Jump to content
  • Utenti

    • Totiano

      Totiano 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Alagi

      Alagi 0

      Membro Onorario In Memoria
      Joined:
      Last active:
    • Odisseo

      Odisseo 0

      Secondo Capo
      Joined:
      Last active:
    • Iscandar

      Iscandar 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • brin

      brin 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Marco U-78 Scirè

      Marco U-78 Scirè 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • malaparte

      malaparte 0

      Moderatore Area Tematica - S*
      Joined:
      Last active:
    • danilo43

      danilo43 0

      Tenente di Vascello - MS*
      Joined:
      Last active:
    • malaspina

      malaspina 0

      Moderatore di Sezione - MS*
      Joined:
      Last active:
    • lazer_one

      lazer_one 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • de domenico

      de domenico 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Alfabravo 59

      Alfabravo 59 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Red

      Red 0

      Capo di 1a Classe - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Von Faust

      Von Faust 0

      Moderatore Area Tematica - MS*
      Joined:
      Last active:
    • serservel

      serservel 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Massimiliano Naressi

      Massimiliano Naressi 0

      Sottocapo - S *
      Joined:
      Last active:
    • GM Andrea

      GM Andrea 0

      Membro Consiglio Direttivo - MS*
      Joined:
      Last active:
    • Lefa

      Lefa 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • old_fly37

      old_fly37 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • marat

      marat 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • R.Hunter

      R.Hunter 0

      Membro Onorario
      Joined:
      Last active:
    • Charlie Bravo

      Charlie Bravo 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • sertore

      sertore 0

      Tenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • canarb

      canarb 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • Keltos

      Keltos 0

      Sottotenente di Vascello
      Joined:
      Last active:
    • pugio

      pugio 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Djmitri

      Djmitri 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Drakken

      Drakken 0

      Moderatore di Sezione
      Joined:
      Last active:
    • Bubbe

      Bubbe 0

      Capo di 1a classe
      Joined:
      Last active:
    • Regia Marina

      Regia Marina 0

      Sottocapo - MS *
      Joined:
      Last active:

LColombo

Sottocapo
  • Content Count

    1,535
  • Joined

  • Last visited

About LColombo

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Val d'Olona

Recent Profile Visitors

11,793 profile views
  1. Durante le ricerche del relitto di un sommergibile affondato nella seconda guerra mondiale nelle acque della Sicilia (chissà quale?) ieri è stato ritrovato per caso il relitto del rimorchiatore militare Curzola, scomparso il 12 marzo 1935 con i 18 uomini dell'equipaggio durante la navigazione da Taranto a Siracusa. Del Curzola non riesco a trovare i dati, risulterebbe trattarsi di unità costruita nel 1914 ed entrata in servizio nella Regia Marina nel 1919, il che mi induce a supporre si trattasse di unità ex austroungarica o tedesca ricevuta dopo la prima guerra mondiale. Il relitto giace al largo di Brucoli, a 120 metri di profondità ed a 2,3 miglia dalla costa. https://video.repubblica.it/edizione/palermo/siracusa-trovato-il-relitto-del-rimorchiatore-curzola-e-la-tomba-di-18-uomini-dell-equipaggio/440145/441108
  2. LColombo

    Marzo '40; Royal Navy blocco navi italiane

    A me risulta quanto segue: il 1° marzo 1940 entra in vigore il divieto, imposto dai britannici, sull'esportazione di carbone tedesco verso l'Italia , che avviene attraverso il porto di Rotterdam (in quel momento si trovano a Rotterdam ben 17 navi italiane intente a caricare carbone: il 60 % del carbone importato dall'Italia proviene dalla Germania); pena per i trasgressori l'intercettazione in alto mare, sequestro della nave e confisca del carico come preda bellica. Nella prima settimana di marzo vengono fermate e dirottate da unità britanniche nella rada delle Downs (al largo di Deal, Kent, dove la Royal Navy ha stabilito una base per i controlli sul contrabbando da parte dei mercantili neutrali) ben quindici navi mercantili italiane, tra cui la motonave Loasso ed i piroscafi Absirtea, Liana, Orata, Caterina, Rapido, Ernesto, Felce, Pozzuoli, Ischia, Integritas, Pamia, San Luigi e Semien. Il governo italiano invia una nota di protesta a Londra, i giornali italiani si dividono tra chi condanna senza appello e chi auspica una soluzione che non danneggi i rapporti tra Italia e Regno Unito, quelli britannici parte rivendicano il diritto britannico ad interdire le esportazioni di carbone tedesco e parte prospettano una crisi con l'Italia, quelli tedeschi parlano di furto e pirateria. A Venezia un gruppo di studenti organizza sotto il consolato del Regno Unito la prima manifestazione antibritannica dai tempi della guerra d'Etiopia, venendo dispersi da polizia e carabinieri. Alla fine tutte le navi vengono rilasciate, ma solo dopo aver sbarcato il carico, che viene confiscato dai britannici: in tutto, oltre 100.000 tonnellate di carbone. Unica eccezione la Loasso, che avendo caricato il suo carbone prima dell'entrata in vigore del divieto, viene lasciata partire con il carbone ancora a bordo.
  3. LColombo

