramnik) - The latest test launch of the new Bulava submarine-launched ballistic missile has failed. The missile self-destructed after its first stage malfunctioned when it was fired on July 15 from the submerged Dmitry Donskoi strategic nuclear-powered submarine in the White Sea.

 

In all, seven of the 11 test launches of the Bulava have ended in failure.

 

Russian Navy chief Admiral Vladimir Kuroyedov ordered the creation of the Bulava SLBM in 1998 after three failed tests of the experimental Bark solid-fuel, sea-launched ballistic missile of the Makeyev design bureau. The order was placed with the Moscow Institute of Thermal Technology, which promised to create a cheaper and smaller system comparable to another project by the Institute, the Topol-M ground-based ballistic missile.

 

Of the 11 test launches of one mockup and ten live missiles, only three test launches of live missiles succeeded. Therefore, the missile will not yet be put on combat duty.

 

The Bulava has a record low safety ratio, approximately 30%, which is even lower than the ratio of the D-19 launch system with the R-39 SLBM - nine failures out of 17 test launches. After the bugs had been removed from the D-19 system, it showed reliable safety - 11 successful launches out of 13.

 

Russia has an alternative to the Bulava missile, the RSM-54 Sineva (NATO codename: SS-N-23 Skiff), a third-generation, liquid-fuel ICBM that entered service with the Russian Navy in July 2007. It was created at the Makeyev design bureau and can carry four to 10 nuclear warheads, depending on the modification.

 

Currently, the Sineva missile has been supplied to three Project 667 submarines - K-114 Tula, K-117 Bryansk, and the recently modernized K-18 Karelia.

 

The Sineva has a longer range than the Bulava - 8,000 km, or 4,972 miles - and a larger payload. But the Bulava has a number of advantages, such as a much smaller takeoff trajectory, which complicates its interception by air defense systems, a smaller weight and dimensions, and solid-fuel engines. The latter simplifies its maintenance and use.

 

However, all these are only theoretical advantages compared to the Sineva, which has recently had two successful test launches, on July 13 and 14.

 

There are quite a few examples in Russian history when seemingly promising projects were curtailed after unsuccessful trials. One of the best-known examples is the N-1 booster designed to deliver 40-50 ton manned spacecraft into space, to orbit and then land on the Moon.

 

The stubbornness with which the military continue the test launches of the Bulava makes one think that it is not engineers, scientists and the military, but auditors who should analyze the reasons for its failure.

 

They should not look for "subversives" among workers and engineers, who are working hard to create the country's military systems for a meager monthly pay of 10,000-20,000 rubles ($631). Instead, they should call to account the highly paid directors of defense enterprises, who watched impassively as years of hard work and tens of billions of budgetary rubles were squandered.

 

In the Soviet period, when the government closely monitored research and technical projects using methods that have since been denounced as inhumane and unjustified, plant directors and heads of design bureaus were sometimes victimized for lesser failures.

 

Somehow, it seems improbable that anyone will be as much as fired for the failure of the Bulava.

 

The Bulava (SS-NX-30) missile carries up to 10 MIRV warheads and has a range of over 8,000 kilometers (5,000 miles). The three-stage ballistic missile is designed for deployment on Borei-class Project 955 nuclear-powered submarines.

 

The opinions expressed in this article are the author's and do not necessarily represent those of RIA Novosti.

Edited by Charlie Bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di andare in ferie vi lascio qualche video relativo al Borey ed ai test dei Bulava che ho trovato su youtube.

Ciao ragazzi,un saluto e buone ferie dal conte. :s55:

Purtroppo è tutto in russo,magari se qualcuno può tradurre qualcosa....

 

http://www.youtube.com/watch?v=ukv1bwn619M...feature=related

 

 

http://www.youtube.com/watch?v=KkKPDSICMQQ...feature=related

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Conte Mascetti, interessante in particolare l'ultimo dei tre filmati. La strada per la piena operatività dell'SS-NX-30 è ancora lunghetta.

 

E a proposito di classe Borey qui una foto della seconda unità in costruzione, l'Alexandr Nevsky ... a meno che non si tratti della terza cioè il Vladimir Monomach ( confesso che mi trovavo più a mio agio quando i battelli russi si chiamavano K-84, B-190 ecc ecc :s03: ) :

 

955103.jpg

 

 

... per la traduzione Пожалуйста подождите :s03: :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assegnato il nome al quarto "Borei": "St-Nicholas".

