Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

I DIVISIONE

Comune di 2a classe
  • Content Count

    6
  • Joined

  • Last visited

About I DIVISIONE

  1. I DIVISIONE

    Matapan: Il Ricordo E Lo Studio.....

    Convengo con UPS2. Non è da ricercare il "colpevole unico" ne' d'altronde stendere il classico "velo pietoso" all'italiana. Il dovere dello storico è di elicitare i fatti affinchè tutti possano comprendere e dedurre la logica e la illogica delle azioni. Indubbiamente vi fu leggerezza in Iachino nel non comprendere i segnali evidenti della vicinanza degli inglesi. Colpa ne ebbe invece, e grande, Supermarina che non seppe affrontare la problematica della guerra di mare concordandola con l'aviazione. Tuttavia vorrei solo, a distanza di anni, ricordare i piccoli eroi...come il marinaio Chirico...il pilota inglese che attaccò il Vittorio Veneto...i semplici marinai che salvarono i colleghi...i comandanti che vollero affondare con le loro navi...Insomma onoriamo una volta per tutti i Nostri morti, degnamente e non con cerimonie false, condotte da personaggi di infimo valore che nulla sanno della nostra Storia. Quella con la S maiuscola, quella fatta da giovani che non ebbero futuro...se non nella nostra memoria.
  2. I DIVISIONE

    Matapan: Il Ricordo E Lo Studio.....

    Il 28 marzo si è tenuta al Museo archeologico Lavinium di Pomezia la presentazione di un libro "Una notte di marzo. Capo Matapan 28 marzo 1941" di Filippo Avilia. Insieme è stato proiettato un documentario tratto dal libro, tutto in grafica digitale. Il risultato è stato bellissimo. In realtà è stata una commemorazione con figli di reduci, giovani che nulla sapevano di quest'episodio. Una commozione generale. La gente era feluice di conoscere la propria storia, anche se tragica. Ed i figli dei reduci hanno ringraziato fra lel lacrime l'autore del libro. Quando sono uscito ho ripensato ai miei prozii che combatterono nella Regia Marina, alla loro deportazione...alle belle corazzate italiane. Nulla è rimasto se non il ricordo. Ed è questo che fa vivere i giovani morti per la Nostra Patria. Non dimentichiamoli. Tirava anche un leggero vento di scirocco...come quella sera.
  3. I DIVISIONE

    Danton.: Ritrovato Il Relitto.

    Per aver lavorato alla progettazione di percorsi di metanodotti credo al 99,99% che il tracciato sarà spostato per due ordini di motivi: i tracciati vengono prima studiati sulla carta e visionati sul luogo; se nulla osta alla posa del metanodotto si effettua la posa, altrimenti in fase di progettazione finale si applicano delle variazioni al tracciato; la Danton è ancora carica di munizioni e pensare di far passare un metanodotto vicino ad una polveriera non è pensabile; la Danton è comunque protetta dalla legge internazionale sui Beni Culturali per cui non si può assolutamente toccarla. Comunque, per aver incontrato parecchi relitti di navi affondate e affinchè siano per sempre protette da sciacalli di cimeli (e ci sono), chiedo a tutti i Comandanti di tenere sempre alta la vigilanza sull'orizzonte marino.
  4. I DIVISIONE

    Matapan

    La storia richiede la verità, che si può ottenere con la rilettura di dati alla luce di nuovi elementi. Noi tutti onoriamo la memoria dei Caduti e di chi li comandava, ma la verità storica, come dicevano Carr e Braudel, non può restare nascosta dalla pietà. In Italia per troppo tempo si è taciuto sull'ultimo conflitto per coprire incapacità. I morti di Matapan vengono onorati anche con queste civili discussioni puttosto che lasciando dormire le memorie. Le persone che dimenticano il proprio passato vivono del momento, fra incertezze e terrore del domani. Un'ultima cosa. Iachino fu informato dal servizio di decrittazione che stando alle intercettazioni una forza navale nemica era abbastanza vicina. Ma in tutte le sue opere su quella notte ostinatamente difende il suo operato accusando apertamente la mancanza di copertura aerea (vero), Cattaneo che decise di tornare indietro, falso poichè dal brogliaccio delle comunicazioni radio il primo messaggio che ordinava di tornare indietro alla I Divisione fu di Iachino.
  5. I DIVISIONE

    Matapan

    Ricapitoliamo. Premesso che due caccia sarebbero bastati per salvare l'equipaggio del Pola, la responsabilità storica della decisione di mandare indietro la I Divisione, perchè di questo si parla, è da attribuire solo a Iachino. Cattaneo, stando al brogliaccio del traffico radio, cercò di prendere tempo nella speranza di un ripensamento di Iachino. La citazione precisa sul regolamento si può consultare in Mattesini "L'operazione Gaudo e lo scontro di Matapan", p. 218. Sempre per precisione storica, nello scontro il caccia Alfieri riuscì a sparare con il complesso prodiero e lanciare tre siluri con l'impianto di lancio centrale.
  6. I DIVISIONE

    Matapan

    Non vorrei sbagliarmi. Stando ai regolamenti della Regia Marina Italiana sulla disposizione navale notturna in teatro di guerra, era possibile disporre gli incrociatori in testa seguiti dai caccia. Questo al fine di evitare che in caso di incontro con il nemico si creasse confusione con il rischio di colpire navi amiche. Cercherò la citazione precisa. Cattaneo non ha alcuna colpa nel disatro di Matapan
×