    L'incontro Tra Il Piroscafo "ascaro" E Il U-93

    Sono passati degli anni, ma aggiungo le seguenti notizie tratte da "Bastimenti mercantili italiani perduti 1914-1918" di Andrea Concas: l'Ascaro era un piroscafo da carico di 3245 tsl, lungo 103,33 metri e largo 12,80, propulso da una macchina a vapore a triplice espansione da 1230 CV con velocità massima di 9 nodi. Costruito nel 1891 dai cantieri Short Brothers a Sunderland come Helen, successivamente Giacomo P. ed infine Ascaro di proprietà dell'armatore savonese Edoardo Mazza. Il 30 aprile 1917, in viaggio da Almeria ad Ardrossan con un carico di barre di ferro, venne silurato ed affondato dall'U 93 in posizione 49°10' N e 11°40' O, 174 miglia a sudovest dell'isolotto irlandese di Fastnet. Morirono 24 uomini.
  4. LColombo

    (Moto)velieri in guerra

    Per averne la certezza bisognerebbe spulciare le cronologie operative dettagliate dei vari sommergibili britannici su Uboat.net, ma a memoria, non credo. Del resto, lenti ed armati tutt'al più con qualche mitragliera, contro un sommergibile non avevano speranze.
  5. Recentemente stavo leggendo un libro sulle perdite di naviglio mercantile italiano nella prima guerra mondiale, da cui tra l’altro emergeva che più di metà delle navi mercantili italiane perdute durante la Grande Guerra (in termini numerici, non di tonnellaggio) erano velieri; memore del buon numero di motovelieri da me incontrati nelle mie ricerche sulla seconda guerra mondiale, mi è venuta la curiosità di setacciare “Navi mercantili perdute” dell’USMM per vedere quante unità di questo tipo si persero invece nella seconda guerra mondiale. Mi sono limitato alle unità sopra le 50 tonnellate di stazza lorda, escludendo quelle (comunque pochissime) da diporto. Ne risulta che in totale nel 1940-1945 la Marina Mercantile italiana registrò la perdita di 570 tra velieri (38, per totali 5499 tsl) e motovelieri (532, per totali 83.459 tsl) sopra le 50 tsl, per un totale di 88.958 tsl (di cui 69.908 tsl costituite dai bastimenti sopra le 100 tsl e 19.050 da quelli tra le 50 e le 99 tsl), così suddivisi per tonnellaggio: 276 tra le 50 e le 99 tsl; 141 tra le 100 e le 199 tsl; 77 tra le 200 e le 299 tsl; 52 tra le 300 e le 399 tsl; 19 tra le 400 e le 499 tsl; due tra le 500 e le 600 tsl; uno tra le 600 e le 700 tsl; due sopra le 1000 tsl. Le differenze rispetto ai velieri perduti nel 1915-1918 sono principalmente due, nessuna delle quali particolarmente sorprendente: la prima è data dalla pressoché totale scomparsa dei velieri per la navigazione oceanica, di tonnellaggio superiore alle 1000 tsl: nella Grande Guerra se ne persero 45, nella seconda solo due, Bice e Piero; la seconda è costituita dalla motorizzazione, nel 1915-1918 si parlava di velieri “puri”, spinti solo dalla forza del vento, mentre nel 1940-1945 la quasi totalità erano dotati di motore diesel (in parte costruiti come motovelieri, in parte nati come velieri e dotati di motore in un secondo tempo) anche se ancora rimaneva qualche irriducibile che non voleva diavolerie meccaniche sulla sua nave. La stragrande maggioranza dei motovelieri sopra le 100 tsl si perse sotto la bandiera della Regia Marina, in quanto dopo il 10 giugno 1940 erano stati requisiti ed iscritti nel ruolo del naviglio ausiliario dello Stato: in maggioranza come vedette foranee (caratteristica V), alcuni come dragamine magnetici (DM) od anche cacciasommergibili (AS), ruolo quest’ultimo al quale in franchezza sembravano terribilmente inadatti, un qualsiasi sommergibile avrebbe facilmente avuto ragione delle poche mitragliere con cui erano armati e così fu in varie occasioni. Per quelli tra le 50 e le 99 tsl, il numero dei motovelieri non requisiti è maggiore, ma anche qui diversi divennero vedette foranee o dragamine ausiliari (in questo caso soprattutto caratteristica R, dragaggio d’altura-modello medio). L’armo velico