Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Today
  2. Prendo spunto da un interessante articolo di RID - Rivista Italiana Difesa di questo mese – 09/2021 di Eugenio Po "Il Future Combat Naval System 2035 nelle operazioni multidominio" - sul primo workshop organizzato dalla MM, il 12 luglio scorso a Roma, che ha visto coinvolti oltre agli alti gradi della stessa MM partendo dal CSM Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone anche le più importanti aziende del settore e non, con una visione molto aggressiva verso lo studio e la ricerca di nuove tecnologie da utilizzare nel prossimo futuro (anche oltre il 2035…) che abbraccino tutti i settori dell’ambito aero, navale, sottomarino, anfibio…e spaziale. Il CSM ha suggerito tra l’altro i principali ambiti da voler seguire per “mantenere e rafforzare il vantaggio tecnolo­gico ed operativo di cui oggi la Forza Armata dispone.” Tra queste ha ribadito l’importanza che la componente subacquea ha nella FA dove oltre ai compiti classici, sono divenute essenziali le relativamente “nuove” missioni di Inteligence, e protezione delle infrastruttu­re critiche, come piattaforme estrattive o cavi e condotte sottomarine, la sensoristica, il Comando e Controllo, lo spazio, l’intelligenza artificiale, i computer quantistici e la robotica. Le aziende da parte loro hanno presentato progetti allo stato dell’arte nei propri settori e tra questi la parte del leone l’hanno fatto i sistemi unmanned (comunemente chiamati droni…) sia aerei che navali ma anche terrestri. Questa mia breve presentazione è sinceramente molto riduttiva, gli argomenti trattati sono stati tanti e molto ampi con una visione (sia quella della MM che quella industriale…) a me personalmente ha molto impressionato. Il Futuro della MM nei prossimi 15/20 si presenta molto interessante…non solo per noi appassionati https://www.marina.difesa.it/media-cultura/Notiziario-online/Pagine/20210702_Marina_Militare_presenta_il_Future_Combat_Naval_System_2035_nelle_multi_domain_operations.aspx https://fino-a-prova-contraria.blogautore.espresso.repubblica.it/2021/07/07/roma-future-combat-naval-system-2035-una-intervista-allammiraglio-enrico-vignola/
  3. danilo43

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Ci siamo quasi, ma questa non affondò a causa di un bombardamento ...
  4. vigile

    Quiz: Indovina Il Relitto

    la Liberty John Harvey nel porto di Bari?
  5. danilo43

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Siamo in un porto italiano del Sud nel primo dopoguerra. Recupero della parte prodiera di un mercantile che fu causa di un luttuoso evento.
  6. magico_8°/88

    Sottomarini nucleari per l'Australia

    Aggiungo alla discussione anche questo link di RID - Rivista Italiana Difesa sulla notizia della rinuncia da parte della Marina Australiana alla cooperazione con la Francia per la costruzione di 12 battelli convenzionali derivati dagli SSN nucleari francesi SUFFREN. In questa breva ma accurata disamina dell'accaduto fatta dal direttore Pietro Batacchi e da Giuliano Da Frè si contesta soprattutto la perseveranza portata avanti da parte del governo di Canberra di un ulteriore possibile bagno di sangue economico/industriale per la scelta di dotarsi di 8 sottomarini nucleari d'attacco (SSN) da acquistare con una joint USA/UK... Il problema, riportano gli autori, è la scarsa se non nulla preparazione tecnologica dell'industria locale nel settore sia della costruzione di moderni sottomarini che in quello nucleare che porterebbe l'Australia a sborsare somme ingentissime per avere poi dei battelli operativi non prima di almeno 15/20 anni. L'approvvigionamento (Procurement) di nuove tecnologie nel settore difesa del governo Australiano è veramente imbarazzante...
  7. Totiano

    Sottomarini nucleari per l'Australia

    Non è proprio una novità, in effetti il contratto è in crisi da qualche tempo. ne abbiamo parlato qui: (anzi, forse potrei unire le due discussioni)
  8. Massimiliano Naressi

