Jump to content
Sign in to follow this  
Poseidon

Cantieri Aperti - Betasom

Recommended Posts

Andreavcc per caso hai msn skype o una mail

 

piu' che altro e' che mi serve 1 guru che mi impari come si assembla il tutto nella parte elettronica di un battello

 

Se ti serve un guru io non sono il più adatto :s03: Per me l'elettronica è una cosa che se magna :s03:

La mia mail è: vecchiarelliandrea@tiscali.it ma suggerirei di usare il forum :s01: ... la risposta ad ogni tua domanda può essere qualcosa in più per tutti... tu chiedi, e vedrai che qualcuno che ti risponde c'è sempre :s04:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come promesso ecco altre foto del battello e del wtc:

scafohv6.th.jpgscafo 1 scafo1fs1.th.jpg scafo 2 scafo2jo3.th.jpg scafo 3 scafo3wm5.th.jpg scafo 4 scafo4qn0.th.jpg scafo 5 scafo6gk1.th.jpg scafo 6 scafo7kr7.th.jpg scafo 7 scafo10ng7.th.jpg scafo 8 wtctz0.th.jpg wtc 1 wtc1ot3.th.jpg wtc 2 wtc2kt1.th.jpg wtc 3 wtc3compressoretz7.th.jpg wtc compressore wtc4he0.th.jpg wtc 5 wtc5microswitchhu8.th.jpg wtc microswitch wtc12et0.th.jpg wtc 7 wtc13vv4.th.jpg wtc 8 wtc14fa1.th.jpg wtc 9 wtc16dq9.th.jpg wtc 10 wtc17me1.th.jpg wtc 11

 

e poi le sacche in uso

 

saccheev8.th.jpg sacche 1 sacche1rz1.th.jpg sacche 2 sacche2mj8.th.jpg sacche 3

 

Ora voglio chiedere una cosa: sto procedendo al bilanciamento del battello (operazione forse inutile visto che è incompleto... ma diciamo che mi porto avanti col lavoro :s01: ), con i seguenti risultati

 

inaffioramentouu4.th.jpg in immersione inemersioneub9.th.jpg in emersione

 

il battello sbanda un pò a babordo (molto è da fare... :s25: ) ma quello che voglio chiedere è: una volta terminato l'assemblaggio del battello dovrò regolare in maniera definitiva l'assetto. Ma in immersione come si deve comportare il battello? Immergere solo lo scafo lasciando la torre fuori (in affioramento per intenderci)? andare giù fino all'affioramento del paiolato della torretta? Quale sara l'assetto che dovrò cercare? :s09:

Un'altra cosa che ho notato è: quando porto il battello da emersione ad immersione, và giù fino a mettere a pelo d'acqua il ponte.... e basta. Allora con la mano lo porto giù fino sul fondo della vasca e invece di risalire li rimane... come se il ponte ponesse una specie di inerzia nella manovra d'immersione... è possibile? e se si, perchè mai? (considerate che in tutto il ponte sono state aperte le fessure stampate da mamma revell per evitare l'intrappolamento di bolle d'aria)

Vi pregherei di darmi il maggior numero di informazioni possibile... è il primo battello che modifico e ciò che può sembrare scontato... per me potrebbe fare la differenza. Grazie :s01:

 

 

MOOOOOOOOOOOOOLTO BEN FATTO COMPLIMENYI!! :s26:

Se il modello una volta spinto con le mani rimane nel fondo vasca vuol dire che il centraggio è esatto, se hai dei problemi controlla le bolle d'aria prigioniere sotto il ponte, altrimenti prova ad appensantirlo leggermente sul baricentro con del piombo può darsi che non hai ancora superato del tutto la spinta positiva, ma ti mancano quei pochi grammi per renderlo neutro, comunque anche tenuto così come appare nella foto va bene diciamo che è più sicuro ti aiuti a scendere con i timoni e il motore una volta immerso dovrebbe essere stabile.

fammi sapere come procedono gli esperimenti.

saluti

DB :s34:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nu babà.