non è sempre indicato, dai dati disponibili emerge che nei bastimenti sopra le 100 tsl prevalevano le golette e loro variazioni (brigantini golette e navi golette), in quelli tra le 50 e le 100 tsl diffusissimi erano i trabaccoli (ma ce n’era qualcuno anche più grande di 100 tsl: avrei la curiosità di vedere che aspetto doveva avere il trabaccolo Giuseppe Cesira con le sue 291 tsl, nella mia mente associo questo tipo d’imbarcazione a dimensioni piuttosto ridotte). I 294 tra velieri (15, totali 3969 tsl) e motovelieri (279, totali 65.939 tsl) sopra le 100 tsl (l’asterisco indica i velieri, senza motore ausiliario): Achille R. – brigantino goletta – 101 tsl Ada – 346 tsl Adalia – 165 tsl Adua – brigantino goletta – 148 tsl Aeoulus – 349 tsl Afra – 270 tsl Alas – 244 tsl Albatros – 404 tsl Albina – goletta – 223 tsl Alfa – goletta – 373 tsl Alfio D. – goletta – 140 tsl Andrea – brigantino goletta – 127 tsl Anna Maria – 118 tsl Anna Maria – nave goletta – 239 tsl Anna Maria – brigantino goletta – 246 tsl Anna Z. – 311 tsl Annibale Bosco A. – 227 tsl Antonietta Madre C. – 128 tsl Antonio Cecchi – 279 tsl Antonio Landi – brigantino goletta – 129 tsl Antonio Landi – goletta a palo – 415 tsl Antonio P. – brigantino goletta – 173 tsl Antonio Padre – brigantino goletta – 118 tsl Aosta – brigantino goletta – 494 tsl Aquila – goletta – 305 tsl Ardito – brigantino – 107 tsl Ardito – brigantino – 120 tsl Argentario – brigantino – 132 tsl Argentina – brigantino – 122 tsl Argo – goletta – 104 tsl Ariella – brigantino goletta – 234 tsl Arno – brigantino goletta – 208 tsl Astrea – goletta – 136 tsl Augusto Tomei – nave goletta – 296 tsl Aurora – brigantino goletta – 131 tsl Ausonia – goletta – 218 tsl Baicin – brigantino goletta – 173 tsl Beatrice – brigantino goletta – 102 tsl Bella Italia – brigantino goletta – 117 tsl Benvenuto Cellini – trabaccolo – 111 tsl Bice – brigantino goletta – 269 tsl Bice – nave goletta – 1459 tsl Carla – goletta – 347 tsl Carlo – nave goletta – 253 tsl (*) Carloforte – brigantino goletta – 143 tsl Carolina – brigantino goletta – 227 tsl Cesare Augusto – brigantino goletta – 206 tsl (*) Cesare Battisti – goletta – 246 tsl Cesare Padre – brigantino goletta – 120 tsl Cesena – 105 tsl Città di Souse – brigantino goletta – 131 tsl (*) Clara – nave goletta – 366 tsl Concetta Falco – brigantino goletta – 152 tsl Costante – nave goletta – 186 tsl Creusa – brigantino goletta – 160 tsl Cristina – nave goletta – 239 tsl Cuore di Gesù – brigantino goletta – 124 tsl Daino – goletta – 170 tsl Danilo B. – brigantino goletta – 102 tsl Dina – goletta – 138 tsl Divina Provvidenza S. – goletta – 158 tsl Domenico – brigantino goletta – 105 tsl Domenico Padre – brigantino goletta – 193 tsl Dora – 137 tsl Dora – nave goletta – 336 tsl Drin – nave goletta – 435 tsl Due Rosine – trabaccolo – 108 tsl Egidio Teresa – brigantino goletta – 237 tsl Elena – nave goletta – 243 tsl Emilia Guidi – goletta – 472 tsl Emilia Madre – nave goletta – 289 tsl Emma – goletta – 255 tsl Enrichetta Maddalena – nave goletta – 357 tsl Enrico – 270 tsl Equità – nave goletta – 409 tsl Eraldo – brigantino goletta – 106 tsl Eros – goletta – 499 tsl Ersilia – nave goletta – 370 tsl Esmeralda – 146 tsl Esperia – nave goletta – 385 tsl Esterina – brigantino goletta – 135 tsl Eugenio – 118 tsl Eugenio – goletta – 333 tsl Fabiola – brigantino goletta – 103 tsl Famiglia – goletta – 141 tsl Famiglia Merica – goletta – 443 tsl Federico – nave goletta – 234 tsl Ferdinando – 105 tsl (*) Ferdinando Sigona – goletta – 135 tsl (*) Fiammetta – goletta – 393 tsl Filippo – 242 tsl Filomena Madre – brigantino goletta – 123 tsl Filuccio – brigantino goletta – 248 tsl Florastella – 304 tsl Florette – brigantino goletta – 112 tsl Fortunato Pio – goletta – 468 tsl Francesca Da Rimini – 281 tsl Francesco A. – goletta – 122 tsl Francesco Barrera – brigantino goletta – 