Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. prima_legio

    TWoS nuovi interessanti aggiornamenti

    Grazie Iscandar non ho mai giocato a Dangerous W. Ma immagino la struttura del gioco sia totalmente diversa, non adattabile a SH.. File, estensioni eccetera
  3. Today
  4. Ocean's One

    Auguri importanti!

    Tantissimi auguri a tutti i Comandanti! prosit!
  5. Alfabravo 59

    Auguri importanti!

    AUGURISSIMI A TUTTI!
  6. Iscandar

    Aggiornamenti Patch

    E' stata la paura dell'equipaggio a sapere che li tenevi sotto mira, hanno preferito autoaffondarsi.
  7. Iscandar

    TWoS nuovi interessanti aggiornamenti

    se è per questo su Dangerous Water era stata fatta, alcuni battelli creati sono stati adottati da RR nella loro mega Mod.
  8. vigile

    Auguri importanti!

    tanti auguri a tutti....
  9. prima_legio

    Uniformi ww2

    Ciao a tutti Avrei bisogno di sapere se qualcuno può darmi informazioni sulle uniformi usate dai nostri sommergibillisti durante la seconda guerra mondiale,quando erano in Servizio sui battelli, non le alte uniformi,mi interessano quelle "da lavoro" Notizie sul tipo, di che colore erano, distintivi, anche foto, eccetera.. Tutto è utile. Grazie.
  10. prima_legio

    TWoS nuovi interessanti aggiornamenti

    Grazie mille Totiano Ho letto diversi articoli sulla sorte e sulle imprese dei nostri battelli,purtroppo come hai detto tu è mancata la strategia l'organizazione,da parte di chi stava "ai piani alti" non mancava certo ne il coraggio ne l'umanità che comunque ha spesso contraddistinto I nostri soldati di qualunque arma,(il riferimento è al Capellini Com.Todaro ed all'affondamento del Kabalo)e riconosciuto anche in patria: "Les Belges du Kabalo : à la remorque d’un sous-marin à travers l’Atlantique": A proposito non sarebbe male ricreare una mod che Italianizzi un uboat in SH5 o perchè no, sul sempre eterno SH3,sul ricordo di quella che fu fatta per GWX voci italiane (Rina Ketty o Lili Marlene ora non ricordo),alle uniformi (sono all'oscuro di queste,ma voglio aprire subito una discussione e chiedere) ma dovrebbe essere un lavoro di squadra che ha bisogno di conoscenze di programmazione che io non ho. Una MOD di Betasom,con l'aiuto degli "storici" del Forum, di chi sa destreggiarsi nel web alla ricerca di notizie, documenti e di chiunque voglia dare una mano,che coinvolga più sezioni di Betasom Insomma, con lo scopo di creare qualcosa di unico, un pò come stanno facendo i tedeschi con LSH3 o gli Americani con Fotrsu Certo non è semplice. Luca
  11. fanghino

    U-864 Operazione Cesar

    Grazie Totiano. Non saprei giudicare la veridicità storica di quel video, ma all'equipaggio dell'U 864 la fortuna volse drammaticamente le spalle. 4 lanci e 4 siluri che sfiorano l'inglese. Se il video è storicamente plausibile, perchè non usarono i magnetici? In ogni caso è incredibile come riuscissero a localizzarsi con precisione, calcolare i dati di lancio e tutto restando immersi, senza quindi avere riferimenti visivi. Esistono altri duelli subacquei? Più che scontri, li vedo come veri e propri duelli...
  12. Iscandar

    Auguri importanti!

    Auguri a tutti e grazie al nostro "palombaro" (Red) che s'immerge per riportarci dal passato queste storie.
  13. Regia Marina

    uss batfish - ritorno al galleggiamento

    Speriamo che con tutta quell'acqua intorno non entri acqua dalle varie aperture che vi hanno praticato per la musealizzazione.
  14. Regia Marina

    Auguri importanti!

    Auguri a tutti!!!! e soprattutto al mitico Gianni che ci delizia con le storie di eroi del nostro passato
  15. lazer_one

    Auguri importanti!