 

 

Eccovi il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article15645.html

 

 

 

Per quanto riguarda i "Bulava" ed i "Sineva", se qualcuno comincia ad avanzare l'ipotesi di abbandonare il primo tipo di missile a favore del secondo, vedi

 

il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article15541.html

 

 

ed il link ad un articolo in inglese:

 

http://www.barentsobserver.com/bulava-miss...587-116320.html

 

 

è anche vero che tale soluzione sembrerebbe troppo onerosa, infatti, essendo il "Sineva" più lungo di 3 metri del "Bulava", la sua adozione comporterebbe la necessità di una profonda trasformazione dei sottomarini classe "Borei" per cui, al limite, sarebbe più conveniente progettare un nuovo sottomarino; vedi link: http://fr.rian.ru/russia/20090817/122726812.html .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'aggiornamento sul quarto Borei; la costruzione di questa classe è rimasta stagnante per anni e ora pare aver subito una bella accellerata...

Si vede che gli ex sov incominciano a stentare con i vecchi Delta IV.

La questione Bulava vs. Sineva a quanto pare è sempre più dibattuta visti gli interminabili problemi del Bulava navale. Considerato il quadro generale delle FFAA piuttosto deteriorato ho l'impressione che vorrebbero avere l'apparato dei sov però senza avere più le risorse sia tecniche che umane necessarie. Però in mancanza della sostanza c'è sempre internet a dare una mano ... e costa meno della ferramenta :s03: :s03: :s03:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sui problemi del missile "Bulava", il sistema d'arma dei sottomarini classe "Borei",

 

 

eccovi i link a due articoli in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article15668.html

 

http://www.corlobe.tk/article15672.html

 

 

ed i link a due articoli in inglese:

 

http://www.itar-tass.com/eng/level2.html?N...6&PageNum=0

 

http://en.rian.ru/mlitary_news/20090826/155931180.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessanti anche questi aggiornamenti, vedremo se i problemi del Bulava saranno risolti col cambio dello stabilimento o se i difetti sono di progettazione.

E' incredibile come cose una volta considerate segretissime ora possano essere seguite ad ogni evoluzione sui internet ...

 

Qui intanto una foto della prora dello Yuriy Dolgorukiy (da Military Photos); per la costruzione dei Borei più fonti hanno parlato di elementi recuperati da scafi di Akula (non ricordo se I o II) non ultimati. Qui sembra esserci la conferma :

 

xfe51da75.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qui intanto una foto della prora dello Yuriy Dolgorukiy (da Military Photos); per la costruzione dei Borei più fonti hanno parlato di elementi recuperati da scafi di Akula (non ricordo se I o II) non ultimati.

... di necessità virtù. :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prove in mare dello "Yuri Dolgoruky".

 

 

Eccovi il link ad un articolo in inglese:

 

http://www.itar-tass.com/eng/level2.html?N...3&PageNum=0

 

 

ed il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article16247.html

 

 

----------------

 

 

Impostazione del 4° sottomarino classe "Borey" a dicembre.

 

 

Il link ad un articolo in francese:

 

http://fr.rian.ru/defense/20091005/123360472.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nuovo test del missile "Bulava" fissato per il 24 novembre.

 

 

Per chi può essere interessato, ecco il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article16716.html

 

 

ed il link ad un articolo in inglese:

 

http://en.rian.ru/russia/20091102/156681816.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Probabile nuovo test fallito (il 7° su 13 lanci) di un missile "Bulava".

 

 

Eccovi il link ad un articolo in inglese:

 

http://www.barentsobserver.com/failed-miss...3494-58932.html

 

 

ed il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article17353.html .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra che questo Bulava sia una di quelle armi più pericolose per chi ce l'ha in dotazione che per i nemici a cui sono destinate...

Singolarmente la versione terrestre sembra non aver dato, pubblicamente, problemi quindi è la navalizzazione post sovietica il punto critico.

 

 

:s02:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

hai ragione, deve proprio essere la navalizzazioe del missile a dare problema e, sicuramente, influiranno anche i capitali investiti nell'impresa...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già Dir, i capitali e quel che gli è rimasto del loro (ex) apparato scientifico/tecnologico/industriale.

A proposito del Bulava in questi giorni era uscita sui giornali qualche notizia sulle "Luci norvegesi" :

 

4r9k40.jpgw624.png

A strange light phenomenon is seen in the night sky above Skjervoy in northern Norway early Wednesday Dec. 9, 2009. According to some reports, the unexplained light may have been caused by the failure of a new Russian anti-submarine-based intercontinental missile which was being tested across the Norwegian-Russian border. (AP / Anita Olsen / Scanpix / Norway)

 

(a parte l'anti-submarine) ... come missile lascia a desiderare ma come fuoco d'artificio di fine anno è uno spettacolo bisogna ammetterlo...