156 tsl Francesco Garrè – nave goletta – 395 tsl Francesco Sodini – brigantino goletta – 193 tsl Franco M. – nave goletta – 391 tsl Fratelli Barrera – brigantino goletta – 137 tsl Fratelli Bertolli – nave goletta – 429 tsl Fratelli Corrao – brigantino goletta – 110 tsl Fratelli Di Jorio – brigantino goletta – 136 tsl Fratelli Garrè – nave goletta – 413 tsl Fratelli Malato – brigantino goletta – 120 tsl Frieda – goletta – 246 tsl Galiola – goletta – 108 tsl Galluzza – 348 tsl Gascoigne – 303 tsl Gesù Crocifisso – goletta – 137 tsl Gesù e Maria – brigantino goletta – 238 tsl Giacomo S. – 162 tsl Gilda – brigantino goletta – 179 tsl Giobatta Beraldo – goletta – 144 tsl (*) Giorgina – goletta – 253 tsl Giovanna – trabaccolo – 158 tsl Giovanni Maria – nave goletta – 280 tsl Giovannina Bella – goletta – 115 tsl Giovannina L. o Giovannina Lenci – brigantino goletta – 258 tsl Giovannino – nave goletta – 324 tsl (*) Giovannino B. – brigantino – 129 tsl Giulia – goletta – 176 tsl Giulietta – brigantino goletta – 106 tsl Giuseppe Bertolli – brigantino goletta – 283 tsl Giuseppe Cesira – trabaccolo – 291 tsl Giuseppe Surdo – goletta – 196 tsl Giuseppina – 392 tsl Giuseppina Chiesa – cutter – 213 tsl Giuseppina D. – nave goletta – 431 tsl Giuseppina V. – 367 tsl Giustina – goletta – 134 tsl Guglielmo Marconi – brigantino goletta – 304 tsl Ida Orlando – goletta a palo – 235 tsl Idria – goletta – 160 tsl Igea – goletta – 158 tsl Ildebrando da Soana – 179 tsl Illiria – 239 tsl Imperia – goletta – 222 tsl Intrepido – nave goletta – 551 tsl Italia – brigantino – 227 tsl L'Eroe di Caprera – goletta – 122 tsl Le Due Sorelle – brigantino goletta – 132 tsl Lena – 340 tsl Leone – brigantino goletta – 193 tsl (*) Libeccio – brigantino goletta – 237 tsl Lilibeo – brigantino goletta – 191 tsl Lilla – brigantino goletta – 102 tsl Limite – brigantino goletta – 158 tsl Lina – goletta – 130 tsl Littoria – goletta – 129 tsl Luciano – nave goletta – 264 tsl Luciano Bottiglieri – goletta – 331 tsl Luigi – nave goletta – 433 tsl Maddalena – goletta – 345 tsl Madonna del Cardillo – 135 tsl Mamma Elvira – goletta – 304 tsl (*) Maremola – nave goletta – 428 tsl Margherita – brigantino goletta – 100 tsl Margherita – brigantino goletta – 140 tsl Margherita – brigantino goletta – 140 tsl [non è lo stesso] Margherita Madre – nave goletta – 296 tsl Maria Angeletta – goletta – 214 tsl Maria Bruna – goletta – 246 tsl Maria Camali – goletta – 196 tsl Maria Giovanna – goletta – 255 tsl Maria Grazia – brigantino goletta – 188 tsl Maria Grazia – goletta – 295 tsl Maria Immacolata – nave goletta – 248 tsl Maria Luisa – 185 tsl Maria Madre – brigantino goletta – 112 tsl Maria Madre – goletta – 130 tsl (*) Maria Madre – 201 tsl (*) Maria P. – 213 tsl Maria Serra – goletta – 335 tsl Maria Teresa – nave goletta – 219 tsl Mariantonia – goletta – 102 tsl (*) Marika – 107 tsl Marisa – nave goletta – 342 tsl Mars – nave goletta – 369 tsl Michele G. – nave goletta – 245 tsl Michelino – goletta – 135 tsl Migliarino – nave goletta – 391 tsl Milano – nave goletta – 379 tsl Miria – trabaccolo – 106 tsl Misa – goletta – 150 tsl Nadia – brigantino goletta – 243 tsl Neptunus – nave goletta – 392 tsl Nereo – brigantino goletta – 216 tsl Nereus – goletta – 348 tsl Nettuno 1° – nave goletta – 346 tsl Nettuno 2° – nave goletta – 345 tsl Nettuno 3° – nave goletta – 343 tsl Nettuno 4° – nave goletta – 347 tsl Nettuno 5° – nave goletta – 344 tsl Nicolina Madre – brigantino goletta – 179 tsl Nilo – trabaccolo – 108 tsl Nuovo Avvenire – brigantino goletta – 117 tsl Nuovo Impero – brigantino goletta – 118 tsl Olimpo – 103 tsl Orsolina – nave goletta – 344 tsl Ottavia – brigantino goletta – 260 tsl Padre Merica – brigantino goletta – 121 tsl (*) Paola Giovanna – nave goletta – 362 tsl Paolina – brigantino goletta – 196 tsl Paris Merica – goletta – 374 tsl Pasquale Costa – nave goletta – 