Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

fanghino

Sottocapo
  • Content Count

    645
  • Joined

  • Last visited

1 Follower

About fanghino

  • Birthday 11/04/1964

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Nogara VR
  • Interests
    Montagna e tutto ciò che è vivere nella natura

Recent Profile Visitors

1,681 profile views
  1. fanghino

    Diario Edel1

    Confrontare il riconoscimento con quanto registrato.... La zona che intendo pattugliare
  2. fanghino

    Diario Edel1

    Nuova missione, e al largo delle coste inglesi si profila un mercantile. Molto vicino, decido un lancio in manuale, sul berig, che comunque è prossimo allo 0°. Magnetico a 8 mt e la nave si spezza in due tronconi. (Però il gioco mi riconosce solo 2000 ton, invece delle effettive, ben meno di metà rispetto al riconoscimento )
  3. fanghino

    Diario Edel1

    Missione finita, ed era ora. Al rientro trovo un nuovo battello, molto più efficiente.
  4. fanghino

    Diario Edel1

    In navigazione verso le coste inglesi avvisto una imbarcazione di piccolo tonnellaggio. Non importa, l'affondiamo. In seguito, tocca ad un grosso mercantile, il siluro magnetico ne decreta la fine, peccato per un altro lancio che aveva sfiorato di prua, e un terzo, lanciato pensando che un solo siluro non sarebbe bastato.
  5. fanghino

    Diario Edel1

    La rotta più proficua è verso le coste inglesi, che iniziamo ad insidiare. Ben presto si presenta un'altra ignara preda. Incredibilmente, il siluro manca d'un soffio, e solo un ulteriore lancio persegue l'affondamento. Peccato, perchè il basso tonnellaggio ci ha comunque fatto sprecare un siluro, che assieme ai due precedenti, avrebbe potuto mietere altri successi. Si rientra comunque in base soddisfatti. Continua l'evoluzione dell'equipaggio, con nuovi ingressi e promozioni. Il tabellone del tonnellaggio mi vede terzo, ma qualche capitano la spara grossa, dichiarando 7 affondamenti, disponendo di 5 siluri!
  6. fanghino

    Sottomarino R/C acrobatico

    Call_Me ha colto la mia sensazione, e Ocean's l'ha espressa. Se fosse un'auto americana, direi grande cubatura e cavalli, ma rozza nell'insieme. L'idea del farlo planare, di "progettazione fine" va ben oltre, e richiede infatti una superiore conoscenza e complessità progettuale. L'esito sarà più ammirevole, altro che uno sparo a 5mt/s. E poi, son partigiano, il tifo lo faccio per Betasom!
  7. fanghino

    Diario Edel1

    PROBLEMA!!! Non capisco cosa succede, il gioco mi da questa schermata e il battello sparisce. Non vorrei che il soft si inchiodasse anche con questa seconda carriera... per caso è già accaduto ad altri? Non ho ricaricato il gioco dopo salvataggio e chiusura per verificare se è solo temporaneo. La freccia si muove, ma nessuna variazione è possibile dalla sezione di riparazione. Se apro dal menù a sx altre sezioni, tutto ok
  8. fanghino

    Diario Edel1

    Le ore passano lentissime. Il battello rolla sotto l'azione della risacca, tanto siamo vicini alla costa. Mi preoccupa l'eventualità ingloriosa che scarrocci lentamente fino ad arenarsi. Se ci passa sopra una corvetta probabilmente colpirebbe l'asta del periscopio! Giunge finalmente la sera, alzo il periscopio, orizzonte libero, il porto si vede distintamente. Ordino moto lentissimo, emersione. L'aria è irrespirabile. Non entro nel porto, temendo la presenza di reti. La sagoma della grande nave è appena visibile. Lancio a battello fermo tutti e tre i siluri in camera. AOB 0, siluri a impatto, regolati a 1 solo metro, per evitare eventuale rete parasiluri. La scia è evidentissima, data la fosforescenza dell'acqua. Dal porto li hanno sicuramente visti passare, ma è impossibile per il grosso cetaceo metallico spostarsi. Non può nulla contro il destino di morte che corre verso il suo ventre carico. Impatto! La nave salta e affonda con un solo siluro, tanto è l'esplosivo che trasporta. Anche gli altri due esplodono, ma si potevano risparmiare. E' il delirio!!! Qualsiasi battello possieda un'arma inizia un tiro a casaccio, determinando l'affondamento di altre due navi. Una cortesia di cui ringrazio, troverei giusto piuttosto che il relativo tonnellaggio mi fosse riconosciuto, ma tant'è. Prora al largo e via, l'immersione è impossibile e subiamo danni. Fino a quando non avremo una decina di metri sotto la chiglia, siamo solo un bersaglio. Ogni uomo disponibile si precipita a stringere fascette, puntellare vie d'acqua, cambiare fusibili. La torretta subisce pesanti danni, il periscopio non so se funzioni. Quello che conta è solo tenere in moto i diesel a tutta forza, verso il mare aperto. Finalmente possiamo immergerci. Scendo progressivamente sempre più, man mano che il fondale aumenta. Si arriva comunque a soli 30 metri. Assetto silenzioso, 2kn e speriamo che le corvette non ci localizzino. La caccia è tenace, ma non udiamo alcuna carica di profondità. Col passare delle ore, finalmente siamo fuori, emersione e riparazione degli ultimi danni.
  9. fanghino