Edited by Charlie Bravo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccovi il link ad un articolo in francese, che rifa la storia del "Bulava":

 

http://fr.rian.ru/discussion/20091210/185653980.html

 

In particolare viene evidenziato, come ben poco il "Bulava" abbia in comune con il "Topol-M", da cui, in teoria, doveva derivare.

 

 

Il prossimo test a gennaio o in estate.

 

L'articolo, sempre in francese, al link che segue:

 

http://fr.rian.ru/defense/20091215/185673376.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
...

 

Impostazione del 4° sottomarino classe "Borey" a dicembre.

 

 

Il link ad un articolo in francese:

 

http://fr.rian.ru/defense/20091005/123360472.html

Sembrerebbe che il Ministero della Difesa russo, a seguito dell'ennesimo fallimento di un test di lancio del missile "Bulava", abbia congelato il programma di costruzione dei "Borey" (progetto 955) ed, in particolare, l'impostazione del 4° sottomarino della detta classe, che doveva avvenire il prossimo 22 dicembre.

 

Eccovi il link ad un articolo in francese:

 

http://www.marine-marchande.com/v2/informa...91215-5143.php3

Share this post


Link to post
Share on other sites

I lanci di prova del missile "Bulava" riprenderanno in estate; se ne prevedono 2 dal SSBN "Dmitry Donskoy"(dal quale sono stati effettuati tutti i test finora) e, se tutto andrà bene, il programma di lanci sperimentali proseguirà dal nuovo SSBN "Yury Dolgoruky", primo battello della classe "Borey".

 

 

Eccovi il link ad un articolo in francese:

 

http://www.corlobe.tk/article17652.html

 

 

ed il link ad un articolo in inglese:

 

http://www.barentsobserver.com/new-bulava-...771-116321.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da Military Photos ho tratto questo commento di un partecipante, dal tono direi che è russo, ma indica qualche interessante punto sul Bulava :

 

3. R-30"Bulava"(RSM-56)SS-NX-30 - was designed as a short boost phase, low profile flight, anti ABM capable, light class (36,8t)SLBM. Due to innovative design and low quality assurance & control as well as manufacturing problems of subcontractors it is experiencing flight problems and had only one succesful launch in 2008-2009 time frame. It carries a 1.2t payload (6 MIRV's) at a distance of more than 10000km. It was was confirmed that in 2010 there will be a launch from the initial Borei SSBN "Yuri Dolgorukiy". As i've seen many users here comparing it to older SLBM designs here is a post of a insider on it:

"In media many try to compare Bulava and Trident-1. They say that old American missile is better than modern Russian one. The Bulava will be debugged, its a fact. But when Bulava and Trident-1 is compared by the unique characteristic for the benefit of the American one it is not good. Bulava carries slightly lesser in the throw-weight (and it was done on purpose). However Bulava considerably exceeds Trident-1 in:

 

- reentry area - by a large margin (it is possible to cover more objects with one missile on a greater area)

 

- accuracy - by a large margin (therefore a lighter less-powerful warheads may be used)

 

- range - by a large margin (numbers, in mass-media, are far from truth). For example, look at Sineva. The declared distance is a 8300 km (http://www.arms-expo.ru/site.xp/0490...052049049.html ). Nevertheless "...recent launch has achieved a record distance of 11547 km..." its similar with Bulava...

 

- in the complex of counter ABM measures(for the Americans it was not needed, but to us now its much needed for the future). In the probability of getting through ABM shield "Bulava" excels R-36M2(SS-18mod.c) several times, and its a great deal already).

Conclusion: Bulava considerably excels Trident-1. Trying to compare it to Trident-2 is senseless - we simply don't need such missile - our tasks are different. Americans have counter force impact, while we need- antivalue(retaliatory strikes at cities)strike. For this purpose "Bulava" is far better than "Trident" for OUR tasks."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il prossimo test del "Bulava" (sempre a partire dal SSBN "Dmitry Donskoy"), è previsto per agosto-settembre; se andrà bene, altri due lanci dovrebbero essere effettuati entro la fine dell'anno ( vedasi link: http://fr.rian.ru/defense/20100723/187111864.html ).