198 tsl Peppino – goletta – 122 tsl Pia – goletta – 385 tsl Pierangela – 473 tsl Piero – 1097 tsl (*) Pietrino – nave goletta – 667 tsl Pietro Padre R. – goletta – 199 tsl Pietro T. – brigantino goletta – 111 tsl Pozzallo – brigantino – 127 tsl Primo – goletta – 123 tsl Raffaelluccio – nave goletta – 347 tsl Regina dell'Adriatico – 161 tsl Regina Vincitrice – brigantino goletta – 170 tsl Risveglio – brigantino goletta – 122 tsl Roma – goletta – 132 tsl Romagna – goletta – 195 tsl Romilda – brigantino goletta – 207 tsl Rosa – nave goletta – 246 tsl Rosa Madre – goletta – 137 tsl Rosina – nave goletta – 232 tsl Rosina – brigantino goletta – 244 tsl Rosina S. – nave goletta – 299 tsl S. Antonio – nave goletta – 249 tsl S. Antonio A. – nave goletta – 265 tsl S. Francesco – brigantino goletta – 117 tsl S. Francesco di Paola – nave goletta – 220 tsl S. Giorgio – 161 tsl S. Giuseppe – goletta – 108 tsl S. Marco II – nave goletta – 346 tsl Salvatore – 250 tsl (*) Salvatore M. – goletta – 219 tsl Salvatore Padre – brigantino goletta – 137 tsl San Francesco – 184 tsl San Francesco di Paola A. – brigantino goletta – 102 tsl San Girolamo – brigantino goletta – 109 tsl San Giuseppe – goletta – 208 tsl San Giuseppe II – 126 tsl San Giusto – goletta – 243 tsl San Giusto I – goletta – 144 tsl San Paolo – brigantino goletta – 209 tsl San Sisino – brigantino goletta – 283 tsl Sandrina – nave goletta – 271 tsl Sandro – 178 tsl Sant'Anna M. – brigantino goletta – 156 tsl Sant'Antonio – brigantino goletta – 271 tsl Sant'Antonio – 374 tsl Sant'Elia – goletta – 491 tsl Santa Maria – goletta – 399 tsl Santa Rita – brigantino – 504 tsl Sauro – nave goletta – 184 tsl Seconda Lucia – 146 tsl Sempre Avanti – brigantino goletta – 135 tsl Sparviero – goletta – 498 tsl Stefano Galleano – brigantino goletta – 137 tsl Stefano Padre – brigantino goletta – 102 tsl Stella – goletta – 162 tsl Stelvio – goletta – 135 tsl SVAM I – goletta – 388 tsl SVAM II – goletta – 337 tsl Teresuccia – nave goletta – 313 tsl Tiberio – goletta – 231 tsl Tina – nave goletta – 389 tsl Tireremo Dritto – trabaccolo – 177 tsl Togo – brigantino goletta – 108 tsl Tre Sorelle – brigantino goletta – 100 tsl Trio F. – 244 tsl Tugnin F. – 425 tsl Tullia Nives – trabaccolo – 104 tsl Ugo – brigantino goletta – 114 tsl Unione – brigantino goletta – 157 tsl Unione – 216 tsl Unione – brigantino goletta – 272 tsl Vanna – nave goletta – 279 tsl Vanna Galleano – nave goletta – 418 tsl Vega – 333 tsl Venere – 138 tsl Viardina – 135 tsl Vincenzino – brigantino goletta – 190 tsl Vincenzo – 243 tsl Vincenzo P. – brigantino goletta – 270 tsl Vinicolo I – brigantino goletta – 100 tsl Virginia Alba – brigantino goletta – 197 tsl Virtus – goletta – 377 tsl Vittoria – goletta – 277 tsl Vittorio – goletta – 175 tsl Zingarella – goletta – 190 tsl I 276 tra velieri (23, totali 1530 tsl) e motovelieri (253, totali 17.520 tsl) tra le 50 e le 99 tsl: Acquirino Pinza – trabaccolo – 68 tsl Adelina – brigantino goletta – 80 tsl Adriatico – trabaccolo – 54 tsl Ain Zara – trabaccolo – 79 tsl Alba – trabaccolo – 64 tsl Alda – goletta – 88 tsl Alessandro E. – trabaccolo – 80 tsl Alleanza – trabaccolo – 66 tsl Alma – goletta – 70 tsl Amabile Angelina – goletta – 61 tsl Amabile Carolina – goletta – 89 tsl Ambra – trabaccolo – 55 tsl (*) Ambrogio G. – 81 tsl (*) Amerigo Vespucci – trabaccolo – 57 tsl Andrea – trabaccolo – 54 tsl Angela – trabaccolo – 56 tsl Angelino – trabaccolo – 54 tsl Angelo Raffaele – bilancella – 56 tsl (*) Angiola Maria C. – goletta – 65 tsl Anna G. – trabaccolo – 60 tsl Anna M. – brigantino goletta – 87 tsl Anna Romeo – trabaccolo – 71 tsl Anna Valeria – 70 tsl (*) Anna Madre – goletta – 56 tsl Antonietta – goletta – 70 tsl Antonio C. – trabaccolo – 53 tsl Antonio Mattioli – 60 tsl Araldo – brigantino goletta – 67 tsl Ardita – 52 tsl Arduini – trabaccolo – 59 tsl Argentario – 86 tsl