    Auguri Comandanti!!! Un grande abbraccio a Gianni!
  16. BERILLO

    Auguri importanti!

    Un Mare di Auguri, Comandanti !! BERILLO
  17. Benvenuto Paolo, e grazie per la tua testimonianza. se vuoi postare foto o documenti per arricchire questa memoria sei il benvenuto! PS ma in che senso parti per punizione?
  18. Mio nonno era campione italiano di ciclismo giovanile e come tanti altri su quel sommergibile partì per punizione.
  19. Totiano

    Auguri importanti!

    Tra i compleanni di oggi ci sono nomi importanti. Questi sono i festeggiati: drakkar Fabio Vasarelli Kriegsmarine NightRider Red Auguri a Marco "Drakkar" , grande modellista e primo vincitore del premio Betasom Modellismo Auguri a Emanuele "Nightrider" , motociclista con la passione per i sommergibili E infine auguri al nostro Gianni "Red", recuperatore di memorie passate! Cin cin e 100 di questi giorni!
  20. Buongiorno a tutti, mio nonno (classe 1919) era silurista sul Galvani. Si chiamava Francesco Rossi e sopravvisse all'affondamento ma non a una malattia che lo ha portato via nel 1999. Da piccolo mi facevo sempre raccontare la storia del "suo" sommergibile che raccontava sempre col viso segnato dalle lacrime. Mi ricordava l'eroismo di chi sacrificò la propria vita per gli altri, l'umiliante prigionia e la fatica di rientrare in un paese diverso. Al suo ritorno rifiutò le onorificenze attribuitegli. Grazie per queste pagine è stato bello leggere.
  21. Il USS Batfish battello americano classe Balao della seconda guerra mondiale musealizzato a Muskogee vicino al fiume Arkansas è tornato a galleggiare dopo tanti anni passati sul verde prato del parco. L'alluvione causata dall'esondazione del vicino fiume (che sta facendo gravi danni) ha "riportato in vita" questo battello, orgoglio della regione Questo era il suo normale assetto dal oltre 40 anni
  22. Totiano

