Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

antonio

Comune di 1a classe
  • Content Count

    123
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by antonio


  1. qualche domanda da parte dei presenti (erano circa una trentina) e poi si passa all'aperitivo offerto dall'autore, l'occasione per familiarizzare anche se ho l'impressione che i ragazzi di betasom si sentano molto a disagio in quel contesto "geriatrico"...

     

    .... all'inizio della serata mi sono sentito un tantino imbarazzato........ invece siamo stati accolti calorosamente da tutti. Pensavo di trovarmi in un ambiente un tantino "rigido", e riguardo alle aspettative mi son dovuto (felicemente) ricredere....... Non posso non ringraziare (pubblicamente) Marco per la splendida oppurtunità! Grazie

    Alla prossima presentazione.............

     

    Antonio


  2. @ giampyg

     

    Ho visto le foto, purtroppo non sono di ottima qualità e in quasi tutte c'è la presenza di un mosso costante che rende difficile affermare se siano originali a colore oppure no.

    Da notare, però, che all'estremità del lato destro delle foto è presente una sottile linea di immagine in bianco e nero (questo in tutte le immagini).

    La presenza di questa banda mi fa pensare che le foto sono state quasi sicuramente colorate e ritoccate successivamente.


  3. Il libro è molto piacevole e si legge davvero tutto d'un fiato. Schietto, pulito e semplice nella forma, il Maronari fa rivivere al lettore i suoi anni di imbarco sul Tazzoli senza troppo sentimentalismi strazianti.

    Bella la figura di Carlo Fecia di Cossato, uomo e comandante che è riuscito a legare a se gli uomini dell'equipaggio. Nel libro si respira una aria di legami familiare, un legame forte che ha unito (osere affermare in maniera indissolubile) l'equipaggio del vecchio "cassone" fino alla fine delle missioni atlantiche.

    Assolutamente da non perdere. :s15: :s15: :s15:


  4. Davvero molto bello!!! :s67:

     

    Grazie Alagi, anche la tua prova di colorazione è molto bella :s20:

     

    Buona anche questa Antonio.

    Credo proprio che in base abbiamo le persone adatte per creare un team di lavoro per un database unico !

    Pensiamoci seriamente dai !

    ETNA

     

    Ci sono per l'idea di creare un team di lavoro e realizzare un database davvero unico nel suo genere.

    Visto che hai lanciato la pietra...... C.te Etna, a te il timone!!! :s51:


  5. Non conoscevo la storia dell'U-864 quindi ho seguito con piacere il filmato soprattutto per le immagini del relitto e la ricostruzione dell'attacco dell' HMS Venturer.

    Certo i dialoghi e l'utilizzo dei diesel in immersione senza snorkel non sono il massimo della ricostruzione storica, ma per tutta la spazzatura che ci rifilano in tv, ben vengano documentari del genere.... :s11:


  6. ehm... una spiegazioncina rapida rapida su come si fa?

     

    Appena ho un attimo di tempo provo a postare tutti i passaggi di colorazione di una foto b/n. In effetti, come dice Poseidon, è più facile da fare che spiegare. Magari con una guida corredata dalle immagini dei vari passaggi diventa (quasi) un gioco da ragazzi :s02:


  7. Però uno appena un po' "addentro" alle delizie di "Photoshop" si scarica la foto, elimina il logo, ricostruisce il mare e... ce lo mette nell'obice! Bisogna vedere se - con "Imageshack" - c'è la possibilità di non rendere scaricabili talune fotografie.

     

     

    Esatto Maurizio! Non esiste però la possibilità di non rendere scaricabili le immagini. L'unica forma di "prevenzione" sarebbe quella di caricare l'immagine nel forum come allegato in modo da renderle visibili solo agli utenti di Betasom.

     

    Si potrebbe rendere, in alternativa, più difficile eliminare il logo di Betasom mettendolo in trasparenza nella foto.

     

    Mettendo il logo in trasparenza, e magari in una posizione che non sia assoluta sul mare o sul cielo, diventa più difficile da elaborare e di conseguenza più protetta :s02:

     

    veneto2oz6vv2modrb3.jpg


  8. posso immaginare che il relitto fosse stato considerato un pericolo per la navigazione. la Yugoslavia abbia chiesto la distruzione del relitto e l'Italia abbia imposto di recuperare le vittime prima di ciò. Nel 1972 non c'era volontà di preservare oggetti.

     

     

    Tempo fa mi è capitato di vedere il video del recupero del Nereide. Alla fine del filmato mi sono chiesto:

    Ma perchè non conservarlo invece di farlo brillare con i suoi stessi ordigni? Sarebbe stata la soluzione più logica......... e poi dagli anni '70 inizia a nascere la coscienza popolare della conservazione e restauro, lo sviluppo e il recupero delle realtà museali italiane che hanno avuto l'apice fino alla fine degli anni '90. Attualmente nonostante sia forte la volontà conservativa c'è una situazione di stallo dovuta ai tagli notevoli dei finanziamenti pubblici agli interventi di restauro.


  9. E' stata una piacevolissima serata in compagnia dei C.te Seicolpi e Poseidon :s29:, i primi membri del forum che ho avuto l'onore e il piacere di conoscere personalmente.

    La mostra non era grandissima ma ha raccolto l'entusiasmo dei visitatori, tutti calorosamente accolti dai "giovanotti" che presenziavano a mo' di cicerone.

    Casualmente con uno di questi "giovanotti"il discorso è andato a parare (guarda caso) sull'argomento "Betasom", raccontandoci l'esperienze vissute da un concittadino ex sommergibilista recentemente scomparso, il marinaio Iginio Piunti autore del modello del "Morosini" su cui era imbarcato a Bordeaux. Ha voluto spiegare cos'era Betasom, come funziona un sommergibile e qualche racconto di caccia che l'amico aveva subìto.

    Abbiamo finto di essere digiuni dell'argomento perchè l'enfasi con cui ci ha coinvolto nei sui racconti lo rendeva così felice da fargli brillare gli occhi e interromperlo significava spezzare un leggero filo di magia, la magia delle storie che solo i nonni sanno raccontare.........................

     

    ....e adesso qualche foto!!!!! :s51: (perdonate qualche flare e qualche riflesso dovuto ai vetri)

     

     

    Morosini

    dsc4837qj1.jpg

     

    Particolare

    dsc4838sx9.jpg

     

    U-47

    dsc4830qz8.jpg

     

    Particolare

    dsc4841jr5.jpg

     

    U-47 (altro modello)

    dsc4847sn1.jpg

     

    dsc4845av0.jpg

     

    dsc4849bm5.jpg

     

    dsc4862yt7.jpg

     

    dsc4883pk5.jpg

     

    dsc4884fz6.jpg

     

    e per finire il il battello "estivo" da guerra

    dsc4850tr9.jpg

×