Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:
    • Navy60

      Navy60 0

      Capo di 1a Classe - S*
      Joined:
      Last active:

malaparte

Moderatore Area Tematica - S*
  • Content Count

    7,202
  • Joined

  • Last visited

About malaparte

Contact Methods

  • Website URL
    http://
  • ICQ
    0

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

29,550 profile views
  1. malaparte

    Inno Della Brigata Sassari

    Pe quelli che, come me, apprezzano molto questo coinvlgente inno: ho trovato per caso questo filmato che presenta la storia di Dimonios, che, a differenza di quanto forse si crede comunemente, è molto recente.
  2. malaparte

    Ventennale BETASOM - Giugno 2022

    Apprezzo moltissimo la franchezza del Dir nell'esporre i problemi, dei quali avevo infatti già parlato in PM. Non sono sicura che dipenda , o almeno che dipenda in massima parte, dai social: un forum è un'enciclopedia in cui si possono trovare a distanza di anni gli argomenti, i social...lasciamo perdere. Almeno, io ho lasciato perdere l'unico che frequentavo perché soprattutto ultimamente l'ho trovato un ambiente tossico, in cui tutti aggredivano tutti, senza neanche conoscerli, che si trattasse di nucleare, di Royal Family o di vaccino! Invece quello che, come ho sempre detto, mi piaceva di questo forum era l'educazione. Inoltre, se mi serve una notizia la trovo abbastanza facilmente, anche se è di dieci o più anni fa. Cosa già fatta notare. Ma da tempo, a dire la verità, il "gioco" consiste principalmente in quiz e modellistica. I quiz in origine mi piacevano perchè c'era qualcosa di imparare: ma ora, sempre nell'ordine della franchezza, non si impara molto. Voglio dire, secondo me sarebbe bene se chi propone una foto aggiungesse poi, a soluzione, qualche nota storica, tipo " è il luogo in cui XXXX nel XXX, si fece XXXX...". Parlo solo dei quiz sui luoghi, che per note ragioni di ignoranza mia sarei l'unico in grado di seguire, ma "azzeccarci" in base a "un po' più a sud, un po' più a est..." ecc. mi sembra, appunto, una battaglia navale tipo quella che facevamo a scuola negli ultimi banchi Ho provato per qualche tempo a riportare quanto meno notizie di attualità che trovavo sulla stampa e sul web, con scarso riscontro. Ho anche provato a starmene zitta, in attesa che qualcuno riportasse notizie di attualità anche importanti: nulla. Sì, ho trovato sul forum contatti con vere persone che ho mantenuto nel tempo e spero di mantenere. Allora: facciamo che un gruppetto, per esempio, avendo tempo da perdere (pensione) divulga notizie, tipo ufficio stampa. Niente di nuovo, ma magari a qualcuno sfuggono...Quando mi ero iscritta, c'erano articoli validissimi di storia, ma trattandosi di volontariato mica si può aspettarseli per forza... Però mi farebbe piacere ritrovare la sottile ironia di Tirondola o gli scoop polari di Lazer o anche l sorridente Bob Napp... ed altri. Un saluto
  3. No, tranquillo Red. E' un errore di prospettiva (ne capitano molti, di questi tempi...). Se guardi bene, Bajano c'è tutto!. Ciao. Simpaticissimo aeroplanino, complimenti a Roberto BAJANO (che lavora sodo, ma si diverte anche, mi sembra di capire...)
  4. malaparte

    Luigi Rizzo e pirati

    In altri tempi, avrebbe suscitato commenti, aggornamenti ecc. La fregata Luigi Rizzo, grazie al team di fucilieri di Marina su elicottero, ha sventato un attacco nel Golfo di Guinea. https://www.lastampa.it/mare/2022/04/04/news/i_fucilieri_della_marina_liberano_una_nave_attaccata_dai_pirati-2917105/?__vfz=medium%3Dsharebar&fbclid=IwAR2ns8TClwpbLoCMAnkGjF7_UcL6efhoD7DxXlZ3AB1zL4FXpB6v7GGRCzI
  5. malaparte

    Conflitto Russia-Ucraina (o mondiale?)