    Quizz Foto: Unità Militari

    Non è inglese.
  9. Massimiliano Naressi

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Esatto, il timone passa a Danilo.
  10. danilo43

    Quiz: Indovina Il Personaggio

    Grazie RED, questo quesito non dovrebbe essere difficile vista la tematica e la presenza di un altro noto personaggio. Chi era l'ufficiale in uniforme ? Nota di merito per chi riconoscerà (facoltativamente) l'ufficiale in borghese in piedi a sinistra.
  11. Fiach Dubh

    Problemone! Cambio Campagna

    Ciao C.te Von Faust, nel ringraziarti ancora per la tua disponibilità ti comunico che mi sono avventurato nella soluzione proposta da VDR1981 e, a quanto pare, ha funzionato! . sono di nuovo in mare con la missione di pattugliare il nord atlantico ed intercettare un convoglio affondando almeno 2 navi (speriamo...). Nonostante nel briefing mi sia stato comunicato il trasferimento a Lorien, sono comunque partito da Wilhelmshaven il che, in linea di realismo, mi sembra assolutamente coerente. Suppongo che, una volta terminata la/e missione/i affidatemi mi verrà comunicato di attraccare a Lorient... Se ci sono imprevisti mi faccio vivo, grazie ancora! Fiach
  12. Sembra che, nel tentativo di rinforzare gli argini intorno alla Cina, USA e UK aiuteranno l'Australia a dotarsi di una flotta di 8 sottomarini nucleari. L'attuale progetto di sviluppo di sottomarini convenzionali (stipulato con la Francia) sembra essere annullato. Australia to acquire nuclear submarine fleet as part of historic partnership with US and UK to counter China's influence - ABC News
  13. Red

    Quizz Foto: Unità Militari

    Riporto quì per comodità. Inglese ? RED
  14. danilo43

    Fuoriuscita dagli U 212

    Grazie Marco, il libro infatti è stato pubblicato nel 2009.
  15. Red

    Quiz: Indovina Il Personaggio

    Proprio Lui ! A te la mano RED
  16. Iscandar

    TOTI IN 1:1 !!!

    Da "utente", sono d'accordo su tutti i punti, sull'ultimo un opzione, avere o non avere l'icona a secondo il livello del giocatore.
  17. Totiano

    Fuoriuscita dagli U 212

    La mia opinione è che il libro on è aggiornato. Il 212, grazie all'Italia, è stato implementato di garitta di fuoriuscita …. Però in caso d Rush escape, modalità descritta dal caro amico Gianfranco che si esegue quando no c'è tempo, le problematiche sono esattamente quelle.
  18. Yesterday
  19. danilo43

    Fuoriuscita dagli U 212

    Leggo sull'ottimo libro di Fabio Vitale e Gianfranco Betrò: Palombari della Marina Militate Italiana 1842-2009, corredato della presentazione del Comandante protempore di Comsubin, l'allora contrammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, che alcuni sommergibili, come la classe 212, non sono dotati di una garitta di fuoriuscita singola e l'unico modo per abbandonare il battello è quello di allagarlo completamente e poi far uscire dai portelli, uno dietro l'altro, tutti i sommergibilisti in una fuoriuscita detta "collettiva". All'interno del sommergibile apposite linee d'aria garantiscono la possibilità al personale di respirare e di mantenere gonfia la tuta. Questa tecnica, poichè gli ultimi a fuoriuscire saranno costretti a respirare aria alla pressione del fondo per più tempo, causa maggiori problematiche sanitarie... A mio giudizio ciò significa che in caso di incidente e in assenza in loco di mezzi di soccorso dotati di campana Mc Cann o di DSRV è inevitabile la perdita del battello per allagamento totale. Considererei questa scelta progettuale dovuta alle ridotte dimensioni del mezzo, ma penalizzante nei riguardi della sicurezza del personale imbarcato. Chiedo rispettosamente al nostro Dir, in qualità di ex comandante dell'Ufficio Sicurezza presso la Scuola Sommergibili di Taranto, una sua opinione in proposito.
  20. Ocean's One

    TOTI IN 1:1 !!!

