Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Membro Onorario In Memoria
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:

danilo43

Tenente di Vascello - MS*
  • Content Count

    7,065
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by danilo43

  1. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    A questo punto potrei aggiudicarti il bersaglio ma per regolarità attenderei la risposta completa
  2. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Direi proprio di sì!
  3. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Grazie Massimiliano, in vista di questa chiesetta si svolse una pagina di storia ... Dove mi trovavo ?
  4. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Da una foto aerea e vista la presenza di un research vessel, direi senz'altro Ny-Ålesund, sede di basi scientifiche di diversi paesi, tra le quali anche l'italiana Base artica Dirigibile Italia.
  5. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Isole Svalbard ?
  6. Dovrebbe trattarsi dell'ex rimorchiatore mercantile Luigi, disl. 250 t, cant.N.V. Schepswerf, Schiedrecht (Olanda), varato nel 1914, acquisito dalla R.M. 15.8.1917, radiato 12.3.1935. La data di radiazione coincide con quella dell'affondamwnto, ma il Bargoni, dal quale ho ricavato questi dati, non ne indica il motivo.
  7. danilo43

    Quiz Foto: Le Altre Forze Armate

    MOVM Raffaele Merelli ?
  8. danilo43

    Quiz Foto: Le Altre Forze Armate

    Confidavo nel tour virtuale del museo del Genio militare, ma purtroppo è inaccessibile https://www.difesa.it/ArmaDelGenio/
  9. danilo43

    Il battello fanale di Punta Maestra

    Ho reperito in un sito tedesco l'immagine di questo battello fanale ormeggiato, non ne sono certissimo, ma presumibilmente nel porto di Ancona, città nei cui cantieri potrebbe essere stato costruito. Si tratta di una foto non datata, probabilmente antecedente al 1900. Allego per un confronto la nota foto del Faà di Bruno semiaffondato in porto nel 1917. E' da tener presente che la chiesa di San Francesco alle Scale, rappresentata con certezza nella foto sottostante, divenne prima una caserma napoleonica, poi ospedale fino al 1911. Anche l'adiacente convento subì una serie di trasformazioni e modifiche, che giustificherebbero l'abbassamento di un piano riscontrabile nella foto del periodo bellico e in altre dei primi del '900. Il battello potrebbe essere stato posizionato in località Punta Maestra, nel delta del Po, precedentemente al 1885, data di edificazione dell'omonimo faro in muratura, oppure a fine della I GM. Dalla cartina delle zone pericolose per la navigazione, edita nel 1919, risulta infatti segnalato un battello fanale posizionato in centro dell'Adriatico poco più a nord del parallelo di punta Maestra. Non credo però si tratti di quest'ultimo: oltre alla datazione stimata della foto, avevo rinvenuto con il mio gruppo di ricerca negli anni '90, più o meno in quella posizione, il relitto quasi integro di un battello fanale di minori dimensioni, simile a quello riprodotto nella pubblicazione del 1902 "Fari e Segnali Marittimi" dell'allora Direttore dell'Istituto Idrografico. C.F. Pasquale Leonardi Cattolica, che reputo essere quello segnalato nella carta nautica. L'Istituto Idrografico di Genova non ha dato alcun risconto alla mia richiesta. USMM, Marifari Venezia e la direzione Marifari della Marina militare, enti oggi competenti, non hanno nulla a comprova nei loro archivi. E' da tener presente, però, che la gestione dei segnalamenti marittimi fu di competenza del Ministero dei lavori Pubblici fino al 1911.. Sarebbe egualmente interessante oltre al periodo temporale della messa in opera del battello, poter risalire al cantiere costruttore e alle caratteristiche tecniche del mezzo che, non essendo annoverato nella letteratura specifica, prevalentemente anglosassone, sembrerebbe essere l'unico con queste caratteristiche realizzato in Italia . L'archivio di Stato di Ancona, altri Enti locali consultati e un autorevole autore di pubblicazioni specifiche sulla cantieristica dorica, non sono stati in grado di fornirmi l'elenco delle costruzioni del Cantiere Navale Ancona per il periodo considerato. La travagliata storia del cantiere rende difficile il reperimento della documentazione che potrebbe dare una risposta: fondato infatti nel 1843, divenne nel 1899 "Officine e Cantieri Liguri-Anconetani", nel 1906 "Cantieri Navali Riuniti", nel 1966 "Cantieri Navali del Tirreno e Riuniti", confluito nel 1984 in Fincantieri con la nuova denominazione di Fincantieri- Cantieri Navali Italiani S.p.A. Se non ricordo male uno dei comandanti di Betasom era, od è tuttora in servizio presso l'Istituto Idrografico di Genova e, nel caso, potrebbe accedere ad ulteriori informazioni.
  10. Il rimorchiatore Taurus all'ormeggio sociale Un'altra chicca da aggiungere alle vicende societarie della veneziana S.A. Rimorchiatori Riuniti Panfido & C, della quale, in queste pagine, avevo precedentemente rimarcato la continuità del nome Ursus nei ranghi della flotta sociale. Un episodio di guerra dal quale il Taurus non uscirà indenne: relazione da me pubblicata in http://www.italianshiplover.it/storia/laffondamento-del-rimorchiatore-taurus/ Per rispettare il nostro motto di non dimenticare riporto a seguire alcuni attestati del pluridecorato 2° Capo Nocchiere Antonio Gambini, già combattente a Matapan, croce al merito di guerra, medaglia di bronzo al valor militare,foto inviatemi dall'amico Stefano, figlio del comandante del rimorchiatore in oggetto, al quale ho trasmesso la documentazione reperita negli archivi germanici. Peccato che non sia ancora riuscito a trovare la motivazione delle decorazioni e l'estratto matricola attestante i molteplici imbarchi effettuati. Mi accontento, per ora, dei relativi nastrini ! I
  11. danilo43