Com.te Ramius

PS:

vorrei chiedere come mai il comando dei piani anteriori non arriva direttamente

ma vi è la necessità di porvi un passaggio intermedio?

mi riferisco alla foto 3.

Grazie

Edited by Com.te Ramius

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nu babà.

Com.te Ramius

PS:

vorrei chiedere come mai il comando dei piani anteriori non arriva direttamente

ma vi è la necessità di porvi un passaggio intermedio?

mi riferisco alla foto 3.

Grazie

 

Ciao Ramius, :s04:

per risparmiare spazio nel wtc ho deciso che sia i timoni di prof. prodieri che quelli poppieri dovessero essere azionati da un unico servo, quindi li ho linkati insieme con un astina che và da poppa a prua passando sotto il wtc (foto scafo 8 e scafo 4) per poi vincolarli all'astina di comando che esce dal wtc, ma va da sè che così facendo entrambi i timoni vanno o a salire o a scendere (considerando anche che per problemi di "spazio" nel falso scafo non potevo semplicemente invertire il leveraggio sull'asse del timone)... Visto che nella mia mente bacata :s03: si è insediata l'idea che con i timoni di profondità contrapposti posso usare + efficacemente anche le eliche nelle manovre d'immersione ed emersione mi son dovuto inventare (per modo di dire...) qualcosa che dovesse invertire la rotazione dei timoni anteriori rispetto a quelli posteriori... tutto qui :s04:

 

P.S. Non hai novità dalla cina perchè la roba non l'hanno ancora spedita... forse stanno raccimolando i kit. Sarà mia cura informarti appena avrò novità :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites
MOOOOOOOOOOOOOLTO BEN FATTO COMPLIMENYI!! :s26:

 

 

Grazie DB :s04:

Detto dal mastromaestro è un vero complimento :s28:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Signori :s10: , è con orgoglio che vi segnalo la prima uscita del mio VII C Revell. (collaudo dinamico :s13: )

Di seguito il LINK rapidshare con qualche imagine, visto che con imageshack stasera non è aria.... :s05:

L'uscita non è stata felice come speravo, dato un problemino di linkaggio su un assale risolto in cantiere, l'inaspettata temperatura tropicale dell'acqua non ostante il tempo decisamente non buono (che ha reso il modello eccessivamente "galleggioso") e per finire un acquazzone sorprendente che... infracicandomi la radio l'ha mandata temporaneamente in corto, e con l'assenza di segnale i due microservi GWS100 si sono resi inefficienti ( :s05: 13 euro l'uno :s05: ).... vabbeh :s01:

Inoltre ho potuto "apprezzare" l'eccessivo surriscaldamento dei motori che come effetto primario ha fatto si che il castello dei suddetti, fatto in plastica, (nel momento in cui provvedevo a risolvere il problemino dell'assale) mi si sbriciolasse in mano... :s14: (già sostituito con uno in alluminio :s02: ) ed inoltre, il suddetto calore produce delle micro cricche all'interno del plexiglass del tubo del WTC.....

Vi ricordo quando cliccate il link, di andare poi su "free", attendere qualche secondo per poter poi scaricare il file RAR U-253. Suggerimenti, consigli, e cazziatoni sono ben accetti :s03:

:s28: Alla salute

Share this post


Link to post
Share on other sites
Inoltre ho potuto "apprezzare" l'eccessivo surriscaldamento dei motori che come effetto primario ha fatto si che il castello dei suddetti, fatto in plastica, (nel momento in cui provvedevo a risolvere il problemino dell'assale) mi si sbriciolasse in mano... :s14: (già sostituito con uno in alluminio :s02: ) ed inoltre, il suddetto calore produce delle micro cricche all'interno del plexiglass del tubo del WTC.....

 

Complimentoni! bel pezzo, ben realizzato!!!