Argentina – trabaccolo – 64 tsl Assiduo – trabaccolo – 53 tsl Astrea – 54 tsl Ausonia – trabaccolo – 58 tsl Balear – goletta – 70 tsl Balilla – trabaccolo – 62 tsl Beniamino F. – goletta – 88 tsl Biancastella – 96 tsl Brio – 80 tsl Bruno – trabaccolo – 51 tsl Bruno – goletta – 78 tsl Buona Maria – trabaccolo – 57 tsl Buoni Genitori – brigantino goletta – 99 tsl Capitan Settimo – 79 tsl Carlo P. – 64 tsl Carlo S. – 55 tsl Carlo Splendor – goletta – 71 tsl Carlo T. – goletta – 69 tsl Carmelo Padre – brigantino goletta – 88 tsl Carmelo Padre B. – goletta – 91 tsl Carmen – goletta – 85 tsl Carmen Adele – goletta – 81 tsl Carolina – goletta – 68 tsl Carolina Madre – brigantino goletta – 59 tsl Cesira – goletta – 53 tsl Cesira – goletta – 63 tsl Cesira – trabaccolo – 89 tsl Cesira Curreri – goletta – 81 tsl Clelia – goletta – 72 tsl Cleopatra – goletta – 72 tsl Comandante Maddalena – goletta – 69 tsl Concetta Madre L. – brigantino goletta – 71 tsl (*) Concettina M. – goletta – 72 tsl Condottiero – goletta – 66 tsl Dante Alighieri – trabaccolo – 75 tsl Delfino – navicello – 54 tsl Delfo – trabaccolo – 69 tsl Derna – trabaccolo – 84 tsl Diego – goletta – 63 tsl Domenica Elisabetta V. – trabaccolo – 71 tsl Domenico Donato – brigantino goletta – 91 tsl Domenico V. – trabaccolo – 56 tsl Due Fratelli – trabaccolo – 71 tsl Due Fratelli C. – goletta – 92 tsl Edvige – goletta – 66 tsl Egidia P. – trabaccolo – 88 tsl Elde – trabaccolo – 67 tsl Eleonora Rosa – cutter – 54 tsl Eliana – 86 tsl Elia V. – trabaccolo – 63 tsl Elvira – trabaccolo – 67 tsl Emma F. – 52 tsl Enzo – goletta – 74 tsl Ernani – trabaccolo – 80 tsl Ernesto – 62 tsl Ernesto Leoni – 64 tsl Ersilia M. – goletta – 59 tsl Fabio Filzi – goletta – 69 tsl Fedora – trabaccolo – 75 tsl Felino – goletta – 74 tsl Ferdinando – trabaccolo – 67 tsl Fernando – trabaccolo – 64 tsl Filippo – trabaccolo – 63 tsl Filippo Oddo – goletta – 93 tsl Flavio Gioia – trabaccolo – 50 tsl Florido – trabaccolo – 53 tsl Francesco Padre – goletta – 97 tsl Francesco Paolo I – goletta – 87 tsl Franco – goletta – 73 tsl Fratelli Nicotra – goletta – 52 tsl Fulvia II – 70 tsl Gabriele Giovanni – 69 tsl Gabriella C. – navicello – 55 tsl Galliano – trabaccolo – 51 tsl Garibaldi – 81 tsl Gemma – goletta – 67 tsl Gesù Giuseppe Maria – goletta – 63 tsl Giacomo S. – 92 tsl (*) Gina B. – goletta – 62 tsl (*) Ginetto – goletta – 74 tsl Giovanni G. – goletta – 68 tsl (*) Giovannina – trabaccolo – 54 tsl Giovannina – trabaccolo – 73 tsl (*) Giovannina Loscocco – trabaccolo – 95 tsl Giovannino – goletta – 62 tsl Giuditta – goletta – 68 tsl Giulio Cesare – trabaccolo – 63 tsl Giuseppe C. – trabaccolo – 79 tsl Giuseppe e Maria – trabaccolo – 93 tsl Giuseppe Gallaro – trabaccolo – 73 tsl Giuseppe Padre – brigantino goletta – 68 tsl (*) Guidonia – goletta – 66 tsl Ida Lina – trabaccolo – 52 tsl Ida seconda – trabaccolo – 57 tsl Idangela – trabaccolo – 76 tsl Iginia C. – goletta – 62 tsl Immacolata Concezione – brigantino goletta – 73 tsl Immacolata Terza – goletta – 87 tsl Immacolatina – goletta – 56 tsl Impero – goletta – 68 tsl Impero – goletta – 68 tsl [non è lo stesso] Intrepido – 93 tsl (*) Iride Secondo – goletta – 57 tsl Italia – goletta – 78 tsl Josie – goletta – 88 tsl L’Angelo Raffaele – cutter – 74 tsl La Superba – goletta – 51 tsl Labor – trabaccolo – 55 tsl Leonida – goletta – 75 tsl Lina – goletta – 91 tsl Lisetta – goletta – 74 tsl Littorio – goletta – 94 tsl Lucia – goletta – 62 tsl Lucrezia – goletta – 63 tsl Luigi Verni – trabaccolo – 58 tsl Maddalena P. – goletta – 81 tsl (*) Madonna di Montenero – brigantino goletta – 82 tsl Madonna di Tersatto – goletta – 88 tsl Marcello – 58 tsl Marcus – 53 tsl Margherita – goletta – 62 tsl Margherita – goletta – 69 tsl Margherita – trabaccolo – 88 tsl Margherita Madre – goletta – 84 tsl (*) Maria – goletta – 79 tsl Maria Assunta – trabaccolo – 78 tsl Maria