    LA TRAGEDIA DEL SOMMERGIBILE ITALIANO F14

    Triste ma bellissimo filmato che non conoscevo. Grazie Fabrizio
  12. danilo43

    La Vasca Belloni

    Nella recensione di 50 anni di mare – memorie 1900 – 1950, di Angelo Belloni, http://www.betasom.it/forum/index.php?showtopic=28835 GM Andrea menziona il testo Tener famiglia del maggiore GN Petrillo, dove l'autore rievoca un esperimento eseguito nel '29 con la "vasca Belloni", alla presenza dell'omonimo inventore. Nel suo libro Petrillo evidenzia che di tale esperimento non vi è però menzione nelle memorie del Belloni, da lui consultate grazie ai famigliari. Prendo spunto per riportare quella narrazione, che ho corredato con un disegno illustrativo d'epoca, non facente parte del succitato testo. ...Angelo Belloni era indubbiamente eccezionale. Di grande intelligenza e anche di grande fantasia e intraprendenza, si dedicò per tutta la vita alle imprese sottomarine, dal salvataggio dei smg alla pesca delle perle e delle spugne, tanto che aveva entrambi i timpani sfondati per le profonde immersioni fatte. In quanto al problema del salvataggio, fu il primo nel mondo ad impostarlo sull'equilibrio fra la pressione interna ed esterna de smg, criterio razionale da tutti adattato, anche se risolto da altri con mezzi più idonei. Belloni si basava su questo concetto: se nell'interno del smg si può stabilire una pressione uguale a quella esterna, può lasciarsi libera un'apertura da cui gli uomini possono tornare in superficie. A tale scopo egli ideò un tubo di tela (i smg più moderni disposero in seguito di una garitta utilizzabile come il tubo) che, collegato in alto con un portello di uscita, pescava in basso in una vasca pure di tela. Bastava mettere il locale in pressione con l'aria compressa di bordo (o di un aiuto esterno), riempire d'acqua la vasca, equilibrare la pressione con l'esterno fino a riempire il tubo fino al portello e aprire questo. Gli uomini non avevano che da tuffarsi nella vasca, infilarsi nel tubo e venire a galla. Per rendere più agevole la fuoriuscita, Belloni aveva ideato un cappuccio di gomma con occhiali che,con la sua sacca d'aria, consentiva all'uomo di respirare anche sottacqua per qualche minuto prima di arrivare alla superficie. Lo Speri fu il primo a fare questo esperimento. Finalmente a Spezia, alla presenza dell'ammiraglio dei smg e di una commissione, facemmo le prove della vasca Belloni con immersione simulata. E cioè, restando in superficie, riempimmo la vasca e, aumentando la pressione d'aria nel locale di prua riempimmo anche il tubo. Fu così aperto il portello ed io fui il primo a tentare la prova: indossai il cappuccio, mi immersi nella vasca, sottacqua imboccai il tubo, e per spinta propria uscii dal portello. L'unica esigenza da rispettare era quella di tenere la testa ben verticale sia nell'immergersi nella vasca e sia nell'imboccare il tubo, cosa non facile data la piccola profondità della vasca: se si inclinava la testa, l'aria fuoriusciva dal cappuccio e si aveva l'acqua alla bocca. Fatto l'esperimento, lo volli ripetere senza cappuccio: per chi è abituato a nuotare sottacqua l'operazione era molto più rapida. Ma in condizioni reali, e cioè con il smg ad una certa profondità e quindi con una fuoriuscita di maggior durata, l'uso del cappuccio era necessario per la riserva d'aria che esso conteneva. Belloni 1 fu molto soddisfatto.... 1 purtroppo nelle proprie memorie inedite, che ho potuto consultare grazie alla liberalità del nipote Emanuele Vinassa de Regny, Belloni non fa cenno di questa prova con lo Speri [Nota del curatore]
  13. danilo43

