Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

Ocean's One

Tenente di Vascello - MS*
  • Content Count

    1,830
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About Ocean's One

  • Birthday 05/07/1965

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Milano

Recent Profile Visitors

12,709 profile views
  1. Ocean's One

    Sottomarino R/C acrobatico

    Certo, @fanghino. Fosse stata un'auto, avrebbe scelto un V8 di 7000cc, per non farsi mancare nulla...! Condivido appieno la tua impressione, come del resto vedo anche nel post di @Call_Me_V Il "tipo del siluro" ha messo insieme un bel po' di pezzi tenendo l'occhio sulla potenza bruta, in puro American Style, ottenendo un modello veloce e potente, ma lontano dalla nostra idea. Quindi, cerchiamo di focalizzarci meglio su quale possa essere la nostra idea e fare delle scelte coerenti. Suggerisco di partire dalla definizione dei motori, che sono il punto cardine. A livello di prestazioni, i motori devono fare due cose: 1) consentire di raggiungere una velocità di almeno 5 m/s (18 km/h). Con questa velocità d'uscita, il modello potrebbe saltare fuori dall'acqua di circa 1 metro. Poi, ben venga anche una velocità maggiore: anzi, il dimensionamento andrebbe per forza fatto su una velocità maggiore, visto che il regresso delle eliche ce ne fa perdere un bel po'... 2) generare una forza almeno pari al peso del modello. Se i motori sono sui 2-300 grammi l'uno, il modello completo peserà sui 1500-2000 g; per farlo uscire verticalmente dall'acqua, non di slancio ma in sostentazione sulle eliche, la spinta delle eliche deve essere superiore ai 2 kg. In realtà potrei esagerare e dire 4 kg, ovvero 1 kg di spinta per ogni motore: questo perché non so cosa succeda quando i motori sono vicini al pelo dell'acqua ed aspirano anche molta aria. Fra l'altro, già così mi accorgo di porre requisiti non semplici. facendo un paragone con le moto, questo deve essere sia una moto da cross, potente e veloce per saltare di slancio, sia una moto da trial, con tanta trazione per arrampicarsi a minima velocità. E già tutto ciò mi da molto da pensare: sto forse esagerando? Visto che lo sapremo solo alla fine, per intanto vediamo di definire qualche specifica, conseguenza di quanto sopra. Ho fatto una breve ricerca con "brushless underwater thruster" e trovato diversi modelli interessanti. Siamo spesso su thrusters con eliche di diametro 60-80 mm, motori brushless da 12V a 24V (3s-6s) con 20-30A di assorbimento e una spinta di 1-2 kg (la spinta viene raramente indicata, ma quello è l'ordine di grandezza) Facciamo quindi qualche conto della serva, supponendo di rimanere sui 12 V ed una quindicina di ampere. Potenza elettrica = 12V x 15 A = 180 W (spesso incrementabili fino a 300) Questa potenza diventerà potenza meccanica con inevitabili perdite che ora non so quantificare. Tuttavia, so quantificare quanto mi serve: arrivare a 7-8 m/s esercitando una spinta totale di 4 kg. Potenza = forza x velocità = circa 300 W, che però devo moltiplicare almeno per due perché non è vero che io avrei la spinta massima alla velocità massima (di solito la spinta max ce l'ho a bassa velocità). Diciamo che servirebbero 600 W, ovvero 150W per motore. Stimando i 180W elettrici per motore di sui sopra, sembra che un buon punto di partenza si riesca a trovare. Specifiche! - Thruster ad elica intubata, waterproof, con motore brushless - diametro 60-80 mm - 2 motori con rotazione oraria + 2 con rotazione antioraria - tensione 12-24V (probabilmente staremo sui 15V) - assorbimento 15-25A (di più consumerebbe troppo) - peso < 200 g - spinta > 1kg - KV ed RPM da definire (con elica passo 30 mm, 5m/s sono 10000 rpm, bisogna capire se cavita) Un po' di numeri ci sono. Chi vuole rifletterci sopra insieme a me?
  2. Ocean's One

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    Carissimo, in merito al medaglione, direi che va molto bene. Le minime fessure delle lettere si possono stuccare o magari anche solo coprire con un primer denso. Che dici, andrò con la seconda opzione? Per i due mezzi supporti concordo certamente sul layer più spesso. Per i supporti di stampa, invece, mi fido di te: sulle lettere a sbalzo saranno critici, ma se tu sei confidente ok così. Mi preoccupo soprattutto di poterli rimuovere facilmente e senza danni; oppure invece tu userai il filamento specifico per i supporti, che si scioglie in acqua o altro solvente?
  3. Ocean's One

    La stampa 3D, questa sconosciuta (almeno per me...)

    magico Magico, certamente possiamo impostare una discussione dedicata. Tuttavia, ti invito a cercare bene in rete i disegni che ti possono servire, perché secondo me si trovano. L’importante è cercarli con il termine giusto, ovvero scrivere files .stl. Infatti, i vari cad 3d salvano i disegni con formati specifici e talvolta proprietari, ma tutti necessariamente vanno trasformati nel formato stl, costituito dai vari layer sovrapposti da dare in pasto alla stampante. Avendo il file stl è possibile caricarlo nel SW della stampante e fare una minima preparazione per la stampa, ma è veramente poca roba ed è alla portata di tutti (contrariamente al CAD 3D) Quindi ti invito a cercare nuovamente sul web con “submarine stl files”, cercando per immagini per vedere subito se il modello è fatto bene o è una ciofeca (e visto che non lo puoi modificare ma solo riscalare è bene che sia bello...) Io un po’ di modelli li ho trovati. Poi, è meglio che siano gratis e magari di qualcosa di diverso dal solito VIIc. Però direi che si trova. Dai, cerca, cerca...
  4. Ocean's One