    Sono d'accordo sul fatto che il paragona crisi Cuba- crisi Ucraina non c'entri. Semmai, è vero che SE PER IPOTESI Il Messico avesse il ghiribizzo di allearsi con la Russia o con la Cina, piazzando testate, nucleari o meno, sul Rio Grande, gli USA avrebbero ragione di arrabbiarsi... Ma la richiesta di entrata in UE non è entrata in NATO. Mentre sono in Nato paesi confinanti con Russia, come Lettonia e Lituania. Ho notato che ogni guerra nasce da una guerra precedente, mai risolta bene. Sempre. Vedi ora Consiglio di Sicurezza ONU, con URSS ex-vincitrice 2 GM, pardon Russia, con diritto di veto (non so francamente come si sia risolta diplomaticamente e burocraticamente la faccenda: era l'URSS che aveva diritto di veto, non Russia) Su Ucraina, qualche dubbio lo covo: ovvio che ormai le guerre si svolgono anche, o meglio più di prima, a livello di comunicazione, ma che il Donbass ( e la Crimea, ormai considerata dalla Russia acquisita come un dato di fatto, tanto che a quanto pare manco si cura di metterla in campo nelle trattavie) fosse a rischio crisi da decennio non è un segreto. Ma la comunicazione sul Donbass filtrava raramente, su siti e media specifici. Donbass si sente russo? Donbass vuole fare parte di Russia? C'è stato davvero tentato genocidio di russi in Donbass? I nostri media democratici (Chimera, sulla democrazia intesa come ora comincio ad avere dubbi, ma non è questa la sede....) non ne parlavano, se non raramente e su siti e media molto specifici. Bene, che Putin si occupi di Donbass. Non di Kiev, Odessa o Leopoli. Ucraina dovrà necessariamente, a mio parere (per quanto vale), perdere di sovranità, su rchiesta degli abitanti. Nel Risorgimento, sbaglio o abbiamo avuto dei ( filtratissimi ed esclusivissmi, molto più di quanto non si possa fare ora) "plebisciti per annessione"? Ho l'impressione che il Donbass sia in effetti una scusa... Con questo, non sono certo in grado di valutare, come è evidente . Ma fare "quattro chiacchiere " con gente che ne sa più di me, fa sempre piacere.
  6. malaparte

    Conflitto Russia-Ucraina (o mondiale?)

    Evviva. Quindi qualcuno se ne interessa. No, Totiano, al momento escludo flame. nteressante analisi, su alcuni punti non avevo pensato. Anche se ovviamente fino a due settimane fa eravamo tutti virologi, ora siamo tutti strateghi... ma la tua esperienza è ovviamente dirimente
  7. malaparte

    Lanzerotto Malocello

    Rostro parla si romanzo storico, benchè accurato. Per chi volesse trovare altre notizie, suggerisco "Le Americhe annunciate; viaggi ed esplorazioni prima di di Colombo, a cura di Ilaria Luzzana Caraci, Diabasis, 1991 con i contributi di numerosi docenti universitari ee ampia bibliografia, mappe d'epoca ecc.. Per quanto riguarda Lanzarotto, il saggio di Pietro Barozzi (che ammetto di avere scorso alquanto in fretta, perché sto consultando il libro per altre ragioni) mette in luce che non si può parlare di colonia genovese (ALMENO COME INTENDIAMO NOIA IL TERMINE COLONIA), ma di concessioni o tappE per viaggi ulteriori o luoghi di scambio commerciale. Nessun cronista e nessuno storico genovesi parlano di Malocello e della sua scoperta, il che fa dedurre che non ci fosse interferenza da parte del governo nè di privati genovesi all'impresa di Maloncello, tanto più che un possedimento in Canaria nn avrebbe avuto significato per Genova, ma semmai per la penisola iberica. Tutto fa pensare, inoltre, che Malocello sia partito non a fine '200, ma nel Trecento avanzato. Quanto a Lanzarotto, resta il buio assoluto sulla sua persona. Se ne conosce la famiglia, certo di origine genovese, forse polceverasca, ed alcuni degli esponenti. Più importante nella conoscenza di queste isole fu però un altro genevese, Nicoloso da Recco, che col fiorentino Angiolino del Teggia de' Corbizzi nel 1341 guidò una spedizione portoghese, lasciando il trattatello De Canaria. Torno comunque a quel che stavo cercando io e nel caso raccomando l'imponente bibliografia (10 pagine fitte fitte, ) in calce al libro.
  8. malaparte

    La Bilbioteca Betasom "delfino"

