Jump to content
Sign in to follow this  
Xabaras

Ricordando La Meloria.......

Recommended Posts

35 anni fa un C-130 della Royal Air Force si inabissò nelle acque della Meloria.

 

A bordo di quell’aeroplano c’erano 46 paracadutisti della Folgore e 6 aviatori inglesi.

 

Il C-130 si chiama, in gergo aeronautico, “Hercules”

e all’alba del 9 novembre 1971 in molti si domandarono come avesse potuto “Ercole”, così grande e possente,

perdere d’un colpo tutte le sue forze fino a crollare in mare.

Ancora oggi ce lo stiamo domandando mentre guardiamo il blu che abbraccia una corona di fiori.

 

Fiori come quelli che ogni anno, da quel 9 novembre del 1971, accompagnano una preghiera per quei 52 ragazzi che Ercole non riuscì a proteggere.

 

 

LIVORNO 9 NOVEMBRE 1971

 

 

Alle ore 5,45 del 9 novembre 1971 un C130 Hercules della Royal Air Force si inabissava alle secche della Meloria subito dopo la partenza dall'aeroporto di Pisa con a bordo 46 Paracadutisti italiani in servizio di leva in forza al II° Battaglione Paracadutisti Tarquinia, VI Compagnia Grifi e 6 membri di equipaggio inglesi.

 

Erano diretti in Sardegna per l'esercitazione denominata Cold Stream (corrente fredda) e per raggiungere la zona di lancio di Villa Cidro.

 

Nelle operazioni di recupero il 18 novembre perse la vita il Sergente Maggiore Giannino Caria sommozzatore dell'allora IX° Battaglione Sabotatori Paracadutisti.

All'eroe verrà concessa la MOVM

MEDAGLIA DORO (al Valor Civile) alla memoria del

 

Serg.Magg.sab.par.spe. CARIA Giannino:

 

Con alto senso di generosa solidarietà e con ardimentoso slancio chiedeva di partecipare volontariamente alle difficili operazioni di recupero delle salme dei propri commilitoni rimaste prigioniere sul fondo del mare, nel relitto di un aereo inabissatosi in tragiche circostanze. Malgrado la violenta avversità degli elementi naturali non desisteva dall’effettuare ripetute rischiose immersioni, fin quando restava vittima del proprio indomito valore, facendo olocausto della giovane vita e legando così il suo destino a quello dei commilitoni caduti. Nobile esempio di completa dedizione al dovere e di sublime abnegazione”.

 

 

meloriafoto.jpg

 

 

 

RESTERETE SEMPRE NEI NOSTRI RICORDI

 

 

meloria2006.jpg

 

meloria2006.2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo bene quei momenti, mi sentii molto colpito da quella videnda, anche per la vicinanza della mia città al luogo della tragedia.Nei giorni successivi mi feci portare dal mio babbo a Livorno a vedere al porto alcune navi della nostra Marina li dislocate per questa vicenda.

Mi ricordo la nave appoggio incursori CAVEZZALE e il dragamine LARICE.

 

ONORE AI CADUTI DELLA MELORIA, ONORE ALLA FOLGORE!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricordo quei tristi momenti e la diatriba che scoppiò sull'affidabilità degli Hercules. Uno dei primi scandali all'italiana che spense quelle giovani vite.

Resteranno sempre nei nostri ricordi

Share this post


Link to post
Share on other sites

il tragico e' che era un volo verso un campo per un'esercitazione...

 

il destino nn ha lasciato loro ne l'onore di morire da eroi ne la soddisfazione di poter raccontare al prossimo le loro avventure

 

e nonostante cio' nn vanno dimenticati

 

1 tragedia e' sempre 1 tragedia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Onore ai Caduti, affinchè il loro sacrificio non venga dimenticato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
giovani vite stroncate dal destino.

se la memoria non m'inganna le vite non sono state stroncate dal "destino" ma dagli interessi di qualcuno che volle quegli aerei

(per la cronaca!)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Andreas
se la memoria non m'inganna le vite non sono state stroncate dal "destino" ma dagli interessi di qualcuno che volle quegli aerei

(per la cronaca!)

 

Corso64, raccontaci. Cosa intendi? :s01:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cuori d'acciaio all'erta

il cielo è una pedana,

tra poco nell'offerta

noi piomberemo giù,

pugnali e bombe a mano,

viatico di morte,

e l'ansia della sorte

non sentiremo più!

Aggancia la fune di vincolo,

spalanca nel vento la botola,

assumi la forma di un angelo

e via pel tuo nuovo destin!

 

Come folgore dal cielo

canta il motto della gloria.