    La consistenza della Us Navy

    Si, confermo che RID aveva fatto lo stesso per la MM. Avevo anche il poster ed era molto ben fatto. Però non ricordo dove l’ho messo, dopo diversi anni! Invece, apprezzo molto la tavola postata da Iscandar. Solo che, scusate, in mezzo a tante navi vere, mi fa un po’ tristezza vedere la sagoma dello Zumwalt!
  5. Ocean's One

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    E’ già un risultato molto buono! Probabilmente basta un primer un po’ coprente per rimediare alle fessurine nelle lettere, che secondo me saranno 3 decimi di mm, non più... Comunque ben venga l’ulteriore messa a punto che mi offri, di cui ti ringrazio nuovamente. Per le quote dimensionali leggermente diverse, non importa. Per il 93 mm non c’è proprio problema, mentre per i due mezzi supporti avevo già previsto la cosa: la linea di giunzione a metà potrebbe essere spessorata per raggiungere l’esatto interasse fra i due fori per le viti che andranno nello scafo. Quindi, no problem per i ritiri. Io direi alla via così. Sentiamo magari anche qualcun altro...
  6. Ocean's One

    Quizz Foto: Unità Militari

    quattro pipe... Duke of Edinburgh? (p.s. apprezzati molto i due italici omaggi)
  7. Ocean's One

    Auguri a Pennabianca (77)

    Auguri al Maestro Penna! (Non posta, ma comunque ci visita: ricordo di averlo visto collegato un paio di settimane fa. Speriamo che gli giungano i nostri auguri)
  8. Ocean's One

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    Vincenzo, ti devo chiedere scusa. mi ricordavo un font di 8x5 mm, me era quello che avevo considerato inizialmente. Quello finale, usato in questi disegni, è di 12x8, quindi con segmenti larghi circa 2,5 mm come dicevi tu. Mi dispiace per l’equivoco, avevo scritto la risposta senza ricontrollare. Avanti tutta con il disegno che hai, che è quello giusto!
  9. Ocean's One

    Quizz Foto: Unità Militari

    Va be’, allora direi che Iscandar ed io ci stiamo dividendo le possibilità. Lui dice classe Tenryu, mentre io dico classe Kuma, di cui nel post precedente citavo l’Oi (sì, era il nome dell’unità!). Sono quasi uguali, con tre fumaioli per entrambe le classi. Quindi vinca il migliore, prode Iscandarius! Ora sentiamo Malaspina...
  10. Ocean's One

    Zoea classe Foca in mattoncini Lego

    Giovanni, anche il mio equipaggio ti rende gli onori!
  11. Ocean's One

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    @Call_Me_V Direi assolutamente soddisfacente. Per curiosità, che estrusore userai? Ho visto che il layer è 0.15, ma la larghezza del filamento stampato? Sto pensando ai caratteri alfanumerici, I cui segmenti dovrebbero essere larghi circa 1,5 mm. Quindi, con tre giri di contorno con un filo stampato da 0,25 mm si stamperebbe tutta la lettera in rilievo senza bisogno di infill. ______ Infine, giusto per verifica del fattore di scala, ti dico che il diametro del medaglione è 94 mm. (Per evitare errori nel l’importazione del file .stl...)
  12. Ocean's One

    Quizz Foto: Unità Militari

    Oi, Oi, Oi, allora è difficile! Sarà un incrociatore leggero? Oi...!
  13. Ocean's One

    Sottomarino R/C acrobatico

    Fanghino, concordo con tutto quanto dici. In merito alle capacità di manovra e al conseguente divertimento nell'utilizzo, però, lasciami mettere le mani avanti: per intanto lui ha fatto un modello veloce ed in grado di saltare, mentre io sono ancora solo alla teoria. E' vero che mi piacerebbe dotare il modello di maggiori capacità di manovra, ottenute con superfici idrodinamiche più ampie, ma non è affatto detto che ci riesca, anche se lo spero veramente! Per me è un argomento completamente nuovo, mentre il modellista in questione ha applicato un principio semplicissimo: se si spara il "proiettile" molto veloce, lui salterà alto. La fisica ci dice che una velocità iniziale di 5 m/s (18 km/h) può determinare un salto di circa 1 metro, ed infatti così è stato. Io invece vorrei fare più affidamento sulla portanza delle superfici del modello e sulla spinta delle eliche, che dovrebbe consentirgli di sostenersi sulla coda. Questo, per ora, è dimostrato in solo TEORIA! Speriamo veramente di riuscire a realizzare un modello del genere, e poi scoprire al collaudo che i miei conti erano ragionevolmente esatti! Vedremo...
  14. Ocean's One

    Quizz Foto: Unità Militari

    Marco, allora la palla è tua...
  15. Ocean's One

    I nostri progetti mai realizzati

    Pensandoci meglio, secondo c'è un'altra grossa famiglia di diorami molto ben fatti: sono quelli dove l'ambientazione è così particolare da diventare protagonista, al pari del modello navale su cui il diorama è incentrato. Posso citare in questa categoria le ottime realizzazioni di Alessandro Tesio, che ha riprodotto in toto il varo del Sauro, ed anche un'altra che ora non riesco a trovare, in cui il battello era supportato dai carrelli multiruota di trasporto. Ecco, io questo lo invidio proprio tanto ad Alessandro... Poi, i miei sogni di modellismo spesso hanno riguardano ambientazioni con importanti elementi di contorno: la gru che potrebbe sollevare il mio amato Delfino, oppure il ponte girevole di Taranto, che prima o poi mi piacerebbe riprodurre aperto, al passaggio di una nostra bella unità... Oppure, che ne so, BORDEAUX?!?
×