 

Intanto il nuovo SSBN "Yuri Dolgoruky" della classe "Borey" (destinato ad utilizzare operativamente, in futuro, i missili balistici intercontinentali "Bulava"), ha terminato due settimane di prove in Mar Bianco ed è rientrato, il 21 luglio, a Severodvinsk; le prove sono andate come previsto ( per maggiori particolari, vedasi link ad articolo in francese: http://www.corlobe.tk/article20489.html e/o link ad articolo in inglese: http://www.barentsobserver.com/?id=4801841...amp;language=en ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facendo seguito al precedente post, precisata la data del prossimo test del "Bulava": dovrebbe avvenire tra il 9 ed il 12 agosto.

 

Per ulteriori particolari, potete consultare l'articolo in francese al link: http://www.corlobe.tk/article20592.html e quello in inglese al link: http://en.rian.ru/russia/20100729/159996747.html .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Facendo seguito al precedente post, precisata la data del prossimo test del "Bulava": dovrebbe avvenire tra il 9 ed il 12 agosto.

 

Per ulteriori particolari, potete consultare l'articolo in francese al link: http://www.corlobe.tk/article20592.html e quello in inglese al link: http://en.rian.ru/russia/20100729/159996747.html .

Rinviato, di almeno due settimane, il prossimo previsto test del "Bulava": questa volta i russi ci vanno con i piedi di piombo e vogliono evitare un nuovo fallimento che avrebbe valenza non solo tecnica, ma anche e soprattutto, politica.

 

Per maggiori dettagli, eccovi il link ad un articolo in francese: http://www.corlobe.tk/article20694.html ed il link ad un articolo in inglese: http://english.cri.cn/6966/2010/08/09/1781s587635.htm .

Share this post


Link to post
Share on other sites

nel frattempo il Yury Dolgoruky inizia le prove in mare, il breve articolo di defencetalk al link

http://www.defencetalk.com/russias-newest-...a-trials-28351/

 

Russia’s Newest Nuclear Submarine Starts Sea Trials

 

 

Moscow, Russia: Russia's newest strategic nuclear-powered submarine, the Borey-class Yury Dolgoruky, started a series of sea trials in the White Sea, the Sevmash shipyard said on Thursday.

 

The trials are part of the manufacturer's test program and depending on their outcome, official state testing will begin, a Sevmash spokesman said.

 

The submarine, a 23-billion ruble ($755 million) project, is expected to be armed with the troubled Bulava submarine-launched ballistic missile (SLBM).

 

The Bulava (SS-NX-30) has officially suffered seven failures in 12 tests. Some analysts suggest that in reality the number of failures is considerably larger. Some observers claim only one of the 12 launches has been an outright success.

 

The future development of the Bulava has been questioned by several lawmakers and defense industry officials, who suggest that all efforts should be focused on the existing Sineva SLBM.

 

However, that would require major changes to the Borey-class submarines. The Russian military has insisted that there is no alternative to the Bulava and pledged to continue testing the missile until it is ready to be put into service.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Previsto per il periodo dal 9 al 12 settembre, il prossimo test del "Bulava".

 

 

Eccovi il link ad un articolo in francese:

 

http://fr.rian.ru/defense/20100903/187354161.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora un rinvio sine die per il prossimo test del Bulava.

 

Per maggiori dettagli, chi è interessato, può dare uno sguardo all'articolo in francese al link seguente:

 

http://www.corlobe.tk/article21173.html

 

e/o a quello in inglese:

 

http://en.rian.ru/mlitary_news/20100922/160680596.html .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Previsto per domani, un nuovo test del "Bulava" ( vedasi articolo al link: http://fr.rian.ru/defense/20101006/187569266.html ).

 

Intanto sono terminate le prove in mare dello "Yuri Dolgoruky" ( vedasi articolo al link: http://www.meretmarine.com/article.cfm?id=114111 ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riuscito il 13° test del missile "Bulava", con lancio effettuato in data odierna, a partire dal sottomarino "Dmitri Donskoï" in immersione nel Mar Bianco; il missile ha raggiunto i bersagli che si trovavano nel poligono di Koura in Kamtchatka.

 

Per maggiori particolari, vedasi articolo in francese al link seguente: http://fr.rian.ru/defense/20101007/187578461.html .

Share this post


Link to post
Share on other sites
05:56 29/10/2010

 

MOSCOW, October 29 (RIA Novosti) - A test warhead from a Bulava submarine-launched ballistic missile successfully hit its target on the Kura test range in Russia's Far East Kamchatka region, the Russian Defense Ministry said on Friday.

 

The missile was fired from the Dmitry Donskoy nuclear-powered submarine in the White Sea. This was the 14th test launch of the Russian ballistic missile

 

... campa cavallo ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,562
    • Total Posts
      516,778
×