Concetta M. – brigantino goletta – 94 tsl Maria del Carmine – 87 tsl Maria delle Grazie – trabaccolo – 72 tsl Maria delle Grazie G. – goletta – 54 tsl (*) Maria di Piedigrotta – goletta – 62 tsl Maria F. – brigantino goletta – 95 tsl Maria G. – 66 tsl Maria G. – brigantino goletta – 98 tsl Maria G. I – trabaccolo – 50 tsl Maria K o Marica – goletta – 95 tsl Maria Luisa – cutter – 50 tsl Maria P. – 51 tsl Maria Pace Feola – goletta – 52 tsl Maria R. – brigantino goletta – 72 tsl Maria Rodolfo – goletta – 63 tsl Maria Rosa – goletta – 72 tsl Maria SS. di Siponto – 64 tsl Maria T. – trabaccolo – 52 tsl Maria Vittoria – goletta – 80 tsl Mariella G. – 99 tsl Marietta G. – brigantino goletta – 91 tsl Marina e Wanda – trabaccolo – 64 tsl Michelina Di Giorgio – trabaccolo – 91 tsl Nicola Lo Porto – brigantino goletta – 71 tsl Nicola P. – trabaccolo – 59 tsl Nino Bixio – 56 tsl Nipumagiotti – 92 tsl Nogaro – trabaccolo – 80 tsl Nomade B. – trabaccolo – 55 tsl Nora – goletta – 97 tsl Nunzia – brigantino goletta – 91 tsl Nuova Giulietta – 53 tsl Nuova Maria – goletta – 92 tsl Nuova Maria della Consolazione – goletta – 52 tsl (*) Nuova Rosalia Bonaria – goletta – 81 tsl Nuova Speranza – cutter – 63 tsl Nuovo Antenore – trabaccolo – 56 tsl Nuovo Eolo – goletta – 64 tsl Nuovo Guerrino – trabaccolo – 51 tsl Nuovo Pacifico – trabaccolo – 54 tsl (*) Nuovo Sant’Antonio – 52 tsl Nuovo Senofonte – trabaccolo – 59 tsl (*) Olga Oliana – trabaccolo – 54 tsl Ostro – goletta – 87 tsl Padre Eterno – trabaccolo – 52 tsl Patriarca San Giuseppe – goletta – 89 tsl Patrizia – goletta – 86 tsl Pesaro – trabaccolo – 70 tsl Pier delle Vigne – goletta – 65 tsl Pontente – 66 tsl Principe Umberto – trabaccolo – 57 tsl Progresso – goletta – 52 tsl Quarnero – trabaccolo – 59 tsl Raffaella – trabaccolo – 52 tsl Redenta – trabaccolo – 71 tsl Regina B. – trabaccolo – 54 tsl Riccardo B. – trabaccolo – 54 tsl Rizziero – trabaccolo – 63 tsl Roma – trabaccolo – 64 tsl Romolo E. – trabaccolo – 50 tsl Rondinella – trabaccolo – 50 tsl Rosa – trabaccolo – 62 tsl Rosa Ricci – brigantino goletta – 79 tsl Rosalia – cutter – 54 tsl Rosario Padre – 53 tsl Ruggero – brigantino goletta – 92 tsl S. Antonio – trabaccolo – 57 tsl S. Francesco – cutter – 53 tsl (*) S. Francesco – goletta – 85 tsl S. Francesco di Paola – goletta – 50 tsl (*) S. Francesco di Paola A. – goletta – 77 tsl S. Francesco di Paola G. – goletta – 79 tsl S. Giovanni Battista – goletta – 52 tsl S. Giuseppe – goletta – 67 tsl S. Matteo – goletta – 51 tsl S. Nicola B. – goletta – 93 tsl S. Salvatore – goletta – 92 tsl S. Vincenzo – goletta – 80 tsl S. Vito – goletta – 85 tsl Sabaudia – trabaccolo – 70 tsl Sacra Famiglia – 82 tsl Salvatore – trabaccolo – 55 tsl Salvatore – goletta – 65 tsl Salvatore E. – trabaccolo – 59 tsl San Calogero – 57 tsl (*) San Carlo – 51 tsl San Francesco d’Assisi – brigantino goletta – 96 tsl San Giorgio Z. – trabaccolo – 71 tsl San Giuseppe D. – goletta – 59 tsl San Marco – brigantino – 76 tsl (*) San Martino – 72 tsl San Nicola – 54 tsl San Paolo S. – 95 tsl Sant’Alessio – 69 tsl Sant’Aniello – cutter – 73 tsl Sant’Anna – cutter – 66 tsl Sant’Antonio E. – brigantino goletta – 85 tsl Sant’Efisio – 62 tsl Santa Lucia Martire – goletta – 62 tsl Santa Maria – goletta – 55 tsl (*) Santo Padre – goletta – 66 tsl Saverio Padre – brigantino – 66 tsl Serafina e Giovanni – trabaccolo – 71 tsl Sinibaldo – goletta – 80 tsl SS. Crocifisso – brigantino goletta – 67 tsl Stefania – trabaccolo – 93 tsl Stefano M. – goletta – 69 tsl Stella Marina – goletta – 53 tsl Tacito – trabaccolo – 81 tsl Tenacemente – trabaccolo – 81 tsl Teneador – 69 tsl Teodoro – goletta – 73 tsl Teresa Madre – goletta – 80 tsl Teresina Z. – trabaccolo – 56 tsl Tomaso S. – trabaccolo – 68 tsl Torino – trabaccolo – 73 tsl Trieste – 69 tsl Unione D. – goletta – 66 tsl (*) Valmazinghi – goletta – 58 tsl
  6. LColombo