    Quizz Foto: Navi Mercantili

    Ok Virginia, ti passo la mano!
  14. danilo43

    Quizz Foto: Navi Mercantili

    Negativo, però lo stai marcando stretto. Cantiere e anno di costruzione sono gli stessi, ma il nostro piroscafo stazza circa 1200 tsl in meno
  15. danilo43

    Restauro nave mercantile Tedesca

    Non ho parole ... Semplicemente stupenda
  16. danilo43

    Quizz Foto: Navi Mercantili

    Near miss. Laura era la gemella della Virginia del quiz precedente, ma quasi ci siamo !
  17. danilo43

    Ci ha lasciato l' Ammiraglio Prosperini

    R. I. P. Condoglianze alla famiglia
  18. danilo43

    Modello rimorchiatore a vapore Portoercole

    Da non modellista sono semplicemente stupefatto !!!!
  19. danilo43

    La scomparsa di Francesco De Domenico

    Caro Francesco, augurandoti una buona ultima navigazione, inviamo le nostre più sentite condoglianze a tuo figlio e a Giuliana e che la terra ti sia lieve. Danilo e Monica
  20. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    reperibile su Amazon. Merci bien !
  21. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Ottimo, ma si potrebbe conoscere il credito della foto?
  22. danilo43

    noi tutti abbiamo la speranza che possa tornare..

    Caduto sul Morosini nel golfo di Biscaglia 08.08.1942. Onore a Lui e a tutto l'equipaggio Già presente nel vasto mare di Betasom in http://www.betasom.it/forum/index.php?/topic/43918-help-marinaio-silurista-gennaro-esposito-morosini/&do=findComment&comment=472248 A causa di un refuso nel nome viene però citato come guardiamarina Giorgio Feliciti
  23. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Non avendo trovato alcun riscontro fotografico per questa località e non piacendomi sparare a casaccio o andare per tentativi, lascio l'onere della ricerca a qualcun'altro, augurandogli maggior fortuna
  24. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Dando credito al Dir che ritiene il battello in immersione di prova statica, nel 1943 Deschimag e AG Weser ebbero l'incarico della supervisione tecnica delle riparazioni dei sottomarini della base di Brest, , in particolare dei VII C di cui erano specialisti. La zona si concilierebbe anche con le colline retrostanti, ma non trovo alcun supporto fotografico. Che si tratti dell' U-450 ?
  25. danilo43

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Le basi dove si poteva incontrare un VII C in questo settore si possono contare sulle dita di una mano. Non volendo sparare a casaccio, analizzando attentamente l'immagine, noto un'opera portuale (n.5) di cui ignoro la funzione, una grossa antenna radar che spunta al di sopra del fabbricato a poppa della moderna motonave sotto carico, ma soprattutto la tramoggia a mezza nave che lascia pensare ad un carico di minerale o di fosfati alla rinfusa. Pertanto ipotizzo che la zona potrebbe essere quella del porto industriale adibito a tali carichi, sulla Garonna a Bordeaux ... EDIT: purtroppo, continuando la ricerca, ho accertato che nella 12. Unterseebootflottille di stanza a Betasom operarono solo 3 battelli mod. VII, ma del tipo F, quindi non ci siamo ancora ...
×