Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

Leopard1

Sottocapo
  • Content Count

    368
  • Joined

  • Last visited

About Leopard1

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

7,297 profile views
  1. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Ultima puntata dell'esperimento... Le FDC commemorative del lancio e dell'arrivo
  2. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    penultima puntata... mentre viene trasportato nel piazzale.... ...dove lo attendono stampa ed autorità.... ....e mentre viene aperta la piccola stiva con la posta
  3. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Proseguo inquesta breve storia del Regulus "Mail Missile" lancio Atterraggio alla base navale di Mayport
  4. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Il missile SSM-N-8 Regulus, progettato per essere lanciato da sommergibili in emersione e per portare a destinazione una testata nucleare W5 (da 6 a 120 Kt) o una W27 (fino a 2 Mt), fu in dotazione a cinque sommergibili dell'US Navy: USS 282 Tunny, USS 317 Barbero, USS 574 Grayback, USS 577 Growler e SS 587 Halibut. Altri due sommergibili, l'USS 348 Cusk e l'USS 337 Carbonero furono invece dotati di sistemi di radiocontrollo che potevano modificare ed estendere il raggio d'azione del Regulus. Il Barbero fu utilizzato nel 1959 per sperimentare una versione particolare del Regulus come vettore postale. Qui di seguito provo a postare alcune foto Caricamento di sacchi postali a bordo del Barbero Barbero pronto al lancio
  5. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Ma non li ho io!!!! Stavo facendo un'integrazione per un capitolo di un mio nuovo lavoro sui rellitti incontrati in giro per il mondo e mi è capitato di trovare informazioni su un esperimento di "mail rockets" fatto nel 1935 come obiettivo, prima, e base di lancio, poi, sul relitto di una nave. Quando Malaparte ha postato il ritaglio de Corriere dei Piccoli sul Regulus, mi è venuto in mente che nelle mie ricerche mi ero imbattuto sia in un episodio simile avvenuto a Trieste nel 1934, sia in alcune lettere di filatelici che parlavano di corrispondenza viaggiata su SSN/SSBN...Tutto là
  6. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Non rompo più...solo due buste viaggiate con sottomarini nucleari USA...sotto il polo.. La prima è del SSN 571 Nautilus La seconda del SSN 583 Sargo
  7. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Anche da noi 'erano stati esperimenti di razzi postali (non lanciati però da sommergibili...) Il primo esperimento ebbe luogo il 31 ottobre 1934, il razzo venne chiamato “Italia”e fù lanciato da Monte Castiglione (Zaule) vicino a Trieste;la distanza coperta fu di 4Km ed ebbe esito positivo. Dopo l’atterraggio, la corrispondenza (1600 tra lettere e buste!!!!) venne inoltrata, con mezzi convenzionali, quasi per la totalita’in Germania ad indirizzi filatelici di comodo.
  8. Leopard1

    Missili Regulus e postini...

    Qui c'è una FDC con tanto di timbro dell'USS Barbero
  9. Leopard1

    Nave da crociera urta e affonda nave militare

    Secondo uno dei link indicati da lazer_one (https://www.popularmechanics.com/military/navy-ships/a32021287/venezuela-cruiser-cruise-ship-collide/) sembrerebbe che la collisione sia stata volontaria da parte del pattugliatore venezuelano e con un angolo d'attacco di 135° While the Master was in contact with the head office, gun shots were fired and, shortly thereafter, the navy vessel approached the starboard side at speed with an angle of 135° and purposely collided with the RCGS RESOLUTE. The navy vessel continued to ram the starboard bow in an apparent attempt to turn the ship’s head towards Venezuelan territorial waters. Se ciò fosse confermato, l'affondamento sarebbe dovuto o a problemi strutturali o ad imperizia dell'equipaggio. Non vedo altre ipotesi
  10. Leopard1

    Nave da crociera urta e affonda nave militare

    Vi risulta che la collisione sia avvenuta di prua contro prua? E che la Resolute abbia un grande bulbo e una prua rinforzata per navigare tra i ghiacci dell'Antartide (o dell'Artide)?
  11. Mercoledì 22 gennaio alle ore 18.00, RAI Storia riproietterà il documentario di Ricardo Preve sulla ricerca e recupero del marinaio Carlo Acefalo, deceduto sull'isolotto del Mar Rosso Sudanese dopo l'incaglio e l'affondamento del smg Macallè
  12. Leopard1

    Sommergibili Spagnoli Classe S 80

    Dimenticavo: vari disegni e foto su: https://svppbellum.blogspot.com/2019/08/i-sottomarini-aip-classe-s-80-plus-o.html
  13. Leopard1

    Sommergibili Spagnoli Classe S 80

    Leggo oggiu la storia dell'Isaac Peral: Nel maggio 2013, Navantia ha annunciato che era stato identificato un grave difetto di progettazione degli squilibri che avrebbero ritardato la consegna del primo sottomarino alla Marina spagnola fino al 2017. Durante questo periodo fu aggiunto un peso in eccesso di 75-100 tonnellate al sottomarino costruzione e con il vecchio design il sottomarino non era in grado di riaffiorare dopo l'immersione. Un ex funzionario spagnolo ha affermato che il problema poteva essere ricondotto a un errore di calcolo - a quanto pare qualcuno aveva messo un punto decimale nel posto sbagliato- o con l'aggiunta di nuovi dispositivi tecnologici. L’allungamento del sottomarino avrebbe creato una galleggiabilità aggiuntiva, sebbene al costo di 7,5 milioni di euro al metro. Il progetto soffriva anche di un sistema AIP poco performante (che doveva consentire al sottomarino di rimanere in funzione per 28 giorni ma lo era per soli 21 giorni); nel giugno 2013 il Ministero della Difesa spagnolo annunciò che Navantia aveva firmato un contratto con la società americana General Dynamics Electric Boat allo scopo di risolvere le problematiche tecnologiche e di diminuire il peso in eccesso. Nel settembre 2014, il sovrappeso rilevato fu risolto e i lavori di costruzione erano pronti per riprendere a fine ottobre 2014. Nel novembre 2014, Navantia ha nuovamente riferito di aver completato i lavori di riprogettazione per affrontare il problema di sovrappeso. Complessivamente, lo scafo è stato allungato di sette metri e il dislocamento aumentato di 75 tonnellate. A partire da gennaio 2018, la data di consegna prevista per il primo sottomarino era quella del mese di settembre 2022. Nel gennaio 2017, è stato riferito che il sistema AIP non sarebbe stato pronto per la data di consegna del primo sottomarino.
  14. Leopard1

    La battaglia di Kunfida

    Ecco il link dell'articolo, appena pubblicato: http://www.ilcornodafrica.it/st-meleca 2019 kunfida.pdf Buona lettura
  15. Salve Ho trovato in rete una tesi di laurea sulla riconversione museale della LPD San Marco Non mi pare che se ne sia già parlato, ma nel caso mi sia sbagliato, scusatemi Mi pare un esempio non frequente di una tesi di laurea su una nave della nostra Marina Chi fosse interessato a leggerla deve cliccare su questo link: https://www.politesi.polimi.it/handle/10589/94185 e poi su "Testo Tesi finale.pdf"
×