 

Ma da quel che vedo hai due speed 250, dovrebbero essere pure surdimensionati per quelle elichine, non e' che l'asse sforzi sulle boccole delle tenute a mare? il rodaggio ai motori lo hai fatto? aiuta parecchio contro il calore generato da spazzole scintillanti per la forma non aderente al collettore....

 

Comunque ancora complimenti, io sto osservando la versione atlantica, sai il giardino mi piace parecchio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie snow :s01:

:s09: uhmm rodaggio ai motori?? forse non l'ho fatto.... o meglio... li ho fatti girare un pò "al banco" mentre provavo l'accoppiamento dei semi assi con i cuscinetti, più regolazioni varie della radio etc etc ma un vero rodaggio mi sà di no... quanto tempo dovrebbero girare?

Sul sovradimensionamento dei motori problemi non ce ne sono... per la tenuta su gli assi ho usato i simmering della Engel.... che stringono abbastanza bene frenando il tutto. Con il gruppo propulsore ho, a dire il vero, un problemino.... un'elica gira più dell'altra, non di molto ma.... abbastanza per farmele girare a me le "eliche"... cambiai i cuscinetti mettendoli nuovi di pacca, ma evidentemente non è lì il problema. E' ipotizzabile che una sede dei simmering sia un pelo più stretta dell'altra e quindi un asse sia più frenato dell'altro..... mah...

La versione atlantica sarà il prossimo, l'idea originale era di avere un wtc per più modelli ma, secondo me posso migliorare un pò la cosa quindi... altro battello, altro wtc. :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie snow :s01:

:s09: uhmm rodaggio ai motori?? forse non l'ho fatto.... o meglio... li ho fatti girare un pò "al banco" mentre provavo l'accoppiamento dei semi assi con i cuscinetti, più regolazioni varie della radio etc etc ma un vero rodaggio mi sà di no... quanto tempo dovrebbero girare?

Sul sovradimensionamento dei motori problemi non ce ne sono... per la tenuta su gli assi ho usato i simmering della Engel.... che stringono abbastanza bene frenando il tutto. Con il gruppo propulsore ho, a dire il vero, un problemino.... un'elica gira più dell'altra, non di molto ma.... abbastanza per farmele girare a me le "eliche"... cambiai i cuscinetti mettendoli nuovi di pacca, ma evidentemente non è lì il problema. E' ipotizzabile che una sede dei simmering sia un pelo più stretta dell'altra e quindi un asse sia più frenato dell'altro..... mah...

La versione atlantica sarà il prossimo, l'idea originale era di avere un wtc per più modelli ma, secondo me posso migliorare un pò la cosa quindi... altro battello, altro wtc. :s02:

 

Beh il rodaggio io lo faccio in acqua e svelto o in gasolio, immergo i motori e li faccio girare a 2/3 volt per un 10 minuti a rovescio e poi per 10 minuti dritto, estratti dall'acqua li immergo nell'alcool per eliminare l'acqua e poi li lubrifico per bene, oh chiaro, sembra una ca##ata ma su certi motori la differenza si vede un sacco, specialmente nei motori tristi o economici!

 

Simmering, non vorrei che il tuo surriscaldamento venga da li, onestamente non ne ho mai usati, per assi che ruotano ho sempre preferito il tubino classico con due boccoline e il grasso

Share this post


Link to post
Share on other sites

acqua e svelto :s12: .... uhmmmm bene

oggi mi sono arrivati i servi di ricambio quindi... pioggia permettendo, sto week end al lago!

poi durante le operazioni di manutenzione provvederò a rodare i motori :s02:

grazie per la dritta :s04:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dalle foto mi sembra che il modello si comporti bene........CONGRATULAZIONI :s28:

 

Per quanto riguarda i motori; personalmente preerisco sempre rapportare il motore almeno 2.75/3 a 1, verso le eliche difficilemente metto il motore i presa diretta, credo che con un rapportatore adatto (per esempio il gws per parkfly dovresti risolvere il problema del surriscaldamento, oppure con una coppia e motore singolo forse è ancora meglio a mio avviso!