Come nembo di tempesta

precediamo la vittoria.

Un urlo di sirena: fuori... fuori!

E giù nell'infinito

sul nemico più agguerrito

per distruggere o morir.

Per distruggere o morir.

 

Passa pei cieli un canto,

è un canto di vittoria,

i figli della gloria

in alto vanno ancor.

E pronti alla battaglia,

col cuore sempre all'erta,

ripeteran l'offerta

con rinnovato ardor!

Aggancia la fune di vincolo,

spalanca nel vento la botola,

assumi la forma di un angelo

e via pel tuo nuovo destin

Come folgore dal cielo

canta il motto della gloria.

Come nembo di tempesta

precediamo la vittoria.

Un urlo di sirena: fuori... fuori!

E giù nell'infinito

sul nemico più agguerrito

per distruggere o morir.

Per distruggere o morir.

 

L'occhio nemico scruta:

son nuvole che vanno,

ma poi che il vento muta

li vedi già son qui.

E gli angeli di guerra,

pugnale in mezzo ai denti,

in uno contro venti

si battono così!

Sganciato ogni corpo dai vincoli,

racchiusi in un quadrato fermissimo,

il piombo nemico si sgretola:

nessuno di noi cederà!

 

Come folgore dal cielo,

canta il motto della gloria

 

 

 

onore al reparto Folgore e a tutti i suoi componenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Corso64, raccontaci. Cosa intendi? :s01:

La memoria a questa età vacilla. Credo di ricordare che quegli aerei, nonostante la non attendibilità, furono cmq commissionati da noi. (Il solito do ut des). All'epoca ci furono altri casi di guasti in altre parti. Se devo essere più preciso dovrei fare delle ricerche

Edited by corso64-anmisora

Share this post


Link to post
Share on other sites

All'epoca avevo solo 10 anni, ma il fatto mi colpì moltissimo...

 

ONORI AI CADUTI

Share this post


Link to post
Share on other sites
La memoria a questa età vacilla. Credo di ricordare che quegli aerei, nonostante la non attendibilità, furono cmq commissionati da noi. (Il solito do ut des). All'epoca ci furono altri casi di guasti in altre parti. Se devo essere più preciso dovrei fare delle ricerche

 

Cose trovate:

Lo scandalo in Italia

In Italia lo scandalo riguardò la fornitura degli aerei da trasporto C-130, ricevuti dall'Aeronautica Militare Italiana a partire dal 1972: tutti i coinvolti furono accusati di aver intascato mazzette per miliardi di lire per favorire gli acquisti di tali aerei da parte dello Stato italiano. Lo scandalo sfiorò il presidente della Repubblica Giovanni Leone e ne provocò le dimissioni.

 

Ci furono scandali per lo stesso motivo anche in Giappone, Paesi Bassi e Germania.

 

Mario Tanassi - Campobasso, 17 marzo 1916) uomo politico italiano e Ministro della Repubblica, nel 1979 fu condannato perché coinvolto nello scandalo Lockheed.

Di orientamento riformista, divenne socialdemocratico. Fu brevemente co-segretario assieme a Francesco De Martino del Partito Socialista Unificato.

È per la prima volta ministro della difesa nella quinta legislatura, all'interno governo Rumor del 1970, basato sull'alleanza di Dc-Psi-Psdi.

Nuovamente ministro della difesa nel 1972 ed al contempo vicepresidente del Consiglio, nella sesta legislatura, con il secondo governo Andreotti, sostenuto dalla coalizione Dc-Pli-Psdi ed ancora ministro della difesa nel quarto governo Rumor (quadripartito Dc-Pri-Psi-Psdi).

Nel giugno 1975 diviene segretario del Psdi al posto di Flavio Orlandi venendo coinvolto poco tempo dopo all'interno dello scandalo Lockheed insieme a Mariano Rumor e Luigi Gui e perdendo così la segreteria socialdemocratica.

Rinviato a giudizio nel 1977, il ministro socialdemocratico molisano finisce in galera e scontando 4 mesi.

 

Aerei Militari Forum -> Quesiti Su F35 E Ami

... con le necessità di sostituzione della flotta di Hercules dell ' AMI . ... che se quell ' aereo ha dei difetti , ci si ritrova molto vulnerabili . ...

www.aereimilitari.altervista.org/forum/index.php?showtopic=1842&am...

Il sito risulta essere inspiegabilmente "Archiviato"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Kashin

ONORI a tutti i nostri caduti ,si ricordo l'episodio cosi' come l'aquisizione che fu' anche uno scandalo dei C130 Hercules....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,562
    • Total Posts
      516,761
×