    Capitano medico sommergibilista

    Il Dizionario Biografico Uomini della Marina non parla di comandi di sommergibili. Durante la prima guerra mondiale risulterebbe imbarcato in successione sulla corazzata Napoli, sul cacciatorpediniere Ippolito Nievo, sulla corazzata Regina Elena e sull'esploratore Marsala con cui partecipò alle occupazioni in Adriatico alla fine della guerra.
  7. LColombo

    Classe 600 Serie Platino (1940)

    Sì, l'aereo era il velivolo "Q" del 608th Squadron RAF, pilotato dal sottotenente R. F. Burling. Questi avvistò un sommergibile che procedeva in superficie con rotta stimata 110° e velocità 6-8 nodi, a nove miglia di distanza, alle 00.20 del 12 luglio, in posizione 39°40' N e 05°14' E. Lanciatosi in picchiata, l'Hudson lanciò otto razzi da una quota di 150 metri. I primi cinque mancarono il bersaglio, che intanto si stava immergendo, "sorvolandolo" di 6-12 metri, mentre l'esito del lancio degli ultimi tre non fu osservato perché nel frattempo l'aereo aveva oltrepassato il punto in cui si trovava il battello. Tornato sul posto, osservò una chiazza di nafta di 45 metri per 550.
  8. LColombo

    Classe 600 Serie Platino (1940)

    Qualche anno fa l'ottimo Platon Alexiades ha rintracciato negli archivi dell'USMM un rapporto di missione del sommergibile Brin in cui si menziona un attacco, infruttuoso, da parte di un sommergibile nemico che per orario e posizione combacia alla perfezione con quello dell'Unruly cui è stato a suo tempo attribuito l'affondamento dell'Acciaio. Il Brin evitò i siluri con la manovra e questi esplosero contro la costa: quella fu l'origine delle esplosioni avvertite a bordo dell'Unruly (che dopo il lancio non aveva potuto osservare l'esito dell'attacco a causa di una temporanea perdita d'assetto). Ne consegue che l'Acciaio non fu affondato dall'Unruly. E' possibile che sia rimasto vittima di un attacco aereo il 12 luglio 1943, quando un Lockheed Hudson britannico attaccò con lancio di razzi un sommergibile sorpreso in superficie vicino alla zona d'agguato dell'Acciaio. Il sommergibile s'immerse mentre l'aereo scendeva in picchiata lanciando razzi, il pilota britannico al buio e per via della manovra effettuata non ebbe modo di osservare se gli ultimi razzi lanciati andarono a segno, ma osservò poco dopo un'ampia chiazza di nafta.
  9. LColombo

    Epilogo di un sommergibile

    E' noto che il sommergibile Nautilo, una delle ultime unità della classe Tritone, all'atto dell'armistizio si trovava a Monfalcone, entrato da poco in servizio e non ancora pienamente operativo; e che trasferitosi a Venezia, vi rimase immobilizzato per avaria, venendo catturato dai tedeschi alla caduta della città ed incorporato come UIT 19 nella Kriegsmarine, per poi essere affondato a Pola da un bombardamento aereo nel 1944. E' noto anche che a guerra finita gli jugoslavi lo recuperarono e ricostruirono, mettendolo in servizio nella loro Marina con il nome di Sava e tenendolo in servizio fino alla fine degli anni Sessanta, dopo di che fu radiato e demolito. Oggi però ho scoperto per caso che per alcuni anni, dopo la radiazione, l'ex Sava venne usato in Jugoslavia come discoteca galleggiante, con il nome di "Yellow Submarine". Purtroppo l'insolita idea non ebbe molto successo e l'ex Nautilo venne demolito nel 1974.
  10. LColombo

    La scomparsa di Francesco De Domenico

    Condoglianze...
  11. LColombo

    Favino nei panni di Todaro

    Peccato. Forse non era fatto per durare. Le riprese sono terminate ieri.
  12. LColombo

    Favino nei panni di Todaro

    Qualche foto di scene "interne":
  13. LColombo

    Buon Anno

    Buon anno
  14. LColombo

    Foto degli Atlantici

    Quarta e quinta foto è Grossi, l'occasione immagino sia la consegna delle decorazioni per il preteso affondamento di una delle corazzate americane.
  15. LColombo

    Favino nei panni di Todaro

    Le riprese "interne" a Roma dovrebbero durare due mesi. Avrà una parte anche il cantante inglese Robert Del Naja (prima foto), prestato alla recitazione per questa occasione. Considerato che per l'equipaggio del Kabalo hanno preso attori belgi ed il fatto che il cartello che s'intravede è in inglese, penso che interpreterà il comandante (o un ufficiale) dello Shakespear o dell'Eumaeus.
×