fammi sapere gli sviluppi.

ciao

DB

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti il modello si comporta abbastanza bene. Anche se propulso da una sola elica ha una buona velocità con la quale risponde abbastanza bene ai timoni di profondità. Quelli di direzione lavorano anch'essi molto bene... l'unica cosa che rimane è perfezionare il bilanciamento (tra un paio d'ore prendo il "lago" :s03: ). Non mancherò di aggiornarvi "MAESTRO" :s04:

Edited by andreavcc

Share this post


Link to post
Share on other sites

dunque... come dice il detto: altro giro altro danno :s01:

ho bilanciato il modello che ora si immerge molto bene :s15: (purtroppo ero solo quindi questa volta niente foto :s06: ). Ma una nuova "pecca" è venuta fuori.... La ricevente che avevo messo sù non è per nulla soddisfacente (leggasi pico 5/6). Dovevo praticamente seguire il battello passo dopo passo per non perdere il segnale ma.... a forza di stressare i servi uno doveva cedere... e così è stato. Quindi ora ho rimesso in cantiere il wtc per la sostituzione del servo andato e della ricevente con una sintetizzata Multiplex. Bisognerà ritoccare il bilanciamento ma... piano piano sto battello sarà completo :s02: .

Share this post


Link to post
Share on other sites
La ricevente che avevo messo sù non è per nulla soddisfacente (leggasi pico 5/6). Dovevo praticamente seguire il battello passo dopo passo per non perdere il segnale ma.... a forza di stressare i servi uno doveva cedere... e così è stato. Quindi ora ho rimesso in cantiere il wtc per la sostituzione del servo andato e della ricevente con una sintetizzata Multiplex. Bisognerà ritoccare il bilanciamento ma... piano piano sto battello sarà completo :s02: .

 

ma l'antenna l'hai stesa all'interno del wtc? non hai una rx banale fm? io ho su la 7ch futaba "base" (per non rischiare di bagnare roba esotica) e va benissimo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

antenna interna al wtc e radio royal evo 9 FM/PPM doppia conversione :s19:

Share this post


Link to post
Share on other sites
antenna interna al wtc e radio royal evo 9 FM/PPM doppia conversione :s19:

 

STRANISSIMO COMPORTAMENTO :s07: :s07: non capisco che rx hai usato??

Share this post


Link to post
Share on other sites

mi viene una domanda

 

ma come fate ad isolare il buco nello scafo dove passa l'asse dell'elica

 

(nei som l'ho intuito dalle foto) ma in naviglio di superfice come fate???? :s13:

 

se avete qualche foto o qualche disegno son ben accetti

 

 

 

so che saro un po fuori tema ma credo che possa essere utile visto che in questa discussione si discute dei vari problemi :s11:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il foro passante dell'astuccio dell'elica, personalmente dopo aver posizionato correttamente l'assale o gli assali, lo blocco con una goccia di cyanolit e successivamente un bel gocciolone di colla epossidica bicomponente, previa carteggiatura della superficie di contatto (stirene o abs) per dar modo al collante di agrapparsi meglio alla superficie.

Risultato: se il lavoro è ben fatto, NESSUNA INFILTRAZIONE D'ACQUA!

salutoni

DB

Share this post


Link to post
Share on other sites

dunque... l'apparato radio è multiplex su frequenza 40/41 Mhz, e la ricevente che avevo sù era una "pico 5/6". Ora l'ho sostituita con una ricevente multiplex 9 canali sintetizzata completa di fail safe.... almeno se perde il segnale non mi frega i servi :s01: .

La pico 5/6 è una ricevente carina per un piccolo modello volante.... ma se devi andare "sotto" si dimostra limitata nelle prestazioni in maniera direttamente proporzionale alle dimensioni. La nuova ricevente è grande il doppio, controllata da microprocessore che sarebbe in grado (secondo le istruzioni) a ricostruire la parte del segnale che, eventualmente, non dovessere arrivate (ovviamente in un tempo estremamente limitato), ed inoltre... a forza di "conoscere" il modello sul quale è montata, a riconoscere ed a prevedere eventuali disturbi dovute ad interferenze di natura elettrica etc etc....

