Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

Mximilian

Sottocapo
  • Content Count

    534
  • Joined

  • Last visited

About Mximilian

  • Birthday 04/16/1968

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Mestre
  1. Un saluto a tutti i comandanti a cui porgo i miei complimenti e i migliori auguri per la vostra realizzazione. Se mi consentite un mio modesto parere condivido pienamente il pensiero di Marchetti...dopo tante perdite (leggasi fotoincisioni staccate a modelli finiti) dove posso le saldo (almeno fra i bordi di confine fra una e l'altra) e se devo usare una colla utilizzo l'attack gel (ancora meglio il Bostick Nexus che consente ancora più tempo per il posizionamento); sono colle cianoacrilate "elastiche" che consentono al metallo una leggerissima deformazione termica (per le escursioni casalinghe)...nessuna perdita con loro. Valgono le considerazioni di Carmine per l'incollaggio...da considerare anche la carteggiatura con grana 1000 per la zona d'unione perchè a volte le fotoincisioni vengono protette con vernice trasparente (chi monta la Roma di Hachette lo sa bene). Grazie e buon lavoro
  2. Vi ringrazio per gli apprezzamenti, fanno veramente piacere ed aiutano a superare tutte le sfide che questo kit sottopone per ogni pezzo che si deve montare. Il Prinz Eugen sembra invece un modello ben fatto e penso possa garantire un buon risultato anche per i neofiti...bravo Pennabianca ti seguo con vivo interesse.
  3. Grazie Marcus per le tue osservazioni. gli assi delle eliche devo divergere di pochissimi gradi (forse 2)...purtroppo chi non aveva i disegni costruttivi della nave può aver ecceduto nelle misure (se quello delle foto è il tuo modello ti devo i miei complimenti). Passo ora, dopo un periodo di riflessione, ad imbastire il ponte di volo. Stò facendo un operazione noiosa ovvero prendere misure, forare lo scafo ed imbastire le ringhiere della nave...ma tutto questo renderà il montaggio finale, a scafo dipinto, tutto più veloce e al riparo da errori e/o danni al modello. Non potendo postare foto a motivo del copyright cito le fonti dalle quali procedono le mie considerazioni: foto del Roma in internet dell'estate 1943 monografia Reggiane Re 2000 di Maurizio di Terlizzi editore IBN pag.54 rivista "i grandi aerei storici" Reggiane Re2000 e 2002 Delta Editrice febbraio 2011 pag.10 e 11 Questa premessa era necessaria per parlare dell'errore tipico con cui vedo tutti i modelli del Roma operativo con mimetica : il ponte di volo con una sola piattaforma di "parcheggio" aereo posta sulla rotaia di fronte alla catapulta "cagnotto". Tale configurazione è corretta se prendiamo la nave come da progetto di cantiere eseguita magistralmente da Barbieri...ma a livello operativo le navi Roma e Vittorio Veneto (il Littorio non sono sicuro) avevano installate successivamente due ulteriori piattaforme per parcheggiare/prelevare i velivoli di bordo, ciò per rendere chiaramente più agevole la gestione dei tre aerei di bordo. Posto alcune foto del mio modello scusando le imperfezioni dovute alla ancora in essere fase di realizzazione...ma mi premeva dare questa informazione al più presto sperando possa tornare utile.
  4. Ottimo Brasviz Tazzoli, è buono anche il tuo lavoro, considerando che è fatto tutto in casa...ma se mi permetti di darti un consiglio dovresti porre più cura nel lisciare le parti prima della verniciatura. Anche una mano leggera di stucco spray poi cartavetrato con grana 800 e 1000 ti aiuterebbe ad avere superfici più omeogenee. Lo scafo è molto bello, ma anche lì, prima di verniciare il legno del ponte, io avrei passato una mano di stucco spray...da quel poco che riesco a vedere, in quanto per osservare le foto grandi bisogna scaricarle. ciao
  5. Con piacere caro Fassio, ti posto tutte quelle che ho fatto, in fase di costruzione non ne ho altre. Si riesce a vedere la struttura di contorno in plasticard "strip" , la posa dei teli con carta igienica macerata col vinavil e acqua (bisogna fare delle prove per indovinare la giusta consistenza) e le modifiche ai telemetri...il bordo del telo sulla canna delle armi è una strisciolina di nastro adesivo di carta. Chiedi senza problemi ciò che non ti è chiaro. Ciao
  6. Continuo con l'albero principale. La bandiera sul pennone è quella blu dell'Ammiraglio (visto che realizzerò la nave al momento dell'affondamento). Per chi è interessato all'argomento si può documentare su Regiamarina.net-bandiere quì: http://www.regiamarina.net/detail_image_with_list.asp?nid=23&lid=2&cid=3
  7. Visto che si parla di cordame (e antenne) passo a mostrare quanto attualmente montato. Le foto sono un pò buie...spero si riesca a vedere comunque la cordatura principale.
  8. Ottimo, pulita e precisa...specialmente i particolari aggiuntivi e le modifiche sono stati inseriti senza discontinuità rispetto alla linea originale, ciò denota precisione e studio della tecnica da applicare, Bravo! Adesso ti aspetta la cordatura, io ho utilizzato filo nero, perchè il bianco "staccava" troppo...forse si può optare per un grigio scuro salvando fedeltà realistica ed effetto visivo. Domanda: le due mitragliere aggiuntive sulla rastrelliera barche del ponte di tuga le hai ottenute in autocostruzione o con un fascicolo arretrato ?, perchè se hai usato quelle fornite con le uscite regolari te ne mancheranno due da piazzare sul ponte principale di castello