    Brindo anche con te, o nobile centurione! Grazie! Ormai la fatidica data si avvicina e sto curando gli ultimi dettagli. ieri ho fatto un altro po’ di pratica e, sapete, è proprio difficile essere l’unico timoniere! Ero a snorkel a 200 giri elica (si, lo so che così me la cerco... ) e per stare attento a mantenere la quota non mi sono accorto di essere andato fuori rotta di TRENTA gradi!!! Che non sono bruscolini! Bene, è giusto così, nessuno ha mai detto che fosse facile, anzi... _______ Ora però vorrei condividere la lista dei punti ancora mancanti, anche per sapere se queste idee piacciono oppure no. - Ogni volta che l’immersione aumenta a più di 5,5 metri parte in automatico la sirena di fischia immersione. So che così non significa molto, ma è coreografica. In alternativa, potrei fare una sola sirena all’inizio della partita, è forse meglio così? - Ogni volta che si permane a quota snorkel o emersi partono i Diesel. È vero che in camera di manovra non si sentiva il rumore dei MMTT, ma così si aggiunge un po’ di ulteriore effetto scenico e, soprattutto, si consente di controllare se la quota snorkel è mantenuta correttamente. Ovvero: se fai spegnere i Diesel, hai perso! - Metterei una sirena intermittente e delle luci rosse per tutto il tempo che la quota è maggiore di 150 metri. Anche qui ci sarebbe una penalità per lo sprovveduto giocatore. (Poi a quota molto maggiore forse faccio anche il collasso dello scafo, o forse no... ) - La bolla e verosimile, ma poco intuitiva per i non addetti, che si dimenticano di essere seduti sul lato di dritta. Se la bolla va a destra il battello è appurato, se la bolla va a sinistra è appoppato. Però io aggiungerei un inclinometro con una piccola icona del battello visto di lato (prora verso sinistra) che ruota e mostra l’inclinazione in modo più intuitivo, a beneficio dei profani. L’avevo già fatto sul simulatore demo su PC, e mi sembra una soluzione pratica. Pensiamo anche un po’ alla giocabilità e non solo al realismo... Cosa ne dite?
  21. danilo43

    Quiz: Indovina Il Personaggio

    Il comandante del Perseo MOVM alla memoria C.C. Saverio Marotta. Da tutti gli Uomini della Marina 1861-1936 a p. 333
  22. danilo43

    Quizz Foto: Navi Mercantili

    Ho lasciato ben visibile la bandiera nazionale, ho parlato degli anni '60, aggiungo ora che il transatlantico è stato costruito in Francia. Cosa posso dirvi di più ? La foto non l'ho scattata io, ma la nave la ricordo bene ormeggiata alle boe del bacino di San Marco ...
  23. danilo43

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Ho impostato la ricerca in modo sbagliato credendola una petroliera: crude oil carrier wreck, ma ciò nonostante il relitto, per un errore nella titolazione dell'articolo, è saltato fuori lo stesso. Si tratta della bulk carrier giapponese WaKascio, affondata l'anno scorso a Mauritius. https://www.voanews.com/africa/japan-owned-oil-tanker-breaks-apart-mauritius-coast
  24. Totiano

    Bordeaux 2021

    Mooolto interessante!
  25. Massimiliano Naressi

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Grazie. Ecco il prossimo:
  26. Last week
  27. lazer_one

    Bordeaux 2021

    … ieri sera la cena del congresso era su una terrazza che si affacciava sul bacino 1…
  1. Load more activity
  • Recently Browsing

    No registered users viewing this page.

  • Who's Online (See full list)

    There are no registered users currently online

×