L'avrei provata sto week-end solo che .... il lavoro mi chiama ed non posso fare altro che rinviare a "data da destinarsi" :s06:

Share this post


Link to post
Share on other sites
dunque... l'apparato radio è multiplex su frequenza 40/41 Mhz, e la ricevente che avevo sù era una "pico 5/6". Ora l'ho sostituita con una ricevente multiplex 9 canali sintetizzata completa di fail safe.... almeno se perde il segnale non mi frega i servi :s01: .

La pico 5/6 è una ricevente carina per un piccolo modello volante.... ma se devi andare "sotto" si dimostra limitata nelle prestazioni in maniera direttamente proporzionale alle dimensioni. La nuova ricevente è grande il doppio, controllata da microprocessore che sarebbe in grado (secondo le istruzioni) a ricostruire la parte del segnale che, eventualmente, non dovessere arrivate (ovviamente in un tempo estremamente limitato), ed inoltre... a forza di "conoscere" il modello sul quale è montata, a riconoscere ed a prevedere eventuali disturbi dovute ad interferenze di natura elettrica etc etc....

L'avrei provata sto week-end solo che .... il lavoro mi chiama ed non posso fare altro che rinviare a "data da destinarsi" :s06:

 

Ricevuto....personalmente mi sono sempre trovato bene con la Rx 555 della Hitec :s01:

Buon lavoro a presto

DB

Share this post


Link to post
Share on other sites
Piccole corazzate crescono...

Che meraviglia..... :s12:................... 408.gif408.gif ........... :s01:

Edited by Poseidon

Share this post


Link to post
Share on other sites

... che dire..... meravigliosa??.... no... di più! :s15:

scala 1/350?

complimenti vivissimi bento ! :s01:

 

Il fine settimana scorso ho eseguito un'altra uscita con il battello collaudando così la nuova ricevente... spettacolo!!! niente problemi di segnale e fail safe programmabile di serie... i motori però non mi soddisfano per niente. Ho fatto un ordine in america per i motori ridotti GWS (mettero il link nel post dedicato ai negozi :s02: ) in quanto in Italia non reperibili... e adesso al cantiere li attendono per poter eliminare l'ultima pecca e poi via in acqua per ricontrollare il bilanciamento.... e magari vi posto qualche foto :s02:

Edited by andreavcc

Share this post


Link to post
Share on other sites

BRAVO ANDREA!! :s26:

ma per i motori GWS nessun problema!! Da me ci sono tutti i modelli :s02: se hai bisogno non farti problemi CHIEDI.....................e ti sarà dato :s04: (Forse.............) :s04:

Ho acquistato uno stock di micro servi interessanti:

senti qua:

PESO gr. 7,5

DIMENSIONI 24 x 11,5 x 23 mm

TORSIONE 1,17 Kg

non male vero? sono uguali agli HS55 dell'Hitec ma con la differenza che io posso farteli avere a 10 eurini cad.

Se ha bisogno...............a disposizione :s33:

SILURI E SALUTI

DB

Share this post


Link to post
Share on other sites

:s12: beh.... buono a sapersi maestro.... sia per i motori che per i servi, non mancherò di farmi vivo :s04:

Una domanda; i "servetti" sono digitali?

 

Ancora grazie :s02:

 

P.S. novità per Verona? conto di fare un saltino con un paio di colleghi... :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

I servi non sono digitali..capirai a quel prezzo :s04:

Per Verona nopn dovrebbero esserci problemi, almeno allo stato attuale noi ci siamo.