    Mi sembra la sua destinazione naturale
  9. https://www.ilgiornale.it/news/politica/sul-traghetto-bruciato-trovato-autista-morto-salvato-21enne-2012020.html Si tratta di un camionista greco di 58 anni che si trovava nel ponte garage, l'area dove si presume siano partite le fiamme e dove diversi autisti si trovavano per passare la notte nei loro tir, nonostante la zona fosse interdetta durante la navigazione. Era carbonizzato, all'interno del proprio mezzo. È stato identificato dal figlio grazie ad un ciondolo e ad un tatuaggio. Sono stat riportate anche testimonianze orali di abitudine a feste in zona garage, con autoradio e fuochi/barbecue...
  10. malaparte

    Guerra Fredda nel Mediterraneo

    Un polemico articolo su Difesa On Line https://www.difesaonline.it/mondo-militare/la-mancanza-del-senso-del-ridicolo mette in luce le carenze del nostro "spiegamento" (nonchè una battuta ironica dal comando NATO di Napoli...) in occasione di tale esercitazione . Non voglio attivare contese, ma se possibile ascoltare riflessioni in merito da parte di chi ne sa più di me...
  11. malaparte

    Costantinopoli, 1453

    Allora, dicevamo: i turchi non riuscivano a superare le mura (nonostante un’artiglieria formidabile, mai vista prima) né superare la catena che bloccava il porto. Un ingegnere navale greco al servizio dei turchi ebbe un’idea: con migliaia di schiavi fece scivolare 70 navi da guerra su tronchi coperti di grasso via terra all’interno del Corno d’Oro. Intanto i Turchi gettavano un ponte galleggiante lungo 600 metri e largo 3. Eppure, la città resisteva, sotto il comando del genovese Giovanni Giustiniani. Fu, a quanto pare, il tradimento di un accattone che,sorpreso dai turchi mentre si aggirava all’esterno delle mura per spogliare i cadaveri, a fare cadere la città. Costui , nell’illusone di salvarsi la vita, rivelò a Maometto la presenza di una postierla, una piccola apertura nelle fortificazioni conosciuta solo dai ladri, a ridosso delle stamberghe del quartiere più sozzo e malfamato della città. Di lì i Turchi entrarono… la descrizione dell’assedio da parte di Durschmied è condotta, devo dire, in modo decisamente accattivante ed efficace, ma non è questa la sede per entrare nei dettagli. Aggiungo però questo: ho accennato alla potentissima artiglieria turca, ideata da Mastro Urban , un costruttore di campane ungherese che aveva avuto l’idea di mescolare polvere nera in una campana capovolta ed accendere una miccia, con i risultati intuibili… Mastro Urban aveva perfezionato l’idea e l’aveva sottoposta a Maometto II, che gli aveva messo a disposizione una fonderia ad Adrianopoli. Costruì molti pezzi di artiglieria, tra cui la gigantesca “Mahometta” una bombarda di 20 tonnellate, trascinata da 60 buoi, in grado, è stato calcolato, di lanciare una palla di pietra di 650 kg (1450 libbre) a oltre un miglio di distanza. Facciamo un grosso salto di alcuni secoli, dopo la caduta di Costantinopoli. Maometto era rimasto così contento della propria artiglieria che nel gigantesco cortile della sua reggia di Stanbul fece esporre i 68 giganteschi cannoni che restavano dall’assedio. Ci rimasero 354 anni, come monumento alla vittoria. Siamo nel 1807: una flotta inglese veleggiava attraverso lo stretto dei Dardanelli, contro i Turchi alleati di Napoleone. Londra, forte anche della recente vittoria di Trafalgar, era convinta che i Turchi non potessero approntare difese. E invece due dei mostri costruiti nel 1453 da Mastro Urban , ciascuno di 17 tonnellate di peso, furono tirati fuori dal cortile, portati sulla riva, riempiti di polvere e palle de 350 kg. . Furono puntati sulla nave ammiraglia che entrava nei Dardanelli. Il bronzo vecchio di secoli resse! La nave ammiraglia britannica sparì! Nel 1867, il sultano Abdul Aziz si recò in visita di stato a Londra e offrì un regalo sorprendente alla regina Vittoria: il “Cannone dei Dardanelli”, uno dei due pezzi di artiglieria che aveva tuonato ancora nel 1807. Fu esposto nella Torre di Londra ed ora è a Fort Nelson, a Portsmouth. https://it.wikipedia.org/wiki/Cannone_dei_Dardanelli (in cui i dati riportati da Durschmied sono leggermente diversi)
