Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

antonio

Comune di 1a classe
  • Content Count

    123
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by antonio


  1. Dopo lungo peregrinare, sono riuscito ad avere la copia dell'estratto matricolare del caro nonno paterno che è stato imbarcato su questi battelli:

     

    R.smg Bragadin (o Bragadino) dal 21/07/1936 al 31/05/1938

     

    R.smg Manara dal 01/06/1938 al 12/04/1939

     

    R.smg Micca dal 04/04/1940 al 20/05/1942

     

    Nave Azio dal 09/06/1946 al 28/12/1947

     

     

    Se avete notizie o immagini di parenti imbarcati su queste unità in questi periodi sarei ben felice di venirne a conoscenza

     

    Antonio


  2. Vi riporto un articolo dell' Ammiraglio Lelio del Re di un fatto storico che vede protagonista la mia città:

     

    "La cittá di Ortona ha sempre avuto un legame privilegiato con la Marina Militare. Migliaia di ortonesi hanno indossato la divisa di marinaio e da sempre il porto ha accolto l'ormeggio di navi grigie.

    Dopo la prima guerra mondiale, furono impostate diverse costruzioni navali militari, in particolare ci fu un crescendo nella realizzazione di sommergibili, considerati indispensabili per contrastare una eventuale minaccia in mare aperto. Nel 1937 la Marina Militare assegnó alla cittá di Ortona il prestigioso compito di donare la bandiera al sommergibile "Dagabur", unitá facente parte della

    classe "600", serie "Adua", unitá intitolate alle colonie.

    La classe "600" presentava un dislocamento di 697 tonnellate in immersione, una lunghezza di 60 metri, sei tubi lancia siluri ed una velocitá in immersione di 7 nodi. L'equipaggio era di 4 ufficiali e di 32 membri, tra sottufficiali e marinai.

    II Dagabur, varato a Taranto nel 1936, fu consegnato alla Regia Marina nell’aprile del ’37. Il 1 agosto 1937 l’equipaggio ricevette la bandiera di combattimento offerta dal comune di Ortona.

    Per madrina della cerimonia fu scelta donna Emma Sepe, consorte del Prefetto di Chieti.

    Nella tradizione militare, la bandiera, collocata in un apposito cofanetto, viene custo-

    dita dal comandante e alzata a riva solo in caso di combattimento. La sorte volle che, dopo pochi giorni dalla cerimonia, il Dagabur dovette impiegare la bandiera appena donata.

    II 13 agosto il sommergibile compì la prima di tre missioni nella guerra di Spagna.

    Dopo la dichiarazione di guerra del 10 giugno del 1940, il sommergibile fu impegnato in varie missioni protettive, prevalentemente nel golfo di Taranto. II 30marzo 1941 attaccó una nave britannica al largo della costa egiziana, lanció due siluri e si disimpegnó, udendo due forti esplosioni. Venne colpito l'incrociatore leggero "Bonaventure" di 5.450 tonnellate, di scorta

    ad un convoglio diretto al porto di Alessandria. Ma la buona stella non fu dalla parte del Dagabur durante la battaglia di mezzo agosto del '42. Al comando del tenente di vascello Renato Pecori, il sommergibile si impegnó contro unitá nemiche al largo delle Baleari, ma non comunicó ulteriori notizie. Da fonte inglese si apprese, successivamente, che un sommergibile italiano il 12 agosto 1942, mentre si portava all'attacco della portaerei britannica "Furius", fu intercettato e

    speronato dal cacciatorpediniere "Wolverine".

    Nell'urto il caccia britannico riportó gravi danni a prora, mentre il sommergibile affondó con tutto l'equipaggio.

    II Dagabur aveva compiuto complessivamente 23 missioni di guerra, percorrendo 21.252 miglia."

     

    Se avete delle immagini del Dagabur postatele, grazie.

     

    Antonio


  3. Un saluto a tutti i Comandanti e mi scuso per aver abbandonato il forum per un po' (ma ho avuto la malsana idea di passare dall'adsl di telecom a quella tiscali.....un vero calvario), tornando a parlare della vela, e per rispondere al C.te Totiano, posso dire che la vela non sarà presente alla mostra per problemi di fondi (questa è la versione ufficiosa che è arrivata alle mie orecchie), personalmente ritengo che non ci sia stato da parte delle autorità locali (e da parte dell'organizzatore della fiera) un vero interesse. Non conosco quelli che erano gli accordi tra il Sig. XXXX e il cantiere che avrebbe operato il restauro e non credo che l'intoppo sia politico visto che l'organizzatore dell'ente fiera e l'amministrazione sono "votati" alla stessa parrocchia. Cercherò di capire o meglio di carpire qualche informazione in più e se possiamo mobilitarci in maniera diversa contate anche su di me.

     

    Antonio

     

    p.s. se qualcuno sarà presente al salone nautico ad ortona me lo faccia sapere


  4. Nel frattempo nel Mediterraneo solo il sommergibile Ambra è ancora operativo per la Decima Flottiglia MAS. La Regia Marina decide di rinforzare gli uomini della Decima Flottiglia MAS predisponendo altri tre sommergibili da destinare al trasporto dei mezzi di assalto: sono il Murena, lo Sparide e il Grongo. Sono tre battelli della classe "Flutto", i più moderni sommergibili italiani di medio tonnellaggio in fase avanzata di collaudo in mare

     

    da: http://www.subnetitalia.it/decimasom.htm


  5. Secondo me sia Caccia a Ottobre Rosso che K-19 sono film che si seguono con interesse fino alla fine, merito anche del cast degli attori, e includo anche Allarme rosso

    U-571 ha (solo) dei buoni effetti speciali.

    Purtoppo non ho nella mia collezione dvd U boot 96 e vi posso garantire che ogni volta che ne parlate divento sempre più curioso.....lo devo comprare.

     

    @Totiano: Oltre un marchigiano c'è anche un abruzzese interessato a "commissione d'inchiesta smg 507"... :s02:


  6. Grazie SKIPJACK, mi hai incuriosito parlando (bene) del Seawolf della Robbe. Sarà che esteticamente non mi fa impazzire.......però vorrei vedere le foto della tua "creatura" (appena puoi)

     

    Antonio


  7. Perdonate la mia grande ignoranza in fatto di modellismo (sono un vero neofita). Ma volendosi imbarcare nella costruzione di un modello non in scatola di montaggio, in che materiale dovrebbe essere realizzato lo scafo?

    Grazie

     

    Antonio

×