Se vieni mi farebbe piacere incontrarti magari assime a Ramius per una bella bevuta :s28: Paga Ramius ovviamente :s04: :s04:

Se ti porti dietro il VIIC lo puoi far navigare! La vasca per i dinamici è bellisssima credimi.

ciao

DB

Share this post


Link to post
Share on other sites

meglio, i servi analogici succhiano meno corrente :s02: . Il mio battello a Verona? :s12: e come lo faccio entrare? Uhmmmm forse è meglio di no, farò una scappata di una giornata partenza all'alba e ritorno a missione compiuta ovviamente modello turista giapponese (tre macchine fotografiche e una videocamera) :s04:

Ramius, ci sarai? e dai che ci faremo uno schnaps insieme :s04:

Edited by andreavcc

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Bento

 

Non commento, le foto parlano da sole... :s12: Se in foto viene così dal vero fa letteralmente paura. :s15:

Salto gli scontati complimenti e colgo l'occasione al volo per farti alcune domande:

1)l'effetto legno sul ponte è dato con una prima colorazione uniforme e poi un lavaggio con un colore più scuro, vero? vorrei sapere se sono sulla strada giusta.

2)colori i dettagli usando una lente di ingrandimento?

3)mi piacciono moltissimo le battagliole, sono molto relistiche. Nella realtà non erano "tese", ma proprio "lente" come le tue. Di chi sono?

 

Saluti Maestro,

C.te Poseidon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Paolo..maestro non è il caso...

il ponte è colorato prima con una tinta di fondo ma i toni cangianti non sono fatti con la tecnica dei lavaggi bensì con quella delle "velature di colore" la stessa che si applica per le figure.

I dettagli sono dipinti con una visiera con le lenti.. non ne posso più fare a meno.. ma secondo me la cosa importante è che li dipingo separatamente e poi li assemblo al loro posto una volta ultimati. Ho fatto così anche per parti più grandi come ad esempio il torrione della nave del quale avevo postato alcune foto e per i vari ponti delle sovrastrutture. Le battagliole del ponte di coperta sono della Tauromodel, ci sono in scala 1/700, 1/400 e 17350, la Tauromodel le ha fatte così su mio consiglio poichè sono amico del titolare Sig. De Paoli e la sua ditta è distribuita da noi.

Grazie Paolo.. sei sempre molto cortese.. spero di incontrarti a Verona!

Ps. credo che ci porterò la Bismarck finita!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benedetto sei anche modesto.... :s04: :s04: :s02:

 

Grazie mille per le risposte. Cercherò di procurarmi le battagliole della Tauromodel allora.

Per Verona magari.. :s10:

 

A presto Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Viene anche il Bento.....MITOLOGICO

si aspetta un grande meeting in quel della città del pandoro

urge macchina fotografica ABSOLUTELY

Bada.Ramius :s03:

guest list per Verona

AndreaVcc

Bento

DasBoot

Snowman

Poseidon

Bada.Ramius

e non è finita.......

Edited by Com.te Ramius

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande meeting col pandoro ricoperto da zucchero a velo... cosa potremmo volere di più? :s03:

Ehi gente, mi sono arrivati i motori GWS dall'america..... straordinariamente piccoli!!! non immaginavo neanche che potessero essere così ridotti :s12: . Ma una realtà triste e magnifica è apparsa ai miei occhi... :s09: (anche se c'era da aspettarselo) non è possibile adattare il wtc per l'uso dei nuovi arrivi, quindi in sede di sopraluogo nel cantiere si è deciso di costruire un wtc ex novo (visto che al lago in questa stagione è umido...... :s08: ). Così proverò anche a vedere di quanto si può ridurre l'ingombro interno del wtc in vista delle realizzazioni future :s02: .

Così colgo l'occasione per un paio di domande di carattere elettronico.... (materia che mi vede un pò "talpa"). Fino ad ora ho usato sul battello lo smart control 20 regolatore per i due speed 250. Dalla scheda si evince che detto prodotto eroga di norma 20A (se ho capito bene :s06: ) .... che sia questa la causa dell'eccessivo surriscaldamento dei motori?