    Diario Edel1

    Navighiamo sostanzialmente sottocosta, e posso comunicare agli ufficiali l'esatta nostra destinazione: Dunkercue! Il servizio aereo ha fotografato una grossa nave all'ancora. Si presume trasporto truppe e materiali per formare una testa di ponte ed ostacolare l'imminente invasione della Francia. Non dobbiamo permettere agli inglesi di avere un solo avamposto continentale. Il servizio di spionaggio ci fornisce continue informazioni da terra. L'avvicinamento è compiuto in emersione, per passare poi la giornata immersi e procedere all'attacco durante la notte. L'ordine è silenzio assoluto, non sarà permesso neppure al cuoco di cucinare. Una stoviglia che dovesse cadere potrebbe compromettere la missione. Siamo molto vicini alla costa, il fondale è basso e non c'è alcuna possibilità di evasione profonda
  10. fanghino

    Diario Edel1

    Nonostante il tonnellaggio basso, il tabellone vede il mio nome al terzo posto. La rassegna dell'equipaggio mi ha portato a fare alcuni cambiamenti, sbarcando due marinai e un sottufficiale, con sostituzione di altri più preparati. Vedremo l'esito. In navigazione comunico all'equipaggio che sfileremo le coste della Francia e Inghilterra, per tranciare le rotte mercantili. Il cuoco in onore a tale ardita missione ha promesso cucina d'alta scuola francese, flambè!. Sostanzialmente ha aggiunto bicchierini di kummel su ogni pentola che gli capitasse a tiro.
  11. fanghino

    Diario Edel1

    Decido di non attaccare, prosegue pattugliamento, su rotta verso est, per insidiare le bocche di porto inglesi. La cosa funziona, un mercantile si presenta davanti ai tubi di lancio. Il primo fallisce, sfiorando di prora la chiglia, il secondo arriva tardi a sfiorare stavolta di poppa. Passo al manuale, imposto 10kn la velocità del mercantile, traccio AOB sul quadrante e anticipo il bering di circa 15°. Impatto a 5mt, stavolta colpisce pur a distanza di 800 mt. Torniamo a casa, tonnellaggio non da record. #à
  12. fanghino

    Metamateriali: il dono dell'invisibilità

    esatto, proprio quel film. Sicuramente chi riesce a produrre uno stato di invisibilità su vari spettri avrà un vantaggio enorme. Ma scommetto che si sta già facendo anche la ricerca in senso inverso, ovvero il modo di "vedere e sentire" oltre qualsiasi forma schermante!
  13. fanghino

    Metamateriali: il dono dell'invisibilità

    So che è stato messo a punto un materiale che nasconde alla vista ciò che sta dietro, replicando la superficie. Come il pennello di programma di fotoritocco per capire. Funziona quindi nella luce visibile, arriverà di certo anche in altre frequenze. E pure agli usi civili, col tempo
  14. fanghino

    Sottomarino R/C acrobatico

    Da profano noto alcune cose. L'utilizzo dei tubi geberit di generoso spessore garantiscono tenuta agli urti, e anche il tappo di prora è un buon ammortizzatore. Più sezioni, offrono maggiori possibili vie d'acqua. Sicuramente pratico usare le chiusure a scatto di un baule, ma non certo sicuramente bloccate e stagne. Ha certamente un peso non indifferente, e la prima dote di un acrobata è la leggerezza. Ha eliminato del tutto le sovrastrutture, dalla vela ad un ponte simile ad un battello tradizionale. Più simile ad uno stadio di un missile, che ad un oggetto atto a navigare sott'acqua. E infatti è evidente che questa persone proviene da esperienze aero in ambito RC. Molto reattivo, non so però quanto sia intrinsecamente capace di compiere figure acrobatiche. Divertente all'inizio, poi si trova subito il limite secondo me. Salta come un cefalo a pelo d'acqua e compie accelerazioni, ma cos'altro può fare?
  15. fanghino

    Diario Edel1

    Colleghi, attendo suggerimenti....
×