  9. Confermo, Imageshack è tornata libera: questo è quanto comunicatomi. Are you ready to start your journey at the new ImageShack?We are so excited to welcome you to our new site. Some things have changed that we want to tell you about: Your old imageshack account has been transferred to our new site. The service is free with unlimited image uploads. To get full access to all features you must upgrade to a premium account. Are you ready to experience the re-polished site? Start your endless photo adventure with us. Happy uploading! The ImageShack Team Ho già provato a caricare e funziona ... con la registrazione base gratuita la risoluzione della foto è però limitata ma sufficiente per scopi descrittivi...altrimenti, per una funzione maggiorata ed altri servizi, bisogna passare al premium a pagamento. Provate a riconnettervi con il vostro account
  10. Ciao Pennabianca, le mie mi pare siano ancora tutte in piedi! A suo tempo Imageshack con cui ero registrato comunicò che non avrei più potuto aggiungere foto se non a pagamento ma che se avessi visitato il mio account almeno una volta al mese avrei mantenuto quello che era stato caricato fino a quel momento...e devo dire che hanno mantenuto la promessa. Ultimamente ho ricevuto e-mail da Imageshack che mi invitava a ritornare....sembra ( è da verificare) che siano tornati al sistema libero
  11. Ciao Tazzoli, ben tornato...i piani ANB estesi mi danno diametro 6mm ed altezza 76mm (ovviamente misure da dimezzare per portarsi in scala 1:200). Il mio modello invece approssima con quello che ho trovato , nel senso che il diametro dei "pali" è circa 4mm (anzichè 3) e l'altezza non sono più in grado di misurarla visto che ho montato il tutto e l'avevo comunque adattata all'altezza del relativo camino a cui si appoggia mantenendo la proporzione visiva con il disegno delle viste laterali. (cioè la parte terminale della piattaforma deve terminare a circa 13/15mm dal bordo superiore del camino, intendo la parte orizzontale da dove partono gli sfiati))
  12. Vero, molto bella e pulita . Non hai saputo, però, resistere e hai piazzato due barchette sulle "rastrelliere" rimaste dopo la modifica per l'inserimento delle mitragliere aggiuntive . Anch'io dopo tanta pena di nel averle realizzate mi fa voglia di piazzarle da qualche parte ma dobbiamo ricordarci che storicamente non c'erano (anche se poi a casa col nostro modello ci giochiamo come vogliamo). Comunque, complimenti ancora...adesso devi partire con la posa dei cavi (se non hai materiale informativo, posso postarti quelli che ho piazzato io restando fedele al modello di Barbieri di cui per copyright non posso postare le foto del relativo Cd)
  13. Ciao Tazzoli, scusami ma in questo momento non sono molto presente sul forum causa ferie. La base inferiore della piattaforma è alta come hai detto tu circa 13mm ( scala1:200), larga circa 22mm e lunga circa 28/30mm tenendo conto che il lato vicino al camino viene arrotondato sulla circonferenza dello stesso, quindi ci saranno delle approssimazioni a seconda della base del camino che utilizzerai (il posto viene talmente nascosto dopo aver montato tutte le sovrastrutture che qualche millimetro di tolleranza può essere benissimo trascurato). Per amor di precisione ti avviso che i quattro bracci nella nave reale non circondavano completamente i quattro pilastri grigi ma finivano ad "U" appoggiandosi ad essi...io ho preferito irrobustire la struttura. Per quanto riguarda il mio modello ho completamente finito tutte le sovrastrutture, le armi e torrette che sono sopra lo scafo...mi manca il ponte di poppa con la catapulta, le ringhiere e i piccoli particolari del ponte principale (oltre ovviamente alla verniciatura dello scafo ma per quella aspetto di aver realizzato tutto in modo da essere sicuro di non rovinare la mimetica che poi è difficile da ripristinare)
  14. Scusami, leggo solo ora. La base superiore è in plasticard 2mm a cui ho incollato le spondine sempre in plasticard da 0,5mm (tenendole ferme perchè si incollino per 5 minuti con le mie ditina...sembra facile ma è come mantenere un asana yoga ) La base inferiore è formata a strati di plasticard da 2mm in cui uno strato da 1mm sporge per fare da sostegno ai quattro "pali". I pali non sono altro che telaietti in plasticard dei kit di modellismo avanzati (ma va bene tutto per ricrearli)...sui lati ho incollato dei longheroni a L in plasticard per fare da sostegno alle fotoincisioni a "croce". Tali longheroni in realtà non esistevano e vanno fatti molto sottili oppure va trovata un'altra soluzione per fermare le "croci". Dimmi se ti serve sapere qualcos'altro...
  15. Buongiorno Comandanti, innanzitutto complimenti a Kidd per il risultato finale Ciao Tazzoli, nel numero 98 dovresti avere almeno la base a cui puoi incollare delle spondine di plasticard. Credo sia difficile comunque che tu possa rinunciare al numero 99 perchè vi sono le fotoincisioni delle ringhiere e le basi delle colonnine telemetriche. Come vedi dalle foto anche se ho ricostruito tutto le fotoincisioni le ho dovute recuperare...vai di servizio arretrati finche sei in tempo
×