L'altra domanda è: per regolare i nuovi arrivati potrei usare il chip di controllo di un servo da 6 volt a basso pofilo? (così lo sventro e gli asporto il motore originale collegandoci poi il gws...).

 

Mi è piaciuta l'idea di Bento nel dettagliare l'interno delle scialuppe con dei particolari, e non solo.... io l'ho presa in 1/350 e non è grande.... in 1/450 è pure peggio... Bravo, e postaci altre foto! :s04:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi è piaciuta l'idea di Bento nel dettagliare l'interno delle scialuppe con dei particolari, e non solo.... io l'ho presa in 1/350 e non è grande.... in 1/450 è pure peggio... Bravo, e postaci altre foto! :s04:

in 1/350 di che marca?? Tamiya?? Aspetto allora qualche foto... :s02: ..adoro queste navi (Bismarck/Tirpitz)

 

@Bento Anche porte, boccaporti, portelli e ruote avvolgicavi sono della Tauromodel?? mi sembrano molto belle

 

Saluti Pos

Share this post


Link to post
Share on other sites
in 1/350 di che marca?? Tamiya?? Aspetto allora qualche foto... :s02: ..adoro queste navi (Bismarck/Tirpitz)

 

@Bento Anche porte, boccaporti, portelli e ruote avvolgicavi sono della Tauromodel?? mi sembrano molto belle

 

Saluti Pos

Si quasi tutte fotoincisioni della Tauromodel, il sito è questo http://www.tauromodel.it/

se non ricordo male lì si vedono tutte in dettaglio

Share this post


Link to post
Share on other sites
in 1/350 di che marca?? Tamiya?? Aspetto allora qualche foto... :s02: ..adoro queste navi (Bismarck/Tirpitz)

 

E' Tamiya, ma per le foto penso dovrai attendere un pò.... prima voglio finire il VII C :s02: poi mi rilasso con un modello statico dopodichè.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' Tamiya, ma per le foto penso dovrai attendere un pò.... prima voglio finire il VII C :s02: poi mi rilasso con un modello statico dopodichè.....

No, no niente fretta....mi raccomando....... :s04: :s04: :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

achtung!!

Al Bremer Vulkan-Vegesacker Werft riprendono i lavori di costruzione del nuovo wtc per il VII C revell :s51: ....

restate in ascolto :s02:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giro di vite... :s01:

 

Mi piacerebbe sapere come vanno i lavori dei cantieri quì a Betasom, riporto il nome di alcuni C.ti (se non trovate il nome è perchè so che state lavorando per noi... :s02: )

 

C.te Flyngfortress: revell 1/72 Vii-c con sezioni interne CMK, Come va? stavano venendo bene gli interni. aggiornamenti??

 

C.te Ssbn: Revell Schnellboot 1/72

 

C.te Bada.Stefano: Mas 500/ 4 serie in scala 1/35 autocostruito già chiesto :s43:

 

C.te Vespucci: Bismarck in scala 1/350 della Accademy foto...foto

 

C.te Snowman: Akula e Scirè cosa stai facendo adesso?

 

C.te Bob Napp attualmente hai in mente qualcosa? magari stai già costruendo.... :s10:

 

C.te Ramius Komandaaaaant!?!? :s02:

 

C.te DasBoot: Daaaaaaaasssssssss!?!? :s02:

 

C.te Tanone:

 

C.te Steffsap avevi in cantiere progetti molto interessanti e particolari, come vanno??

 

Saluti Pos

 

p.s. ovviamente è gradita la risposta anche di chi, per dimenticanza, non fosse stato citato

Edited by Poseidon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondo all'invito di Poseidon, ringraziandolo per avermi interpellato:

 

No, al momento non sto lavorando su nulla che sia un modello perchè... ho per le mani un lavoro pittosto impegnativo su qualcosa di VERO; non si tratta nè di una riproduzione nè tantomeno in scala!!

Ne sono assorbito al 100%.

Mi spiace non poter dire di più, ma la cosa è al momento ancora troppo delicata.

