Vai al contenuto

Tutte Le Attività

Queste attività si auto-aggiornano     

  1. Ieri
  2. ATTACCO ALLA BAIA DI SUDA: 78 ANNI FA L’IMPRESA DEGLI UOMINI DELLA 10^ FLOTTIGLIA MAS (di Marina Militare) 26/03/19 http://www.difesaonline.it/news-forze-armate/storia/attacco-alla-baia-di-suda-78-anni-fa-limpresa-degli-uomini-della-10 L'impresa della Baia di Suda è stata definita dagli storici come un'azione perfetta, quasi matematica, attuata con un sincronismo unico da sei uomini che, con straordinaria audacia e volontà d'acciaio, avevano raggiunto un grado di efficienza eccezionale. È l'alba del 26 marzo 1941, sei uomini a bordo di altrettanti motoscafi esplosivi puntano al cuore della base inglese nella Baia di Suda, nell'isola di Creta. Sono il tenente di vascello Luigi Faggioni, il sottotenente di vascello Angelo Cabrini, il capo cannoniere Alessio De Vito, il capo motorista Tullio Tedeschi, il 2° capo meccanico Lino Beccati e il sergente cannoniere Emilio Barberi. Si tratta di uomini straordinariamente coraggiosi, dotati di grande perizia e abilità marinaresche che, dopo aver superato ben tre ordini di sbarramento a protezione dei mezzi inglesi, riescono ad affondare l'incrociatore pesante britannico York e a danneggiare pesantemente la petroliera Pericles, che affondò in seguito. Il piano d'attacco funzionò impeccabilmente: gli incursori si avvicinarono il più possibile agli obiettivi, stabilizzarono il timone, quindi lanciarono i “barchini esplosivi" alla massima velocità contro i bersagli nemici, dopo essersi lasciati sbalzare in mare. Al sorgere del sole, gli inglesi realizzarono che non si era trattato di un attacco aereo, ma di un assalto dal mare. L'inaccessibile base di Suda era stata violata dagli uomini della Marina italiana che, in pochi minuti, avevano distrutto ventimila tonnellate di naviglio britannico. Tutti e sei i protagonisti dell'eroica impresa si salvarono, ma furono fatti prigionieri dagli inglesi. Al ritorno in patria, gli fu conferita la medaglia d'oro al valor militare. Sei uomini diversi per grado, ma uguali per coraggio, per capacità e per tenacia combattiva ispirata alle più autentiche tradizioni della Marina italiana. L'azione di Suda è raccontata nel film del 1954 “Siluri Umani", prodotto da Carlo Ponti e Dino De Laurentiis, con l'assistenza tecnica e storica dell'ammiraglio Bragadin. Ai due autori materiali dell'affondamento dell'unità maggiore avversaria, Angelo Cabrini e Tullio Tedeschi, sono state recentemente intitolate le due omonime unità veloci tipo UNPAV destinate al Gruppo Operativo Incursori.
  3. danilo43

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Esatto ! E' l'Asie / Rossano. A te il prossimo
  4. Red

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Probabilmente la nave ospedale " Asie " rinominata " Rossano ", affondata a Genova il 10 maggio 1944 . RED
  5. ammiraglia88

    Infodoc

    Mi è arrivata la consueta newsletter di "Barche d'epoca e classiche". Questa volta si parla di: Poker di vele d’epoca della Marina Militare al Cantiere Valdettaro Penso che possa interessarvi; questa è il link della pagina dove potete trovare quella notizia: https://www.barchedepocaeclassiche.it/cantieri-e-restauri/634-poker-di-vele-d’epoca-della-marina-militare-al-cantiere-valdettaro.html
  6. danilo43

    Auguri Chersino!

    Un mare di auguri, caro Andrea. Ti ricordo con piacere in gambissima in quel di Venezia.
  7. danilo43

    Quiz: Indovina Il Personaggio

    Un'immagine somigliante l'ho trovata cercando ammiragli giapponesi. Ora un quesito molto semplice: chi è questo (al'epoca) TV ?
  8. danilo43

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Era stata una nave ospedale in entrambe le guerre. Il nome francese è quello di un continente ...
  9. Iscandar

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Allora tra Sicilia e Calabria e un po' più su
  10. Iscandar

    Auguri Chersino!

    Auguri, 99 anni d'età portano rispetto a prescindere
  11. koe

    Steam - Lista dei Comandanti Betasom

    ltddl su steam
  12. Totiano

    Auguri Chersino!