  12. Quanto segue è in pratica solo un riassunto di un capitolo di un libro di Erik Durschmied, L'altra faccia degli eroi: come la fortuna e la stupidità hanno cambiato la storia, che sto rileggendo. L'autore è un giornalista, bravo a raccontare, non so se a verificare. Comunque ve la passo come l'ho trovata. Se non altro, è interessante ed incuriosisce. Dunque, tutti sappiamo che il 1453 è stato un anno fatale: caduta finale dell'Impero Romano, che in Oriente era continuato. Mi occuperò qui, dato l'ambiente, solo dell'assedio navale di Costantonipoli. Costantinopoli era sì circondata da mura con ben 112 torri, ma erano mura millenarie e in condizioni pietose. Eppure, erano ancora baluardi solidi ed avevano resistito ad altri attacchi. Ora, veniamo al 1453: il Corno d’Oro era bloccato da una pesante catena che proteggeva la flotta imperiale di 26 vascelli, con equipaggi veneziani e genovesi, comandati da Gabriele Trevisan (nel testo –tradotto- si parla di Trevisani, ma non sottilizziamo). Dato molto importante: l’imperatore Costantino XI Dragases, sotto la minaccia dell’assedio turco, aveva invitato i cittadini ad arruolarsi (già questo mi sembra strano: un imperatore lancia appelli, anzichè costringere? Boh…. ) ma a quanto pare, su 100mila uomini in città, solo 4900 si arruolano. I turchi di Maometto II, per dire, erano 150mila. Arrivano in soccorso mercenari genovesi comandati da Giovanni Giustiniani. l’autore dice che erano 700, che quindi si raggiungeva 4900+700= 5600, giusto? Comunque non la faccio lunga sulla caduta di Costantinopoli, mi limito all’aspetto navale. Allora, mentre continuava il cannoneggiamento sulla città, 3 navi da guerra genovesi e una nave carica di grano in avvicinamento alla città si trovarono bloccate dall’improvviso calo di vento. Maometto aveva 145 navi!. Ovviamente ne spedì in po’ a catturare le 4. Problema: le genovesi avevano murate assai più alte! Provati ad abbordarle! Per di più cannoni su affusti girevoli! Dopo un’ora di combattimento si rialzò il vento e le 4 signore veleggiarono verso il Corno d’Oro, “come navi di linea in mezzo a una flotta di pescatori di sardine”. Maometto stava per impalare l’ammiraglio Baltoglu, qualcuno riuscì a calmarlo ma capì che doveva ad ogni costo evitare l’arrivo di altri rinforzi via mare. SEGUE ALL PROSSIMA PUNTATA. Tanto non spoilero perchè il finale lo sappiamo...
  13. https://www.reggionline.com/un-marinaio-reggiano-tricolore-lemozione-andrea-carpi-video/ A me fa sempre effetto scoprire che gente della bassa reggiana entri in Marina Militare... voglio dire, non è come quando ovviamente sei nato su un'isola e diventi magari Maiorca o in cima alle montagne e diventi magari Messner. Andrea Carpi è di Sant'Ilario, non so se avete presente: tra Reggio e Parma, l'acqua è quella dell'Enza... Eppure lui ha fatto questa scelta e punta al GOI. Andrea Carpi (cognome decisamente localissimo...) da nave Duilio è stato scelto per issare il tricolore, qui dove è nato e dove ogni anno si ricorda.
  14. Non so bene come titolare: "munizioni vaganti" è decisamente improprio, "droni suicidi" è da filmetto tv..." droni kamikaze" ridicolo... Eppure sono tutti termini usati nell'articolo di una testata on-line affidabile https://www.analisidifesa.it/2021/12/munizioni-circuitanti-per-la-marina-russa/... Sinceramente, non ho potuto fare a meno di notare amaramente questa frase " . Il fuoco accurato di munizioni vaganti in questa fase della battaglia salverà le vite di molti soldati». Già...
  15. Bacchettata sulle mani sia a me che a Danilo: a me perché mi era sfuggita questa discussione, a Danilo perché l'ha inserita in Fuori Discussione ( sezione, lo ricordo , destinata a battute, gigionate educate, lazzi & frizzi, argomenti validi per poche ore, cose del genere http://www.betasom.it/forum/index.php?/forum/61-fuori-discussione/ ) anzichè in Storia - Navi. Fuori Discussione viene periodicamente "scremato" dalla sottoscritta per eliminare ciò che appunto non ha senso che venga ricordato in saecula saeculorum. Invece questo va mantenuto. Quindi nel frattempo lo salvo in Quadrato in attesa che CHI HA I POTERI lo metta in Navi, che a mio parere è più pertinente
×