Il fatto che può interessare in questa sezione è semplicemente che al momento sono fermo. Ma appena potrò....

Nel frattempo mi godo le vostre ottime relazioni su vostri ottimi lavori!

 

Bob

Share this post


Link to post
Share on other sites

PRESENTEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!! :s51:

io ho in cantiere il VII della Robbe che sto trasformando in VIIC/41 e la cosa mi sta impeganndo on poco, sia lavorativamente parlando sia economicamente tieni presente che ho preso un modello abbandonato in cantina da tempo e lo sto ricostruendo. :s02:

Ho ultimato il "Gattino" della Trumpeter a breve posto le foto.

saluti

DB

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono ancora sul bounty, ho ripreso da poco i lavori e ho terminato il primo fasciame e sto stuccando, ho però bisogno di qualche info per la poppa perchè è venuta non troppo bene.

 

Ciao

Gil

Share this post


Link to post
Share on other sites

A Poseidon: come al solito, mi hanno regalato più di quanto possa costruire.

 

Comunque, dope TRE ANNI, ho finito un modello!!

 

Ovvero la conversione dell'Hood 1/400 della Heller secondo il piano di ricostruzione che era stato previsto (se non fosse stato affondato...

 

Eccolo sotto attacco da parte della reagia Aereonautica:

 

hood44.gif

 

 

Comunque HO FINALMENTE LA ROMA 1/350!!! Un sogno divenuto realtà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque HO FINALMENTE LA ROMA 1/350!!! Un sogno divenuto realtà.

Roma 1/350?? Dove, come, quando.... :s43: C'è qualcuno che la fa in 1/350??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Giro di vite... :s01:

 

Mi piacerebbe sapere come vanno i lavori dei cantieri quì a Betasom, riporto il nome di alcuni C.ti (se non trovate il nome è perchè so che state lavorando per noi... :s02: )

 

C.te Flyngfortress: revell 1/72 Vii-c con sezioni interne CMK, Come va? stavano venendo bene gli interni. aggiornamenti??

 

C.te Ssbn: Revell Schnellboot 1/72

 

C.te Bada.Stefano: Mas 500/ 4 serie in scala 1/35 autocostruito già chiesto :s43:

 

C.te Vespucci: Bismarck in scala 1/350 della Accademy foto...foto

 

C.te Snowman: Akula e Scirè cosa stai facendo adesso?

 

C.te Bob Napp attualmente hai in mente qualcosa? magari stai già costruendo.... :s10:

 

C.te Ramius Komandaaaaant!?!? :s02:

 

C.te DasBoot: Daaaaaaaasssssssss!?!? :s02:

 

C.te Tanone:

 

C.te Steffsap avevi in cantiere progetti molto interessanti e particolari, come vanno??

 

Saluti Pos

 

p.s. ovviamente è gradita la risposta anche di chi, per dimenticanza, non fosse stato citato

 

 

Carissimo Poseidon,

mi scuso innanzitutto, ma la mia assenza prolungata dal forum è stata dovuta a problemi di forza maggiore.

Spero di essere più presente nei prossimi giorni.

Ho finito la Bismark e ho finito anche la Victory nel frattempo (ero rimasto allo scafo), adesso sto continuando la Santissima Trinidad che era rimasta allo scafo per mancanza di spazio (la moglie mi ucciderà). Se volete posto le immagini della Bismark e della Victory. :s11:

 

Ciao

Edited by vespucci

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se volete posto le immagini della Bismark e della Victory. :s11:

 

Posta posta :s51:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se volete posto le immagini della Bismark e della Victory. :s11:

 

Ciao

Caro Vespucci, è un piacere risentirti. Mi ricordavo della Bismarck finita ma non sapevo che stessi facendo anche la Victory. Ci chiedi se devi postare....è OBBLIGATORIO :s11: :s02: posta posta che ci interessa eccome!!

 

Saluti Pos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Forum Statistics

    • Total Topics
      44,337
    • Total Posts
      511,007
×