    Il 27 Marzo, il nostro Andreea Fucci compie, se non sbaglio, 99 anni! I migliori auguri, da parte di tutta la base, a uno degli ultimi reduci di Betasom che ancora può raccontarci le sue avventure, tanto incredibili quanto vere, e che ci accompagna sempre con il pensiero. Gli abbiamo portato, io e Max, il saluto della base poco tempo fa, diciamo a metà tra un Buon anno in ritardo e un felice compleanno anticipato, ed è stato meraviglioso ritrovarlo ancora in forma (anche se con qualche acciacco in più) ed assistere rapiti ai suoi racconti. Grazie Andrea per tutto quello che fai per noi, e che sia un sereno e felice compleanno!
  13. Totiano

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    Stavolta il processo deduttivo è differente e si basa sulla modalità di progettare e costruire di tutte le Marine del Mondo fino all'avvento di CAS e sistemi di calcolo: se funziona non lo cambiare. Sono ragionevolmente certo che abbiano mantenuto quei rinforzi...
  14. prima_legio

    Diario di bordo del Comandante Wilkinson

    Grazie fanghino. Parto per l'obbiettivo, la mia idea è arrivare più o meno nella zona tra wake island e Phoenix islands in emersione, e poi la tratta restante, la farò in immersione di giorno emergendo la notte per ricaricare batterie e fare le manutenzioni necessarie,come dalla direttiva ricevuta questa mattina dal Comsubsaf. arrivati al punto di immersione stabilito, un'ultima occhiata all'orizzonte,e la pattuglia entra nel vivo,dovrò restare per 5 giorni in un raggio di 250 Km dalle Marshall,mi auguro di trovare qualche preda
  15. Iscandar

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    Ogni volta il tuo processo logico sembra non ammettere alternative, come diceva quel tale del rasoio?
  16. Red

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Anticamente Magna Grecia ! RED
  17. Iscandar

    Quiz: Indovina Il Luogo

    sempre Grecia?
  18. Red

    Quiz: Indovina Il Luogo

    No, sono lontane ! RED
  19. Iscandar

    Quiz: Indovina Il Luogo

    termopili?
  20. fanghino

    Debriefing 21 Marzo 2019

    In effetti la tentazione è forte! Ma il tempo alla sera è poco. Però mai dire mai... Immagino che quando è un "duello" il tempo per calcoli è nullo.
  21. fanghino

    Diario Del Comandante Edelweisse

    Missioncina di "defaticamento". Questi bei palloncini si riesce a farli scoppiare? Nel frattempo proseguo...
  22. Ocean's One

    E Se Facessi Un Delfino In 1:24?

    Beh, nessuno ha mai detto che era semplice... Meno male che ci siete voi tutti a supportarmi! Per vostra info, ho deciso di proseguire in linea con la lista, dedicandomi al punto 1), ovvero alla parte prodiera. Eccovi quindi il mio ennesimo dubbio tecnico, anche se stavolta spero si risolva velocemente, perché le fonti qualcosa dicono... Vi parlo dei timoni di profondità AVanti, che non vorrei realizzare a sbalzo, ma corredarli dei due montanti a "V" che ne vincolavano l'estremità esterna per maggiore solidità. Come vedete dalla figura qui sotto, i disegni "classici" del Delfino ne mostrano i timoni AV supportati da una coppia di montanti diagonali, indicati dalle frecce rosse nella parte sinistra della figura. In effetti questi sono disegni e non vere foto. Ne presumo la correttezza (come anche degli altri disegni che mostrano sempre i montanti), ma mi dispiace non disporre di una foto di riferimento, che scioglierebbe ogni dubbio. Però dispongo della foto sulla gru, di cui vi mostro un dettaglio con le frecce gialle che indicano (forse) i montanti dei timoni AV. Inoltre, anche il disegno della sezione longitudinale mostra questi supporti, indicati con tratteggio perché nascosti ed evidenziati da me in giallo. Quindi nessun dubbio, direte voi? In realtà, purtroppo, non c'è piena sicurezza, perché il sacrosanto disegno costruttivo e la foto si riferiscono al primissimo Delfino, quello con i piani di profondità all'estrema prua e senza timone di direzione prodiero. Ma nel 1895, dopo le prime modifiche e l'arretramento dei timoni di profondità, questi ultimi conservavano ancora i loro montanti di rinforzo? La logica mi dice di sì, perché non c'era motivo di non metterli. Anche i disegni sotto a sinistra mi dicono di sì, ma purtroppo non sono foto! Quindi, a meno che esistano foto di questo particolare dettaglio, sono a chiedere l'aiuto del pubblico: i montanti c'erano? Li accendiamo?
  23. Von Faust

    Debriefing 21 Marzo 2019

    In quei casi non si riesce a calcolare nulla, ci si dovrebbe posizionare per un lancio "dritto" e sperare. PS: fanghino quando sarai dei nostri ? PS2: ho riguardato gli ultimi istanti...............che atmosfera !!!
  24. fanghino

    Debriefing 21 Marzo 2019

    L'idrofono dovrebbe sentirle, 200 e passa kg fanno un bel tonfo! Affrontarlo poteva essere un tentativo, ma è arduo calcolare velocità e rotta quando sanno che li punti. O lo colpivate a sorpresa, per primo o diventa come dici tu. Dai, il prossimo lo colate a picco.
  25. Red

    Quiz: Indovina Il Relitto

    Credo occorra qualche altro aiuto ! Non riesco a trovare nulla riguardo a questa nave . RED
  26. Red

    Quiz: Indovina Il Luogo

    Grazieeee Vigile !!! Dove si trova questo monumento e a chi è dedicato ? RED
  1. Carica altre attività
  • Visite Recenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

  • Chi è Online (Visualizza lista completa)

    Non ci sono utenti registrati online

×