    U-864 Operazione Cesar

    Ne abbiamo parlato qui http://www.betasom.it/forum/index.php?/topic/29133-recupero-dellu-864/ Fanghino. Gli scambi di materiale e tecnologie con il Giappone erano "frequenti" . In genere dal Giappone arrivava caucciù per fare gomma ma viaggiavano anche tecnici. Anche alcuni nostri battelli, ormai usurati dalla battaglia dell'Atlantico furono impiegati per questo traffico e, in cambio, i tedeschi ci avrebbero consegnati altrettanti battelli tedeschi tipo VII. 3 arrivarono e 3 andarono persi in mare gli altri erano ancora in preparazione a Betasom quando l'8 settembre mise fine a tutto...
  23. Yesterday
  24. Grazie a tutti quelli che seguono questo topic. Se avete osservazioni da fare, o notate qualcosa che a me sfugge, vi prego di intervenire (il lavoro in equipe è il bello dei forum) Dunque, veniamo alla colorazione dell'alberatura e, per estensione, di altri dettagli. In particolare: alberatura e pennoni, fumaiolo e maniche a vento, scalette, fregi a prua e poppa, scudetto araldico sempre sul quadro di poppa, cornice con il nome della nave, salvagente. Quelli che ho elencato sono particolari che, nei vari modelli sul web (nei musei o di privati, e in più quello Hachette) vedo realizzati in vario modo. Però nelle foto storiche mi pare di vedere colorazioni diverse da quelle proposte dai modelli. Fino a questo punto del modello, più o meno, consideravo la colorazione del reperto conservato al museo della scienza di Milano (sperone di prua e bompresso della Stella Polare) una prova certa che lo scafo fosse verniciato in bianco, i fregi fossero dorati e il bompresso (e forse altri alberi) bianco. Poi ho realizzato che la nave, dal 1911 al 1922, donata al comune di Roma ed esposta a Fiumicino, era stata disalberata e ridipinta completamente in nero (metterò più avanti i link a queste due foto). Cioè, ho avuto di fronte al naso le due foto note della nave a Fiumicino tutta nera per un po' di tempo, ma mi ci è voluto circa un mese per realizzare che, se prima era dipinta di nero, i colori del reperto di Milano non erano originali. Ecco perché ho cominciato a guardare meglio le foto storiche. Ho contattato il museo della scienza di Milano, poi alcuni funzionari del Museo della montagna di Torino, dell'Istituto idrografico militare, del Museo tecnico navale di La Spezia. Tutti mi hanno risposto rapidamente fornendomi le informazioni che avevano e alcune foto, anche ad alta risoluzione, della nave. Metto perciò qui di seguito le mie conclusioni e qualche dettaglio tratto dalle foto storiche. L'elenco è lunghetto, anche questo lo inserirò in un paio di messaggi distinti. Cominciamo dall'inizio **************************************** Jason 1888, spedizione in Groenlandia opera morta: legno naturale molto scuro o più probabilmente nero alberatura: presumo legno naturale scuro dettagli: fumaiolo grigio scuro con parte terminale nera e due bande molto chiare a metà altezza; coronamento di prua e poppa molto chiaro Jason 1892, spedizione in Antartide (esiste un fotomontaggio di questa foto pubblicato su una rivista italiana d'epoca, nel quale sono stati tolti i pennoni di maestra e le bandiere norvegesi (sostituite con bandiere italiane). La foto è però indubbiamente la stessa e la nave è il Jason, non la Stella Polare. opera morta: come 1888 alberatura: come 1888 dettagli: fumaiolo chiaro con parte terminale nera, maniche a vento come il fumaiolo; coronamento di prua e poppa molto chiaro Un bel modello del Jason (datato come aspetto al 1881) si trova a questo link di un museo norvegese. Le immagini sono discrete e salvandole ingrandite si vedono molti dettagli. Non saprei, però, perché il modello sia stato dipinto come la Stella Polare (scafo bianco e opera viva verde), dal momento che le uniche foto che conosco del Jason lo mostrano con lo scafo nero. In un quadretto sempre nel medesimo museo la nave è colorata in modo più simile alle foto. Jason gennaio 1899, cantiere di Larvik La foto (pg 16, cap. II del diario del duca degli Abruzzi) mostra i lavori di adeguamento e modifica fatti al Jason per "trasformarlo" nella Stella Polare. I lavori furono progettati da Colin Archer, noto architetto navale, lo stesso che aveva costruito il Fram (ingrandire la foto al massimo nel link prima di salvarla, per poterla osservare bene). opera morta: bianco alberatura: legno naturale, punte degli alberi bianche dettagli: fumaiolo grigio scuro **************************************** Nel prossimo messaggio (ora è tardi e vado a dormire...) illustrerò quello che credo di aver capito sulla colorazione della Stella Polare durante la spedizione del 1899-1900. ciao Marcello d'Andrea
  25. Marpola

    U-864 Operazione Cesar

    Wow!!
  26. Bell' età veramente! Ho letto il libro che mi è molto piaciuto: si vede che è stato scritto da un competente. Ho apprezzato anche il film col mitico Humphrey BOGART.
  27. fanghino

    U-864 Operazione Cesar

    Curiosando in rete ho trovato un video su questa operazione. E con qualche ricerca ho capito che trasportava verso il Giappone un motore a reazione di un Messerschitt , presumo per dare tale tecnologia anche all'aviazione imperiale, e una notevole quantità di mercurio, il cui scopo ignoro. Dal filmato mi par di capire che urtò il fondale davanti alle coste scandinave e fu quindi intercettato. Non sono sicuro di aver capito bene però come andarono le cose. Forse l'elevata zavorra data dal mercurio rese impacciate le manovre, o tentarono di posarsi sul fondo...
  28. BUFFOLUTO

    Navi A Taranto

  1. Load more activity
×